Menù Principale
· Links
Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
[ ]
News del 2020
Sondaggio

Questo è un esempio di poll - Ti piace il sito?

SI

NO

Questo sondaggio è riservato agli utenti registrati

Voti: 470
Sondaggi precedenti
Feed RSS
Le news possono essere distribuite con sistema RSS.
rss1.0
rss2.0
rdf
Seleziona Lingua


giovedì 19 marzo 2020
1636 BOE taglia 0.15 e aggiunge 445bn di QE - primi segnali di riduzione dello stress

BOE tagli ai tassi di 15bp alza QE da 200 bn a 645 bn, incluso corporate bonds.

The majority of additional asset purchases will comprise UK government bonds.  The purchases announced today will be completed as soon as is operationally possible, consistent with improved market functioning.  The Bank will issue further guidance to the market in due course.

lo statement completo :
 
 i mercati stanno reagendo bene a questa ennesima iniezione di liquidità.
JPM ha fatto un calcolo  su quanto ammonta lo stimolo immesso nelle ultime due settimane di interventi, tra tagli di tassi, QE, misure fiscali : indicativamente, è un 3-4% di PIL mondiale.
 
La somma è semplicemente mostruosa.
Questa somma non verrà attivata finchè le persone sono in casa chiuse. Ma non appena si riprenderà l attività , progressivamente, queste misure espansive daranno un boost impressionante all economia, e produrranno un rimbalzo violento.
 
Per ora intanto limitiamoci a confidare ad una stabilizzazione.
Molte banche si sono impegnate nell acquisto di corporate bonds : il credit è il settore piu massacrato, per l assenza totale di liquidità. Mi aspetto che le BC comincino a mettere qualche bid, almeno sull investment grade, in modod che ritorni un po di liquidità..
 
Oggi per esempio si vedono i primi segnali di rilassamento dei mercati : swing meno ampi, spread denaro lettera quasi normali (solo 5 punti sul dax invece che i 15 dei giorni scorsi). Si nota anche una certa discesa del vix, che era partito a 85 e ora è 76.
Daltronde questa mole di manovre non puo non produrre risultati..

In solo 118 ore abbiamo avuto 750bn dalla BCE e 445 bn dalla BOe
la discea del GDP nel Q1 e Q2 sarà violento, ma il rimbalzo ancora di piu.
 
lo stoxx sta salendo del 2%, il dax 1% gli usa tra 1,2 es, e 2.80% nasdaq.  i livelli ora sono 8573  2441  2437 7425
Inviato da Antonio Lengua il gio 19 marzo 2020 - 16:37:27 | Leggi/Invia Commenti:52 |Stampa veloce
945 calma e gesso : non è la fine del mondo.

cerchiamo di ordinare i pensieri in questo tumulto e panico mondiale.

iniziamo con dei punti fermi sull EVOLUZIONE SANITARIA

in tutto il mondo sono state attuate forme di social distancing molto cogenti.
Esperienza dimostra che queste hanno effetto nel contenere la diffusione. Molti si sono ammalati e stanno facendosi la malattia a casa. Molti l hanno già fatta e non lo sanno neanche. Il 10% degli infetti (ma forse di meno, dato che il numero complessivo degli infetti è molto superiore ai tamponi positivi) richiede un trattamento ospedaliero di terapia intensiva o sub-intensiva, e spesso riesce a guarire.
==> Nuovi protocolli di cura sono in fase di sperimentazione (i primi risultati in italia da una sperimentazione scientificatocilizumab previsti entro 15 giorni, altri farmaci , remsedivir si dimostrano molto proettenti)
==> Stanno iniziando i primi test del vaccino sull'uomo.
E' probabile che nel giro di 6-8 mesi la guerra contro il covd sarà vinta.
L'italia guida le statistiche : i prossimi 10 giorni saranno molto importanti per giudicare l'efficacie delle mosse promulgate l'11 marzo.

se il mondo si fermasse davvero per 1-1.5 mesi, la curva di contagi mondiale si appiatterebbe.
E' probabile che cio' accada in europa entro metà-fine aprile.

E ALLORA PERCHè I MERCATI SONO IMPAZZITI ??
I mercati sono in fibrillazione : le oscillazioni sono diventate violentissime negli ultimi 3-4 giorni, a testimonianza di flussi enormi di chiusura posizioni per fronteggiare riscatti.
Si è creato un circolo vizioso, come accade normalmente : aumentano le vendite => sale la volatilità => vari mercati vanno in stress e diventano disfunzionali => aumentano le vendite sugli assets non correlati per fare cash =>.., ecc.

