Menù Principale
· Links
Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
[ ]
News del 2020
Sondaggio

Questo è un esempio di poll - Ti piace il sito?

SI

NO

Questo sondaggio è riservato agli utenti registrati

Voti: 470
Sondaggi precedenti
Feed RSS
Le news possono essere distribuite con sistema RSS.
rss1.0
rss2.0
rdf
Seleziona Lingua


lunedì 09 marzo 2020
SHOCK SUL MERCATO DEL CREDIT

SHOCK SUL MERCATO DEL CREDIT
 
Già venerdi c erano state le prime avvisaglie di un grosso sell off sul mercato del credit.
L oil a -27% ha inferto il colpo finale su un asset class, i bonds high yield.
Tra i bonds HY, moltissimi sono i bonds emessi da società estrattive marginali, le quali sono ora spinte fuori  dal mercato e destinate ad una chiusura rapida.
In questo mio post del 1 marzo spiegavo il rischio di questa asset class :
 
oggi gli indici di riferimento, il crossover e gli altri indici, hanno continuato a operare, sia pur con spread elevati.
Mentre i titoli sottostanti, i veri corporate bonds, sono diventati totalmente illiquidi e non si potevano scambiare.
Il CDS Crossover, che quotata 200 10 giorni,  è schizzato stamattina oltre 550.  Nel pieno della crisi Lehman era arrivato a 800.
 
Vedremo nei prossimi giorni se ci saranno problemi per i riscatti, possibilità che ho indicato in questo post di ieri notte.
 
oggi è uscito un bell articolo di zerohedge
LINK https://www.zerohedge.com/markets/cds-pricing-breaks-amid-huge-credit-moves

ricordo inoltre questo dettagliatissimo articolo del FT sulla spada di damocle del debito
 
 
Inviato da Antonio Lengua il lun 09 marzo 2020 - 22:09:14 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
2156 finalmente il governo si è deciso a mettere in quarantena tutta l italia

TUTTA ITALIA IN QUARANTENA
finalmente il governo si è deciso a mettere in quarantena tutta l italia
era ora.
questo depone favorevolmente per il contenimento di questo virus.
Anche se la lotta sarà durissima e durerà molte settimane.
 
CHIUSURA IN LETTERA DEI MERCATI  : IL DAX ORA -10%, ES -7.66%  NASDAQ -6.88%  DJ -7.9%  STOXX -11%  FIB -14% SX7E -16.2%
alle 21oo i mercati Usa hanno chiuso in lettera. ES ha proprio chiuso sui minimi, a -7.58. Il nasdaq un po piu alto : 7920 contro il low a 7820 delle 1430.
Il dax tratta ora 10372.
Nei prossimi giorni ho l impressione che gli indici continueranno a scendere : io ho sempre un target a 2600 ES e 7400 nasdaq. Il target del dax è stato toccato oggi quindi dovro' aggiornarlo.
il petrolio resta schiacciato a 30, a -27% rispetto a venerdi.
 
ROLL OVER DI AZIONARI E VALUTARI
Mentre sono qui, ricordo che venerdi diventa front contract negli Usa il contratto GIUGNO H0 sui futures degli indici e delle valute.
I futures marzo continueranno a trattare fino al 20 marzo, quando scadranno definitivamente.
Il 20 marzo è quadruple witching e scadranno anche i future marzo degli indici europei
 
Inviato da Antonio Lengua il lun 09 marzo 2020 - 21:57:02 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
1619 come io mi sono preparato per combattere il virus

come io mi sono preparato per combattere il virus
 
sto attuando il piano B definito dalla mia compagna.
 
Sono chiuso in casa , completamente isolato, con mia figlia piccola, mia mamma e la mamma della mia compagna.
Si esce una volta ogni 2-3 giorni per fare la spesa.. Usciro' solo io perche le anziane non le faccio mettere il naso fuori dalla porta.
I contatti con persone esterne azzerati, ovviamente inclusi tutti i parenti.
Non prendo mezzi pubblici, non uso la mascherina ma mi muovo solo quando so che in giro c'è poca gente, mi tengo lontano almeno due metri dalle persone intorno a me.
al ritorno in casa mi lavo le mani per 2-3 minuti e disinfetto il cellulare con l alcol (se mi è capitato di usarlo all esterno), e mi cambio i vestiti.
 
La mia compagna, che è oncologa e continua a lavorare in ospedale, non torna a casa da noi.
Staremo separati finchè non si capirà che i casi cominciano a diminuire. Un mese?  due mesi ? non lo sappiamo ancora.
A genova si aspettano ilpicco di infezioni agli inizi di aprile.
Se lei si ammalasse, in quanto dottoressa e giovane, ha piu possibilità di uscirne bene, o perlomeno di essere selezionata per essere curata
Io ho 56 anni, e , in caso di terapia intensiva, sarei battuto in classifica da chissà quanti altri ppiu giovani.. per non parlare delle due nonne
 
ci misuriamo la febbre due volte al giorno.
Prendiamo medicine che rafforzano il sistema immunitario, e teniamo le dita incrociate.
La convivenza non è facile, gli scazzi sono frequenti, ma non c 'è altra soluzione.
 
