Menù Principale
· Links
Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
[ ]
News del 2020
LuMaMeGiVeSaDo
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 
 
Sondaggio

Questo è un esempio di poll - Ti piace il sito?

SI

NO

Questo sondaggio è riservato agli utenti registrati

Voti: 480
Sondaggi precedenti
Feed RSS
Le news possono essere distribuite con sistema RSS.
rss1.0
rss2.0
rdf
Seleziona Lingua


Charts - eventi

2. volumi profile di bund e 7 azionari 10 settimane (aggiornati il lunedi,ultimo 26 ottobre 2020 ore 8.08)

 
-------------------------------------PROSSIMO EVENTO  -----------------------------------------------

giovedi 27 ottobre dalle 1730 alle 1830 terro' un seminario via web (video e audio) sponsorizzato da Webank
ecco il link del webinar sul sito di Webank
Si tratta del secondo incontro nel quale continuero' a trattare, in un filo logico continuo, tematiche legate agli errori nel trading, con le possibili soluzioni, partendo dagli spunti che i trader mi forniscono.

L'evento è gratuito, e per partecipare occorre iscriversi..
Partecipate numerosi !
Qui sotto puoi trovare il link per ascoltare il primo webinar,  registrato il 22 settembre.
LINK https://www.youtube.com/watch?v=qE0dhp5AhWo&feature=share
 
 


Se sei interessato ad imparare le tecniche di trading basate sui volumi, guarda la mia offerta di CORSI ONE-to-ONE (clicca qui) : propongo, a costi addirittura inferiori a quelli dei miei corsi collettivi, delle giornate formative super-personalizzate, tagliate su misura per le tue esigenze. 



Se sei interessato a potenziare al massimo la tua attenzione, concentrazione, velocità, visione lucida di mercato , e ridurre al tempo stesso ansia, errori, logorio mentale, la Mindfulness fa  sicuramente fare al caso tuo.
Se vuoi saperne di più, clicca qui  : troverai tantissimo materiale audio, video, sulla mindfulness, su come gestire le emozioni nel trading, ridurre gli errori.
 
=========
1. GRUPPO TELEGRAM "MINFULNESS PER TRADER"
Unisciti al gruppo pubblico su Telegram dedicato alla MINDFULNESS PER TRADER
Il nome del gruppo è MINDFULNESS PER TRADERS : inserendo questo nome nella funzione SEARCH esce il gruppo, a quel punto basta cliccarci sopra per entrare
Questo il LINK

2. GRUPPO TELEGRAM PER RESTARE AGGIORNATI IN REALTIME CON I MIEI INTERVENTI
su questo CANALE SU TELEGRAM, che si chiama TheHawktrader_Lengua, ogni volto che scrivo qualcosa su questo sito o su twitter, posto una rapida descrizione del mio intervento e il link per arrivarci
 

Regolamento del FORUM, timer in excel freeware, consigli per visualizzare bene questo sito => clicca qui
Seguimi su Twitter a @thehawktrader

questo sito non contiene nessun cookie di profilazione  
non contiene inoltre alcuna forma di pubblicità di terze parti

giovedì 29 ottobre 2020
933 seminario webank del 27 ottobre : il DIALOGO INTERIORE

martedi 27, come da programma , ho tenuto un webinar con WEBANK sul tema della Mindfulness per il trading.
In particolare, ho parlato del DIALOGO INTERIORE, ossia quel rimuginio costante che nasce nel nostro cervello e costituisce un condizionamento potente.
Spesso diventa un vero e proprio autosabotaggio, limita le nostre capacità con una ripetizione costante di frasi mortificanti. O, dall altra parte, puo alimentare speranze mal risposte...
E' quasi sempre un nemico che, lavorando dal di dentro, non viene intercettato dalle nostre naturali barriere di difesa contro gli attacchi dall'esterno, e non incontra particolari resistenze per danneggiarci. Un tarlo che mina l autostima, e condiziona le decisione successive.
Queste frasi, ripetute piu e più volte, diventano un atteggiamento mentale duro come una roccia, inscalfibile. Per scioglierle occorre imparare a riconoscerle mentre si palesano nel nostro rimuginio, portarle alla luce, analizzarle in forma razionale, e pian piano cercare di modificarle.
 
Il seminario è già online, sul canale youtube di Webank. Questo che vi indico è il link
 
LINK https://www.webank.it/webankpub/wbresp/dettaglio_evento.do?KEY4=pro4_On_demand&tipo_evento=MI_27102020_ONDEMAND  

l seminario precedente, del 22 settembre, era stato messo totalmente in chiaro.
Questo inveece richiede una registrazione per essere viaualizzato.
 
Ricordo che su questa pagina del mio sito
LINK http://www.thehawktrader.com/page.php?58
trovate molto materiale video sulla gestione psicoemozionale nel trading
 
buon ascolto, e fatemi sapere cosa ne pensate !
 
Inviato da Antonio Lengua il gio 29 ottobre 2020 - 09:34:37 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
918 volumi mostruosi in europa ieri - livelli di supporto e resistenza sul dax

i volumi scambiati ieri sui mercati europei sono stati altissimi, e potrebbero configurare un selling climax di breve (ma da rivalutare ovviamente dopo le elezioni Usa...).

Il dax è arrivato a trattare 159k lots : per trovae un volume superiore dobbiamo tornare indietro fino al 19 marzo
Lo stoxx, con quasi 1,7mln  lots, ha marcato un altro volume enorme (si deve tornare indietro al 25 marzo quando ne tratto' 1,92ml)
Anche gli Usa non si sono risparmiati : i 2,6mln di ES sono stati sorpassati solo nella brusca discesa del 4 settembre, quando si sgonfio' la bolla creata sul long call nasdaq.
 
oggi i volumi stnno entrando al rialzo : per la prima volta dopo 4 giorni, la partenza delle 9oo è al rialzo.
Il dax ha sbattuto con precisione micrometrica su una resistenza a 11646, sbavandola solo di 1 punto (H 647).
oggi sembra quindi molto preciso...
 
stasera  a chiusura dei mercati Usa, ma con il dax e stoxx ancora aperti, usciranno le trimestrali piu importanti : apple amazon alphabet facebook.  Da allacciare le cinture di sicurezza !!
 
vi indico qualche livello di supporto e ressistenza dax elaborati dai miei algoritmi :
resistenze : 11646 già citato, quindi 11667/678  11736  11756  11796  11834-846
supporti : 11566  11547-41   11519   11487  11471  11445
Inviato da Antonio Lengua il gio 29 ottobre 2020 - 09:19:39 | Leggi/Invia Commenti:37 |Stampa veloce
mercoledì 28 ottobre 2020
1524 continua il sell off sugli indici europei - aumenta la vola - troppo presto pensare ad un appiattimento di curva contagi - elezioni Usa altro fattore critico

gli europei continuano a scivolare verso il basso.
Il movimento deli usa, sia lato przzo che lato volumi, continua a essere molto diversa.
Per esempio, ora dalle 1430 in poi, ci sono molti volumi, ma sono ancora molti punti di percentili inferiori a quanto visto oggi su dax e stoxx.
 
Questo non vuol dire che siamo vicini ad un bottom o ad un esaurimento di questa fase di momentum ribassista.
Personalmente, anche se fuori, ritengo che gli idnici debbano ancora scendere, e gli europei in particolare.
 
Il dax è arrivato vicno al minimo dello spread vs es segnato a marzo : h calcolato precisamente il livello minimo toccato (era il future marzo dax verso future giugno es, il 19 marzo) ed è risultato 3.46.
Siamo ora ad un soffio da questo minimo : ora quota 3.499 per esempio.

Ma lo stoxx ha già rotto ogni supporto sia storico che di marzo. Quindi non mi fido particoalrmente dello spread per cercare punti d ingresso contrarian long.

Guardando i supporti di lungo termine, sia di volumi che di swing, sul dax emerge una zona molto robusta intorno a 11.100 -11150.
Sarebbe anche il target del testa e spala ribassista, piu volte segnalato : neckline 12300, distanza necklien testa 11.150, che proiettata al ribasso significa 11.150.
direi che si allineano molti pianeti su quei livelli.
 
La Bce domani non dovrebbe dare nessun segnale particolare per gli indici.
Tuttalpiu puo servire per il tasso fisso. Ma potrebbe anche risolversi in un buco nell acqua se lagarde, che non ha una grande capacità retorica per i mercati, nemmeno lontanamente paragonabile all autorità di draghi, lasciasse qualche dubbio sulle possibilità di azione della BCE.   Sarebbe curioso sapere, in un universo parallel dove draghi fosse ancora presidente, vedere come gestirebbe lui questa situazione cosi complessa.

Oggi , a differenza degli altri giorni, si sono mosse altre asset class...
Ieri mattina segnalavo che il gold era in agitazione.
Ora al gold si sono aggiunti yen euro oil.
Il mare si fa increspando a tutte le latitudini e le onde si alzano.
Il rischio che qualcosa scappi di mano, in un contesto di effetto domino, aumenta.
In chat parlavamo stamattina di "fat tails" nelle distribuzione di frequenza dei prodotti finanziari : sul dax siamo sicuramente in una coda della distribuzione. Il ftmib per esempio è molto poiu controllato, idem si puo dire per gli indici Usa.
Ma le elezioni imminenti tengono alta la volatilità, e quindi la possibilit che i movimenti si facciano piu estremi.
 
In europa la situazione covid non è drammatca come a marzo.
I pronto soccorsi sono pieni, ma tanti entrano e tanti escono. Molti hanno la polmonite e richiedono 4.5 gg di antibiotici ospedalieri, ma poi tornano a casa.
La gente corre a farsi il tampone (ora molto piu facile che a marzo) e quindi scoprono di essere covid quando neanche hanno la febbre.
La risposta dei governi pero' è simile a marzo, e questo aumenta la tensione sociale e il timore di forti ricadute economiche, soprattutto su settori che sono oramai al limite del fallimento.
L appiattimento della curva, che porta a minor pressione sui servizi sanitari, non è vicino : la pressione resterà forte per almeno 2 settimane ancora.
I mercati guardano attraverso la nebbia, ed ad un certo punto riterranno che è tuttogià prezzato. Per ora , dai miie indicatori non vedo ancora alcun segnale di qusto tipo.
Bisognerà pazientare ancora.

settimana prossima le elezioni usa potrebbero invertire questo trend, oppure accentuarlo.
Fino ad allora, mani in tasca e massima attenzione.
 
 
Inviato da Antonio Lengua il mer 28 ottobre 2020 - 15:24:07 | Leggi/Invia Commenti:32 |Stampa veloce
918 il risk off sta diventando piu corale, colpisce oil e yen. Dax in caduta libera.

il mood risk off, che mi aspettavo in deciso aumento per questa settimana, sta salendo piu di quanto prevedessi.
Il dax ha rotto il 12300 , ha rotto la MM200 (che passava intorno a 12100) e sta scendendo senza trovare il minimo appiglio.
Il risk off ha contagiato il bund, che ha strappato sopra 176.
Anche oil e yen sono entrati in modalità risk off : oil ieri sera ha subto un brutto reality check dalle scorte comunicate a chisura mercato, e ha perso da 40 a 38.4
Lo yen sta rafforzandosi a 104.
 
Il dax stamattina è già sotto 800 e non si vedono segnali di rallentamento della discesa, e di inversione neanche l ombra.
I volumi restano sempre molto alti : sono tre giorni che il dax scambia sopra i 100k lots daily.
 
In questo sell off tutto europeo (mentre in Cina l IPO poiu grande di tutti i tempi, ANT, ha avuto sottoscrizioni record grazie al finanziamento degli acquisti stimolati dal governo stesso) in Usa gli indici restano tutto sommato ben supportati in vista delle elezioni di martedi prossimo
QUesto sta producendo un crollo dello spread dax/es e stoxx/es  : lo stoxx/es è ampiamente sotto il minimo di marzo, mentre il dax/es sta arrivandoci : era 3.72 settimana scorsa, siamo ora a 3.50, quindi con una perdita di forza relativa pari a 0.22/3.7, ossia circa 6%.
 
I volumi di stamattina, in costante aumento mentre scrivo questo post, e la price action (letteralmente verticale al ribasso) indicano che stiamo arrivando ad una fase di panic selling, Il coltello è in caduta libera, ma è difficile capire quando finisce questo vuoto d aria.
Inviato da Antonio Lengua il mer 28 ottobre 2020 - 09:19:04 | Leggi/Invia Commenti:27 |Stampa veloce
martedì 27 ottobre 2020
923 dax e stoxx i piu trattati . attenzione al gold

gli indici europei continuano a scambiare moltissimo.
dax e stoxx stamattina hanno già messo a segno due onde ribassiste molto decise : il dax da 270 a 180, e poi rimbalzino e giu dinuovo fino a 120.
I volumi , come dicevo, sono molto alti, e si posizionano sopra il 95%ile addirittura sui 2 anni (nel dax) e al 80% sullo stoxx.
Il dax si conferma il contratto preferito dagli oepratori in queste fasi concitate.

segue il btp, per ultimio il bund.
Senalo stamattina anche un certo interesse sul GOLD, che , pur essendo in orario ancora lontano dalla sessione diurna, sviluppa volumi anomali.
Inviato da Antonio Lengua il mar 27 ottobre 2020 - 09:23:26 | Leggi/Invia Commenti:28 |Stampa veloce
lunedì 26 ottobre 2020
1008 questa mattina, quando il dax era in zona 12300, ho venduto i put comprati venerdi

questa mattina, quando il dax era in zona 12300, ho venduto i put comprati venerdi quando il dax era intorno a 12625-630, come indicato nel post delle 1715
Era una posizione long put 12.250 finanziata da vendita d call 12.900, a costo zero (il put era costato 53.50, dal call venduto avevo incassato 54,50 punti).