Gli indici , come i corporate bonds, hanno accusato forti perdite (-30 nasdaq -42% dax -33% es).
Ieri abbiamo anche assistito al rischio di una ripetizione in europa della crisi sovrana con il btp a 300 bp di spread! ma oggi questo shock è già totalmente rientrato : enorme nervosismo, che produce una risposta da parte della BCE.

I DANNI CI SARANNO, MA SARANNO TEMPORANEI.

I danni all economia saranno notevoli (aumento disoccupazione, fallimenti, ecc), ma temporanei, per due motivi :
1) come dicevo sopra, nel giro di alcuni mesi il virus sarà contenuto (forse basteranno alcune settimane per i paesi piu in avanti per vedere la luce in fondo al tunnel, generando una ripresa della fiducia a livello mondiale)
2) sono stati implementati stimoli monetari e fiscali che attutiscono l'impatto economico di questo shock e creano le basi per una rapida ripresa successiva.
3) Il tasso di mortalità è alto rispetto all'influenza (2% vs 0.1) ma non è in grado di creare una crisi umanitaria di proporzioni esagerate. La mortalità si concentra nelle persone > 75 anni, prevalentemente maschi, con 1 o piu patologie pressistenti (con tre patologie preesistenti, la probabilità di morte è > 50%, fonte protezione civile, conf stampa di ieri). Viene attaccata solo molto marginalmente la forza lavoro giovanile o matura.

COMPITO PRINCIPALE E' EVITARE UN TRACOLLO FINANZIARIO PER UNWINDING DI POSIZIONI

Compito fondamentale dei regulators è ora evitare l avvitamento della finanza : anche qui bisogna appiattire la curva dei contagi (ossia dei riscatti), fornendo dei finanziamenti ponte a chi ha bisogno di liquidità.
Ridurre la volatilità e stabilizzare i mercati sono le priorità.

alcuni fondi salteranno, cosi come alcune aziende falliranno, è ovvio. ma questo è già incorporato nella discesa del -30%/-40% degli indici

occorre aspettare ancora qualche giorno.
I mercati guardano avanti, ma se qualche fondo è costretto a vendere ora, e non puo evitarlo, deve vendere, e basta.  Gli aiuti della FED non possono sicuramente arrivare a tutti indistantemente e nello stesso istante, quindi molti si troveranno nella necessità di liquidare.
A fronte di queste vendite forzate, altri attori, senza questi problemi, si faranno avanti, prima timidamente poi sempre piu convinti, a rilevare gli asset liquidati.
Quando ci vorrà ? non saprei dirlo ma posso notare dei profondi cambiamenti nella dinamica dei volumi....  =>

=> CI SONO GIà DEI SEGNALI DI RIDUZIONE DI STRESS : CROLLO DEI VOLUMI SUGLI INDICI EUROPEI E  SU ALCUNI INDICI USA.
Intanto sto  già rilevando delle anomalie : mi riferisco alla riduzione dei volumi trattati sugli indici europei. Resta alta la volatilità ma i volumi scendono.
Secondo me si tratta di un segnale incoraggiante.
Nella discesa dai massimi, abbiamo visto molte sessioni consecutive con volumi monster.
L ultima sessione con volumi alti su dax e stoxx è stata il 12 marzo : i livelli marcati sono stati 9100-9300 e 2530 sullo stoxx. Questi sono livelli molto importanti, che fermeranno il rialzo, ma, se rotti, bisogna andare long
Dai miei grafici, risulta invece che  ES (sp500 mini future) è piu sotto stress:  ha sviluppato quest settimana volumi enormi in zona 2410-2430. Una chiusura sopra questo livello, con riduzione del VIX (non basta per un paziente alzarsi in piedi e fare qualche passo dopo essere stato allettato per molti giorni, ma la febbre deve scendere un po'..) è il prodromo per un recupero notevole fino al 2700.
Il nasdaq ha visto i volumi letteralmente crollare :è evidente che QUI non ci sono state liquidazioni ulteriori. Quando dico crollare, voglio dire che i volumi sono scesi del 70% rispetto ai picchi delle prime onde di discesa di fine febbraio.
Il DJ ha un andamento simile al nasdaq : dal 6 marzo in poi i volumi sono andati progressivamente riducendosi , fino ad arrivare alla metà ..

Una precisazione fondamentale : quando parlo di volumi non mi riferisco ai volumi a fine giornata. Quelli possono essere falsati dalle numerose fasi di sospensione di mercati, che sono arrivate a fermare la trattazione per 7-10 ore nella sessione notturna. Ho altre metriche piu' precise che prescindono da questi interventi dei cirbuit breakers.

