Menù Principale
· Links
Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
[ ]
News del 2019
LuMaMeGiVeSaDo
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031 
Sondaggio

Questo è un esempio di poll - Ti piace il sito?

SI

NO

Questo sondaggio è riservato agli utenti registrati

Voti: 463
Sondaggi precedenti
Feed RSS
Le news possono essere distribuite con sistema RSS.
rss1.0
rss2.0
rdf
Seleziona Lingua


Charts - eventi

2. volumi profile di bund e 7 azionari 10 settimane (aggiornati il lunedi, ultimo2 dicembre 2019 ore 9.40)



se n'è parlato tanto, sono stati pubblicati vari stralci : ecco le 80 slide integrali del PianoB
 
 
 ====    CORSI NEL 2018   ====
clicca qui per accedere alla pagina dei corsi che ho effettuato. Potrai anche scaricare (free) alcuni seminari videoregistrati.


Se sei interessato ad imparare le tecniche di trading basate sui volumi, guarda la mia offerta di CORSI ONE-to-ONE (clicca qui) : propongo, a costi addirittura inferiori a quelli dei miei corsi collettivi, delle giornate formative super-personalizzate, tagliate su misura per le tue esigenze. 



Se sei interessato a potenziare al massimo la tua attenzione, concentrazione, velocità, visione lucida di mercato , e ridurre al tempo stesso ansia, errori, logorio mentale, la Mindfulness fa  sicuramente fare al caso tuo.
Se vuoi saperne di più, clicca qui .
 
 

Unisciti al gruppo pubblico su Telegram dedicato alla MINDFULNESS PER TRADER
Il 25 novembre 2019 ho creato un gruppo su Telegram dedicato alla mindfulness.

Il nome del gruppo è MINDFULNESS PER TRADERS : inserendo questo nome nella funzione SEARCH esce il gruppo, a quel punto basta cliccarci sopra per entrare
Si puo accedere a Telegram in tre modalità
  1. dallo smartphone, scaricando l app Telegram
  2. dal proprio computer scaricando l'app per desktop a questo LINK  https://desktop.telegram.org/
  3. dal proprio computer via browser web a questo link https://web.telegram.org/


 
Regolamento del FORUM, timer in excel freeware, consigli per visualizzare bene questo sito => clicca qui
Seguimi su Twitter a @thehawktrader

questo sito non contiene nessun cookie di profilazione  
non contiene inoltre alcuna forma di pubblicità di terze parti

venerdì 06 dicembre 2019
1437 fortissimo il mercato del lavoro Usa

Average Hourly Earnings (YoY) (YoY) (Nov)     3.1%     3.0%     3.2%     rivisto da 3,0
Average Hourly Earnings (MoM) (Nov)     0.2%     0.3%     0.4%  rivisto da +0.2    
Average Weekly Hours (Nov)     34.4     34.4     34.4     
Government Payrolls (Nov)     12.0K         -7.0K      rivisto da -3k
Manufacturing Payrolls (Nov)     54K     38K     -43K     rivisto da -36k
Nonfarm Payrolls (Nov)     266K     186K     156K     rivisto da +128
Participation Rate (Nov)     63.2%     63.3%     63.3%     
Private Nonfarm Payrolls (Nov)     254K     175K     163K     rivisto da +131
U6 Unemployment Rate (Nov)     6.9%         7.0%     
Unemployment Rate (Nov)     3.5%     3.6%     3.6%
 
 
impressionanti i dati dell economia
l ADP di mercoledi era proprio sbagliatissimo!
salgono molto anche gli AHE, rivisti anhe i dati del mese precedente : il tnote crolla , perde 70 punti.
 
del dato, 40k erano lavoratori GM che tornavano al lavoro dopo lo sciopere (si sapeva che il numero era piu o meno queto). resta cmq un dato alrissimo
BLS: "employment in motor vehicles and parts was up by 41,000 in November, reflecting the return of workers who were on strike in October."
Inviato da Antonio Lengua il ven 06 dicembre 2019 - 14:37:22 | Leggi/Invia Commenti:9 |Stampa veloce
1158 serie storica del settlement price sulle opzioni del dax


buongiorno!
volevo fare uno studio sugli scostamenti tra il settlement price x le opzioni del dax e i prezzi trattati dal future nel range temporale del settlement.
Sto cercando quindi
1) o la serie storica di entrambi
2) o anche solo la serie storica dei settlement price delle opzioni (io ho 10 anni di tick by tick del dax e posso eestrarre in pochi minuti il prezzo H L e medio dell intervallo 13-13.10)

ovviamente poi vi riporto l analisi completa
grazie
 
 
=====
ho trovato la serie storica dei settlement delle opzioni dax.  sono a posto.
nel week end inizio a lavorarci su
Inviato da Antonio Lengua il ven 06 dicembre 2019 - 11:58:43 | Leggi/Invia Commenti:13 |Stampa veloce
1048 tutto langue

i volumi sono crollati sugli indici europei.
non succede piu niente..
tutto silenzioso, nessun allarme, nessuna news.
restiamo in attesa dei NFP delle 1430 e del solito newsflow sul trade deal.
 
per NFP ci sono attese di un +186k nuovi assunti.  il Dato ADP mercoledi aveva sorpreso al ribasso. ma la compnente occupazione del ISM servizi , mercoledi sempre, era uscita migliore del previsto. Quindi ci sono letture contrastanti : dobbiamo attendere il dato e basta...

    Average Hourly Earnings (YoY) (YoY) (Nov)           3.0%     3.0%     
    Average Hourly Earnings (MoM) (Nov)           0.3%     0.2%     
    Average Weekly Hours (Nov)           34.4     34.4     
    Government Payrolls (Nov)                 -3.0K     
    Manufacturing Payrolls (Nov)           38K     -36K     
    Nonfarm Payrolls (Nov)           186K     128K     
    Participation Rate (Nov)           63.3%     63.3%     
    Private Nonfarm Payrolls (Nov)           175K     131K     
    U6 Unemployment Rate (Nov)                 7.0%     
    Unemployment Rate (Nov)           3.6%     3.6%
 
stamattina è uscito un dato di produx industriale tedesca molto brutto : atteso +0.1, uscito -1.7% (ottobre).
la reazione del dax è stata abbastanza tiepida : i PMI di ottobre hanno segnato forse il minimo nella componente manifatturiera quindi non  era imprevisto questo dato cosi brutto.
Inviato da Antonio Lengua il ven 06 dicembre 2019 - 10:48:37 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
849 continua l alta volatilità intraday.

 
continua l alta volatilità intraday.
in questo grafico , potete vedere gli ultimi 19 mesi di vola intraday con un mio commento sotto.
Inviato da Antonio Lengua il ven 06 dicembre 2019 - 08:49:17 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
giovedì 05 dicembre 2019
1533 bund update

la SPD  vuole aprire un confronto con la coalizione di governo e avanza precise richieste x restare nel governo.
è il punto 4 indicato nel pst di stamattina sul bund :
LINK https://twitter.com/C_Barraud/status/1202578485040025605?s=20


LEADERS PROPOSE NEGOTIATIONS TO STAY IN MERKEL GOVERNMENT - BBG *SPD DEMANDS INCLUDE MINIMUM WAGE, INVESTMENTS: PARTY CHIEF *WALTER-BORJANS: SPD SEEKS MASSIVE SPENDING INCREASE
Inviato da Antonio Lengua il gio 05 dicembre 2019 - 15:33:37 | Leggi/Invia Commenti:32 |Stampa veloce
1030 bund in affanno

prosegue la debolezza del bund, mentre il dax lavora su e giu, all interno del range 13100 13150.
Penso che il bund potrebbe soffrire per una serie di cause :
1 attese per il trade deal  : n particolare la data del 15 dicembre è cruciale : li scattano i dazi (trump aspetterà fino all ultimo ?? prbabilmente si, ma se i colloqui sono ben impostati, potrebbe anche cancellarli prima)
2 stimolo giapponese (di cui ho già parlato due volte)
3 dubbi all interno della bce sullo -0.50% di tasso di sconto. Anche Visco (bankit)  è critico su questo tasso cosi basso.LINK https://www.bloomberg.com/news/articles/2019-12-05/ecb-resolve-on-negative-interest-rates-is-waning-under-lagarde
4 problemi nella compagina di governo tedesca : SPD è a rischio di scomparire, e i suoi due nuovi leader potrebbero cercare di attaccare la politica del Black Zero (bilancio in pareggio) per riacquistare visibilità. 

tutti questi elementi remano contro il bund.
Gli acquisti della bce (20bn al mese, ossia circa 3,6 bn di titoli tedeschi, spalmati su tutta la curva) contano poco o niente per supportare il bund.
Reputo che l effetto "scarsità" , reso piu efficace dagli acquisti Bce, non potrà salvare il bund se questi 4 temi citati partono insieme  Il terzo e il quarto, in particolare, tanno al bund  come la kriptonite a super man.
 
tecnicamente, il rendimento di -0.20% è lo spartiacque
LINK https://twitter.com/thehawktrader/status/1201433377435529216
 
Da oggi , su tutti i future bonds trattati sull eurex, è front contract il MARZO 2020 (H0 finale).
tratta anche il dicembre 2019, Z9, ma i volumi maggiori sono sul nuov contratto.
Domani alle 12.30 am CET smette di trattare e fa settlement, ma la maggior parte dei brokers ha già interdetto l operatività sul dicembre : i futures sui bonds infatti prevedono la consegna fisica quindi i brokers non vogliono rischiare che un cliente rimanga con posizione aperto sulla scadenza, e debba quindi ritirare o consegnare bonds fisici, e già 1-2 giorni prima impediscono di operare sul contratto in scadenza, e procedono anche alla chiusura forzata delle posizioni se il cliente non provvede da solo.
Inviato da Antonio Lengua il gio 05 dicembre 2019 - 10:30:28 | Leggi/Invia Commenti:18 |Stampa veloce
812 cmmenti dalla cina

commenti dalla cina :
 
cina e usa in stretto contatto per un trade deal : se ci sarà una fase 1 , le tariffe devono essere cancellate
i due lati mantengono comunicazioni continue
non ci sono ulteriori dettagli da fornire.
 