Per questa settimana, mi sono imposto rigidamente che non terro' nessuna posizione  overnight.
Unica posizion ancora aperta lo short call 12.900 : ho provato a comprarlo a 5, ma non sono stato eseguito..
Inviato da Antonio Lengua il lun 26 ottobre 2020 - 10:09:43 | Leggi/Invia Commenti:30 |Stampa veloce
800 mercati spaventati dal covid -S&P promuove l outlook dell Italia - cambio ora in solare - giovedi BCE

Gli indici si spaventano per l'incremento dei contagi in europa
nel week end italia spagna e belgio hanno introdotto misure piu restrittive che non si vedevano da maggio.
In Olanda i contagi sono oltre 10k, su una popolazione di 17milioni : in rapporto, come se ci fossero 30k ammalati in italia.
Il belgio ha avuto il 25 ottobre 18k ammalati su una popolazione di 11 milioni di abitanti : come se in italia avessimo 18*5 = 90k nuovi casi al giorno.
Ovviamente sono situazioni non sostenibili : anche se fossero quasi tutti asintomatici, quei pochi (in percentuale) che hanno bisogno di cure sarebbero , in valore assoluto, cosi tanti da saturare il sistema sanitario in un batter d'occhio.
E infatti la Germania sta accogliendo pazienti esteri nei suoi reparti di terapia intensiva.

I danni al sistema economico si faranno sentire : cinema teatri ristoranti.
I danni al morale sono ancora peggiori : la chiusura alle 18 per i ristoranti equivale da una condanna a morte, non potendo neanche licenziare i dipendenti.

La reazione dei mercati è immediata : dax perde 200 punti dalla chiusua di venerdi -1.35% e ora tratta 12444,lo stoxx perde da 3195 a 3152, -43 punti.
Il bund torna in denaro, e dopo aver segnato un low venerdi a 175, quota già 175.60.

I primi supporti per il dax son oin zona 12330 e stoxx 3125, i minimi di settimana scorsa.
I volumi in notturna sono stati molto alti : il dax ha già scambiato oltre 5k lots , numeri che spesso non si vedono neanche alle 9oo.
Anche il bund scambia molto (rank 93 %ile su 56 sessioni passate).
E' probabile che in open cash alle 9oo, aumenti molto la pressione, e possibilmente si vada a testare il minimo di settimana scorsa.
Ricordo che li passa la neckline di un importante testa e spalla.

gli indici europei stanno perdendo molto spread rispetto agli Usa : lo spread dax/es ha rotto supporti in zona 3.70 e quota ora 3.62. Lo stoxx/es è in un canale discendente senza supporti, e viaggia verso la parte inferiore di questo canale.
Il settore bancario, sx7e, soffrirà parecchio oggi temo : sta prendo a circa -2% dal close di venerdi, e appesantirà lo stoxx.
 
==========
BTP : S&P MIGLIORA OUTLOOK A STABILE
 
venerdi sera, S&P ha migliorato il rating dell italia, pasando l outlook da negativo a stabile. Questo potrebbe dar forza al btp : tutta la settimana scorsa, come facevo notare nei miei commenti, il btp ha scambiato volumi record. A livello weekly, ha scambiato 683 k lots, contro una media delle 9 settimane precedenti di 462k lots, quindi un incremento di quasi il 50% (il picco delle 9 settimane precedenti, è stato 595k nella settimana del 12 ottobre). Qualche  domanda è leggitimo farsela... :)
 
=====
CAMBIO ORA A SOLARE, MA NON IN USA

In europa  è cambiata l ora, da legale a solare, mentre gli USA non hanno ancora modificato il loro orario. Quindi nei prossimi giorni il gap di fuso è ridotto da 6 a 5 ore. Cio significa che in Usa l'apertura di wall strett sarà alle 1430 invece che alle 1530, e la chiusura alle 21,15 invece delle 22.15.
Io ho già adeguato tutti i miei software che effettano confronti e analisi sui volumi.
 
====
GIOVEDI LA BCE, CHIUSURA MESE, TRIMESTRALI USA, ELEZIONI USA TRA 9 GIORNI

In settimana, l evento clou è la BCE giovedi  : il peggioramento della situazione covid, unitamente al ritardo del recovery fund e la caduta dei CPI, richiede un intervento da parte della banca centrale. Ma ne parleremo piu avanti.
 
In un prossimo post analizzo il calendario macro weekly : arrivano le trimestrali Usa piu importanti, si chiude il mese di ottobre, e si chiude l ultima settimana prima delle elezioni Usa. una settimana in cui non mancherà la volatilità.

Inviato da Antonio Lengua il lun 26 ottobre 2020 - 08:00:53 | Leggi/Invia Commenti:6 |Stampa veloce
venerdì 23 ottobre 2020
1831 ecco il chart di medio di indici EU e USA

quest è un update del chart barreB (barre a volumi costanti, equivalente grosso modo all orario per numerosità).
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20201023barreb.gif

dall alto al basso, indici europei e indici Usa.

si vedono bene i supporti orizzontali su stoxx poco sopra 3100 e sul dax , testato ieri , in zona 12300.
gli Usa sono in un canlino ddiscendente , e sono usciti dal canale ascndente partito dal 24 settembre.
Inviato da Antonio Lengua il ven 23 ottobre 2020 - 18:31:27 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
1715 stiamo per entrare in un week end di brutte notizie

nonostante l aumento dei casi, che sta assumendo un trend totalmente fuori controllo (francia 41k casi, in italia UI piene al 15% su 6628 posti disponibili), oggi gli idnici europei sono riusciti a salire sopra il H di ieri e stanno consolidando questa impostazione ancora bullish.
I volumi sono nella media : nè alti nè bassi in europa.
In USA invece sono decisamente sonnolenti (rank 16 sul ES, 39 su NQ, 11 su YM).

Cosa capiterà nel week end?
ricordavo nella chat degli utenti volt, come il venerdi a marzo fosse sempre una buona occasione di vendita : nel week end arrivavano sempre brutte news e lunedi mattina gli indici erano sempre piu bassi.
Idem succedeva negli Usa quando a luglio , per tre venerdi di seguito, gli indici avevano chiuso in lettera e il lunedi avevano aperto piu bassi.
Ieri il dax ha toccato un minimo poco sopra 12300, che è anchela neckline di un testa e spalla ribassista di 1100 punti.
 
Io ho comprato put 12350 scadenza venerdi prossima, finanziadole con vendita di call 12900. i premi pagati e incassati sono assolutamente identici, quindi l operazione ha costo zero.

Gli indici europei sono molto piu trattati degli usa in questi giorni.
Sopratutto la mattina abbiamo visto entrare in azione gli algos con forti pressioni in lettera, sia il 22 che il 15 ottobre, pressioni che poi non venivano confermate o seguite dagli Usa all apertura pomeridiana.
Sullo spread si è notato un peggioramento della forza relativa di dax e stoxx rispetto al spx : gli indici europei hanno perso forza relativa.
Daltronde non ci si puo aspettare diversamente, quando tutta l europa è attraversata da questa seconda ondata violentissima, che scuote sia i periferici sia i core (l olanda chiede alla germania di aiutarla per le UI ormai sature, e stiamo parlando di uno dei paesi piu ricchi e meglio organizzati in europa! si vede che Rutte si è concentrato troppo nel guidare la truppa dei frugali e non ha pensato alla seconda ondata.. scusatemi se tolgo questo sassolino dalla scarpa... noi almeno siamo al 15% di utilizzo delle UI, loro al 100%)

Il film lo conosciamo: il lockdown è lo scenario che fa piu paura, perchè equivale ad un salasso economico.
Tutti i paesi lo escludono, il che non fa altro che procrastinare lo stillicidio di notizie negative.
L inerzia dell epidema è tale da escludere ogni miglioramento per almeno 10 giorrni.
La stabilizzazione dei contagi richiede azioni molto incisive che ancora non si sono viste : la curva non si appiattirà prima di metà novembre,
Nel frattempo, purtroppo assisteremo ad un'impennata dei morti (che i mercati trascurano ma che mettono molta pressione sull opinione pubblica e sui governi).
 
Nel breve, e intendo i prossimi 10 giorni, i mercati saranno vulnerabili ad attacchi al ribasso, simili a quelli che abbiamo visto questa settimana e settimana scorsa: ondate di volumi che travolgono ogni supporto dall open delle 9 fino alle 1230-13oo.
Il supporto del dax testato ieri, ~12320 , neckline di un testa e spalla ribassista molto ampio (oltre 11oo punti) potrebbe essere testato e rotto , producendo una reazione tecnica fino a 11800 11900.

Intanto vanno avanti gli studi sui vaccini, e metà novembre era una deadline già definita per alcuni di questi.
e' probabile che nel mezzo del picco della seconda onda, esca qualche notizia incoraggiante da pfizer, o astrazeneca, o altri che sono in fase 3 avanzata ormai, avendola iniziata a settembre.
Ci sono grandi differenze tra gli indici EU  e USA in questa fase :
 
  1. gli Usa non sono praticamente mai usciti dalla prima fase, hanno metabolizzato questa situazione, con gli indici aiutati dalle performance dalle azioni tech e da amazon, che sono favorite dal lockdown. Una vittoria Dem porterebbe in dote uno stimolo fiscale molto ampio,  e  gli investitori si concentrerebbero complertamente su questo.
  2. l europa è in una situazione molto piu delicata : i ritardi di approvazione del recovery fund (l approvazione di tutti i parlamenti entro il 1 dicembre è un sogno..) , con le prime erogazioni a 2021 avanzato, rendono i ns indici piu vulnerabili per l assenza di una risposta fiscale rapida e incisiva. I lockdown imminenti (che in Usa sono stati sempre esclusi) accentuano la dipendenza dal vaccino.
Prepariamoci per 10-15 giorni di volatilità.  
E, notate bene, non ho quasi neanche sfiorato l argomento elezioni Usa : un'elezione impiccata, senza un chiaro vincitore, non la inserisco neanche in queste analisi, e mi limito a delineare un'evoluzione piuttosto prevedibile della pandemia in europa.

La BCE giovedi prossimo si troverà in una situazione sempre piu complessa.. non invidio i banchieri centrali.

Ci vuole doppia dose di meditazione nei prossimi giorni : intensifichero' e allunghero' le sessioni !
 
 
 




Inviato da Antonio Lengua il ven 23 ottobre 2020 - 17:15:58 | Leggi/Invia Commenti:6 |Stampa veloce
936 sorprende al rialzo il PMI manifatturiero tedesco, e il dax spara al rialzo

sorprende al rialzo il PMI manifatturiero tedesco :
German Markit/BME Manufacturing PMI Oct P: 58.0 (est 55.0; prev 56.4)
German Markit Services PMI Oct P: 48.9 (est 49.4; prev 50.6)
German Markit Composite PMI Oct P: 54.5 (est 53.3; prev 54.7)

il dax fa un balzo da 12570 a 12630 su questa news.
Il bund cede una decina di tick al ribasso.

il Pmi francese è uscito in linea con le attese
03:15       EUR         French Manufacturing PMI (Oct)       51.0     51.0     51.2     
03:15       EUR         French Markit Composite PMI (Oct)       47.3     48.0     48.5     
03:15       EUR         French Services PMI (Oct)       46.5     46.8     47.5    
Inviato da Antonio Lengua il ven 23 ottobre 2020 - 09:37:01 | Leggi/Invia Commenti:23 |Stampa veloce
giovedì 22 ottobre 2020
937 l aggravarsi della situazione covid alza i premi per il rischio, e gli indici riprendono la discesa.

l aggravarsi della situazione covid alza i premi per il rischio, e gli indici riprendono la discesa.
Ieri il dax era stato fermato da un fascio di importanti volumi creatisi tra 12500 e 12530.. stamattina li avevano saltati a piè pari in gap down.
DOpo l open delle  9oo, i flussi in vendita sono entrati massicci e il dax è sceso fino a 328.
L ultimo supporto li sotto è 12320, poi si apre uno scenario di testa e spalla ribassista (costruito a partire dal 30 giugno) che ribalterebbe al ribasso 1150 punti.
 
stesso si vede sullo stoxx : qui il livello di supporto si colloca intorno a 3110 3120, ora siamo vicini al test (3136).

i volumi sono altissimi.

Sul lato fixed income, i bonds hanno sfruttato questo mood risk-off per tirare un po su la testa : il bund si è riposizionato sopra 175.50.
Chi soffre è invece il btp : un altro lockdown sarebbe una mazzata per la nostra ecnomia, e porrebbe dubbi sulla sostenibilit del debito pubblico.
Venerdi sera S&P decide sul nostro rating : probabile che non faccia niente, ma chissà...
In Usa continua il ping pong tra dem e rep per il disegno di legge di stimolo. Le cifre proposte si rincorrono, e cambiano pelle ogni volta, ma pelosi e mnuchin non arrivano a nessuna chiusura del deal. I mercati reagiscono a questa altalena, e si stanno ormai abituando all idea che prima delle elezioni non riusciranno a chiudere la trattativa.
 

il btp ieri ha sofferto per un offerta di concambio del tesoro : compra carta a breve (cct €) e emette un nuovo trentennale.
 
Inviato da Antonio Lengua il gio 22 ottobre 2020 - 09:37:44 | Leggi/Invia Commenti:83 |Stampa veloce
mercoledì 21 ottobre 2020
1550 sugli indici Usa , volumi nettamente inferiori rispetto a quanto visto stamattina sugli indici europei

i grandi volumi espressi sul fixed income hanno contagiato subito gli indici europei : nella discesa di stamattina, che ha portato il dax fino a sfiorare importanti supporti in zona 500-520, i volui sono saliti moltissimo, tanto che il dax punta a quasi 100k lots trattati per fine sessione (stoxx atteso sopra 830k lots, fibintorno a 21k lots).
 
Come successo spesso nelle ultime settimane, l apertura degli usa NON conferma questo trend : ES e NQ stanno ora scambiando sotto la media, con il nasdaq molto tranquillo. 
E' successo altre volte, infatti, che un sell off violento in europa non venga seguit da analogo movimento (se non di prezzo per lo meno di volumi) anche oltreoceano.
leggete per esempio questo mio commento di qualche giorno fa :
LINK http://www.thehawktrader.com/comment.php?comment.news.32039
E' un pattern che si sta ripetendo con una certa continuita' e per il quale sto studiando opportune tecniche di trading.
Il motivo non so quale sia, ma neanche mi interessa spiegarlo : mi basta sapere che verso le 1130-1200 tutto rallenta, e , sse si è in posizione meglio uscire e mettere fieno in cascina.
Già dalle 14oo i volumi erano schiacciati in zona prossima allo zero, non solo in termini assoluti ma anche nel confronto con gli orizzonti precedenti : inutile aspettarsi movimenti di breakout in queste condizioni.
Quando il mercato accumula forza ed è pronto a muoversi, anche alle 14, o alle 13, i pattern sono totalmente diversi!
Inviato da Antonio Lengua il mer 21 ottobre 2020 - 15:52:13 | Leggi/Invia Commenti:12 |Stampa veloce
931 attenzione ai bonds : i volumi si stanno concentrando su questa classe. Rischio di bear steepening, con i rendimenti 10 e 30yr Usa sopra la MM200

l asset class che in questi giorni sta esprimendo maggiori volumi è sicuramente il fixed income.
Si danno il turno a rotazione bund btp e tnote.
La crescente attivit su questa fondamentale classe nonresterà isolata.
Il tnote stanotte ha rotto al ribasso supporti di prezzo a 13865 ed è sceso quasi fino a 13840. Sembra poco, ma tra i due prezzi c'è una resistenza di rendimento molto importante.ossia lo 080%
LINK https://it.investing.com/rates-bonds/u.s.-10-year-bond-yield-advanced-chart

oppure guarda direttamentei chart che ho postato su twitter
LINK https://twitter.com/thehawktrader/status/1318813851362775040

sia il 10 che il 30 anni Usa stanno lavorando sopra la mm200 daily.