I trend ribassisti possono fermarsi con un selling climax di proporzioni bibliche (come accadde nel marzo 2009) oppure con un rounding bottom : in questo caso, i volumi accelerano nelle prime fasi di discesa, poi nel bottom ci sono scossoni di assestamento ma i volumi non accompagnano piu, i flussi in lettera si esauriscono e infine i volumi riprendono a aumentare quando i prezzi salgono.
Potremmo essere in questo scenario.


Inviato da Antonio Lengua il gio 19 marzo 2020 - 09:45:47 | Leggi/Invia Commenti:68 |Stampa veloce
845 Il btp schiza al rialzo di 10 figure stamattina, e chiude lo spread di 90bp.

la mossa della BCE stringe gli spread come non mai.
Il btp schiza al rialzo di 10 figure stamattina, e chiude lo spread di 90bp.
finalmente una mossa azzeccata dalla BCE.
 
Stava riproponendosi una crisi sovrana 2.0.
Inviato da Antonio Lengua il gio 19 marzo 2020 - 08:45:14 | Leggi/Invia Commenti:17 |Stampa veloce
801 FED e BCE hanno partorito 3 misure molto importanti nelle ultime 24 ore.

FED e BCE hanno partorito 3 misure molto importanti nelle ultime 24 ore.
 
1) entrambe hanno ampliato il loro intervento sul mercato della carta commerciale : la bce non era mai entrata con i suoi acquisti su questo asset, e con questa mossa si allinea all intervento a 360 gradi che la FED sta attuando
 
2) La FED ha creato un fondo (money market mutual liquidity fund) fondamentale per evitare che questi strumenti di gestione ,usatissimi da famiglie risparmiatori, si trovino nell impossibilità di fronteggiare i riscatti : in questo momento sicuramente il risparmiatore avrà bisogndo di ottenere cash se l azienda chiude..
 
come ho piu volte spiegato anche nei commenti audio, negli ultimi 4-5 giorni sono piovuti sul mercato flussi di liquidazione forzata, dovute a necessarie riduzione di VAR (conil VIX > 80 i fondi devono ridurre l esposizione), ma anche riscatti dai piccoli investitori.
Gli interventi delle BC puntano ora a stabilizzare questi flussi, che dovrebbero a loro volta contribuire a ridurre la volatilità, in un effetto positivo sui mercati e sul recupero degli indici.
Speriamo ci riescano..
 
============
 
in Usa intanto parte la discusione del piano fiscale Fase TRE, quello da 1ooo miliardi.
scrivero' di piu su questo in mattinata.
Inviato da Antonio Lengua il gio 19 marzo 2020 - 08:02:05 | Leggi/Invia Commenti:13 |Stampa veloce
729 interviene nella notte anche la BCE, con un programma di 750bn euro. Anche Carta commerciale inclusa negli acquisti

interviene nella notte anche la BCE, con un programma di 750bn euro

LINK https://www.ecb.europa.eu/press/pr/date/2020/html/ecb.pr200318_1~3949d6f266.en.html
 
  • il programma di acquisti è sempre al criterio del capital key, ma viene sottolineata la flessibilità dell utilizzo
  • tra gli assets acqustabili, figura anche la CARTA COMMERCIALE : To expand the range of eligible assets under the corporate sector purchase programme (CSPP) to non-financial commercial paper, making all commercial papers of sufficient credit quality eligible for purchase under CSPP.
 
Conclude con dei messaggi "alla Draghi" :
The Governing Council is fully prepared to increase the size of its asset purchase programmes and adjust their composition, by as much as necessary and for as long as needed. It will explore all options and all contingencies to support the economy through this shock.
The ECB will not tolerate any risks to the smooth transmission of its monetary policy in all jurisdictions of the euro area.
 
 
L aggiunta della carta commerciale tra gli asset acquistabile è fondamentale per garantire che la liquidità affluisca in modo immediato alle aziende, bypassando il canale bancario di finanziamento (TLTRO).  ANche la FED ha attivato un piano di acquisto della carta commerciale, e ieri ha anche lanciato un aiuto ai money market mutual funds, per evitare che pressati dalle richieste di rimborso, debbano procedere a liquidazioni forzate a qualunque prezzo in mercati con scarsa o nulla liquidità.
Inviato da Antonio Lengua il gio 19 marzo 2020 - 07:30:21 | Leggi/Invia Commenti:9 |Stampa veloce