ildax strappa da 13140 a 13175,
i bonds tornano al ribasso
Inviato da Antonio Lengua il gio 05 dicembre 2019 - 08:12:50 | Leggi/Invia Commenti:13 |Stampa veloce
754 dati di oggi - piano di fiscal spending giapponese

nella notte, nessun newsflow sul trade deal.
le borse asiatiche sono in recupero , i volumi nettamente inferori rispeto a ieri.
oggi escono molti dati in europa  :
disoccupazione in eurozona, seconda lettura del GDP Q3 eurozona.
alle 8  factory orders tedeschi di ottobre.
nel pomeriggio , dati Usa :
factory orders e poi dati sulle scorte di distillati
 
in mattinata ci sono aste sul mercato primario :infatti sia spagna che francia offrono emissioni in sottoscrizione di bond a 3 5 e 10 anni.

il piano di fiscal spending proposto dal governo giapponese, che ho citato ieri sera, prevede un impatto di stimolo sul PIL di circa 1,4%, quindi molto sostanzioso
LINK https://www.forexlive.com/news/!/japans-economic-stimulus-package-expected-to-push-up-gdp-by-14-report-20191205
stanotte il JGB, titolo deennale giapponese, è rimasto abbastanza stabile, vedremo nei prossimi gioni.
Inviato da Antonio Lengua il gio 05 dicembre 2019 - 07:54:54 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
730 CORSO MINDFULNESS PER TRADERS : Milano, 1 febbraio 2020

CORSO MINDFULNESS PER TRADERS
una giornata a Milano
1 febbraio 2020
 
 
buongiorno!
con il 2020 riprendo l attività di formazione in classe dedicata al potenziamento neurocognitivo, utilizzando gli strumenti offerti dalla mindfulness.
 
Il primo corso è previsto per il 1 febbraio 2020, e si terrà presso la sede della Mida, società milanese leader nella consulenza aziendale.
Con me , Marco Poggi , partner di Mida, docente accreditato di MBSR, che mi accompagna in questo percorso di formazione per trader ormai da molti anni.
Edoardo Copello, istruttore di mindfulness e istruttore di yoga, ci raggiungerà nel pomeriggio per un intervento di circa 45' nel quale insegnerà alcuni facili esercizi di yoga da abbinare alla pratica di mindfulness.
 
Con alle spalle un'esperienza UNICA in Italia di 10 anni di formazione in questo campo, proponiamo una giornata per entrare nel dettaglio delle tecniche di concentrazione e di meditazione che costituiscono la pratica della Mindfulness.
 
Il taglio sarà quello specifico per traders: parleremo di ansia e paura, di stress e di emozioni devianti, di affaticamento nervoso e di logorìo.
Insieme sperimenteremo dal vivo le varie tecniche che consentono al trader che le pratichi con continuità di
- gestire le emozioni senza soffocarle
- mantenere la mente lucida e attenta
- restare reattivo in modo "freddo" per molte ore
- recuperare rapidamente una stop loss subìta
- gestire in modo asettico una posizione lasciando correre gli utili.
 
Questo seminario è adatto
- sia ai neofiti, che si avvicinano al trading e che, imparando a gestire le emozioni, evitano quella dolorosissima e spesso costosa fase di apprendimento emozionale
- sia ai trader avanzati, che sentono di non riuscire ad esprimere completamente le loro potenzialità e vorrebbero fare un salto di qualità in questa professione.
 
Il costo del corso è di 200 euro, iva inclusa.
Si svolge dalle 9 alle 1730 presso MIDA, Via Privata della Braida, 5.
 
Per iscrizioni, scrivetemi a antoniolengua chiocciola gmail punto com
 
Il corso prevede un numero massimo di partecipanti, raggiunto il quale il corso viene chiuso.
 
 
==================
 
Se vuoi avere altre informazioni su cosa puo' fare la mindfulness nel trading, visita questa mia pagina, dove troverai molto materiale video.
LINK http://www.thehawktrader.com/page.php?58
 
 
====== CHI è MARCO POGGI ==========
Marco è una delle persone piu profonde che abbia mai conosciuto. Ha una capacità di introspezione unica.
E' uno dei formatori migliori in Italia, partner di Mida.
Ha scritto vari libri, l ultimo dei quali MINDFULREVOLUTION, (ed. Hoepli), racconta la sua esperienza della mindfulness in azienda.
 
Ecco una sua breve presentazione :
 
 
se volete sentirlo parlare, lo potete ascoltare nei video che ho pubblicato qui LINK http://www.thehawktrader.com/page.php?58
 
====== CHI è EDOARDO COPELLO ==========
Edoardo è , all interno di Mida, un altro pezzo da novanta.
Con Edo e Marco stiamo portando avanti il progetto MIndfulness per traders da molti anni.
Tra i mille interessi di Edoardo (che potete scoprire dalla sua breve nota biografica qui sotto), c'è lo Yoga : è istruttore yoga, formato in accademie in India (che frequenta per lunghi periodi ogni anno)
 
======= NON SPENDETE DI PIU !!! ========
Non spendete piu di 200 euro, per una giornata di formazione su mindfulness.
Non c'è bisogno. Credetemi.  Questo è il prezzo corretto, onesto.
Ho alle spalle quasi 500 ore di formazione di mindfulness per traders, e so che non si inventano strumenti rivoluzionari.
Marco Poggi , che lavora con aziende, qundi con un utenza professionale, condivide in toto questo mio pensiero.
Noi insegniamo le tecniche, le testiamo insieme, poi il grosso del lavoro sta a chi deve metterle in pratica.
 
Inviato da Antonio Lengua il gio 05 dicembre 2019 - 07:31:05 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
mercoledì 04 dicembre 2019
1629 il governo giapponese sta studiando un nuovo programma di fiscal spending

il governo giapponese sta studiando un nuovo programma di fiscal spending, nell ordine dei 120bn $ su un totale di 230bn complessivi.
 
LINK https://www.forexlive.com/news/!/more-on-japans-huge-planned-fiscal-stimulus-20191203

stante l andamento abbinato di bund e jgb, e questa news di deficit spending, la mattina bisona sempre monitorare attentatamente il JGB per vedere se puo anticipare il bund nlel giornata.
Inviato da Antonio Lengua il mer 04 dicembre 2019 - 16:29:36 | Leggi/Invia Commenti:21 |Stampa veloce
1622 il dato ISM servizi esce un po sotto il previsto, ma gli indici non si sono mossi

il dato ISM servizi esce un po sotto il previsto, ma gli indici non si sono mossi


10:00       USD         ISM Non-Manufacturing PMI (Nov)     53.9     54.5     54.7
10:00       USD         ISM Non-Manufacturing Business Activity (Nov)     51.6     56.1     57.0     
10:00       USD         ISM Non-Manufacturing Employment (Nov)     55.5         53.7     
10:00       USD         ISM Non-Manufacturing New Orders (Nov)     57.1         55.6     
10:00       USD         ISM Non-Manufacturing Prices (Nov)     58.5         56.6
 
 
il sottoindice occupazione stona, con il suo rialzo, rispetto al dato ADP uscito oggi. Considerato che l ISM copre l 85% del PIL usa, forse il NFP di venerdi non sarà cosi brutto...
occhio alla componenti prezzi, in crescita... venerdi escono anche gli hourly average earning : non che la fed si attivi con rialzi di tassi, questo no... hanno già detto che tollereranno un osvershooting dell inflazione, quindi. anche se l inflazione salisse,  rialzi di tassi sono decisamente fuori dall orizzonte visibile.
 
 
il PMI è uscito in linea con le attese e il composite anche leggermente piu alto.
09:45       USD         Markit Composite PMI (Nov)     52.0     51.9     50.9     
09:45       USD         Services PMI (Nov)     51.6     51.6     50.6
Inviato da Antonio Lengua il mer 04 dicembre 2019 - 16:22:45 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1416 è uscito ildato ADP, e depone sfavorevolmente per il dato NFP di venerdi

è uscito ildato ADP, e depone sfavorevolmente per il dato NFP di venerdi
U.S ADP NONFARM EMPLOYMENT CHANGE (NOV) ACTUAL: 67K VS 125K PREVIOUS; EST 140K
 
per ora gli indici assorbono bene il colpo.
si puo pensare che dati macro brutti, soprattutto in Usa , possano ammorbidire il negotiatior in chief Pres. Trump..
 
nella nostra chat voltisti, già alle 1408, avevo rilevato dei movimento di volumi del tutto anomali , e avevo segnalato che stava per arrivar qualcosa di strano..
 
ecco i movimenti anomali... le strane scosse ..
come si fa non pensare che non fosse una fuga di notizie??
Inviato da Antonio Lengua il mer 04 dicembre 2019 - 14:17:29 | Leggi/Invia Commenti:5 |Stampa veloce
1137 come non essere daccordo con questa analisi ?

come non essere daccordo con questa analisi ?
 
in particolare con il paragrafo conclusivo..
 