Inviato da Antonio Lengua il lun 09 marzo 2020 - 16:19:38 | Leggi/Invia Commenti:34 |Stampa veloce
1207 la Meloni ha la soluzione per evitare i crash azionari : basta chiudere la Borsa.

la Meloni fa educazione finanziaria e insegna come si fa a evitare i crolli di borsa.
Basta chiudere gli stock exchanges!
 
facile no ?
 
questa signora mi ricorda gli improvvisati virologi e epidemiologi, che parlano perchè hanno la lingua in bocca.
Come dice il prof Burioni, la conoscenza de mercati non è democratica : devi lavorarci dentro e conoscerli.
 
A ognuno il suo mestiere.
 
Inviato da Antonio Lengua il lun 09 marzo 2020 - 12:07:16 | Leggi/Invia Commenti:56 |Stampa veloce
1039 target di discesa per il dax e gli indici Usa.

ecco qui i miei target di discesa per il dax e gli indici Usa.
La proiezione risale a 5 giorni fa, e sembrava irrealistica.
Lo shock oil ha prodotto una rapidissima evoluzione dello scenario.
 
Il dax è già arrivato a target (la seconda freccia gialla del chart in alto a sinistra), che punta sotto 10400 : oggi ha fatto 10.419.
 
ES ha target 2600, e nasdaq 7400, ossia -6 e -9% dagli attuali livelli di limit down.
Inviato da Antonio Lengua il lun 09 marzo 2020 - 10:39:25 | Leggi/Invia Commenti:17 |Stampa veloce
828 All open degli Usa, conto di shortare mercati Usa e longare mercati europei.

avevo uno short dax e a 10520 l ho chiuso.
resto short nasdaq e long put SPX.
All open degli Usa, conto di shortare mercati Usa e longare mercati europei.
Inviato da Antonio Lengua il lun 09 marzo 2020 - 08:38:15 | Leggi/Invia Commenti:34 |Stampa veloce
820 il collo di bottiglia dei limit down massacra i mercati aperti. Liquidity crunch in vista

il collo di bottiglia rappresentato da mercati in limit down produrrà danni mostruosi a chi è dalla parte sbagliata o a chi deve hedgiare delle posizioni.
E' come se in uno stadio strapieno venisse ordinato l immediata evacuazione e c'è una sola uscita a disposizione.
questa è la situazion.
 
non stiamo parlando di un problema di covid19, nè di guerra dell oi. E' un problema meramente tecnico, che mette in luce dei malfunzionamenti dei mercati, che già nel passato hanno portato a crash storici.
E' il problema di un ipertrofia dei mercati finanziari e dei rischi enormi creati con la creazione della bolla di liquidità : quando la bolla esplode, la struttura tecnica dei mercati non è in grado di reggere e gestire i flussi monodirezionali in uscita.
 
Avremo dei liquidity crunch selettivi (ne parlavo già a metà settimana) : ossia dei problemi di liquidità in singole entità (fondi , gestioni, ecc) che , costretti a fare liquidità per fronteggiare riscatti, si troverannonella necessità di chiudere i gates, ossia bloccare i riscatti, e causeranno panico tra i sottoscrittori.
 
Sono scene già viste piu volte in passato,niente di nuovo sotto il sole.
Si fronteggiano, si assorbano con grandi perdite degli indici, e poi, dopo mesi e mesi, forse si recuperano.
 
intanto mentre scrivo il dax è -8  s7e -11, stoxx -8.80
 
 
Inviato da Antonio Lengua il lun 09 marzo 2020 - 08:20:57 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
810 l eurex non ha circuit breaker, quindi assorbirà la lettera che non puo andare sugli altr indici

non mi risulta che sull eurex esistano dei circuit breaker a lvello di borsa.
Ho trovato descrizioni di facilities per singolo broker, ma non chiusure automatiche della borsa come quella che è ora attiva sugl indic Usa.
Quindi sul dax e sugl indici europei trattati sul eurex si scaricheranno i flussi in lettera che non possono essere canalzzati su altri mercati.
Questo potrebbe portare a discese dell ordine del 10% e anche maggiori.
Inviato da Antonio Lengua il lun 09 marzo 2020 - 08:11:20 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
743 borse in limit down, margini salgono, panico tra gli operatori

nell notte anche il nasdaq e il DJ sono andati in limit down, e ora, fino alle 1530 , possono solo salire e non scendere.
Le quotazioni delle opzioni su SPX e VIX sono sospese.
Il dax ha rotto il 11ooo, è arrivato a 10.800 e ora tratta 10900 circa, con spread bid ask enormi.
L australia perde piu del 7%, il nikkei il 5%.