Ieri come avevo fatto notare il btp scambiava volumi altissimi (a fine sessione ha passato i 155k lots trattati, dal 1/1/2015 è capitato 44 volte, siamo quindi al 96mo %ile).
Nell ultimo anno, considerando la volatilità esplosa a marzo (con volumi altissimi in continuazione), è capitato  13 volte
Oggi tocca al bund guidare la classifica dei prodotti (idnici bonds commodities valute) che trattano di piu questa mattina.
 
C'è sicuramente in atto un movimento della mano primaria sul settore fixed income, e pare chiaramente indirizzato verso un aumento dei rendimenti.
Per ora l impatto sugli indici è limitato, ma quando il fixed income si muove, ha una notevole inerzia e non si sa dove e come si concluda.
Pur se anestetizzato dagli interventi delle banche centrali, il trend percepito verso una reflazione spinta dalle manovre fiscali (soprattutt in Usa) si sta intensificando e puo portare ad un bear steepening sulla parte lunga delle curve.
 
Inviato da Antonio Lengua il mer 21 ottobre 2020 - 09:31:12 | Leggi/Invia Commenti:17 |Stampa veloce
martedì 20 ottobre 2020
1518 spiegati i volumi del btp : il tesoro emettera' 30% in meno da qui a fine anno rispetto al 2019

spiegati i volumi del btp : il tesoro emettera' 30% in meno da qui a fine anno rispetto al 2019

italy treasury to reduce bond issues for remainder of year, ,issues seen down 30% compared with last year
Inviato da Antonio Lengua il mar 20 ottobre 2020 - 15:18:18 | Leggi/Invia Commenti:23 |Stampa veloce
1034 prime emissioni (10 e 20 anni , eurozona) per finanziare il SURE : book chiusi in un ora

la prima emissione di titoli a 10 e 20 anni per finanziare il fondo SURE (la CIG eurozona) è stata piazzata in poco piu di un ora, con richieste che hanno passato i 150 bn

Probabilmente a quest emissione (AAA, collocata a midswap+3 bp per il 10 anni  [-0.29+0.03 = -0.26] e midswap + 14bp [-0.036 + 0.14 = +0.105] per il 20 anni) è dovuto il volume altissimoi scambiato dal btp dalle 930 fino a poco fa..

non si sa ancora quanto verrà effettivamente emesso :potrebbe essere tra 11 e 15 bn di titoli complessivamente.
Inviato da Antonio Lengua il mar 20 ottobre 2020 - 10:35:02 | Leggi/Invia Commenti:14 |Stampa veloce
1000 segnalo volumi anomali sul BTP, molto alti

buongiorno!
stamattina segnalo volumi anomali sul BTP : dalle 930, i volumi sono aumentati in modo notevole, e ora , secondo le mie metriche, il btp sta esprimendo volumi sopra il 95mo %ile su vari timeframe (dalle 20 sessioni fino ai 4 anni).
Si tratta qundi di un'attività sotterranea molto elevata e , soprattutto, continua e insistente.
Il trend di prezzo non è chiaro : quindi non capisco dove possa sfociare tutta questa attività
Sicuramente si sta caricando una molla potente.
Vediamo se verrà riassorbita o darà luogo ad una rottura al rialzo o al ribasso.
Magari c'è  sotto un nuovo sindacato.
 
sul bund è tutto molto piu tranquillo.
Quindi nella categoria del fixed income, è un qualcosa limitato al Btp.

ricordo che venerdi sera, a mercati chiusi, S&P rilascia la valutazione del rischio paese Italia.
Inviato da Antonio Lengua il mar 20 ottobre 2020 - 10:03:23 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
lunedì 19 ottobre 2020
912 calendario macro della settimana - calendario trimestrali principali

buongiorno e buona settimana!
 
ecco per iniziare il calendario dei dati macro/ eventi di quest settimana.
in blu le aste sul mercato primario
in rosso i dati che ritengo piu importanti
in verde i banchieri centrali
 
il calendario non è particolarmente fitto
spicca il rifinanziamento Usa (oggi tnote e in generale i bonds sono in lettera)
  •  DOMENICA 18  CINA gdp q3, produz industr.sett, retail sales sett

  • LUNEDI 19  SPA trade balance, asta FRA 3 yr,  USA nahb housing market index, USA parla Powell (14oo), EU parla Lagarde 14.45,Clarida 1745, harker 21oo asta USA 10yr Tips

  • MARTEDI 20  GER Ppi sett, EZ current account ago, asta GER 2 yr, Usa housing starts e building permits, parla Williams Fed, asta Usa 2 anni 19.oo

  • MERCOLEDI 21 parla Brainard Fed, Mester Fed, scorte distillati, asta Usa 20 anni

  • GIOVEDI 22 UK retail sales, GER Gfk, SPA disoccupazione Q3, asta UK 30 anni, Usa jobless claims, existing home sales, leading index, KC Fed index, asta Usa 5 anni Tips GIAPP Pmi preliminari ottobre

  • VENERDI 23 :  UK Cpi sett, PMI preliminari in FRA GER EZ UK,  GER IFO,  USA Pmi preliminari
 

la prossima settimana, giovedi, è in programma la riunione della BCE
Al tre novembre, martedi, elezioni USa (hanno già votato 21 milioni di elettori intanto...) mancano 15 giorni.
 
 
CALENDARIO DELLE PRINCIPALI TRIMESTRALI
 
  • LUNEDI 19  hONEYWELL, IBM, Phillips
  • MARTEDI 20   P&G, Netflix,Texas instrument,      BHP Billiton ,      Philip Morris, UBSm
  • MERCOLEDI 21  Tesla, Nestelo, Vrizon, Abbott labs,
  • GIOVEDI 22   Intel, cocacola, At&t, Unilever, hermes
  • VENERDI23  ABB  Amex  Daimler Barclays
Inviato da Antonio Lengua il lun 19 ottobre 2020 - 09:11:51 | Leggi/Invia Commenti:33 |Stampa veloce
domenica 18 ottobre 2020
23oo DUE corsi sulla gestione psicoemozionale : corso base e corso avanzato

PROPOSTA FORMATIVA in webinar
CORSI DI GESTIONE PSICOEMOZIONALE
1.  tecniche di mindfulness  2. individuazione e correzione degli errori nel trading
 
In quest'anno ho tenuto un solo corso di mindfulness, a inizio febbraio, prima che esplodesse l'emergenza Covid.
A distanza di 8 mesi , ho proposto un altro corso sabato scorso a Genova, ma i partecipanti fisici erano inferiori al numero minimo.
Ho ricevuto invece molte richieste di formazione online.
 
Anzitutto, se non sai cosa sia la mindfulness e la gestione psicoemozionale per il trading, vai su questa mia pagina, dove puoi trovare molti informazioni e alcuni video
LINK http://www.thehawktrader.com/page.php?58
Ti consiglio il video con ClassCnbc insieme a Emerick DeNarda e Marco Poggi (punto 2.1)
 
Per non rinviare, causa Covid, ad un futuro primaverile l'esigenza di formazione , ho pensato di proporre due corsi online, che replicano i corsi che in questi ultimi anni hanno riscosso sempre successo.

PRIMO CORSO : LA PRATICA DELLA CONCENTRAZIONE/MEDITAZIONE

In questo corso insegno le tecniche basilari di meditazione : la meditazione sul respiro, la meditazione camminata, il body scan, e una serie di pratiche informali, da vivere quotidianamente.
E' fondamentale conoscere queste tecniche e praticarle CORRETTAMENTE (un errore di impostazione inficia tutti gli sforzi e l impegno), per aumentare la consapevolezza, sia nella vita quotidiana che , a maggior ragione, nell'attività del trading.
Per svolgere questo programma sono necessarie 6-7 ore : non dovendosi incontrare fisicamente, si può  spezzare il corso  in 4 sessioni da 90-100 minuti ciascuna, intervallate da una settimana di pratica in autonomia.
Questo format (che abbiamo usato per i corsi di otto settimane) consente di dare dei "compiti" a casa e raccogliere i feedback dai partecipanti nella sessione successiva, correggendo all'occorrenza gli errori e potenziando la pratica corretta.
Il numero dei partecipanti sarà limitato a non piu di 10.
 Le tecniche di meditazione che si imparano non sono altro che tecniche di ascolto e osservazione dei nostri processi cognitivo-decisionali : sono gli strumenti più potenti a nostra disposizione (affinate da migliaia di anni di pratica) per restare testimoni oggettivi e distaccati di questo processo, che nel trading viene attivato centinaia di volte al giorno (con decisioni di fare o di non-fare), e che spesso è viziato da schemi mentali consolidati ma errati.
Nel trading, padroneggiare questi strumenti permette
  • di non cadere nei bias cognitivi che attivano mappe mentali disfunzionali (da cui deriva il cosiddetto "sequesto emotivo" e la ripetizione degli stessi errori)
  • di modificare le mappe mentale sostituendole con altre funzionali
Sono molto pragmatico nei corsi : tecniche di mindfulness e trading sono sempre unite a doppio filo, e si passa da una pratica di mindfulness alla ricaduta immediata nel processo cognitivo che porta al trading.
Gli insegnamenti sono concreti e ricchi di esempi pratici. Derive esoteriche sono attentamente escluse da ogni discorso.
Partire dalle fondamenta è cruciale :  se non si padroneggiano queste tecniche  si rischia di compiere poi degli errori quando si va a costruire altre impalcature sopra : prima bisogna costruire delle basi robuste e solide, e poi si progredisce nel cambiamento delle mappe mentali.


SECONDO CORSO  AVANZATO  : RICONOSCERE E MODIFICARE LE MAPPE MENTALI DISFUNZIONALI 

questo format richiede già padronanza delle tecniche di consapevolezza e si rivolge quindi ad una platea di traders che sanno almeno cosa significa riconoscere le proprie emozioni (anche se magari non riescono a gestirle completamente..),
Daro' quindi per scontato le tecniche del primo corso :  si partirà da quelle per affrontare le necessità personali di ognuno dei partecipanti : errori che si vuole evitare, comportamenti virtuosi da potenziare, ecc.
Il numero massimo dei partecipanti è inferiore: il numero ideale lo colloco intorno a cinque.  
Prima del corso, ci saranno contatti personalizzati con ognuno dei partecipanti via email , per capire le necessità, i problemi, le aspettative di ognuno.
Anche in questo caso, la durata sarà di 4 sessioni da 90-100 minuti.
E' evidente che si tratta di un corso tagliato molto su misura e centrato sulle esigenze operative dei partecipanti.
Le tecniche di meditazione, generali del primo corso, diventano più specifiche per l' esigenza del singolo corsista.
Parleremo di come sfruttare lo stato meditativo per suggerire comportamenti piu funzionali. Spieghero' come elaborare una monoidea che sostituisca le reazioni istintivi disfunzionali, depotenziandole. Testeremo insieme queste tecniche, di volta in volta, tramite affinamenti, domande e feedback.
Alla fine del corso i partecipanti avranno una chiara conoscenza di come riconoscere la reale natura dei propri errori, e come attivare vari strumenti per aggredirli, e sostituirli con altri comportamenti.
Unica avvertenza per chi vorrebbe saltare subito a questo corso :  se non si conoscono bene le tecniche di base, e si praticano già, si rischia di fare dei  gran pasticci!


SUPPORTO PER LA VIDEOCONFERENZA
Come supporto audio-video , propongo di usare SKYPE.  Lo stiamo usando per le videochiamate operative nel nostro gruppo di traders, e ci troviamo benissimo : linea molto stabile, trasmissione audio e video perfetta, possibilità di registrare audio e video.
Ho provato anche google meet, ma la qualità è nettamente inferiore.
Prima di partecipare si organizza un test di collegamento, e poi si è pronti per cliccare e partire.
Negli anni passati abbiamo sperimentato i corsi webinar online, con piena soddisfazione (nei corsi di mindfulness della durata di 8 settimane, 5 incontri erano svolti online). Spezzare un corso di una giornata intera in vari moduli distanziati nel tempo presenta il vantaggio di dare tempo ai corsisti di sperimentare le tecniche e tornare con dubbi/domande derivate direttamente dalla pratica personale.
 
DATE E ORARI
Entrambi i corsi prevedono 4 incontri in videoconferenza, intervallati da almeno 3-4 giorni, nei quali i corsisti possono sperimentare personalmente le tecniche spiegate.
Come orari, vorrei evitare l'orario di lavoro, e penserei a due possibili slot : 1730-1900 oppure 2030-2200.
Sono molto favorevole anche a incontri sabato o domenica : ci si puo' incontrare durante la giornata, si è rilassati e quindi piu ricettivi
Non ho ancora definito una data: raccolgo prenotazioni in vista di un inizio per i primi di novembre.

COSTI
Per il primo corso, il costo è 230 €
Per il secondo corso, il costo è 340€

i prezzi sono iva inclusa.

PER PARTECIPARE
se vuoi prenotare un posto, scrivimi a antoniolengua chiocciola gmail.com
indicami quale corso ti interessa, e quali sono le tue preferenze di orario.
 
Inviato da Antonio Lengua il dom 18 ottobre 2020 - 23:07:00 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
venerdì 16 ottobre 2020
1327 brexit : le trattative continuano settimana prossima a londra

l'irrigidimento della posiizone negoziale inglese era ampiamente atteso dai diplomatici EU.
E' interessante che le trattative sono sempre aperte e settimana prossima i negoziatori EU si recheranno comunque a londra.
Merkel invita a una maggior disponibilit europea (macron sta puntando i piedi...)

German Chancellor Angela Merkel says EU also needs to “compromise” to get a deal

potrebbe arrivare un accordo last minute.

la sterlina e i gilt sono tornati piu o meno dov erano prima dll annuncio da parte di johnson, e in ogni caso hanno avuto una reazione tutto sommato contenuta anche sulla news.

Inviato da Antonio Lengua il ven 16 ottobre 2020 - 13:29:22 | Leggi/Invia Commenti:27 |Stampa veloce
1256 johnson si prepara per uno scenario di uscita senza accordo., vola il bund

BREXIT - UK PM JOHNSON TO SAY: HE HAS CONCLUDED WE SHOULD GET READY FOR AUSTRALIA STYLE DEAL - SOURCES

johnson si prepara per uno scenario di uscita senza accordo.
vola il bund, e rompe il H di ieri con un esplosione di volumi,
scende il dax
Inviato da Antonio Lengua il ven 16 ottobre 2020 - 12:56:38 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
840 oggi double witching (orari in cu stare particolarmente attenti) - OIL rolla su dicembre

oggi è diventato front contract la scadenza di dicembre Z0 sul contratto oil : prima era novembre (X0).
 
oggi è double witching:scadono le opzioni sugli indici e le opzioni sulle singole azioni.
Gli orari di settlement sono
per lo stoxx l intervallo  1150-1200
per il dax, 13oo - 1310
per gli indici e azioni Usa, il settlement alle 22oo
 
in europa , il dax ultimamente non sta avendo movimenti anomali sotto settlement, mentre lo stoxx spesso ha spike strani.
Inviato da Antonio Lengua il ven 16 ottobre 2020 - 08:40:15 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
giovedì 15 ottobre 2020
1550 sugli indici Usa , volumi nettamente inferiori allo tsunami visto stamattina sugli indici europei, Tnote quasi fermo

i volumi che i mercati Usa stanno sviluppando non sono neanche confrontabili con quanto è stato esploso oggi sull europa : stanno scambiando volumi sopra la media , ma assolutamente senza esagerare.
Sul miniES per esempio, siamo al 70mo %ile rispetto alle ultime 20 sessioni, e 78 su 80 sessioni
Sul miniNQ, rispettivamente 65 e 66.

Quindi buoni volumi, ma non quello tsunami che ha travolto gli europei almeno fino alle 13 passate.
 
Mentre il bund ha strappato al rialzo con violenza, e sono partiti ordini di allargmaneto spread bund btp (il btp ha perso 130 punti dai massimi di ieri, il tnote aveva chiuso a 139.20 e ora quota 139.32 : praticamente fermo, il rendimento è salito di solo 1,5 basis point, ossia 0.015.  Un nulla.

Inviato da Antonio Lengua il gio 15 ottobre 2020 - 15:50:43 | Leggi/Invia Commenti:16 |Stampa veloce
1156 BUND : rompe il supporto di rendimento a -0.60%

in questa sessione di forte risk-off il bund ha strappato al rialzo.
il rendimento ha rotto il -0.60% che era un supporto importante, e ora viaggia in una zona toccata poche volte, che si sono verificate in particolari momenti : il piu recente ovviamente è stato il flight to quality di marzo.. andando piu indietro torniamo a settembre 2019, quando draghi lancio' l attuale APP (QE) da 20bn mese.

LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20201015rendimentiBund.gif

il risk off ha coinvolt in automatico il btp, che, compratissimo fino a ieri, oggi ha stornatoquasi 100 punti dai massimi.
 
Intanto il dax pare abbia trovato un low in zona 600 620 : ha provato a fare una nuova puntata al ribasso intorno alle 1120, ma il low a 12,580 non ha attirato venditori, e il rimbalzo a 12640 è stato molto rapido.

difficile dire se siamo di fronte ad una sessione preludio diforti ribassi come accadde il 21 e 24 febbraio scorso.
la parola passa agli Usa, che stanno già trattando con perdite comprese tra -1 e -2%, con volumi che si mantengono sempre molto alti.


tornando un attimo al bund, un supporto importante di oggi è la zona 17588-90 : in quel range c'è il PoC , costruito con accelerazioni davvero significative.


 
Inviato da Antonio Lengua il gio 15 ottobre 2020 - 11:56:21 | Leggi/Invia Commenti:9 |Stampa veloce
1005 i volumi continuano a restare altissimi ma stanno un po rallentando. Altra onda a 12 620-640

i volumi continuano a restare altissimi ma stanno un po rallentando.
il dax resta schiacciato in zona 700.
Potrebbe provare a fare un altra discesa, il cui target vedo tra 620 e 640, pe poi mettere a segno un rimbalzo piu serio.
Il tutto intorno alle 1030...
 
vediamo se il canovaccio visto altre volte si ripete.
Inviato da Antonio Lengua il gio 15 ottobre 2020 - 10:06:10 | Leggi/Invia Commenti:4 |Stampa veloce
934 prossimo swing al ribasso a 660 sul dax

alle 9 il dax ha aperto a 860,  in pochissimo è sceso a 760,  100 punti.   Quindi rimbalzo a 815.

Da 815, alti 100 punti => segna illow a 714.
Importante supporto, tiene al primo test e genera altro rimbalzo di 45-50 punti a 760.

Prossimoi livello di onda : 760-100 = 660 ?
Inviato da Antonio Lengua il gio 15 ottobre 2020 - 09:34:56 | Leggi/Invia Commenti:11 |Stampa veloce
912 volumi alti/altissimi su tutto, risk off corale

volumi molto alti su tutto stamattina.
Sul dax in particolare sono altissimi (95mo percentile dal 1-1-2017...)
 
Mood risk off corale : indici e btp giu, bund su.
Probabile un retest del 12710 sul dax.
Inviato da Antonio Lengua il gio 15 ottobre 2020 - 09:12:52 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
856 chart e supporti per il dax

ho pubblicato su twitter un chart di dax  e stoxx, in cui si vede bene il canale discendente in cui si trovano.
LINK https://twitter.com/thehawktrader/status/1316633130598633472

il dax tiene meglio, grazie all'assenza di titoli bancari, che penalizzano lo stoxx.
Siamo vicini a supporti per il dax : un primo livello 12860  quini 12841/47 poi  12812/819, dove si trova un bel swing vergine molto visibile sui chart a barre (e quindi condiviso da molti).
Piu in basso scendiamo a 12782/773,  quindi un debole 745/750, e un baluardo a 12710/712

Inviato da Antonio Lengua il gio 15 ottobre 2020 - 08:57:11 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
mercoledì 14 ottobre 2020
1747 sessione interlocutoria sugli indici

per ora la sessione è stata molto interlocutoria.
Il dax ha avuto uno dei range piu ridotti da parecchio tempo, meno di 1% tra massimo e minimo, incluso la sessione notturna.
Lo stoxx si è accontentato di ancora meno, 24 punti, che su 3280 è 0.75%
il fib è quello che si è mosso di piu

non c'è da stupirsi se i volumi sono stati bassi pure loro : i volumi de dax, rispetto alle ultime 11 settimana, sono al 14mo %ile, e sullo stoxx al nono %ile.

Meglio si sono comporati i bonds : il btp continua la sua corsa al rialzo, e fino al 3 anni i rendimenti sono negativi sulla curva italiana.
Guardavo il btp italia, emezzo a maggio : rende 0.09% , prezzo 105.37.. quasi quasi è da incassare un po di gain, se uno sapesse dove investire a tassi migliori!
Comunque i bonds sono stati molto trattati per tutta la sessione, e il btp ora è al 87mo %ile,, il bund al 57mo.
il tema Brexit ha prodotto un po di agitazione sul bund nella mattina ma poi nel pomeriggio si è raffreddato l entusiasmo, quando si è capito che la deadline del 15 ottobre non contava niente.

gli indici Usa trattano un po di piu  (intorno al 50mo %ile) ma li si fermano e restano all interno del range di ieri.

Sugli indici i trend sono sempre al rialzo : la paura di una ripresa sostanziosa del dovid, con rischi di lockdown generali, (rafforzata dagli stop di due case farmaceutiche nella fase 3 del vaccino), è bilanciata dalle scommesse su una vittoria di Biden, che potrebbe lanciare un aggressva politica fiscale .
Per ora non ci sono segnali di inversione, ma ogni momento è buono.

p.s. proprio ora mentre sto scrivendo gli indici Usa stanno rompendo i minimi di ieri ..


Inviato da Antonio Lengua il mer 14 ottobre 2020 - 17:48:02 | Leggi/Invia Commenti:8 |Stampa veloce
1103 brexit: UK SIGNALS IT WON'T WALK AWAY FROM EU TRADE TALKS IMMEDIATELY

UK SIGNALS IT WON'T WALK AWAY FROM EU TRADE TALKS IMMEDIATELY

su questa news sono aumenrtati rapidamente i volumi su btp e bund...
sul bund sono stati i piu alti della sessione, segno che c'è molta reattività a queste headline
Inviato da Antonio Lengua il mer 14 ottobre 2020 - 11:03:40 | Leggi/Invia Commenti:32 |Stampa veloce
1053 update brexit : siamo ad uno stallo , prevale il pessimismo. Impatto sul bund.

 Brexit,

secondo bloomberg, le trattative sono in stallo
 Brexit Stalemate | It’s almost official. EU leaders will tomorrow declare “with concern” that there hasn't been sufficient progress in talks on a Brexit deal, according to a draft of their communique. Leaders will also invite Michel Barnier to continue trying for an agreement that "can be applied as of Jan. 1" and vow to step up contingency preparations for a no-deal. Boris Johnson, who has a call with the European Commission president today, has threatened to walk.

LINK https://www.bloomberg.com/news/articles/2020-10-11/johnson-plans-brexit-call-with-merkel-as-time-runs-out-for-talks
 
la deadline del 15 ottobre , fissata per domani da johnson, incombe.

per quantoriguarda i mercati, una rottura delle trattative sarebbe rialzista peri bund e negativa per gli indici , mentre un apertura, o percezione di imminente deal, deprimerebbe ilbund e farebbe salire il dax.
Almeno queste sno state le correlazioni che abbiamo visto lavorare negli ultimi anni, nei momenti incui il tema brexit era attuale.

gli alti volumi sviluppati sul bund stamattina dall open in poi (si soo molto raffreddati poi dalle 10.15 in poi) potrebbero essere un posizionamento su questo stallo e fallimento imminente.

da qui a venerdi possono esserci sorprese.
ho comprato un biglietto della lotteria : un put sul bund strike 175 scadenza venerdi ore 1715 pagando 10 punti.

attenzione a improvvisi spike di prezzo accompagnati da volumi elevati. Potrebbe essere qualche headline o rumor su questo tema. Soprattutto se riguarda il bund.
Inviato da Antonio Lengua il mer 14 ottobre 2020 - 10:53:18 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
944 il future piu caldo della giornata è il BUND - oggi lagarde, ultimi scorci di tempo per accordo brexit, emissioni sul primario

il future piu caldo della giornata è il BUND
Subito dopo l apertura, ha iniziato a scambiare volumi molto alti.
Il dax e il btp restano decisamente nelle retrovie.

il bund ha provato qualche giorno fa a rompere un importante supporto a 174.20, testato e tenuto molte volte, e confermato da picchi di volumi dinamici.
La rottura alla fine è avvenuta ma non è sceso piu di 173.93 (7 ottobre).
Quindi ha rapidamente recuperato il 174.20 e poi ha iniziato a salire con molta decisione. ora siamo a 175.26
Perchè questo movimento ?
potrebbe esserci una componente dovuta alla brexit, potrebbe essere legato alla crescita dei contagi in europa (che spingerà la bce a incrementare il PEPP), dipende dai CPI confermati bassissimi.
In europa non è ancora il momento di shrtare tasso fisso..
Diversa la situaione in Usa, dove una probabile vittoria di Biden allargherà i cordoni dello stimolo fiscale.

oggi il mercato primario ha in calendario l asta dei bund 30 anni (1130) e dei 20 anni Usa (19oo)
domani la francia emette 3 e 5 anni, e la spagna 3 5 10 anni.
Alle 10 parla Lagarde : sicuramente avrà qualce impatto sul btp e sul bund.
Inviato da Antonio Lengua il mer 14 ottobre 2020 - 09:44:45 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
martedì 13 ottobre 2020
1207 sono un po assente dal sito - fase molto creativa con nuovi studi sui volumi

in questi giorni (a dir la verità da quasi due settimane) sono un po meno presente sul sito con i miei commenti.
 
Sono in una fase molto creativa.
 
ho individuato un nuovo sistema di monitoraggio di volumi che riesce a cogliere la presenza della mano primaria in qualsiasi momento della sessioni, con un scanning ad ogni minuto, e contestualizza questa lettura su intervalli temporali che vanno dal mese ai 4 anni. Il tutto il modo facilissimo da interpretare.
 
Quindi ho compilato il sorgente, creato gli archivi, preparato i grafici...  (ogni sera fino all 1 di notte, sono un po stanco,,)
 
Ora sono in grado di monitorare in realtime tre prodotti : dax nasdaq e bund.
 
entro la fine della settimana vorrei inserire altri 3 : es btp e gold.

e cosi via : arrivare a circa 15 future, monitorare sia con il singolo grafico per prodotto, sia attraverso una griglia riassuntiva che evidenzi volumi anomali e lanci allarmi al passare di determinate soglie.

Questi volumi saranno poi legati alla volatilità intraday, come somma degli swing intraday, al true range, e ad altre variabili, per creare una specie di grafico a ragnatela che definisca con precisione la sessione in cui ci troviamo, con le sue caratteristiche peculiari.
 
=====
 
Quando vi racconto che entrano volumi, pur non entrando nel dettaglio delle misurazioni che sto facendo (un po di attenzione ci vuole per non divulgare il risultato di tanti anni di studi), ma posso garantirvi che , se dico che i volumi sono tanti, non vado a naso ma ho riferimenti storici continui molto precisi, e statisticamente significativi.
COn questi nuovi grafici, con l aiuto dei voltisti che li hanno sulla piattaforma, sto raccogliendo dei cluster omogenei di comportamento, dei pattern, da cui usciranno strategie di trading precise.


 
Inviato da Antonio Lengua il mar 13 ottobre 2020 - 12:07:28 | Leggi/Invia Commenti:16 |Stampa veloce
1147 nasdaq torna ad essere l indice piu caldo - volumi alti anche stmattina - indici europei al traino

da qualche giorno il nasdaq ha ripreso a camminare con intensità
Si parla di nuovi acquisti di call , con modalità simili a quelle che si videro ad agosto.
Mentre sugli altri indici i volumi sono rimasti bassi , da ieri mattina (indicativamente verso lee 10.15) sul nasdaq hanno iniziato a entrare volumi molto intensi.
questi hanno dato via al movimento che  è proseguito nel pomeriggio portando ad un progresso di oltre 500 punti di salita del mininasdaq.

il resto degli indici è semplicemente andato al traino.
ieri il nasdaq ha scambiato a fine sessine 717k lots, a fronte di 400k medi nei due gg precedenti, quindi quasi il doppio.
Tanto per fare un confronto , ES ha scambiato 1,34 mln a fronte di una media di 109k,  e il dow jones 172k lots, media precedente 173k lots.

Oggi il nasdaq continua a pompare volumi intensi
Anche oggi dalle 1015 circa in poi , i volumi hanno cambiato passo sul nasdaq e si posizionano su livelli molto alti.
Ovviamente è tutto relativo : non si puo pretendere che alle 1030 del mattino ora nostra il nasdaq scambi volumi altissimi in valore assoluto, ma in valore relativo, confrontati con i volumi sviluppati in questo intervallo negli ultimi anni, i volumi di oggi sono su livelli altissimi.
 
se ieri volumi simili hanno portato ad un rally cosi intenso, oggi la giornata non sarà sicuramente da meno.
Quindi attenzione massima a non prenderlo dal lato sbagliato, perchè lo tsunami sul nasdaq non è ancora finito.
 
all open delel 1530 avremo ulteriori dettagli sull intensità di questo movimento.
In ogni caso, si stanno già posizionando da un ora sul lato long..
 
In europa niente di particolare da notare.
Non è qui il gioco ora.
Bassi sono i volumi su tutti gli indici : il ftmib resta inchiodato sui 12k lots, il dax non arriva a 60k, e lo stoxx si ferma a 560 lots.
Detto cosi, non significa molto : se invece ve li racconto in forma di percentile , forse  è piu chiaro.
 
Su 55 sessioni precedenti, ben 45 hanno scambiato piu volumi di ieri (quindi 18%ile)
Su 250 sessioni (1 anno), ben 232 hanno scambiato piu volumi di ieri : 7%ile.

sullo stoxx, rispettivamente i percentili sono 21 e 12
Sul Ftmib, siamo a 14 e 13%ile, considerando anche i giorni in cui era vietato lo short e il fib era abbandonato da tutti.
 
COsa vuol dire questo : che l europa per ora non intriga..  I nostri indici vanno al traino, l unico hot al momento è il nasdaq.
 
 
Inviato da Antonio Lengua il mar 13 ottobre 2020 - 11:47:54 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1102 trmestrali, dati di oggi, btp punta forse a 100bp di spread

oggi iniziamo a fare sul serio con le trimestrali Usa.
Partono le trimestrali sui bancari : Jpm citi blackrock,   poi J&J, fastenal.. Domani Bofa, wells fargo, goldmanSachs, e giovedi (semrpe restando sui financials), morgan stanley.
 
si stringono i tempi per la brexit : restano due giorni di negoziazini prima della deadline del 15 ottobre, quando boris johnson deiderà se c'è ancora spazio per proseguire o no. Il rischio di un no deal è concreto.
 
dal lato macro :
lo ZEW tedesco alle 11
German ZEW Current Conditions (Oct)  -59.5 -60.0 -66.2      
German ZEW Economic Sentiment (Oct)  56.1 73.0 77.4
è uscito in linea con le condizioni attuali, ma il sentiment è caduto parecchio, probabimente risentendo della ripresa dei contagi.
 
ci sono aste italiani di merdio lungo termine (asta di metà mese), alle 1100 (appena chiuse) ma l asta non frena assolutamente la progressione del btp che punta allo spread di 100 bp verso bund.
In Usa escono i CPI definitivi di settembre.

i CPi definitivi tedeschi sono usciti in linea con il dato preliminare di inizio mese : -0.2 y/y i cpi normali, e -0.4 y/y il dato armonizzato.
Non stupisce la forza dei bonds europei.
Inviato da Antonio Lengua il mar 13 ottobre 2020 - 11:02:31 | Leggi/Invia Commenti:4 |Stampa veloce
venerdì 09 ottobre 2020
829 gli indici recuperano per l'onda Blu - Modern Monetary theory, inflazione, e debiti sostenibili.

in una sessione a dir la verità abbastanza opaca dal punto di vista dei volumi trattati, ieri gli indici hanno continuato a recuperare le perdite subite dalle dichiarazionidi treump (abbandono delle trattative per il stimulus bill), salendo sopra i massimi da dove era iniziata la discesa martedi 6.
Es e NQ hanno rotto importanti livelli di resistenza che avevano contenuto sin qui il rally, ossia 3400 ee 11550.
Stamattina si conferma la foza rialzista  : trattano tutti sopra il H di ieri.
Lo stesso discorso vale per i nostri europei,
 
La "blue wave", ossia l avanzata dei democratici, sembra robusta.
E piu si rafforza la prbabilità di una vittoria Dem, piu i mercati scontano stimoli economici corposi, in grado di bilanciare in positivo anche quei temi della piattaforma dem che invece non sono wall street-friendly (disincentivazione dei buybacks, tasse piu elevate per i redditi alti, incremento della corporate tax, attacco ai tech titans per la loro posizione monopolistica, tassazione su dividendi e scambi in borsa).
Alla fine probabilmente, quando anche questi aspetti negativi cominceranno a manifestarsi, qualche vento contrario apparirà anche sugli indici, ma per ora la speranza di manovre fiscale molto espansive e di un vaccino in arrivo (anche se prima della metà 2021 solo pochi riusciranno ad averlo, quindi avremo un inverno molto difficile...) supporta gli indici.  Ieri powell ha dato la sua benedizione al deficit statale, dicendo che il debito è su una traiettoria insostenibile, ma non è questo il problema principale ora : quindi spendete e spandete pure, aiutate la politica monetaria (che continua a comprare titoli di stato finanziando quindi il disavanzo pubblico) : siamo nel mondo della MMT, modern monetary theory, dicui ho già parlato in passato.
LINK http://www.thehawktrader.com/comment.php?comment.news.30311

sicuramente stiamo vivendo un momento storico, che si potrebbe paragonare all abbandono del gold standard del 1971, quando gli usa abbandonarono il principio della convertibilità in oro del dollaro e inaugurarono l attuale sisdtema di cambi flessibili.
Anche allora probabilmente l idea di poter stampare valuta indipendentmente dall oro detenuto a fort Knox fu una decisione rivoluzionaria.
E ora ci troviamo in una situazione simile, in cui non esiste quasipiu un vincolo di bilancio pubblico e di debito statale (e privato) : mentre in precedenza esisteva un vincolo dato dall oro per stampare valuta, poi cancellato, ora il vincolo di un debito sostenibile è stato cancellato dalla presenza delle banche centrali che stanno acquistando (di fatto creando moneta a iosa).
Anche questa è una rivoluzione :quanto reggerà , non si sa.
Per ora tutte le previsioni catastrofiche riguardanti loans saliti a livelli mostruosi rispetto al GDP mondiale sono carta straccia proprio perchè le BCentrali supportano questo sistema, che, non generando inflazione, regge (l inflazione la vediamo nella creazione di asset bubble...)
Il problema si porrà quando e se l inflazione dovesse ripartire : allora le tensioni nel rinnovo del debito emergerebbero.
Le Banche centrali avrebbero ancora la possibilit dicontrollare e gestire il tutto, e probabilmente stanno già preparandosi a questa evenienza : il nuovo target di inflazione flessibile (spiegato da powell nell ultimo FOMC e le apertura della Lagarde) , unitamente al controllo della curva dei rendimenti (YCC yield curve control, già implementato dalla BoJ) permetterebbero un bear steepening delle curve, salvaguardando la parte breve, e riducendo l impatto devastante su questo debito monster planetario su tutta la curva dei rendimenti.
L inflazione d'òatronde rende anche i debiti pubblici sostenibili, se in presenza di un GDP in recupero : l inflazione riduce il debito se questo viene finanziato a tassi inferiori all inflazione stessa.
Piu difficile sarè proteggere i debitori piu deboli  : le aziende decotte, tenute in vita artificialmente da questa liquidità a tassi negativi, sarebbero spazzate via da un aumento dell inflazione, che diventerebbe un reality check sulla sostenibilità dei  bilanci. Quindi , in caso di ripresa dell inflazione (che molti economisti si aspettano con i Dem al governo) , il settore piu colpito sarà sicuramente quello dei bonds corporate di minor standing (CDS Xover..)
Se vuoi sapere cosa sono i CDS e il crossover xover, leggi questo mio post:


 
Inviato da Antonio Lengua il ven 09 ottobre 2020 - 08:30:06 | Leggi/Invia Commenti:36 |Stampa veloce
mercoledì 07 ottobre 2020
850 calendario macro di oggi : dominano emissioni di titoli di stato a 10 anni

calendario macro di oggi
 
la prod industriale di agosto in spagna e Ger
in germania già uscita, piuttosto debole
German Industrial Production (MoM) (Aug)  -0.2% 1.5% 1.4%
 
trade balance francesi
10oo  retail sales italiani
11oo Press conference by EU Commission Vice-President Jourová and Commissioner Dalli on a new 10-year plan to support Roma in the EU
1140 asta dei bund 10 anni
12.45 asta gilt 10 anni
14.10 parla Lagarde
nel pomeriggio nessun dato in Usa
19oo asta tnote 10 anni
 
dominano le aste dei 10 anni oggi
 
TRIMESTRALI
stasera dopo la chiusura, TESCO
Inviato da Antonio Lengua il mer 07 ottobre 2020 - 08:50:09 | Leggi/Invia Commenti:51 |Stampa veloce
813 la decisione affrettata di trump rischia di trasformarsi in boomerang - volumi sui mercati Usa

la decisione di trump di ieri sera di sospendere le negoziazioni sul pacchetto di stimolo fiscale appare col passare delle ore sempre poiù un boomerang, frutto di una decisione affrettata e , perche no, sbagliata, presa da un presidente monocratico appena uscito da un ospedale, dove ha ricevuto cure di anticorpi monoclonali in dosi elevati e probabilmente non nel pieno delle capacità mentali.
Molti senatori e parlamentari repubblicani stanno facendo pressione affinchè torni sui suoi passi.
Poco dopo questa boutade, trump ha già iniziato a cambiare idea :
 
LINK https://twitter.com/realDonaldTrump/status/1313664886648582144?s=09
If I am sent a Stand Alone Bill for Stimulus Checks ($1,200), they will go out to our great people IMMEDIATELY. I am ready to sign right now. Are you listening Nancy?

ritengo che si tratti non di capacità negoziale ma di un caso psichiatrico.  E che prima gli americani se lo tolgono dai piedi , meglio sia per tutti..

Non sono ovviamente ancora partiti i sondaggi dopo questa sue novità, ma ci si aspetta che l americano medio, affamato di sussidi, non vedrà di buon occhio il ritardo nell erogazioni di sussidi e stimoli, e quindi che il divario trump+biden si allarghi ulteriormente a favore di biden.
Ci si puo aspettare che , man mano che questo trend a favore di biden si rafforza, i mercati riprendano il movimento in atto e indicato ieri.

Un occhio particolare sempre al tnote :
ieri è schizzato a 139.20 da 138.75 ma ora è già tornato a 138.96.
Un picco di volume enorme, che è arrivato a circa il 25% dei volumi di un intera sessione media, si è concluso inzona 139.05, e ora agisce da resistenza.

simili picchi di volumi sono avvenuti ovviamente anche su nq (11.315, ci siamo giusto ora) e su ES (3360 (ora sta trattando sopra 3365).
Inviato da Antonio Lengua il mer 07 ottobre 2020 - 08:14:16 | Leggi/Invia Commenti:4 |Stampa veloce
martedì 06 ottobre 2020
2144 trump sospende le trattative sul relief bill - i mercati perdono 2% tra volumi altissimi

trump ha sospeso ogni trattativa sul bill che Rep e Dem stanno cercando di negoziare faticosamente da luglio., QUesto almeno fino a dopo le elezioni.

la reazione dei mercati è stata una caduta verticale con volumi monster,
S&P era impostato bene al rialzo, aveva anche rotto un importante livello a 3400, toccando 3420, e ha perso70 unti d un fiato con un low a 3345
Nasdaq da 11525 è piombato a 1128
il dax da 12950 a 12775.

dopo il low il rimbalzo è stato di circa 1 % sugl indici Usa, mentre l dax si è femato a 12840
 
il note è salito fino a 13918, ora 13904.
 
fino a tre giorni invitava le parti (pelosi e mnuchin) a ialogare per trovare un accordo  : i due si era parlati un ora lunedi e erano in programma altri contatti.
trump cerca di sparigliare le carte , e tenta anche le mosse piu inaspettate.
potrebbe essere un segno di disperazione
aspettiamoci altre uscite del genere nelle prossime tre settimane.
 
 
Inviato da Antonio Lengua il mar 06 ottobre 2020 - 21:44:35 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
1547 dalle 13 è cambiata la musica sui mercati - nuovo chart che coglie i flussi della mano primaria su 4 timeframe (da 20 sessioni a 4 anni)

gli indici hanno cambiato faccia...
poco prima delle 13oo , intorno alle 12,50, gli indici europei hanno proprio cambiato tono, dopo due giorni di apatia.
In questi due giorni, avevano certamente fatto degli swing, ma con i volumi non c'eravamo proprio : come scrivevo, erano solo "noise"
 
invece oggi è successo qualcosa : perchè non saprei dirlo, mi limito a tetimoniarlo con un nuovo , eccezionale strumento di monitoraggio dei flussi in entrata su cui sto lavorando da circa 1 mese e che si dimostra in grado di cogliere con grande precisione ogni singolo flusso , collocandolo in una visione d insieme che va all'indietro, da 20 sessioni a 4 anni.
 
guardate questo chart :
 
sopra c'è il dax, elaborazione a 1 minuto.
sotto ci sono dei valori , che vanno da 0 a 100, di questo mio indicatore.
Le varie linee indicato diversi timeframe : 20 sessioni, 80 sessioni, 2 ani e 4 anni.
si vede come , da quell ora, il posizionamento di questo indicatore si spinge nelle parti alti (>75%ile) su tutti i timeframe, addirittura sopra il 90% ile sui due timeframe piu brevi.
cio' significa che stanno non solo entrando volumi, ma che sono storicamente molto elevati.
 
Considerate che ieri questa fascia di indicatori è rimasta smpre sotto il 35%ile, e soo nel finale dopo le 21oo, ha iniziato a salire, chiudendo intorno a 65.
 
questo è cio che io intendo per "analisi volumetrica".
Possiamo guardare il book (ci sono molti software , Bookmap , molti anglosassoni, ma anche molti italiani), e leggere lo sbilanciamento bid-ask ma si sta guardando il pelo nell uovo e ci si perde la big picture.
Personalmente quando ero market maker negli anni 90 facevo un uso abbondante di questa analisi, e ho  elaborato già nel 2002  il mio Pressione Book , che coglieva appunto questi "delta bid ask" : l ho usato dal 2002 al 2008, poi l ho totalmente abbandonato, alla ricerca di segnali piu "assoluti".
Nel corso degli anni, ci sono progrsssivamente arrivato.

Recentemente ho aggiunto questo ulteriore tassello ad una serie di di altri indicatori (tutti basati sui volumi) : riesco ora a avere un'osservazione completa e sinottica di tantissime informazioni sui volumi in un unico grafico. E'  fondamentale avere una view complessiva in pochi grafici, perchè il nostro cervello ha bisogno di concentrarsi sulla strategia operativa, e non perdere tempo a raccogliere informazioni da troppi grafici : io cerco sempre di produrre charts autoesplicativi, che il trader possa utilizzare con massima rapidità e semplicità.

Questo indicatore, che richiede archivi imponeenti e una grande capacità di calcolo, è attualemnte impostato su dax e nasdaq.
Arrivero' nel giro di qualche settimana a averlo su una quindicina diprodotti, di varie asset class : indici eur e usa , obbligazionari, commodities e valute.
L idea finale è creare  un quadro riassuntivo che , a ogni minuto, avvisi se ci sono movimenti anomali su qualunque di questa asset class, incrociando i volumi con altri indicatori (true range, volatilità intraday, ecc).
In questo modo , sarei pronto a cogliere , a partire da un movimento strano , accompagnato da volumi fuori dalle normali metriche, su una asset class, gli effetti domino su altre asset class.

Ormai tutto si muove insieme, e sapere in tempo reale dove stanno entrando le mani primarie, e con che magnitudo si attivano, permetterà di cogliere eventuali scosse su altri prodotti correlati.
Inviato da Antonio Lengua il mar 06 ottobre 2020 - 15:46:59 | Leggi/Invia Commenti:15 |Stampa veloce
930 il reflation mood parte dagli Usa e potrebbe investire anche le curve dei rendimenti europei - focus sull Italia

ho dedicato una mezzora stamattina per fare un analisi dei grafici di rendimento di titli 10 anni italiani tedeschi e americani.
la situazione è delicata : il tnote è su una resistenza di rendimento a 0.79, rotta la quale il momentum ascendnete puo prendere forza.
il bund e il btp sono in canali discendenti, ma sulal parte superiore di questi e potrebbero essere trascinati al rialzo da una rottura del tnote.
il btp ha anche un doppio minimo storico in zona 0.78 (casualmente un livello simile al tnote...)
 
ho messo tutti i chart in questo post concatenato di twitter, con ulteriori commenti
LINK https://twitter.com/thehawktrader/status/1313377489385914369
 
una vittoria di biden potrebbe avviare un reflationary mood, che porterebbe al rialzo i rendimenti su tutte le curve.
LINK https://www.zerohedge.com/markets/us-yields-surge-amid-sharp-repricing-post-election-reflation-trades
il movimento piu intenso di ieri è stato infatti proprio sul tnote e sul 30 anni : sono uscite due research, una di JPM, che vede una vittoria di biden (che danno in vantaggio di 14 punti) positiva per gli stocks
biden non alzerebbe subito le tasse, ma incrementerebbe le spese pubbliche : questo creerebbe uno scenario reflazionistico (ecco perchè scendono i bonds)
per quanto riguarda i settori, questo analista di JPM dice di privilegiare financials, consumer discretionary and energy, dopo le elezioni (finora ha considerato underperforming questi settori).   
 
 
In italia il governo ha presentato ieri il documento di previsione NaDef, tuttaltro che incoraggiante.
mi fa specie che per il 2021 non abbiano neanche considerato l idea di prendere loans dal recovery fund , ma solo grants..
L idea che il debito italiano , tra acquisti di Bce e accesso a questi fondi, sia completamente in sicurezza è ancora da dimostrare..
sicuramente, in caso di reflation, noi non ci salviamo.
Il 23 ottobre S&P rivede il nostro rating (BBB outlook negativo).
 
occorre monitorare con la massima attenzione la situazione sul fronte fixed income, perchè movimenti intensi su questi portafogli hanno un impatto su tutte le asset classes.
Questa settimana ci sono molte emissioni di govies sul mercato primario, e saranno occasioni per capire il mood del mercato.
Inviato da Antonio Lengua il mar 06 ottobre 2020 - 09:50:24 | Leggi/Invia Commenti:5 |Stampa veloce
lunedì 05 ottobre 2020
volumi totalmente assente, operatività da festività

nonostante la giornata ricca di dati macro importanti (PMI), l attività sui mercati ha iniziato a scemare rapidamente appena dopo le 10.
I miei sistemi di monitoraggio dei volumi segnalano che x trovare volumi piu bassi di oggi bisogna risalire addirittura al 2017 per il dax !
Non so come spiegare questa apatia, che ormai dura da quasi due ore.   Non posso neanche attribuirla a chiusure di piazze importanti come UK o Usa.
A volte si vede che staccano gli algos, e tutto rallenta mostruosamente.
il dax fa qualche swing, ma si tratta di movimenti che hanno natura di puro "noise", randomici.
 
copio qui sotto i dati usciti, giusto per tenerne traccia:
03:15       EUR         Spanish Services PMI (Sep)     42.4     46.3     47.7     
    
03:45       EUR         Italian Composite PMI (Sep)     50.4           49.5     
03:45       EUR         Italian Services PMI (Sep)     48.8     46.6     47.1     

03:50       EUR         French Markit Composite PMI (Sep)     48.5     48.5     51.6     
03:50       EUR         French Services PMI (Sep)     47.5     47.5     51.5     

03:55       EUR         German Composite PMI (Sep)     54.7     53.7     54.4     
03:55       EUR         German Services PMI (Sep)     50.6     49.1     52.5     

04:00       EUR         Markit Composite PMI (Sep)     50.4     50.1     51.9     
04:00       EUR         Services PMI (Sep)     48.0     47.6     50.5     
                      
04:30       GBP         Composite PMI (Sep)     56.5     55.7     59.1     
04:30       GBP         Services PMI (Sep)     56.1     55.1     58.8

la germania e italia sono usciti migliori del previsto (la germania il cnfronto viene fatto con il dato preliminare che  è uscito una decina di giorni fa).
francia e spagna invece peggiorano rispetto all atteso.  La francia aveva già deluso molto nel preliminare, che era sceso in territorio di contrazione <50.
Inviato da Antonio Lengua il lun 05 ottobre 2020 - 12:08:13 | Leggi/Invia Commenti:20 |Stampa veloce
854 trimestrali di questa settimana e della prossima

questa settimana iniziano le trimestrali
sono ancora poche : ecco le principali
 
MERC tesco
GIO delta airlines

settimana prossima si entra nel vivo
MART  j&j Jpm citi blackrock fastenal
MERC BofA  unitedhealth  wellsfargo  goldmanSachs infosys US Bancorp
GIOV TaiwanSeminconducts Roche Paypal  morgan stanley  charles schwab
VENER  honeywell  london stock exchange
 
Inviato da Antonio Lengua il lun 05 ottobre 2020 - 08:54:18 | Leggi/Invia Commenti:12 |Stampa veloce
851 calendaro macro della settimana

 
buongiorno e buona settimana !
 
iniziamo a dare un sguardo al calendario macro della settimana:

stamttina escono i PMI servizi
in europa come al solito Spagna 915  ita fra ger eur dalle 945 ogni 5'
uk 1030
nel pomerggio Usa PMI 1545,   e a seguire ISM 16oo
della conf stampa del parlamento europeo su recovery fund ho già scritto. Sarà molto importante per il BTP questo, immagino.
in settimana, sempre dal lato recovery fund, domani c'è l ecofin (min finanze ) che si dovrebbero occupare proprio di uesto.


durante la settimana escono in eurozona i dati della prod industr di agosto tra mer e venerdi

Reddito fisso :
molte aste in programma
lunedi JAP 30 yr
martedi 3 yr Usa
mercoledi 10yr GER + UK + USA
giovedi   ITA asta 3 7 15  USA 30yr Tips e 30yr
 
 
Cina è chiusa quasi tutta la settimana per festività.

Inviato da Antonio Lengua il lun 05 ottobre 2020 - 08:51:27 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
venerdì 02 ottobre 2020
1452 i NFP sono usciti in linea con le previsioni, limitate le reazioni degli indici

    Average Hourly Earnings (YoY) (YoY) (Sep)     4.7%     4.8%     4.6%     rivisto da 4,7
    Average Hourly Earnings (MoM) (Sep)     0.1%     0.2%     0.3% rivisto da 0.4    
    Average Weekly Hours (Sep)     34.7     34.6     34.6     
    Government Payrolls (Sep)     -216.0K           467.0K     rivisto da 344
    Manufacturing Payrolls (Sep)     66K     35K     36K     rivisto da 29k
    Nonfarm Payrolls (Sep)     661K     850K     1,489K      rivisto da 1371k
    Participation Rate (Sep)     61.4%           61.7%     
    Private Nonfarm Payrolls (Sep)     877K     850K     1,022K      rivisto da 1027
    U6 Unemployment Rate (Sep)     12.8%           14.2%     
    Unemployment Rate (Sep)     7.9%     8.2%     8.4%    +
 
i NFP sono usciti in linea con le previsioni
anche dove i dati sono stati leggermente peggiori , sono stati compensati dalla revisione del mese di agosto : il dato precedente è stato rivsto al rialzo quindi la somma sul bimestre resta in linea con l atteso
la reazione degli indici usa è stata moolto contenuta, picchi di volumi limitati

il dato sulla disoccupazione scende sotto l 8%, al 7.9%
Inviato da Antonio Lengua il ven 02 ottobre 2020 - 14:52:27 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
1119 CPI europei sempre piu bassi

Lagarde con le mani nei capelli dopo aver visto i dati CPi di settembre
 
    Core CPI (MoM)       0.2%           -0.6%     
    Core CPI (YoY)       0.2%           0.4%     
    CPI (YoY) (Sep)       -0.3%     -0.2%     -0.2%     
    CPI (MoM)       0.1%           -0.4%     

    HICP ex Energy & Food (YoY) (Sep)       0.4%     0.8%     0.6%     
    HICP ex Energy and Food (MoM)       0.1%           -0.5%
 
il core cpi y/y scende a 0.2
il cpi normale va in territorio ancora piu negativo -.3
 
la componente energetica ha pesato moltissimo inquesta rilevazione, avendo perso poiu dell 8%. mentre food alcohol tabacco e servizi erano in territorio positivo
 
questi dati sorprendenti forse spiegano due strani spike di volumi del btp avvenuti stamattina alle 9.48 e alle 10.29 : due acquisti massicci, di oltre 2ooo lots one-shot.
 
Cosa farà la BCe ?
incrementerà gli acquisti sul PEPP ? studierà nuove forme di transizione tra il PEPP e l APP ?
annuncia un target di inflazione elastica come la FED?
e tutto cio mentre ci sono 3ooo bn di liquidità già presenti sul sistema?
se il cavallo non beve, dubito che serva continuare a allagare d'acqua il secchio
 
Inviato da Antonio Lengua il ven 02 ottobre 2020 - 11:22:19 | Leggi/Invia Commenti:42 |Stampa veloce
1028 Ultime emissioni del Tesoro via sindacato (dal 2019 a oggi) e possibile nuova emissione a inizio nov.

Ultime emissioni del Tesoro via sindacato (dal 2019 a oggi) e possibile nuova emissione a inizio nov.
 
il tesoro italiano deve finanziarsi con un flusso costante di emissioni.
Oltre al calendario trimestrale definito e comunicato , emette anche attraverso sindacati.
Negli ultimi mesi le emissioni tramite sindacato si sono intensificate, e sono aumentati anche gli ammontari collocati.
Sfruttando la funsione di ricerca di questo sito, ho fatto un elenco degli ultimi sindacati :
 
  • febbraio 2019 : 30 anni
  • giugno 2019  20 anni
  • lugli 2019  50 anni, 2067
  • ottobre 2019   tre emissioni in usd
  • gennaio 2020  30 anni
  • aprile 2020   5 anni + riapertura 50 anni
  • giugno 2020  10 anni
  • settembre 2020   10 anni
 
direi che un prossimo sindacato a fine ottobre, inizio novembre, ci sta..
Inviato da Antonio Lengua il ven 02 ottobre 2020 - 10:28:25 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
945 passato l iniziale turbamento, gl iindici recuperano dai minimi, i volumi si sgonfiano

passato l iniziale turbamento e confusione all annuncio della positività covid di trump e consorte, gli indici stanno recuperando terreno,
il dax è tornato sopra 12600 , nadaq quota 11425 dopo un low a 11300, e es , che era sceso a 3300, è ora a 3335.

I volumi , che stamattina erano alle stelle, hanno perso molto momentum e ora stanno trattando ad una cadenza molto ridotta : su 80 sessioni, siamo al 25mo percentile sul dax.
 
si aspettano notizie, pare sia paucisintomatico trump.
alle 1430 ricordo che c'è il dato sulla disoccupazione.
 oggi si tiene anche il consiglio europeo
 
i livelli segnalati ieri 3367 es e 11550-560 nasdaq hanno tenuto, ma non si capisce se per via del covid o perchè la mano primaria si è rimessa in lettera.
Questa news di trump ha sparigliato le carte e introdotto  un elemento di confusione.
In ogni caso, si confermano livelli importanti, quale che ne sia la causa..
Inviato da Antonio Lengua il ven 02 ottobre 2020 - 09:47:29 | Leggi/Invia Commenti:7 |Stampa veloce
717 BREAKING NEWS : TRUMP E MELANIA POSITIVI AL COVID

BREAKING NEWS : TRUMP E MELANIA POSITIVI AL COVID
gli indici perdono oltre 1% sulla news.
 
ci si chiede se anche Biden sia stato infettato durante il dibattito.
Inviato da Antonio Lengua il ven 02 ottobre 2020 - 07:17:52 | Leggi/Invia Commenti:14 |Stampa veloce
giovedì 01 ottobre 2020
947 DeCos : bisogna ricalibrare le misure della BCE, introdurne nuove

ECB'S DE COS: RISKS ARE TO DOWNSIDE FOR ECONOMIC GROWTH - BBG *DE COS: WILLING TO RECALIBRATE ECB MEASURES, INTRODUCE NEW ONES
 
il bund reagisce a questa headlines di De Cos, e recupera da 17420 a 17440.
Cosa farà la BCE??
la liquidità nel sistema ha passato per la prima volta i 3ooo miliardi, come fa notare Ducrozet, ma il cavallo non beve...
LINK https://twitter.com/fwred/status/1311572234931179520
 
una specie di waterboarding per l economia questa.
La Buba, messa alle strette , osservata speciale dalla Co. Cost. tedesca, con l appoggio dei paesi core, storcerà come al solito il naso.
Inviato da Antonio Lengua il gio 01 ottobre 2020 - 09:47:35 | Leggi/Invia Commenti:13 |Stampa veloce
820 CONSIGLIO EUROPEO SUL RECOVERY FUND : RISCHIO DI SLITTAMENTO NEI PAGAMENTI, articolo La Stampa - BTP e BUND

========  CONSIGLIO EUROPEO SUL RECOVERY FUND : RISCHIO DI SLITTAMENTO NEI PAGAMENTI, articolo La Stampa
 
domani si terrà un importantissimo consiglio europeo . il fulcro saranno le discussione per il recovery fund.
Da un lato i paesi mediterranei (italia grecia spagna), dall altro lato troviamo, per motivi diversi, ungheria e polonia , e il blocco dei frugali.
Il rischio di uno slittamente in avanti dei tempi è concreto e danneggerebbe molto soprattutto l italia, il paese che trarrebbe i maggiori vantaggi
 
i frugali puntano a un rinvio dei pagamenti, e , considerando che tutti i paesi devono approvare il testo, il rischio è molto alto.
Il btp continua a tenere piuttostobene.  Ieri è scivolato fino a 147.50, segnalato come livello importante.
Ha già rotto un altro supporto critico, ossia 147.87 e da ieri ci sta lavorando sotto.
Il btp ha anche rotto un canale ascendente che partiva da 144.50
 
monitoro con molta attenzione il btp : la Bce sostiene i mercati, btp incluso, ma a fronte di un aumento di rischi legati al recovery fund, una discesa di 100-200 punti del btp non farebbe scattare allarmi particolari : la Lagarde Put è ancora lontana...
Per ora , dicevo, ilbtp sta tenendo molto bene, e non prezza affatto il rischio di una impasse nel recovery fund.
La sessione di oggi e domani potrebbe fornirci indicazioni importanti : le news su questi eventi fiiltrano a cose avvenute, e ilconsiglio europeo, che si tiene non in videoconferenza ma di persona, sarà ricco di negoziazioni. I bene informati si muoveranno con size significative sui mercati, e ogni movimento anomalo di volumi su bund e btp sarà un indicazione preziosa, soprattutto se arriva in orari non inquinati da altridati macro o altre notizie. In altre parole, un flusso importante (in denaro o in lettera su bund e btp) tra oggi e domani potrebbe essere il segnale che qualcuno bene informato sa che piega stanno prendendo le trattative.
 
Da ieri il bund è in lettera : ha rotto un laterale 17465-17495 e l ha già ampiamente proiettato al ribasso (ora 17430).
 
 
==========  DATI MACRO DI OGGI
 
oggi intanto giornata di PMI manifatturieri preliminari in europa (915 930 10) uk (1030) e in usa (15.45)
In Usa alle 1430 escono anche il personal spending e personal income.
Inviato da Antonio Lengua il gio 01 ottobre 2020 - 08:20:17 | Leggi/Invia Commenti:12 |Stampa veloce
mercoledì 30 settembre 2020
1243 indici improvvisamente in lettera : un jet rompe il muro del suono, e il botto viene scambiato per esplosione/attentato

pochi minti dopo le 12oo un jet nella regione parigina ha rotto il muro delsuono.
Il rumore violento ha fatto pensare subito ad un attentato, e gliindici hanno immediamente reagito andando inlettera.
sia dax che stoxx erano proprio vicino a supporti improtanti (710 e 3177) quindi ai venditori per il botto si sono sommati venditori alla rottura del supporto (stop losses o nuove entrate short).
I volumi sono esplosi , raggiungendo il picco piu alto della giornata.
quando si è diffuso il comunicato della gendarmerie che spiegava il motivo dell esplosione udita, gli indici hanno prima recueprato il livello precedente( dax 12720-730) e poco fa hanno strappato al rialzo (12780 di nuovo...)
 
non mi era ancora capitato in tanti anni che il botto del muro del suono potesse produrre cosi tanti volumi al ribasso!
non si finisce mai di imparare
Inviato da Antonio Lengua il mer 30 settembre 2020 - 12:44:04 | Leggi/Invia Commenti:44 |Stampa veloce
854 dibattito trump biden - indici scivolano sotto il low di ieri : principali supporti dax stoxx

il dibattito di ieri sera tra biden e trump (che non ho seguito ...) si è risolto in uno dei peggiori dibattiti visti in tanti anni di democrazia Usa.
Comunque vada, il numero degli indecisi è abbastanza basso, e nel passato piu recente i dibattiti hanno influito poco nelle decisioni di voto.
L ha recentemente evidenziato piu di una volta anche Goldman Sachs.

Nella notte gli indici sono scivolati ben bene... gli Usa e gli europei sono sotto i minimi di ieri.
Sul dax importantissimi supporti in area 12510-530. Livelli paragonabili a questo sono sullo stoxx a 3150.
al rialzo tutta l area 12.735-750 è ricca di resistenze, e poi si sale a 12.785-790 per trovare altre resistenze.

i volumi sono molto alti su tutti gli indici.
Inviato da Antonio Lengua il mer 30 settembre 2020 - 08:54:45 | Leggi/Invia Commenti:12 |Stampa veloce
845 importante consiglio europeo il 1-2 ottobre per cercare un compromesso sul bilancio EU 2021 2027

in quest articolo de La Stampa, ripreso da dagospia, vengono illustrati con precisione i tempi di questa difficile negoziazione : metà mese è la deadliine affinche il bilancio 2021 2027 venga approvato per inizio anno e si inizi subito l erogazione dei fondi.
LINK https://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/non-bastano-ldquo-paesi-frugali-rdquo-ora-rompe-cazzo-pure-248409.htm

l 1-2 ottobre si terrà un meeting special del Consiglio europeo.
vari gli argomenti all ordine del giorno
LINK https://www.consilium.europa.eu/en/meetings/european-council/2020/10/01-02/
nelle riunioni informali verrà tessuta la tela per un accordo sul bilancio 2021 2027 e sul recovery fund, anche se la strada appare in salita.
Inviato da Antonio Lengua il mer 30 settembre 2020 - 08:46:18 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
812 dati macro di oggi

retail sales GER migliori del previsto sul m/m ma scendono sul y/y
02:00   EUR   German Retail Sales (YoY) (Aug)  3.7% 4.2% 5.0%     
 02:00   EUR   German Retail Sales (MoM) (Aug)  3.1% 0.4% -0.2%

alle 9.20 parla Lagarde.Lagarde potrebbe accennare ad un ampliamento del PEPP a fronte di CPI deludenti.

oggi alle 1055 la disoccupazione tedesca
francia italia e eurozona completano i dati sui CPI preliminari europei.

In Usa esce il GDP Q2 terza lettura e il PMI di chicago (anticipatore dell ISM manifatturiero di domani).


Nella notte sono usciti i PMI cinesi :
21:00       CNY         Chinese Composite PMI (Sep)     55.1           54.5     
21:00       CNY         Manufacturing PMI (Sep)     51.5     51.2     51.0     
21:00       CNY         Non-Manufacturing PMI (Sep)     55.9           55.2     

21:45       CNY         Caixin Manufacturing PMI (Sep)     53.0     53.1     53.1     
mediamente buoni.
In europa e in Usa usciranno domani.
 
====================
 
Oggi è l ultimo giorno di settembre : non si chiude solo il mese ma anche il terzo trimestre.
Dopo il 10 ottobre entreremo nella stagione delle trimestrali Usa.
Inviato da Antonio Lengua il mer 30 settembre 2020 - 08:13:49 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
747 Ungheria e Polonia non rispettano i principi di legalità dell eurozona : ricatto di questi per il recovery fund, rischi sul Btp

Orban, primo ministro dell' ungheria (definita "una democrazia malata" dalla vice pres dell erozona Jourova : Orban chiede le sue dimissioni e sospende ogni contatto con lei) punta i piedi : il ricatti sull approvazione del recovery fund potrebbe ritardare l erogazione dei fondi sui quali grecia e italia stanno già ampiamente contando.
LINK https://www.bloomberg.com/news/articles/2020-09-29/hungary-s-orban-escalates-democracy-fight-with-eu-commission

Polonia e Ungheria non rientrano nei parametri di "principi di legalità" richiesti dalla normative europee
Ieri ho analizzato tecnicamente la situaizone del btp, oggi vedremo come reagiscono gli operatori.
 il rischio di un necessario repricing dello spread btp bund si fa concreto.
Potrbbero essere le solite schermaglie per ottenere qualcosa di piu dalla commissione europea in termini di rebates, ma è anche possibile che lo scontro si faccia piu duro, dato che coinvolge non solo questioni economiche ma anche principi basilari come la legalità in un paese.
Nel frattempo, non possiamo sapere quindi che piega possa prendere la questione.
 
Ci sono vari criteri fissati dalla comunità europea riguardanti i principi di legalità e sono tutti esposti qui:
Inviato da Antonio Lengua il mer 30 settembre 2020 - 07:47:42 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
martedì 29 settembre 2020
1823 merkel : aumenta il rischio di ritardi nel recovery funds. Impatto sul Btp

la frase pronunciata dalla Merkel ha fatto scattare una serie di vendite molto intende sul btp, che dai massimi di oggi , 14810, ha perso rapidamente 30 punti.
delay in EU recovery fund 'increasingly likely'
 
Non dubito che siano delle schermaglie dato che il recovery deve essere approvato da tutti i 27 stati , quindi il rischio di ricatti è concreto.
Quello che mi interessa, news o no, è la reazione del btp.
 
Per ora il btp si è fermato sull importante area di volumi creata durante le aste di medio lungo termine di stamattina a 147.80, ma ci sono vari segnali che richiedono prudenza.
nel rimbalzo successivo alla prima onda ribassista, è tornato a testare dal basso il canalino ascendente, ed è infine sceso fino a 147.70, per poi tornare a 147.83
sta facendo quindi una serie di minimi e massimi decrescenti.
 
il poc di ieri, che insieme al low di oggi, a 147.50 definisce un area di supporto critica.
 
A mio parere la rottura in chiusura del 14780 è già un brutto segnale. e nega il rally successivo all asta di stamattina. La rottura del canalino ascendente, molto preciso , indica un cambio di momentum.
Da monitorare..
Inviato da Antonio Lengua il mar 29 settembre 2020 - 18:23:10 | Leggi/Invia Commenti:7 |Stampa veloce
826 dati macro di oggi - RESISTENZE FONDAMENTALI SU DAX STOXX ES NQ

buongiorno !
la settimana entra nel vivo degli appuntamenti macro oggi.
il clou saranno i non farm payrolls venerdi, e i PMI manifatturieri giovedi (lunedi usciranno intutto il mondo i PMI servizi).

oggi abbiamo
  • CPI preliminari di settembre in spagna e germania (qui i vari laender nel corso della mattinata, e alle 14 il dato aggregato)
  • alle 11oo vari indici di fiducia eurozona
  • 11,00 asta di btp di fine mese , 5 e 10 anni : occhio agli spike sul btp !!
  • nel pomeriggio 1430 scorte in USA
  • dallas manufact index
  • texas manufact index
  • nel pomeriggio parlano un sacco di banchieri Usa.
 
una giornata piuttosto densa.
come dicevo ieri nella telefonata con emerick, e come ho gà fatto notare, la reattività dei mercati alle news macro si sta riducendo. Noto, anche sulle release di dati lontani dal consensus, movimenti di volumi limitati rispetto a un po di tempo fa. Come se ci fosse un accordo tra market players.

Sugli indici :
ieri facevo notare la rottura del canale ribassista sugli indici Usa.
Anche ieri, intorno alle 18, come è successo venerdi, è partita un onda rialzista, di 200 punti di nasdaq e 35 di miniSP.
 
manca ancora un po a trovare resistenze importanti :
  • sul ES le prime sono a 3367 (tesdtata stanotte) e piu in alto 3397-3404
  • Sul dax c'è un fascio di resistenze tra 12960 e 12985 : sarà difficile bucare quest area al primo test, e , qualora ci riuscisse, la probabilità di una falsa rottura (sempre al primo tentativo) è molto alta.  Prima di questo livello cruciale, troviamo resistenze intermedie a 12867   12887-893  12908-915    12941 ***
  • sullo stoxx, 3245-3250 è il corrispondente livello del 12960-85 del dax.  Mi aspetto che i due contratti arrivino insieme su quest livelli.
  • Il nasdaq ha un bellissimo livello a 11552, davero notevole, creato durange la discesa di inizio settembre. Lo definirei un macigno per i volumi incredibile sviluppati, addirittura superiori a quelli espressi nei primi giorni della discesa di fine febbraio. Siamo ora a 11400, manca poco per testarlo.
 
ho indicato questi livelli perchè, se si è ispirati dallo short, questi sono i livelli che piu probaiblmente fermeranno e inverteranno il movimento.
Se invece di invertirlo, gli indici riescono a superarli, allora è necessario uno stop and reverse,perchè molti saranno intrappolati in dolorose posizione short da squeeze.
Inviato da Antonio Lengua il mar 29 settembre 2020 - 08:26:21 | Leggi/Invia Commenti:22 |Stampa veloce
lunedì 28 settembre 2020
1034 Sabato 10 ottobre tengo un corso di 5 ore sulle tecniche di mindfulness (anche alcune specificamente per il trading)

Sabato 10 ottobre tengo un corso di 5 ore sulle tecniche di mindfulness  sia quelle classiche che alcune  specificamente per il trading.
 
Gli orari sono 14 - 19, la location è  Genova centro.
 
L'ho organizzato all ultimo minuto, considerate alcune richieste che mi sono pervenute in tal senso e prima che si rischi qualche altro lockdown.
Per esigenze logistiche e di distanziamento, il numero massimo è fissato a 10 persone (lo spazio tra una persona e l 'altra è molto abbondante)
 
Il costo è 110 €  (iva inclusa.)
Se siete interessati, contattami su mindfulnesspertrader©gmail.com
 ===> ho sbagliato l email  : manca una "s" in fondo :  l email corretta è mindfulnesspertraders©gmail.com
 
Cerchero' di portare avanti anche nell inverno un programma di formazione sulla mindfulness a costi abbordabili per tutti, ma dipenderà molto dall'evoluzione del Covid19.
Per metà ottobre non dovrebbero esserci ancora grossi problemi.
Consiglio a chi fosse interessato di approfittare delle finestre che si creano, e non rimandare a futuri corsi : carpe diem..

Cerchero' di attrezzarmi per farli anche online, anche se di persona è un'altra cosa.
Inviato da Antonio Lengua il lun 28 settembre 2020 - 10:34:24 | Leggi/Invia Commenti:59 |Stampa veloce
1009 update del chart barreB sugli indici Eu + usa : gli indici Usa hanno rotto il canale ribassista

ecco un update del chart barreB sugli indici Eu  + usa
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20200928barreB.gif

da segnalare che gli Usa hanno rotto al rialzo il canalino ribassista partito dai massimi e ben strutturato.
 
=======================
 
Nell intervista con Emerick deNarda commentero' questo grafico
Inviato da Antonio Lengua il lun 28 settembre 2020 - 10:09:16 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
927 buoni volumi supportano il rally degli indici - livelli di resistenza sul dax

gli indici sono molto tonici stamattina, e proseguono un trend di recupero partito venerdi verso le 18.
dax +2.50  bancari +3.4 fib +1.6  stoxx +1.9   gli indici Usa , che hanno chiuso alle 22, segnano +0.70 in media
Non ci soo particolari news, ma tra chiusura mese (con il rebalancing) e i vaccini che proseguono non si puo dire cosa ci sia sotto.
i volumi sono medio alti su tutti gli indici, quindi il rally è supportato da buoni flussi .
 
Dal lato volumi, invece, poco interesse sui bonds.
 
per il dax , prossime resistenze (ora il dax quota 12720) sono  12.723 ***  12774 *  12779*  12800-810 ***  12831 ***  12850-860**  12887-893 *
Inviato da Antonio Lengua il lun 28 settembre 2020 - 09:28:05 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
venerdì 25 settembre 2020
1522 cercasi esperto di canali youtube

tra voi che leggete il mio sito c'è per caso qualcuno esperto di Youtube?
 
Sto valutando una mia presenza su questo social media, soprattutto per la gestione psicoemozionale
Ho un po di domande alle quali non riesco a dare risposta da solo.
Se qualcuno ha expertise di buon livello, e disponibilità a una chiacchierata, mi scriva per favore
antoniolengua chiocciola gmail punto com
Inviato da Antonio Lengua il ven 25 settembre 2020 - 15:23:25 | Leggi/Invia Commenti:15 |Stampa veloce
1514 dax completa due onde ribassiste identiche - bancario stoxx600 sui minimi di marzo

buongiorno!
mentre gli indiciUsa tengono bene minimi di ieri, e sono riusciti, ieri, a rimbalzare oltre 2% (nadaq da 10661 a 11000, ora 10910, ES da 3198 a 3270, ora 3228), gli europei restano in forte lettera , con discese medie di 1,5%.
per esempio questo il chart del dax degli ultimi due giorni :
 
una discesa di ieri (primaarea rossa)  è stata perferttamente replicata oggi, sia come magnitudo della discesa, che come numerosità di barre (quindi di volumi sottostanti, dato che si tratta di barre a volumi costanti, una barra = 400 lots), segno di una logica operativa molto precisa, di una regia ben orchestrata e tuttaltro che inventata li x li.
Ora potrebbe starci un rimbalzo, sempre che intenda replicare il movimento di rimbalzo fatto nella precedente area verde.
 
Sempre in europa, segnalo la situazone dei bancari eurozona,ossia inclusi i paesi dell euro a 27.
questo settore bancario allargato (include anche le banche UK) è tornato ai minimi di marzo. No comment...
 
il settore delle banche in paesi chehanno la valuta € è messo un po meglio : dista ancora 10% dai minimi.
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20200925sx7e.gif
su questo contrario, il 18 è passato unvolume enorme sul settlement del contratto, alle 12oo, quasi 100.ooo lots in mezzora. Non avevo mai visto volumi cosi alti sul bancario.  Il prezzo era 59.1o-58.90.
 
Inviato da Antonio Lengua il ven 25 settembre 2020 - 15:14:11 | Leggi/Invia Commenti:15 |Stampa veloce
giovedì 24 settembre 2020
901 nuovi canali discendenti sugli indici (chart)

ecco una visione sinottica di 7 indici azionari (in basso Usa, in alto europei , c'è anche l eurousd) dal minimo dell anno

LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20200924barreB_2.gif

i canali rialzisti dai minimi dell anno sono stati rotti al ribasso e i mercati stanno disegnando un nuovo canale ribassista, sicuramente rinforzato dal movimento bearish di ieri
in questo canale ribassista  non siamo nella parte inferiore, quindi ulteriore momentum discendente ci sta.

per disegnare questi canali,  ho usato i canali di regressione (che interpolano minimizzando la distanza da ogni close : quindi non è piu un calcolo mio soggettivo ma un calcolo oggettivo del doftware che trova la linea piu vicina a tutti i close, anche se non tocca perfettamente i H e L). Nel frame inferiore del chart leggete il livello dove passa la tdline inferiore del canale.Negli usa i canali ono molto iu chiari che in europa.
il picco dell europra fu il 21 luglio.
Da quella data gli usa hanno continuato a salire, con lo squeeze(sopratt nq e poi es) degli acquisti di opzioni call.
Gli europei non hanno affatto sguito questo movimento e hanno quindi canali discendenti appena accennati.
gli Usa hanno invece canali piu ripidi con una serie di massimi e minimi decrescenti derivanti dall unwinding di queste posizioni long call.
Es e Nq sono pochissimo sotto il loro picco de 21 luglio a dir la verità mentre gli europei hanno già perso un buon 10%
 
Sugli europei (vedi dax) siamo a circa metà del canale, mentre gli Usa si collocano piu verso la parte inferiore (es e dj, il nasdaq fa storia a sè).
Un accelerazione al ribasso fino al minimo del canale è del tutto possibile (dove mi sbilancerei in posizioni in acquisto). Per entrate short piu aggressive, tengo presente ovviamente il top del canale (dove preferirei aprire posizioni short).
 
Inviato da Antonio Lengua il gio 24 settembre 2020 - 09:01:39 | Leggi/Invia Commenti:23 |Stampa veloce
mercoledì 23 settembre 2020
1452 gli indici dalle 13 in poi perdono tutto il rally fatto in mattinata, tra volumi bassi e incerti

il movimento di oggi degli indici europei è stato a V rovesciata : un bel rally a inizio mattina, con poche possibilità di shortare con successo (tutte le discese erano comprate). top a 12809 (una zona piuttosto vuota di volumi e di livelli, attraversata nella discesa di lunedi con rapidità, un vero "vuoto d aria"), e quindi la discesa nelle ultime due ore, in cui il dax è tornato al livello di apertura a 12725.
Lo stoxx è identico come price action.
 
La salita è stata (forse) aiutata dai PMI, ma , come scrivevo , i PMi servizi in contrazione , che incidono i 2/3 del PIL non erano una gran notizia. eppure il massimo è stato toccato a mezzogiorno, con questi dati ampiamente usciti e  metabolizzati.
Dalle 13 in poi, gli indici Usa hanno cominciato a perdere forza, e il nq è arrivato a perdere 90 punti dai masismi (11210 = 11120 ora) e anche gli europei si sono sgonfiati.
 
questa zona del dax intono a 720 725 presenta supportiimportanti. sotto 12700, è molto probabile tornare a 12665, low post apertura. oppure scendere fino alla zona 12600-620, ma per questo servirà la collaborazionedegli indici Usa.
 
Inviato da Antonio Lengua il mer 23 settembre 2020 - 14:52:20 | Leggi/Invia Commenti:30 |Stampa veloce
1054 GER bel dato manifatt ma i servizi tornano in contrazione (e sono il 68% del PIL !)

#Germany Flash PMIs (Sep)
Manufacturing 56.6 v 52.5 exp. (prev 52.2)
Services 49.1 v 53.0 exp. (prev 52.5)
Composite 53.7 v 54.1 exp. (prev 54.4)

il dax si entusiasma per la ripresa manifatt tedsca, anche se (dati del 2018) i servizi contribuiscno al 68% del PIL e il settore manifatturiero (circa il 26% del PIL dell’economia, al netto del comparto edilizio che pesa per oltre il 5%), mentre l’agricoltura e la pesca rappresentano circa l'1% del PIL.
quindi i servizi tornati sotto la soglia del 50 non sono un buon segnale...
comunque il mood oggi è rialzista.
Bel supporto a 12725
Inviato da Antonio Lengua il mer 23 settembre 2020 - 09:54:21 | Leggi/Invia Commenti:9 |Stampa veloce
917 escono i PMI :francia delude - rebal di fine mese forse in denaro (non piu in lettera)

ho dovuto prendermi due giorni di pausa dal sito..
oggi torno presente.
 
=====

oggi escono gli importanti PMi preliminari in fra ger euroona   915 930 10... poi escono in uk alle 1030 e in Usa alle 1545
non so che impatto avranno sui mercati.. ultimamente le news macro sono state totalmente trascurate

all 16oo testimoninanza di Powell , alle 19 asta di titoli 5 anni usa.

bella chiusura degli indici usa ieri in serata, aiutata da un rally nel finale : nell ultima ora, dalle 21 in poi, hanno rellato 1% nasda , 0.75 il ES

====
 
i PMI francesi hanno deluso
French Markit Manufacturing PMI Sep P: 50.9 (est 50.6; prev 49.8)
French Markit Services PMI Sep P: 47.5 (est 51.5; prev 51.5)
French Markit Composite PMI Sep P: 48.5 (est 51.9; prev 51.6)
 
il primo è stato migliore, ma servizi e composito sono tornati bruscmente in contrazione.
il dax accusa il colpo e perde 35 punti sulla headline
 
 
====
 
 
ci avviciniamo  a fine mese e si parla del rebal di fine mese

JPM ha ribaltato l idea che a fine sett dovrebbe essere unreabal in vendita di 200bn e dice invece ora che il netto da ribilanciare potrebbe addirittura essere in acquisto e non in vendita (kolanovic)

he rebal flow: Kolanovic says there will be buying
The range of month-end/quarter-end re-balance flow is so wide that one could drive a gelandewagen trough it - the sell-side numbers from program trading desks are all over the place.
Mark-to-Marko is now out saying that there will not be blood but instead buying.
1. Rebalances should be a tailwind for the market next week
2. historically, the monthly rebalance effect is over 5x stronger than the quarterly rebalance effect
3. "Based on our model, these rebalances could drive ~1% of equity outperformance into quarter-end"
One tail-wind removed. A correction in the making....?
Inviato da Antonio Lengua il mer 23 settembre 2020 - 09:17:31 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
lunedì 21 settembre 2020
1532 elezioni : sono usciti gli instant polls che mettono in sicurezza il governo

elezioni  :
sno usciti gli instant polls che mettono in sicurezza il governo  : vince il SI, la toscana resta del centrosinistra.
Strappa al riabzo il bp, da 14650 a 147oo.
Inviato da Antonio Lengua il lun 21 settembre 2020 - 15:32:14 | Leggi/Invia Commenti:15 |Stampa veloce
1214 indici : la mano primaria è chiaramente in lettera

il dax ha perso oltre 440 punti dai massimi di sessione (13117) : ha da poco segnato un low a 12670.
Il settore bancario perde quasi il 7%
I volumi sono molto alti.
nel corso della mattinata, era evidente una regia di vendita molto precisa, che non lasciava spazio a recuperi se non per riprendere a vendere con rinnovata intensità.

prossimo supporto importante 10638, del 30 luglio.
 
ora pero' il trend rialzista ha subìto un danneggiamento significativo.
ES sotto 3300, nasdaq sotto 11ooo sono tutte rotture ribassiste che cambiano il quadro di riferimento.

Oggi il coltello è caduto, ma è ancora presto forse per raccoglierlo.
massima cautela quindi, perche la mano primaria è chiaramente in lettera.
Inviato da Antonio Lengua il lun 21 settembre 2020 - 12:14:46 | Leggi/Invia Commenti:10 |Stampa veloce
913 il dax ha un supporto in zona 908, poi 894 quindi tutta l area 872/855

gli azionari europei partono con volumi elevati e trend al ribasso.
il dax ha un supporto in zona 908, poi 894 quindi tutta l area 872/855
resistenze a 987
Inviato da Antonio Lengua il lun 21 settembre 2020 - 09:13:59 | Leggi/Invia Commenti:14 |Stampa veloce
giovedì 17 settembre 2020
1254 il dax recupera 1,5% di forza relativa rispetto a sp500 in poche ore e si avvicina a importanti liveli di reistenza

il dax è tornato a testare l area di resistenza che si trova appena sopra 13200 : 215 era il PoC di ieri, ma tutta l area 200 210 è uno spartiacque.
il rialzo è stato progressivo e lento, a tratta davvero noiosissimo.
Lo stoxx è rimasto in un range di DUE ticks per 40 minuti...
Il dax h recuperato tra ieri pomeriggio e oggi ben 1,5% di spread rispetto al sp500 :  ieri , quotava 13.180 alle 15,51 , mentre ES quota 3397. Mentre il dax oggi era a 180, SP quotava 3344.. -53punti, 1,5%.
Lo spread dax/sp è tornato a 3.94 : ricordo che l area 4/4.04 è un area di importante resistenza.
 
 
 
Inviato da Antonio Lengua il gio 17 settembre 2020 - 12:54:43 | Leggi/Invia Commenti:86 |Stampa veloce
Vai a pagina       >>  
Categorie News