L unico caveat è che bisogna leggere bene i dettagli : non si sa mai che il topolino inaspettatamente partorisca la montagna.  TUtto lascia immaginare il contrario, ma la remota possibilità (2-3% ??)  che il phase one sia piu comprensivo dell atteso comunque esiste.
Inviato da Antonio Lengua il mer 04 dicembre 2019 - 11:39:25 | Leggi/Invia Commenti:12 |Stampa veloce
1107 trump atteso con un tweet a breve

Hu Xijing, con un'ironia che coglie nel segno la banalissima psicologia trumpiana, pronostica che presto uscirà un tweet di trump o di un US senior official che magnificherà i progressi nel trade deal.
Di fatto ha smontato l articolo di bloomberg...
 
 
difficile tradare con questi newsflow binari..
resistenze dax importanti a 147-148, supporto a 114, eventissimo sui miei grafici di volume.
 
se arriva trump con un suo tweet, sono pronto a shortarebene sullo strappo automatico che gli algotraders produrranno.
Inviato da Antonio Lengua il mer 04 dicembre 2019 - 11:08:30 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
1008 US CHINA MOVE CLOSER TO TRADE DEAL DESPITE HEATED RHETRORIC

US CHINA MOVE CLOSER TO TRADE DEAL DESPITE HEATED RHETRORIC
 
fonte di bloomberg
 
====
Inviato da Antonio Lengua il mer 04 dicembre 2019 - 10:08:47 | Leggi/Invia Commenti:11 |Stampa veloce
1004 PMI tra luci e ombre, nel complesso prevalgono le luci.

nei PMI di oggi ci sono luci e ombre (IT e FRA peggiori) ma nel complesso prevalgono le luci.
 
Italy Markit Service PMI Nov 50.4 (est 51.2; prev 52.2)
-Italy Markit Composite PMI Nov 49.6 (est 50.6; prev 50.8)

France Markit Service PMI Nov F 52.2 (est 52.9; prev 52.9)
-France Markit Composite PMI Nov F 52.1 (est 52.7; prev 52.7)

Germany Markit/BME Service PMI Nov F 51.7 (est 51.3; prev 51.3)
-Germany Markit/BME Composite PMI Nov F 49.4 (est 49.2; prev 49.2)

Eurozone Markit Service PMI Nov F 51.9 (est 51.5; prev 51.5)
-Eurozone Markit Composite PMI Nov F 50.6 (est 50.3; prev 50.3)
 
 
il Eurozona è migliore sia sui servizi che sul cmposito, e questo supporta gli indici.
NOn disturba neanche i bonds, alle prese con l ultimo giorno in cui il icembre è front contract (domani diventa front il cntratto di marzo, con dei bei gap dovuti al rollover, che come al solito rovineranno i grafici... sob...)
Inviato da Antonio Lengua il mer 04 dicembre 2019 - 10:04:41 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
931 il PMi spagnolo, decisamente migliore dell atteso, frena la discesa dli indici :

il PMi spagnolo, decisamente migliore dell atteso, frena la discesa dli indici :
Spain November services PMI 53.2 vs 51.9 expected Prior 52.7
    Composite PMI 51.9 vs 50.7 expected    Prior 51.2
 
aspettiamo gli altri dalle 945 in avanti.
 
in questa particolare fase, l unico appiglio che possono avere gli indici per non abbandonarsi alla disperazione di questo trade deal annunciato che sta allontanandosi sempre piu, è confidare in un recupero del quadro macro globale, che sta facendo capolino dalla cina e che ha già qualche accenno in europa (vedi rimbalzo PMI manifatturiero di lunedi).
Inviato da Antonio Lengua il mer 04 dicembre 2019 - 09:31:53 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
909 il newsflow sul trade deal si fa sempre piu negativo.

il newsflow sul trade deal si fa sempre piu negativo.
la cina non fa attendere le sue risposte, e la partita a scacchi diventa ora quasi uno scontro al limite del fisico.
 
 China Foreign Ministry: The US Will Pay The Price Over The Hong Kong And Xingjiang Bills

 Eunice Yoon @onlyyoontv
On timeframe for a #trade deal with U.S., #China Foreign Ministry says Beijing won’t set timeline or deadline. This after @realDonaldTrump suggested deal might not come till after 2020 election
 
il dax perde 60 puti dai massimi di sessione (ora 13ooo), e aspetta i PMI, per capire se lo spillover di debolezza dal manifatturiero ai servizi, che stava trapelando nelle ultime rilevazioni, prosegue , rallenta o si inverte.
 
sul trade deal, non so come ne uscirà trump : l'impressione è che si sia messo in un vicolo cieco di dichiarazioni trionfalistiche (con relativo rally degli indici) a cui fa seguito un bagno di realtà imprevisto.
Sicuramente si tratta di tecniche di negoziazione : spesso si arriva ad un passo dalla rottura, salvo poi recuperare tutto e andare alla conclusione del deal in tempi brevissimi.
 
In ogni caso, la volatilità resterà altissima , e immagino la fatica a tenere la posizione da parte di chi ha longato dal 4 novembre in avanti (secondo Bofa ML dal 1 novembre in poi sono arrivati flussi altissimi sugli equities europei... ossia da circa 12900 dax in su)

Inviato da Antonio Lengua il mer 04 dicembre 2019 - 09:09:33 | Leggi/Invia Commenti:16 |Stampa veloce
751 i PMI cinesi sono usciti molto meglio del previsto


19:30       JPY         Services PMI (Nov)     50.3     50.4     49.7     

20:45       CNY         Caixin Services PMI (Nov)     53.5     51.2     51.1     
20:45       CNY         Chinese Composite PMI (Nov)     53.2           52.0
 
nella notte i PMI cinesi sono usciti molto meglio del previsto. Gli indici asiatici restano in rosso, ma stanno metabolizzando la discesa degli Usa di ieri pomeriggio.
Gli indici europei invece, che hanno iniziato per primi lunedi con la discesa, sono già in fase di recupero.
 
se il dax tornasse all interno della fascia 13130 13300 tutta questo sell off potrebbe essere semplicemente stato un temporale tropicale..
Inviato da Antonio Lengua il mer 04 dicembre 2019 - 07:51:29 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
martedì 03 dicembre 2019
2222 gli indici recuperano verso il finale e riescono a limitare i danni nonostante una raffica di notizie brutte

gli indici recuperano verso il finale e riescono a limitare i danni nonostante una raffica di notizie brutte : ES riesce a riportarsi sopra 3090, un importante spartiacque, e il dax chiude a 13050, nel quarto superore del range di oggi.
I volumi sono altissimi  :148k lots sul dax,
oltre 2 milioni su ES.
 
difficile dare ancora un giudizio a questo movimento : di certo oggi il newsflow sul trade deal non ha risparmiato nessuno.
Dalle minacce di trump alla francia, al minaccia di ritardo oltre le elezioni... trump sembra una scheggia impazzita.
E forse è quello che vuole far credere : una persona imprevedibile.
 
I mercati stanno digerendo tutto.
La volatiliit è schissata alle stelle, sia l vix sia la lavolatilità intraday che io calcolo in base agli swing.
 
si naviga a vista (io x lo meno) : nonostante tecnicamente siamo di fronte a rotture tecniche importanti, fatico ancora a credere in un sell off brutale.
 
stanotte esce il PMI caixin servizi in Cina.
Domani è il turno dei PMI servii in europa, e  in Usa (PMi alle 1545 e ISM all 16oo). Sarà un altra sessione di altissima volatilità
 
Inviato da Antonio Lengua il mar 03 dicembre 2019 - 22:23:05 | Leggi/Invia Commenti:4 |Stampa veloce
1512 DAX sui minimi , ES ha rotto 3090

trump ha annunciato che per lui non è un prblema rinviare a dopo le elezioni l accordo commerciale con la cina.

TRUMP SAYS PROBABLY BETTER TO WAIT UNTIL AFTER THE ELECTION FOR THE CHINA DEAL || SAYS WE WILL SEE WHETHER THE CHINA DEAL IS GOING TO BE RIGHT
 
i mercati ovviamente hanno accusato questa sua dichiarazione, e il dax è caduto da 13086 fino a 13ooo
Nel pomeriggio gli indici usa hanno iniziato a scendere. ES ha rotto un improtante supporto a 3090 (ora 3086), e questo comincia a essere preoccupante.
 
i volumi sono altissimi sia sugli indici che sui bonds.
 
 
Inviato da Antonio Lengua il mar 03 dicembre 2019 - 15:12:21 | Leggi/Invia Commenti:27 |Stampa veloce
807 dax : una girnata campale o un buy the dip??

la sessione di ieri è stata travolgente sui mercati europei.
E' partita la mattina con volumi record sul bund, volumi che non si vedevano da parecchio tempo.
 
Dopo i PMI migliori dell atteso, gli indici hanno aspettato fino a poco dopo le 12 per invertire la rotta.
L occasione per la vendita è stata, a scoppio ritardato , la reazione al tweet di trump che, citando una svalutzione competitiva di real e peso, ha deciso di imporre dazi su argentina e brasile.
Il dax ha rotto il 13.300, che era stato difeso da tutta la mattinata, e ha iniziato a scendere.
 
come spesso accade in questa finanza, un battito di ali di una farfalla ai caraibi si trasforma in un uragano in florida.
Un normale storno ha preso le forme di un tracollo, con volumi altissimi anche qui.
Il dax ha travolto tutti i suppoti : il low del range 100-140, quindi il minimo del 21 nov (13038) ed è andato a testare il minimo della settimana del 4 noveembre, in pratica della settimana che ha visto entrare flussi altissimi dei real money sui mercati europei (1,7bn usd secodo i calcoli di Bofa ML).
ha sporcato il supporto 970 di una ventina di punti.
 
In tutto questo casino, gli USA perdevano a fatica l 1%...
Stamattina ES è di nuovo a 3120, e ovviamente il dax sta recuperando qualcosa.

é stata sicuramente una giornata particolarissima : è la prima volta che chiude al di furi del range 100-300 e vedremo nei prossimi giorni se è un temporale estivo, anche se molto violento, ma dopo il quale torna il sole, oppure se è l inizio di un nuovo trend.
Se tornasse a testare le resistenze basse del canale, quella sarà una cartina di tornasole per capire se rientra nel canale, e magari si prepara ad un rally natalizio (e queto sarà stato allora un buying the dip) o se è cambiata la musica.
Inviato da Antonio Lengua il mar 03 dicembre 2019 - 08:07:25 | Leggi/Invia Commenti:83 |Stampa veloce
lunedì 02 dicembre 2019
1202 nuovi dazi di trump contro brasile e argentina !!

TRUMP
Brazil and Argentina have been presiding over a massive devaluation of their currencies. which is not good for our farmers. Therefore, effective immediately, I will restore the Tariffs on all Steel & Aluminum that is shipped into the U.S. from those countries.
.....Reserve should likewise act so that countries, of which there are many, no longer take advantage of our strong dollar by further devaluing their currencies. This makes it very hard for our manufactures & farmers to fairly export their goods. Lower Rates & Loosen - Fed!
 
 
nuovi dazi di trump contro brasile e argentina !!
Inviato da Antonio Lengua il lun 02 dicembre 2019 - 12:02:17 | Leggi/Invia Commenti:52 |Stampa veloce
1032 se il rendimento del bund sale sopra -0.20% ...

se il rendimento del bund sale sopra -0.20%, ha molto spazio per salire ulteriormente e anche forse tornare in territorio positivo.
 
ecco qui un chart
 
Inviato da Antonio Lengua il lun 02 dicembre 2019 - 10:32:46 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
1003 tutti i PMI sorprendono al rialzo


anche fra ger e eurozona, il cui PMI manifatturiero era già stato anticipato intoron al 23, sono usciti migliori dell atteso.
francia 51.7     51.6     51.6
German Manufacturing PMI (Nov)     44.1     43.8     43.8
Eurozona      Manufacturing PMI (Nov)     46.9     46.6     46.6

i volumi sul bund sono rimasti altissimi per tutta la prima ora.
questo rimbalzo dei PMI è un massacro per i bonds

supporti bund a 170.04, poi s0tto  87, 77 e un bel 169.69 importante
quindi area 16958

se anche gli Usa oggi i PMI  + ISM sorprendono al rialzo, i bonds perderanno ancora
resistenza bund ora a 170 34-36
Inviato da Antonio Lengua il lun 02 dicembre 2019 - 10:03:57 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
945 il PMI italiano esce leggermente piu alto dell atteso

il PMI italiano esce leggermente piu alto dell atteso
Italian Manufacturing PMI (Nov) 47.6 47.5 47.7
 
i volumi sugli indici sono buoni, ma sono i bonds, e soprattutto il BUND, a guidare oggi le danze, con volumi altissimi.
QUesta settimana scadono i contratti di dicembre (giovedi alle 12.30 finisce il dicembre) E si passa al marzo 2020.  Già mercoledi il contratto di marzo sarà il front contract.
Inviato da Antonio Lengua il lun 02 dicembre 2019 - 09:48:49 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
917 giornata di PMi

buongiorno e buona settimana!
 
oggi  è il giorno dei PMI manifatturieri,
il PMI caixin cinese è uscito meglio del previsto stanotte, e ha prodotto un discretto rally
 
 
é appena uscito il pMI spagnolo
Spain Markit Manufacturing PMI Nov 47.5 (est 46.5; prev 46.8)
migliore del previsto
 
dalle 945 in poi, in ordine ogni 5 minuti, italia francia germania  eurozona.
 
alle 1030 il PMI UK
Alle 1545 il Pmi Usa e alle 16oo l ISM
Inviato da Antonio Lengua il lun 02 dicembre 2019 - 09:17:41 | Leggi/Invia Commenti:5 |Stampa veloce
venerdì 29 novembre 2019
1353 dax , prima giu poi su

bella mattinata... partita al ribasso con volumi forti (mentre su bund e btp oggi c era calma piatta), il dax si è fermato su un primo supporto intorno a 157. Sotto c erano bei supporti a 140 e poi intorno a 110-115.
Ha iniziato un recupero che sopra 200 ha ripreso forza.
Il Poc di ieri a 235 ha temporaneamente fermato la salita ma alle 1150 ha ceduto.
infine all 13,oo, un improvviso spike da 240 a 290, con volumi molto alti.
non c erano nessuna news e ho interpretato questo movimento come l asta intraday che arriva sullo xetra esattamente in quel range di due minuti, come ho evidnziato qui prontamente su twitter
 
Inviato da Antonio Lengua il ven 29 novembre 2019 - 13:53:35 | Leggi/Invia Commenti:24 |Stampa veloce
804 i consumatori tedeschi rallentano le spese ad ottobe piu del previto



Germany October retail sales m/m -1.9% vs +0.2% m/m expected
y/y +0.8% vs +3.0% y/y Prior +3.4%

brutti questi dati dei consumatori tedeschi... una notevole frenata a ottobre
Inviato da Antonio Lengua il ven 29 novembre 2019 - 08:04:13 | Leggi/Invia Commenti:23 |Stampa veloce
758 risposta cinese

per il momento la risposta cinese si limiterà a vietare l accesso a cina hk e macau ai redattori della legge Usa per i diritti di HK
questo è counque stato sufficiente a catalizzare una serie di chiusure negative sulle borse asiatiche, che si sono riverberate sugli indici Usa e su dax e stoxx, che sono in ribasso di cica 0.30% (dax intorno a 13200, dal close di ieri sera a 245)
 
 Hu Xijin 胡锡进 @HuXijin_GT
Based what I know, out of respect for President Trump, the US and its people, China is considering to put the drafters of the Hong Kong Human Rights and Democracy Act on the no-entry list, barring them from entering Chinese mainland, Hong Kong and Macao.
 
 
==========
 
oggi i mercati dovrebbero riprendere un po di attività dopo la pausa del ringraziamento.
in mattinata escono i CPI francesi italiani e eurozona.  Esce anche la disoccupazione tedesca e italiana di ottobre.
IN Usa nessun dato, visto che comunque si tratta ancora di una giornata semifestiva (le borse chiudono anticipatamente alle 19oo ora nostra).
Inviato da Antonio Lengua il ven 29 novembre 2019 - 08:00:21 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
giovedì 28 novembre 2019
851 risposte di protesta (e minaccia) dai cinesi

stanno arrivando le risposte di protesta (e minaccia) dai cinesi dopo la firma di trump :

CHINA'S FOREIGN MINISTRY SAYS CHINA MUST TAKE FIRM COUNTERMEASURES - [RTRS]
CHINA FOREIGN MINISTRY SAYS CHINA WILL TAKE FIRM COUNTER MEASURES IF U.S. CONTINUES IN THIS WAY - [RTRS]
CHINA FOREIGN MINISTRY SAYS U.S. ATTEMPTS TO INTERFERE IN HONG KONG AFFAIRS ARE DOOMED TO FAIL - [RTRS]
CHINA SAYS U.S. MOVES SEVERELY VIOLATE INTL LAW
CHINA REITERATES RETALIATION THREAT AFTER TRUMP SIGNS H.K. BILL
 
Inviato da Antonio Lengua il gio 28 novembre 2019 - 08:51:12 | Leggi/Invia Commenti:34 |Stampa veloce
806 trump firma il disegno di legge per HK, i mercati stornano un po

nella notte trump ha firmato il disegno di legge che appoggia i dissidenti di HK.
La reazione dei mercati Usa è stato un piccolo storno , da 3154 a 3142, per poi salire un po a 3145
anche gli indici europei hanno storato  :iil dax ha perso 50 punti, ora quota 132.45 dal 13295 di ieri sera.
 
mi era sfuggito questo evento, si poteva sfruttare..
 
oggi i mercati usa sono chiusi per il ringraziamento.
Cio' non toglie che gli europei la mattina possano esprimersi anche con una certa allegria, visto quanto abbiamo visto in tutte le mattina ormai da 2 settimane a questa parte.
Nel pomeriggio è probabile che assisteremo ad un rallentamento degli scambi e della volatilità.
 
oggi escono vari dati macro in europa :
il CPI spagnolo preliminare di novembre, quindi in mattinata tutti i CPI dei vari lander tedeschi, sintetizzati alle 14oo dal CPI pantedesco.
ci sono le aste dei btp di fine mese, l ultima per il 2019 : emessi 5 e 10 anni, l asta chiude alle 11oo, rsultati dopo 10 15 minuti.
 
alle 11 escono vari indicatori di fiducia dell eurozona.
Nel pomeriggio non ci sono ovviamente dati macro dagli USa.
Inviato da Antonio Lengua il gio 28 novembre 2019 - 08:07:02 | Leggi/Invia Commenti:4 |Stampa veloce
mercoledì 27 novembre 2019
1126 stavo riflettendo sulla price action del dax di stamattina.

stavo riflettendo sulla price action del dax di stamattina.
abbiamo già detto (la metafora del cagnolino) che se gli Usa non si muovono al ribasso, il dax non scende.
Pero' si muove lo stesso...
 
nei giorni passati gli swing sono stati sempre interessanti nella giornata : l analisi della volatilità intraday ha indicato una volatilità in netto aumento nei mercati europei durante settimana scorsa.
e questo nonostante gli USa stessero a guardare, mentre portavano avanti la loro levitazione catatonica.
 
spesso i volumi erano bassi, ma gli swing avvenivano lo stesso.
 
oggi aggiungo un altra casistica nel mio bagaglio esperienziale sui volumi : stamattina , come indicavo prima, il dax ha espresso volumi altissimi al ribasso, siamo nell ordine del 97mo percentile su 530 sessioni passate.
spesso questi volumi indicano un trend, che io chiamo "tsunami".
invece tutto si è esaurito con una spinta finale sotto il POC di ieri, che ha consentito di chiudere gli short aperti nei primi 10 minuti.
 
In 15 minuti tutto il temporale era passato ed è uscito di nuovo il sole. Smbra di essere ai tropici.
 
Nel passato, in un ambiente operativo piu "umano", flussi cosi indicavano un trend molto chiaro.
Il sospetto che fosse una finta è quando ho visto che dopo le 940 si stavano esaurendo ... non c era inerzia.
Il cielo si è rischiarato, tutti hanno chiuso gli ombrelli, ha finito di scrosciare acqua  (sono un po infiluenzato dal meteo ovviamente).
 
in queste ultime due settimane, le casistiche di false rotture, che mi segno in un powerpoint ad hoc, sono aumentate moltissimo.
c'è sempre da imparare.
 
 
 
Inviato da Antonio Lengua il mer 27 novembre 2019 - 11:26:22 | Leggi/Invia Commenti:52 |Stampa veloce
915 volumi molto alti stamattina sul dax

volumi molto alti stamattina sul dax.
e abbasdtanza inaspettati direi, dopo un lunedi e martedi sonnolenti.
Il dax è salito dopo l open delle 9oo fino a 300, e li, al ribasso, sono partite le finodate..la prima alle 9.06.55 e poi alle 9.10.06
Per ora il Poc di ieri, 235, ha tenuto.
 
i volumi sono tali da poterlo pero' rompere al prossimo test
Inviato da Antonio Lengua il mer 27 novembre 2019 - 09:15:18 | Leggi/Invia Commenti:16 |Stampa veloce
martedì 26 novembre 2019
1012 il dax ha lasciato un lap aperto con venerdi sera

il dax ha lasciato un lap aperto con venerdi sera, e sta andando ora a chiuderlo, ossia verso il 13.187.
volumi sempre bassissimi, ma si stanno scaldando ora.
Inviato da Antonio Lengua il mar 26 novembre 2019 - 10:12:54 | Leggi/Invia Commenti:38 |Stampa veloce
volatilità crollata

buongiorno!
internet  è tornato a  genova, vodafone ha sistemato tutto, ma intanto autstrade per l italia ha chiuso la A26 per due viadotti da sottoporre a controlli.
tra poco, facciamo prima a staccare la Liguria, farla galleggiare nel mar Tirreno e dotarci di traghetti per il collegamento con la terraferma.
 
povera Italia...  (dopo il Forza e il Viva, un partito realista dovrebbe chiamarsi Povera Italia!)
 
 
ieri volumi e range sono stati praticamente nulli su tutti gli indici europei.
la volatilità, che in eruopa era scoppiettante settimana scorsa, con finte rotture al rialzo e al ribasso, ieri è crollata.
Nella notte il dax è andato a testre un livello sopra 300 (H 315) a pochi tick da una fondamentale resistenza di volumi a 326, ma per le 8 era già tornato in zona 260.
Gli indici continuano nella loro lentissima salita con vola (questa sempre) bassissima.
 
la settimana si concluderà giovedi, quando gli Usa saranno chiusi per il giorno del ringraziamento. Venerdi i mercati sono aperti in usa ma in versione ridotta (gli indici chiudono alle nostre 19oo).
 
ringrazio intanto tutti coloro che si stanno iscrivendo al gruppo Mindfulness per traders su telegram. 
 
ricordo che si puo accedere a telegram
  1. dallo smartphone
  2. dal proprio computer scaricando l'app
  3. dal proprio computer via browser web a questo link https://web.telegram.org/
Il gruppo ora conta 126 iscritti
lascio ancora che ci siano un po di arrivi e poi inizio a postare.
ho tante cose da raccontarvi sulla mindfulness : è un argomento che mi intrippa addirittura piu del trading, perchè va a scavare nella profondità del nostro meraviglioso cervello.
 
Inviato da Antonio Lengua il mar 26 novembre 2019 - 08:58:08 | Leggi/Invia Commenti:16 |Stampa veloce
lunedì 25 novembre 2019
1342 gruppo Telegram dedicato alla mindfulness per traders

ho creato un gruppo su telegram dedicato alla mindfulness per traders
si tratta di un gruppo aperto, quindi chiunque puo scrivere
 
se vuoi partecipare, basta cliccare questo link
LINK https://t.me/mindfulness_per_traders
 
io lo alimentero' con commenti, riflessioni, rispondero' alle domande,..
 
segnalo che Telegram può essere scaricato anche sul computer, quindi non solo da smartphone.
Inviato da Antonio Lengua il lun 25 novembre 2019 - 13:43:26 | Leggi/Invia Commenti:5 |Stampa veloce
CORSO MINDFULNESS PER TRADERS : Milano, 1 febbraio 2020

CORSO MINDFULNESS PER TRADERS
una giornata a Milano
1 febbraio 2020
 
 
buongiorno!
con il 2020 riprendo l attività di formazione in classe dedicata al potenziamento neurocognitivo, utilizzando gli strumenti offerti dalla mindfulness.
 
Il primo corso è previsto per il 1 febbraio 2020, e si terrà presso la sede della Mida, società milanese leader nella consulenza aziendale.
Con me , Marco Poggi , partner di Mida, docente accreditato di MBSR, che mi accompagna in questo percorso di formazione per trader ormai da molti anni.
 
Edoardo Copello, istruttore di mindfulness e istruttore di yoga, ci raggiungerà nel pomeriggio per un intervento di circa 45' nel quale insegnerà alcuni facili esercizi di yoga da abbinare alla pratica di mindfulness.
 
Con alle spalle un'esperienza UNICA in Italia di 10 anni di formazione in questo campo, proponiamo una giornata per entrare nel dettaglio delle tecniche di concentrazione e di meditazione che costituiscono la pratica della Mindfulness.
 
Il taglio sarà quello specifico per traders: parleremo di ansia e paura, di stress e di emozioni devianti, di affaticamento nervoso e di logorìo.
Insieme sperimenteremo dal vivo le varie tecniche che consentono  al trader che le pratichi con continuità di
   - gestire le emozioni senza soffocarle
   - mantenere la mente lucida e attenta
   - restare reattivo in modo "freddo" per molte ore
   - recuperare rapidamente una stop loss subìta
   - gestire in modo asettico una posizione lasciando correre gli utili.
 
Questo seminario è adatto
- sia ai neofiti, che si avvicinano al trading e che, imparando a gestire le emozioni, evitano quella dolorosissima e spesso costosa fase di apprendimento emozionale
- sia ai trader avanzati, che sentono di non riuscire ad esprimere completamente le loro potenzialità e vorrebbero fare un salto di qualità in questa professione.
 
Il costo del corso è di 200 euro, iva inclusa.
Si svolge dalle 9 alle 1730 presso MIDA, Via Privata della Braida, 5.
 
Per iscrizioni, scrivetemi a antoniolengua chiocciola  gmail punto com
 
Il corso prevede un numero massimo di partecipanti, raggiunto il quale il corso viene chiuso.
 
 
==================
 
Se  vuoi avere altre informazioni su cosa puo' fare la mindfulness nel trading, visita questa mia pagina, dove troverai molto materiale video.
LINK http://www.thehawktrader.com/page.php?58
 
 
======   CHI è MARCO POGGI   ==========
Marco è una delle persone piu profonde che abbia mai conosciuto. Ha una capacità di introspezione unica.
 E' uno dei formatori migliori in Italia, partner di Mida.
Ha scritto vari libri, l ultimo dei quali  MINDFULREVOLUTION, (ed. Hoepli), racconta la sua esperienza della mindfulness in azienda.
 
Ecco una sua breve presentazione :
 
 
se volete sentirlo parlare, lo potete ascoltare nei video che ho pubblicato qui LINK http://www.thehawktrader.com/page.php?58
 
 ======   CHI è EDOARDO COPELLO  ==========
Edoardo è , all interno di Mida, un altro pezzo da novanta.
Con Edo e Marco stiamo portando avanti il progetto MIndfulness per traders da molti anni.
Tra i mille interessi di Edoardo (che potete scoprire dalla sua breve nota biografica qui sotto),  c'è lo Yoga : è istruttore yoga, formato in accademie in India (che frequenta per lunghi periodi ogni anno)
 
=======   NON SPENDETE DI PIU !!!    ========
Non spendete piu di 200 euro, per una giornata di formazione su mindfulness.
Non c'è bisogno.   Credetemi.
Ho alle spalle quasi 500 ore di formazione di mindfulness per traders, e so che non si inventano strumenti rivoluzionari.
Marco Poggi , che lavora con aziende, qundi con un utenza professionale, condivide in toto questo mio pensiero.
Noi insegniamo le tecniche, le testiamo insieme, poi il grosso del lavoro sta a chi deve metterle in pratica.
 
 
Inviato da Antonio Lengua il lun 25 novembre 2019 - 11:54:28 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1025 crash su connessioni internet a Genova - stanno pian piano riprendendo

buongiorno e buona settimana !
per un crash su connessioni internet a Genova, sono stato fuori dal mercato sino a pochi minuti fa
ora vodafone sta pian piano riprendendo la piena funzionalità e ricomincio a vedere i prezzi.
vi aggiorno con qualche analisi entro le 11.
 
 
Inviato da Antonio Lengua il lun 25 novembre 2019 - 10:25:07 | Leggi/Invia Commenti:12 |Stampa veloce
venerdì 22 novembre 2019
1549 ES è sempre fermissimo... oggi è rimasto incastrato in un range 3105 3112

il PMI Usa è uscito migliore dl previsto

USD Markit US Services PMI (NOV P), Actual: 51.6 Expected: 51.0 Previous: 50.6
 
ES è sempre fermissimo... oggi è rimasto incastrato in un range 3105  3112, ma si puo ??
 
al confronto il dax è un cavallo imbizzarrito.
neanche le solite boutade di trump (TRUMP SAYS WE HAVE A DEAL WITH CHINA, "POTENTIALLY VERY CLOSE" -FOX NEWS - [RTRS] ) sono riuscite a scuotere i mercati Usa dalla loro fase catatonica.
 
non sorprende che il dax non riesca poi a prendere una strada : vale sempre il paragone del cagnolino che vuole uscire a fare pipi lanciato qualche post fa. Finchè gli Usa non indicano la strada, gli europei non possono fare granchè.
 
questo il dettaglio dei dati usa PMi
US PMIs:
- Manufacturing PMI 52.2 (est 51.4, last 51.3)
- Services PMI 51.6 (est 51.0, last 50.6)
- Composite PMI 51.9 (est -, last 50.9)
- Employment 50.6 (+2.5 m/m)
- New orders at highest reading since July 2019
Inviato da Antonio Lengua il ven 22 novembre 2019 - 15:49:13 | Leggi/Invia Commenti:46 |Stampa veloce
1033 piuttosto brutti i dati inglesi

piuttosto brutti i dati inglesi
 
 
- Markit UK PMI Manufacturing SA (NovP): 48.3  (est 48.9, prev 49.6)
- Markit/CIPS UK Services PMI (NovP): 48.6  (est 50.1, prev 50)
- Markit/CIPS UK Composite PMI (NovP): 48.5 (est 50.2, prev 50)
 
dopo aver segnato un H a 13245, il dax ha invertito la rotta, ha rotto un supporto importante a 220 e ha cominciato a scendere rapidamente, tornando a dove era partito stamattina, in zona 145.
ha anche provato a rompere il poc di ieri a 142, aggiornando il low di sessione a 135.
 
dopo i dati inglesi è tornato sui minimi, ora quota 140.
per ora lungo inverted hammer..
Inviato da Antonio Lengua il ven 22 novembre 2019 - 10:33:09 | Leggi/Invia Commenti:35 |Stampa veloce
1003 PMI europeo : spillover da manifatt a spillover

- Markit Eurozone Manufacturing PMI (NovP): 46.6 (est 46.4, prev 45.9)
- Markit Eurozone Services PMI (NovP): 51.5 (est 52.4, prev 52.2
- Markit Eurozone Composite (NovP): 50.3 (est 50.9, prev 50.6)

i servizi battono in testa... is conferma quello spillover di debolezza dai manifatturieri ai servizi che abbiamo visto anch sul dato tedesco
Inviato da Antonio Lengua il ven 22 novembre 2019 - 10:03:05 | Leggi/Invia Commenti:9 |Stampa veloce
932 PMI Ger

- Markit/BME German Manufacturing (NovP): 43.8 (est 42.8, prev 42.1)
- Markit Germany Services PMI (NovP): 51.3 (est 52, prev 51.6)
- Markit/BME German Composite PMI (NovP): 49.2 (est 49.3, prev 48.9)
 
anche in GER migliora il manifatturiero, ma i servizi compensano al ribasso : il composito esce migliore delmese precedente ma piu basso del previsto.
Inviato da Antonio Lengua il ven 22 novembre 2019 - 09:32:11 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
916 PMI francesci - indici in salita

sono usciti i PMI preliminari francesi
 
03:15       EUR         French Markit Composite PMI (Nov)       52.7     52.8     52.6     
03:15       EUR         French Services PMI (Nov)       52.9     53.0     52.9
 
direi abbastanza neutri
buono invece il dato manifatturiero
French Manufacturing PMI (Nov) 51.6 50.9 50.7
 
 
il dax continua a salire : stamattina ha fatto perno sul POC di ieri , 142, e da li, senza particolari volumi , ha iniziato a salire con decisione.  siamo già a 230 ora.
Inviato da Antonio Lengua il ven 22 novembre 2019 - 09:17:04 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
758 stamattina è apparso un raro messaggio di XI

 
stamattina è apparso un raro messaggio di XI
dice tutto  : siamo pronti per un deal ma a condizioni bilanciate (non chiedeteci troppo), siamo anche pronti a combattere di nuovo.
Sarebbe un peccato perdere tutto il lavoro fatto sinora quindi rimbocchiamoci le maniche.
 
i mercati hanno avuto una reazione molto tiepida.
Inviato da Antonio Lengua il ven 22 novembre 2019 - 07:58:05 | Leggi/Invia Commenti:10 |Stampa veloce
giovedì 21 novembre 2019
1440 ho poche idee, ma ben confuse

ho poche idee, ma ben confuse.. in pratica sono dibattuto tra due ragionamenti  / view tecniche :

1) nel laterale 130 300 del dax, il real money ha comprato molto (ho piu volte citato i dati degli inflows di BofA su ETF), ma è stato abbondantemente servito da altre mani "sconosciute" => questo è sicuramente bearish, (insieme al falso breakout di lunedi)

2) bullish è invece la tenuta degli Usa alle brutte news che stanno uscendo sul trade deal : con lo slittamento del dubbioso trade deal al 2020, in pratica , la reazione è stata nulla. Cio' è evidente e porta a concludere che il mercato vuole salire.


propendo per la lettura di cui al punto 1, ma non si puo restare insensibili al punto 2.
probabilmente, se la 1 è giusta, occorre ancora un po di distribuzione prima di scendere forte.
 

sul dax, gli algo hanno provato a rompere il range sia in su che in giu, ma non è partito il movimento che ci si sarebbe aspettato vista la lunghezza del laterale (oltre 1,1 mln di lots)
Quindi i tempi non sono maturi  nè x un rialzo nè x un ribasso.

Considerato che il trade deal, se va bene, si limiterà a tornare allo status quo di aprile 2019, con qualche acquisto di soya a fronte di rimozione di un po di dazi (niente IP, o altro...) l attenzione dei tori si sta focalizzando sempre piu su previioni macro che sostengono che nel 2020 ci sarà crescita, e che il trend attuale di rimbalzo si rinforzerà.

questo mi pare un argomento valido per uscire da una fase di ipervenduto, ma sinceramente non per spingere su ulteriori nuovi massimi storici i listini.
Se è vero che la parte facile è alle spalle (la rotazione su ciclici e fuori dai settoriali ha ormai 6 settimane di vita e ha corso parecchio), e ora arrivano i momenti piu difficili (abbiamo già visto molti short capitulation settimana scorsa, come per esempio morgan stanley, bearish da luglio), allora questa potrebbe essere una forzatura che , sfrttando la stagionalità bullish, consenta di distribuire meglio a prezzi altissimi.
 
Dopo aver confidato per molti giorni nella rottura del canale rialzista del dax partito da inizio ottobre, dopo averlo visto finalmente avvenire tra ieri e oggi, ma con rapidi rientri dopo effimere discese, mi sono deciso a mettermi flat in attesa per un po, cercando di sfruttare i movimenti intraday , che ci sono e sono anche abbondanti.
 
 
Inviato da Antonio Lengua il gio 21 novembre 2019 - 14:41:54 | Leggi/Invia Commenti:21 |Stampa veloce
1417 gli USA ptrebbero postporre i dazi che scatterebbero il 15 dicembre

il SCMP ha pubblicto un articolo da cui si evince che gli USA ptrebbero postporre i dazi che scatterebbero il 15 dicembre nel caso che non si riesca a raggiungere un accordo entro quella data
 
i mercati, colti in una fase sonnolente, hanno immeiatamente reagito  : il dax da 120 a 150, il bund da 17080 a 17065, e ES al rialzo da 3105 a 3114.
 
 
Inviato da Antonio Lengua il gio 21 novembre 2019 - 14:17:23 | Leggi/Invia Commenti:9 |Stampa veloce
1151 la cina vuole smorzare i toni polemici in vista del possibile incontro a pechino

interessante che stamattina HuXijing non abbia tweetato niente... negli ultimi giorni è stato molto aggressivo contro gli Usa,  arrivando a toccare anche ivanka trump (chissà come s è incazzato trump...)
 
Dopo l approvazione del bill per i diritti umani a NY avvenuto stanotte, mi aspettavo qualche suo commento al vetriolo, tanto che gli avevo dedicato una colonna apposta nel mio tweetdeck
ma non è uscito asolutamente niente
 
Evidentemente la cina vuole smorzare i toni polemici in vista del possibile incontro a pechino tra le delegazioni.
Inviato da Antonio Lengua il gio 21 novembre 2019 - 11:51:40 | Leggi/Invia Commenti:5 |Stampa veloce
1124 i cinesi hanno invitato a bejing mnuchin e lighthizer per ulteriori colloqui,

è uscita la news che i cinesi hanno invitato a bejing mnuchin e lighthizer per ulteriori colloqui, (fonte WSJ) piu approfonditi, da tenersi al piu presto, entro il ringraziamento (giovedi prossimo).
sulla news i mercati hanno strappato al rialzo, il dax è arrivato a 13125 e ha poi continuato a salire.
questa apertura sicuramente dà speranze alle negoziazioni, senza togliere niente alle difficoltà incontrate sinora.
 
per ora, il fatto che le comunicazioni siano tenute aperte e addirittura rafforzate è un segnale positivo per i mercati, quindi la reazione bullish è del tutto sensata e ragionevole.
I mercati europei, che hanno subìto in modo maggiore le incertezze recenti (gli Usa sono fermi a -1% ai massimi, anche meno..), potrebbe cercare di riportarsi all interno del range 130 -300 che ha dominato dal 4 nov in poi
cautelativamente ho azzerato il mio short dax, in attesa di sviluppi.
 
Inviato da Antonio Lengua il gio 21 novembre 2019 - 11:26:46 | Leggi/Invia Commenti:8 |Stampa veloce
il High Yield comincia a segnare una minima divergenza rispetto a SPX

il High Yield comincia a segnare una minima divergenza rispetto a SPX
 
Inviato da Antonio Lengua il gio 21 novembre 2019 - 10:30:41 | Leggi/Invia Commenti:7 |Stampa veloce
829 vola intraday continua a salire, e ieri è scattato un segnale anche su ES e NQ

la legge per i diritti umani per HK sarà firmato da trump mercoledi prossimo.
quindi mi aspetto che la Cina non si muova con ritorsioni prima della firma di trump.
sempre che dopo intenda muoversi
 
 China’s MOFCOM Spokesman: Repeats Willing To Work With US To Address Mutual Concerns
il ministero del commercio getta acqua sul fuoco dei rumors di un peggioramento , disaccordo nelle trattative.
sta il fatto che ci avevano venduto la quasi certezza di un incontro trump xi in cile per firmare il trade deal nel meeting APEC di metà novembre, ossia una settimana fa.
Poi è stato spostato a dicembre, e da ieri si parla del 2020.
Se non ci sono disaccordi, è difficile spiegare questi continui ritardi.
 
vabbè... a noi interessa capire quando i mercati inizieranno uno storno serio.
intanto posto i miei chart sulla volatilità intraday, che continua ad essere in aumento :
 
i mercati europei continuano a marcare un incremento di volatilità.  
da ieri anche ES e NQ hanno messo il puntino rosso che segnala che la vola è salita sopra la Mm5 e MM20, e che la MM5 ha tagliato al rialzo la MM20.
Inviato da Antonio Lengua il gio 21 novembre 2019 - 08:29:28 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
809 #CHINA MFOCOM SAYS RUMORS ABOUT #TRADE TALKS ARE NOT ACCURATE - BBG

#CHINA MFOCOM SAYS RUMORS ABOUT #TRADE TALKS ARE NOT ACCURATE - BBG
 
non specifica in che senso non siano accurati i rumors..
i mercati hanno letto la news dal lato positivo, ossia i rumous sono negativi, la verità è migliore : il dax sale da 13080 a 13120
 
 
====
questo tweet è piu preciso :
China's Commerce Ministry: Asked About Possible Disagreement In Trade Talks With US Cites Outside Rumours Are Not Accurate
 
da parte cinese quindi si smentisce che ci siano disaccordi
Inviato da Antonio Lengua il gio 21 novembre 2019 - 08:09:26 | Leggi/Invia Commenti:5 |Stampa veloce
805 i mercati stornano ma si limitano a prezzare (poco) il rischio di un semplice ritardo nel trade deal

nella notte i mercati asiatici hanno reagito alla news di un possibile ritardo del trade deal al 2020 con un po di storno.
Per ora i mercati si limitano a prezzare (poco) il rischio di un semplice ritardo nel trade deal
 
La pacatezza del movimento di storno ritengo sia da attribuire al fatto che
1) non si perde la speranza che un trade deal, per quanto molto svuotato delle sue iniziali pretese, possa avvenire
2) la cina non intenda fare alcuna ritorsione dopo che anche che il Congresso ha passato la legge per la tutela dei diritti umani a HK
3) trump non intenda applicare nuovi dazi oltre a quelli già decisi
 
i rapporti, che sono stati dipinti come cordiali sinora, possono restare tali o modificarsi.
 
segnali di peggioramento significativi si avrebbero qualora la cina decidesse delle misure di ritorsione:  ricordo che anche nel peggior momento di crisi (giugno luglio) le ritorsioni della cina sono sempre arrivate in misura inferiore alle attese e con molto ritardo rispetto alle provocazioni di trump.  Per esempio la minaccia di limitazioni all export verso gli usa delle terre rare non si sono mai concretizzate.
 
quindi un segnale di rottura di tregua da una parte o dall altra (trump ha minacciato di inasprire i dazi x esempio) sarebbe un pessimo viatico per la trattativa e sicuramente costringerebbe molti bulls a rivedere le loro strategie, e i mercati a riprezzare in modo piu adeguato il rischio di un inasprimento delle tensioni (cosa che per ora sta succedendo in modo molto molto ridotto, soprattutto sui mercati Usa).
 
Inviato da Antonio Lengua il gio 21 novembre 2019 - 08:05:55 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
mercoledì 20 novembre 2019
1918 forseil trade deal non avverrà quest anno, ma nel 2020..

forseil trade deal non avverrà quest anno, ma nel 2020..
 
i mercati cominciano a stornare..
Inviato da Antonio Lengua il mer 20 novembre 2019 - 19:18:22 | Leggi/Invia Commenti:18 |Stampa veloce
1724 gli indici Usa non scendono.

gli indici Usa non scendono.
complici delle scorte petrolifere piu basse del previsto, l oil ha strappato quasi il 3%, ha risollevato di 10 punti ES, e anche i mercati europei hanno reagito al rialzo.
il dax è tornato all interno del range 130 - 300, ora vale 175.
i volumi sono scesi molto nel pomeriggio.
Inviato da Antonio Lengua il mer 20 novembre 2019 - 17:24:57 | Leggi/Invia Commenti:20 |Stampa veloce
1502 impeachment

 
l ambasciatore punta il dito contro trump e bolton : sapevate cosa stavamo facendo!
l impeachment si fa caldo.
ogni debolezza di trump puo essere levereggiata dalla cina nelle negoziazioni per il trade deal, e rendere piu difficile la chiusura.
Inviato da Antonio Lengua il mer 20 novembre 2019 - 15:02:37 | Leggi/Invia Commenti:6 |Stampa veloce
1322 es : bel canale di regressione

bellissimo anche queto canale di regressione sul ES
 
in alto, zoomando su barreA (3k lots x barra), si puo vedere un bel testa e spalla ribassista
 
 
Inviato da Antonio Lengua il mer 20 novembre 2019 - 13:22:20 | Leggi/Invia Commenti:11 |Stampa veloce
1215 scenetta

scenetta :
un cagnolino ha capito che è ora di andare a fare la pipi per strada ed è corso dalla porta.
per uscire pero'  è necessario che arrivi il padroncino, prenda il guinzaglio e apra la porta : solo allora si puo uscire.
 
il cagnolino sono gli indici europei
il padroncino sono gli indici Usa.
 
vediamo se oggi prendono il guinzaglio e aprono la porta..
Inviato da Antonio Lengua il mer 20 novembre 2019 - 12:15:21 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
923 chart invertito della rottura rialzista di ieri a confronto con il movimento di stamattina

chart invertito della rottura rialzista di ieri a confronto con il movimento di stamattina
 
 
ho preso il tick by tick del dax di ieri mattina, quando rompeva i massimi , l ho girato al contrario e l ho confrontato con il movimento di stamattina, nel tentativo di rottura del minimo 13130.
 
divertente !
Inviato da Antonio Lengua il mer 20 novembre 2019 - 09:23:09 | Leggi/Invia Commenti:9 |Stampa veloce
845 Hu Xijing di nuovo twitta stamattina, stavolta sul trade deal

Hu Xijing di nuovo twitta stamattina, stavolta sul trade deal :
 
Few Chinese believe that China and the US can reach a deal soon. Given current poor China policy of the US, people tend to believe the significance of a trade deal, if reached, will be limited. China wants a deal but is prepared for the worst-case scenario, a prolonged trade war.
 
ed è in risposta alle trumpate di ieri sera , secondo cui la cina si piegherà al trade deal che trump desidera, e se non lo farà , lui è pronto ad aumenrtare i dazi.
Trump says China would have to make a deal he likes and threatens to raise tariffs further if no trade deal is reached with Beijing
 
negl ultimi due giorni i cannoni mediatici stanno sparando ad alzo zero da entrambe le parti, e non risparmiano nemmeno i riferimenti a Ivanka Trump..
non so come leggere questa stranissima situazione, nella quale (è questo che mi lascia sorpreso) gli indici Usa sono impassibili a guardare le palle da cannone che volano sulle loro teste senza sbiilanciarsi minimamente.
schermaglie di cui non preoccuparsi ? pare cosi...
Inviato da Antonio Lengua il mer 20 novembre 2019 - 08:47:32 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
820 doji + inverted hammer ieri sul dax : bull trap da manuale

la vola intraday continua a crescere sui mercati europei e manda segnali di allarme.
il dax ieri ha sviluppato swing per un totale di 675 punti, in salita ai 628 di lunedi e 291 di venerdi.
il ftmib ha ieri swingato per 1005 punti.
 
gli usa invee restano al palo, con una tranqullità e una serenità direi unica.
 
il movimento di ieri sul dax è un caso da manuale, quasi unico.
  • rottura del range, che stava diventando iperesteso (il doppio ormai rispetto ai due precendenti laterali da inizio ottobre)
  • entrata massiccia di stop loss, probabilmente anche short squeeze, volumi altissimi
  • rientro nel range precedente : stop loss dei long entrati in rottura rialzista
  • effetto catapulta al ribasso dovuta a chi entra short alla rottura del 13.300 + stop loss di tutti i long > 13.300
  • crollo e chiusura con una doji.
 
impressionante davvero, da studiare e analizzare in tutte le sue sfumature di volumi.
in range piu ristretti di questo, per esempio in range della durata di alcune ore, le false rotture (bull o bear), si tramutano in trappole , e catapulte che proiettano il movimento alla rottura del range dalla parte opposta, travolgendo tutti i livelli sensibili che trovano sul loro cammino, e facendo scattare infine le stop sull estremo opposto.
questo l ho visto accadere spesso nell intraday, anche perchè bastano volumi tutto sommato ancora contenuti per creare la trappola.
 
succede anche quando si chiude un triangolo simmetrico : man mano che si procede verso il vertice del triangolo, l ampiezza deli swing si riduce sempre piu, poi c'è una rottura del triangolo, che spesso non è quella definitiva.  Piu frequente è che la rottura sia quella successiva alla prima  :questa seconda raccoglie anche gli stop scattata nella prima, mi mette tutti nella rete e , solo dopo aver preso l impulso dei primi stop scattati nella trappola, parte il vero movimento.
 
il range in cui siamo contenuti, partito dal 4 novembre, è ampio e corposo. All interno ci sono aspettative di trade deal, riposizionamenti massicci di ETF, una  generale capitolazione delle posizioni sottopesate su indici (in particolare ciclici vs difensivi): nn è un movimento intraday che si risolve in poche decine di minuti.
Il range ormai ha piu di 1,25 mln di lots sottostanti : il commitment dei traders è impressionante qui dentro!  ci sono compratori che sono fiduciosi in un ulteriore rialzo, ma ci sono altrettanti venditori che stanno fermando il movimento e stanno distribuendo.
Vincerà chi avrà piu munizioni, ma non sarà una lotta rapida.
Tecnicamente infatti sarebbe bello vedere , dopo la doji + inverted hammer di ieri, un pullback rialzista verso 13200-220, e poi una serie di onde ribassiste che portino alla rottura del 13130 e da li partire una vera e propria valanga ribassista.
Ma temo che non sarà cosi banale..
comunque il mio quadro di eventuale valanga l ho preparato e sono pronto.
 
Per dare il via, penso che manchi un movimento dagli Usa.
La mia impressione è che la mano primaria abbia iniziato a fare le prove generali qui in europa, approfittando della maggiore volatilità che riesce ad imprimere ai nostri indici, che abbia iniziato a distribuire qui da noi, e poi passerà agli usa.
vedremo nei prossimi giorni!
Inviato da Antonio Lengua il mer 20 novembre 2019 - 08:21:12 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
739 risk off

 
gli USa condannano gli scontri a HK e si schierano con i rivoltosi (passa il decreto legge al senato)
il governo cinese accusa gli Usa di ingerenza.
il quotidiano Global Times attacca gli usaa.
 
gli idnici sceendono,  es vicino al supporto a 3110, dax 13,164.
il sentiment di risk off sta aumentando
Inviato da Antonio Lengua il mer 20 novembre 2019 - 07:39:56 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
martedì 19 novembre 2019
1957 corso di MBSR mindfulness-based stress reduction

il 12 dicembre, presso la società MIDA, Edoardo Copello e Marco Poggi presentano il loro prossimo
corso di  MBSR mindfulness-based stress reduction.
 
Edoardo Marco ed io abbiamo svolto piu di 10 corsi insieme, ossia varie centinaia di ore di formazione applicando il protocollo MBSR all attività di trading,
 
Sono formatori ECCEZIONALI , e ogni volta che li incontro non smetto di ringraziarli per tutto quello che ho imparato da loro,  professionalmente e umanamente,  negli ormai 8 anni che li frequento.
 
Il corso che presentano non è legato al trading in modo diretto e esplicito, ma affronta tutte le tematiche relative allo stress, tensione, alla lucida visione e comprensione, ed è una base fondamentale per sviluppare un processo decisionale in cui la componente psicoemozionale è controllata e gestita.
 
Se siete interessati e volete saperne di piu, andate alla presentazione del corso il 12 dicembre, a Milano : non è sicuramente tempo perso!
 
 
ecco qui la locandina dell evento
Inviato da Antonio Lengua il mar 19 novembre 2019 - 19:58:35 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1707 la volatilità intraday, che aveva dato un primo warning giovedi, continua a salire.

la volatilità intraday, che aveva dato un primo warning giovedi, continua a salire.
Venerdi era stato un giorno di pausa,
Ieri , come postato stamattina, dax fib e stoxx hanno ripreso a muoversi molto intensamente.
oggi lo vedete da voi..
 
sono assestamenti importanti questi, segnali non facili da cogliere (soprattutto quello di giovedi).
vedremo nei prossimi giorni se effettivamente questo aumento di vola si traduce in un sell off.
Inviato da Antonio Lengua il mar 19 novembre 2019 - 17:07:29 | Leggi/Invia Commenti:8 |Stampa veloce
1606 che bordata arriva a trump dalla cina!

che bordata arriva a trump dalla cina!
 
 Hu Xijin 胡锡进 @HuXijin_GT

lf President Trump believes China’s economy is crumbling and Beijing will eventually make decisive concessions, he has to wait until Ivanka becomes the president to sign trade deal with China. Chinese economy continues to grow with strong consumption, people are optimistic.
Inviato da Antonio Lengua il mar 19 novembre 2019 - 16:06:09 | Leggi/Invia Commenti:9 |Stampa veloce
1546 trump ha fretta, i cinesi no

 
trump ha molta fretta di siglare un deal : è comprensibile visti i dati traballanti dell econoomia USA per il quarto trimestre, e che potrebbero peggiorare anche di piu nei prossimi trimestri se il trade deal fosse rimandato,  Nell anno elettorale potrebbe costargli la rielezione.
il bel chart del surprise index che ha postatobrece_banner nel mio post delle 12.26, indica bene come i dati macro Usa stanno sorprendendo al ribasso, nonostante l ottimismo di facciata di trump e il QE nascosto della FED.
 
i cinesi nn hanno questa fretta.
 
quest articolo riporta in una prospettiva precisa i rapporti di pazienza/fretta tra le due potenze.
Il rischio che il trade deal diventi un traguardo che si sposta sempre piu avanti è concreto , e i mercati non sono preparati a questa ipotesi.
Inviato da Antonio Lengua il mar 19 novembre 2019 - 15:46:45 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
1333 supporto dax 326-333

il dax ha il principale supporto tra 326 e 333, dove ha scaricato tre accelerazioni , per un totale di oltre 3000 lots.
davvero notevole come supporto.
 
ora sta testando il livello.
se lo rompe , 306 precedente high e poi si scende a 280.
 
se arrivassimo li, ricordiamo che il cash alle 9oo ha aperto a 230 : open 230 , close 270 (faccio un esempio), high a 374 => ecco un meraviglioso inverted hammer, con shadow lunga 3 volte il body, e falsa rottura di un high fondamentale, in cima ad un trend rialzista.
 
aspettiamo pero a tirare le conclusioni alle 1730.. questo è solo uno scenario prospettico.
 
Inviato da Antonio Lengua il mar 19 novembre 2019 - 13:33:21 | Leggi/Invia Commenti:5 |Stampa veloce
1226 brutta trimestrale del gigante retail Home Depot - 0.30 atteso il Q4 2019

brutta trimestrale del gigante retail  Home Depot
 
 
Home Depot Shares Plunge -7%, Poised For Worst Drop Since Dec. 2008
 
i dati al consumo non sono incoraggianti per home depot, e vanno in linea con i dati retails sales usa usciti venerdi scorso.
 
sono andato a controllare come le varie FED hanno aggiornato la loro previsione di crescita Q4 Usa
mi aspettavo una discesa, dopo i dati di venerdi (retail sales, produz industr, scorte), ma non cosi tanto.
 
Fed Ny +0.4
Fed St Louis +0.31
Fed Atlanta +0.3
 
0.30% è davvero basso.
trump sarà preoccupatissimo.
 
ho postato qui due chart daily  : amazon e walmart. Entrambi hanno presentato trimestrali deludendi e dal momento della comunicazione degli eargning hanno poi sottoperformato l indice SPX (linea blu nei charts)
Considerando che il consumatore Usa è fondamentale per il GDP, contando il 70% della crescita del PIL, questi dati sono coerenti con il GDP now presentato sopra.
Quello che stona è la sovraperformance del SPX  ovviamente.
 
Inviato da Antonio Lengua il mar 19 novembre 2019 - 12:26:46 | Leggi/Invia Commenti:8 |Stampa veloce
1007 il dax rompe al rialzo il range che dura dal 4 novembre

dopo aver finto ieri la rottura ribassista sotto il canale discendente, oggi il dax è rientrato nel canale e ha rotto al rialzo , pochi istanti fa, il massimo del laterale a 306.
I volumi alla rottura sono stati altissimi , preparati da una precedente accelrazione che si era fermata a 13284.
lo scenario ora di continuazione al rialzo di questo movimento, visto che al ribasso non è riuscito mai a scendere sotto 130.
 
bisogna anche tenere presento lo scenario alternativo : in caso di rientro nel range precedente, si configuerebbe una falsa rottura rialzista.
Inviato da Antonio Lengua il mar 19 novembre 2019 - 10:07:49 | Leggi/Invia Commenti:12 |Stampa veloce
830 aumenta la vola intraday sugli indici europei

probabilmente anche a voi, come a me, sembra di essere nel giorno della marmotta..
per lo meno , se non indietro di tanti giorni, almeno a ieri mattina.
 
pero' ieri ha detto qualcosa di nuovo.
non mi dilungo troppo, ma vi mostro un chart :
 
aprite questo zip e cercate i chart del dax stoxx e fib : ieri la volatilità intraday ha ripreso a salire, e sul chart è apparso un puntino rosso, che indica quanto due condizioni sono verificate.
le condizioni sono che
1) la vola intraday deve salire sopra la MM5 e sopra la MM20
2) la MM5 deve salire sopra la MM20
 
sommando gli swing intraday del dax, ieri ne ha collezionati ben 628... 4,2 volte il true range
sullo stoxx siamo arrivati a 5.8 volte il true range
sono valori che indicano una volatilità in aumento , all interno di un range che resta sempre invariato.
 
da cio possiamo derivare due conclusioni:
1) nel trading intraday ci sono molte opportunita' da sfruttare , anche se restiamo sempre all interno di un laterale che definire noioso è riduttivo
2) che la molla si sta caricando : la vera domanda è dove esploderà la molla..
 
purtroppo gli usa invece sono fermissimi e non accennano a segnalare aumento di volatilità
 
nello zip trovate anche bund btp euro gbp oil e gold.
se guardando i charts vi venissero in mente dei commenti, sono ben lieto di discuterne.
 
===
aggiungo un analisi :
 
il dax ha un segnale simile a quello uscito il 2 maggio, prima della rottura con la cina

i mercati Usa avevano iniziato a dare segnali di aumento di volatilità già prima : il nasdaq dal 25 aprile, es dal 30 aprile, ildj dal 1 maggio. Un rapido aumento della vola intraday nella settimana che si è conclusa con la rottura delle trattative.
Quindi penso che se qualcosa di negativo deve uscire, deve venire dagli Usa, che ovrebbero essere i primi a reagire.
il bund invece non aveva colto niente di particolare
Inviato da Antonio Lengua il mar 19 novembre 2019 - 08:31:20 | Leggi/Invia Commenti:18 |Stampa veloce
Vai a pagina       >>