Lo shock del crollo del petrolio si porta con se' conseguenze di mercati e geopolitiche che non riesco neanche a immaginare.
sicuramente per i mercati è una notizia del tutto inattesa che si somma allo shock di domanda e offerta creato dal covid19.

dal punto di vista di funzionamento dei mercati, questo spike di volatilità produrrà aumento dei margini overnight e eliminazione dei vantaggiosi margini intraday (mi dicono che fineco per esempio ha tolto la super leva, quasi raddoppiato i margini. Come fineco faranno tutti gli altri brokers in mattinata).

Quindi, molte posizioni in perdita non potranno essere piu tenute per effetto congiunto della perdita + aumento di margini, e saranno costrette a liquidazioni forzate.

La sospensione dell enorme mercato delle opzioni su SPX pone problemi di gestione delle posizioni su opzioni.

=========

sull effetto geopolitico di questa frattura nell Opec, tornero' piu avanti. Penso che non sia una cosa facile da sanare, richiederà un lavoro di ricucitura lento e complesso, e produrrà sconquassi in tutto il mondo dei produttori di petrolio.
IMmaginate le ricadute economiche sul settore shale (che è in perdita totale), e sui bilanci di tutti i paesi che vivono di export di oil.
Se l Arabia saudita è arrivata a questa decisione, ha in mente un piano preciso, il quale non prevede una V nel prezzo dell oil: lo stress deve stroncare e mettere fuori dal mercato vari operatori, quindi durerà parecchio.
Se il consumatore se ne avvantaggierà (per quando il covid19 permetta di sfruttare il prezzo alla pompa che scenda), ci saranno impatti deflattivi ancora piu potenti, e le banche centrali appariranno ancora piu impreparate a gestire questo shock esogeno improvviso.
Draghi se n è andato appena in tempo!!
 
queste sono le condizioni che portano le guerre vere, non solo quelle commerciali.


la guerra sull oil mi ricora la guerra commerciale minacciata dalla cina nell agosto 2015.
In questo caso gli arabi sono ancora piu imprevedibili e questo shock si aggiunge allo stress enorme che i mercati stanno già subendo per il covid19.
Mi aspetto che quando aprirà il SP, e alle 1530 verrà tolto il limit down, cercando di fare delle aperture progressive, vedremo i prezzi crollare ancora.
Poi qualche intervento istituzionale lo faranno, ma la lotta tra questi acquisti "istituzionali" di rimbalzo e le necessità di liquidare posizioni, aggiustare i books proteggendoli al ribasso sarà mostruosa.
Inviato da Antonio Lengua il lun 09 marzo 2020 - 07:43:41 | Leggi/Invia Commenti:7 |Stampa veloce
1.13 ES va in limit down a -5% e scattano i circuit breaker

ES va in limit down a -5% e scattano i circuit breaker
LINK https://www.forexlive.com/news/!/us-equity-futures-circuit-break-triggered-es-limit-down-20200309

fno alle 9.30 ora loro, ossia 1430 ora nostra , eS non potrà scendere piu del 5%
Inviato da Antonio Lengua il lun 09 marzo 2020 - 01:13:45 | Leggi/Invia Commenti:6 |Stampa veloce
0012 in bocca al lupo, a tutti

ho l impressione che nonostante tutto quello che sta succedendo, in tutto il mondo si continui a sottostimare l impatto di questo virus.

non so se sia per scarsa informazione, oppure perchè non si riesce a credere a quello che sta succedendo.

tra 2 settimane, se ti ammali seriamente, non troverai piu nessun posto in terapia intensiva in grado di riceverti e curarti.
Quindi i medici dovranno decidere se curare te o un altro.  E se ti trovi in concorrenza con uno che ha 20 anni meno di te, non avranno dubbi a scegliere il piu giovane.
 
E questo succederà in tutti i paesi del mondo, con ricadute mostruose sull economia.
 
L unica soluzione è chiudersi in casa e restare li per due mesi, o di piu, finchè il virus non perderà efficacia.
 
L'alternativa è rischiarsela, come ancora tanti stanno facendo, continuando  a fare una vita normale. Ma se poi al pronto soccorso codiv19 ti rispediscono indietro perchè non ci sono piu posti, non bisogna lamentarsi.
Non si scherza affatto ora.
 
Anche i farmaci utilizzati nei casi piu gravi, come il Remsedevir, potrebbero non bastare per tutti, se l epidemia esplode a livello planetario in sincronia. Cosi come le mascherine, i camici, tutti i DPI in generale.
 
In bocca al lupo
Ne avremo bisogno, tutti, anche i piu attenti e consapevoli.
Inviato da Antonio Lengua il lun 09 marzo 2020 - 00:15:08 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce