Menù Principale
· Links
Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
[ ]
News del 2017
LuMaMeGiVeSaDo
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930 
 
Sondaggio

Questo è un esempio di poll - Ti piace il sito?

SI

NO

Questo sondaggio è riservato agli utenti registrati

Voti: 435
Sondaggi precedenti
Feed RSS
Le news possono essere distribuite con sistema RSS.
rss1.0
rss2.0
rdf
Seleziona Lingua


Charts - eventi

2. volumi profile di bund e 7 azionari 10 settimane (aggiornati il lunedi,last 14 novembre 2017 ore 8.58)
3. calendario dei principali eventi economico - politici dei prossimi mesi (last 4/9/2017)



CORSI NEL 2017
clicca qui per accedere alla pagina dei corsi che ho effettuato. Potrai anche scaricare (free) alcuni seminari videoregistrati.
 
 
nell'ambito del corso Master Commodities Trading (4-5-6 novembre) terro' una presentazione di circa 2 ore nella quale parlero' dell'utilizzo dei volumi nel tradinng sulle commodities. Sto elaborando charts su oil, natural gas, copper e gold, che presentero' per la prima volta in quell occasione.
Ecco un link al corso completo.

   *=*=*    *=*=*    *=*=*    *=*=*    *=*=*    *=*=*    *=*=*
TOL EXPO', Milano, 26 27 ottobre 2017
 
Durante il TOL Expo', precisamente il 27 ottobre dalle 16 alle 17, potrete partecipare ad un mio seminario gratuito dal titolo ;
 
sottotitolo :
Antonio Lengua illustrerà i grafici e le principali tecniche , totalmente basati sui volumi (senza l'ausilio di indicatori o oscillatori), che utilizza quotidianamente nelle proprie analisi.
Verranno esaminati, attraverso i volumi, due prodotti Futures (Futures su FTSE MIB e BUND) partendo da un'analisi di lungo termine, per poi ridurre progressivamente l'orizzonte fino al breve termine. Sarà quindi delineata una strategia operativa, valida su diversi timeframe, indicando il tipo di operazione e i livelli di entrata ed uscita."
 
ecco il link all' intervento

.. ed ecco la videoregistrazione completa del seminario
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/TolExpo2017_lengua.zip
   *=*=*    *=*=*    *=*=*    *=*=*    *=*=*    *=*=*    *=*=

Regolamento del FORUM, timer in excel freeware, consigli per visualizzare bene questo sito => clicca qui 


Seguimi su Twitter a @thehawktrader

 ======  questo sito non contiene nessun cookie di profilazione, nè nostro nè di terze parti
Non contiene inoltre alcuna forma di pubblicità    ========

venerdì 17 novembre 2017
1258 dubbi di IB sul future Bitcoin

a proposito dell annunciato prossimo lancio sul CME del future sul bitcoin, vale la pena di perdere un po di tempo a leggere questa lettera aperta inviata dall AD di InteractiveBrokers alle autorità del CME
Inviato da Antonio Lengua il ven 17 novembre 2017 - 12:58:31 | Leggi/Invia Commenti:10 |Stampa veloce
939 draghi mlto ottimista sulla crescita e su una risalita dell inflazione

sta parlando draghi
draghi mltoottimista sulla crescita e su una risalita dell inflazione
 
LINK http://www.ecb.europa.eu/press/key/date/2017/html/ecb.sp171117.en.html

ECB's Draghi: We Do Now See Inflation Moving Steadily Away From The Very Low Levels Of Recent Years
ECB's Draghi: We Are Not Yet At A Point Where The Recovery Of Inflation Can Be Self-Sustained Without Our Accommodative Policy
ECB's Draghi: As Regards Bank Profitability, ECB Research Finds Little Evidence That Our Monetary Policy Is Currently Doing Harm
ECB's Draghi: Horizon Of Our Net Asset Purchases, Mechanically Affect The Time Of The First Expected Rate Hi
ECB's Draghi: We See More Signs That Growth Is “Feeding On Itself”
ECB's Draghi: Recovery Therefore Has Not Come Against The Backdrop Of Re-Leveraging In Any Economic Sector
ECB's Draghi: We Have Increasing Confidence That The Recovery Is Robust And That This Momentum Will Continue Going Forward
ECB's Draghi: The Signalling Effect Of Asset Purchases Has Therefore Naturally Increased In Prominence Relative To The Duration Effect
 
draghi parla molto della relazioe inflazione salari.
dice che l inflazioe è bassa perchè i salari non salgono e spiega che i salari nel passato sono stati legati alle inflazioni passate (verissimo : l IG metall in germania per esempio negli anni scorsi ha cercato di tutelare i lavoratori piu deboli e ha avuto rivendicazioni salariali basandosi sull inflazione passata).
draghi conclude dicendo che attesi di inflazione ben ancorate possono eliminare questo problema.
"With well-anchored inflation expectations, the effects of past low inflation in wage formation should not be persistent. And as the labour market tightens and uncertainty falls, the relationship between slack and wage growth should begin reasserting itself. But we have to remain patient."
Direi che a questo punto la negoziazione salariale di IG metall diventa un benchmark fondamentale. DOvrebbe entrare nel vivo a metà novembre (quindi ora) e essere conclusa per i primi dell anno nuovo.
Inviato da Antonio Lengua il ven 17 novembre 2017 - 09:39:41 | Leggi/Invia Commenti:11 |Stampa veloce
925 rally USA per passaggio della riforma fiscale alla camera

indici USA in rally : negli ultimi due giorni gli indici USA hanno recuperato la perdita di mercoledi . Il Nasdaq ha segnato un nuovo massimo storico, mentre ES si trova pochi punti (circa 0.50%) sotto il suo massimo storico.
Il passaggio alla Camera del progetto di riforma fiscale ha contribuito a questa salita.
Settimana prossima i lavori parlamentari sono fermi per il Ringraziamento, poi riprendono e toccherà al senato votare lo stesso disegno di legge. Al senato pero' i repubblicani hanno una maggioranza risicata di solo 2 voti, quindi li passaggio non sarà indolore. E' facile oprevedere che ci saranno altre navette da camera a senato e viceversa prima di trovare l accordo su un testo condiviso.
Inviato da Antonio Lengua il ven 17 novembre 2017 - 09:25:30 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
921 il tnote è chiuso in un triangolo preciso

il tnote è chiuso in un triangolo preciso
 
se pero ci aggiungiamo il volume strength index (VSI, n blu, indicatore proprietario che si trova nella mia piattaforma Vol.T.),  pare che la direzione del prossimo movimento sia al ribasso.
Inviato da Antonio Lengua il ven 17 novembre 2017 - 08:48:14 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
giovedì 16 novembre 2017
1653 calendario di settimana prossima - la FED ragiona sull obiettivo dell inflazione

settimana prossima è leggera sul fronte dati, sia perchè quell che escono sono poco importanti, sia per la festività del ringraziamento in usa che condiziona giovedi e venerdi.
ecco un riassunto rapido di quello che ci aspetta da lunedi.
 
LUN 20  Ger Ppi ott, parla draghi
MAR 21   Usa vendita case esistente, parla Yellen
MERC 22  US durable goods, Michigan (preliminare), scorte oil
GIOV 23  thanksgiving (USA chiusi),  GER Gdp (seconda stima),  PMI flash in GER FRA EUZ
VEN 24 ITA ordini industriali, GER Ifo, US PMI
 
come vedete, non ci sono dati sensibili.  Per l eurozona, gli unici sono lunedi i PPI tedeschi di ottobre, e giovedi i PMI stime di novembre.
 
=============
 
vi segnalo un interessante articolo sulle discussioni in seno alla fed circa l obiettivo dell inflazione, discussioni che si faranno piu serrate con l arrivo di powell
 
per oggi stacco, a domani
Inviato da Antonio Lengua il gio 16 novembre 2017 - 16:55:07 | Leggi/Invia Commenti:7 |Stampa veloce
1626 cpi eurozona in linea col previsto

stamattina sono usciti i CPI finali europei.   non ci sono state sorprese : i dati finali sono usciti allineati ai dati di stima uscite a fine ottobre.
quindi niente di nuovo da questo lato.
 
questo pomeriggio sono usciti dati macro in USA
    USD Industrial Production (MoM) (OCT)         0.9%     0.5%     0.4%             
    USD Capacity Utilization (OCT)         77%     76.3%     76.4%             
    USD Manufacturing (SIC) Production (OCT)         1.3%     0.6%     0.4%
 
la produzione industriali è cresciuta , cosi come la produz manifatturiera (che costituisce un sottoinsieme della prod industriale).
 
sui mercati  :
li dax ha creato una bella base in area 13022-24 dove ha piazzato un accelerazione significativa, confermata poco dopo la un altra accelerazione a 13024.
piu sotto il low di oggi di oggi, e pu precisamente 13009, ha visto un altro spike di volumi
per ora galleggia, dopo le montagne russe di ieri : era da parecchio che non si vedevano degli swing da oltre 100 punti, quasi a V. Tornasse un po di volailità cosi !!
 
sui bonds,li tnote continua a trada re sotto il livello di 125oo, ossia intorno al 2.40 di rendimento.
li bund mi pare piuttosto erratico e senza dei temi su cui focalizzarsi.  Sui charts trovo molta confusione e fatico a delineare un quadro preciso.  Continuo a studiare ..
Inviato da Antonio Lengua il gio 16 novembre 2017 - 16:26:19 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1012 è saltata la garanzia dell aumento di capitale di Carige.

buongiorno !
 
attenti al ftmib stamattina : è saltata la garanzia dell aumento di capitale di Carige.
in pratica, la carige sta facendo un aum di capitale. Di solito in questi aumenti di capitale c'è un consorzio di garanzia che si impegna a comprare l inoptato
oggi il consorzio è saltato, non c'è quindi piu la garanzia che , se non viene sottoscritto l aumento di capitale, ci sarà qualcuno (generalmente le grandi banche) pronte a ritirare il cd. inoptato.
Il ftmib sottoperforma gli altri indici
 
Inviato da Antonio Lengua il gio 16 novembre 2017 - 10:13:00 | Leggi/Invia Commenti:21 |Stampa veloce
mercoledì 15 novembre 2017
1437 survey dei funds manager condotto da BofA Merryll lynch : un dettagliato commento

nei giorni scorsi ho postato un po di materiale relativamente al survey dei funds manager condotto da BofA Merryll lynch
 
ho trovato su questo blog un commento completo al survey
LINK https://fat-pitch.blogspot.it/2017/11/fund-managers-current-asset-allocation.html
Inviato da Antonio Lengua il mer 15 novembre 2017 - 14:37:46 | Leggi/Invia Commenti:16 |Stampa veloce
1432 dati USA in linea

Core CPI (MoM) (Oct)       0.2    0.2%     0.1%     
Core CPI (YoY) (Oct)       1.8    1.7%     1.7%     

CPI (MoM) (Oct)     0.1      0.1%     0.5%     
CPI (YoY) (Oct)      2.0     2.0%     2.2%

i cpi sono piuttosto in linea, solo il core salito dall atteso 1,7 a 1,8


Core Retail Sales (MoM) (Oct)      0.1     0.2%     1.0%     rivisto a +1.2
Real Earnings (MoM) (Oct)     -0.1      -0.1%     -0.1%     
Retail Control (MoM) (Oct)      0.3     0.4%     0.4%     rivisto a 0.5
Retail Sales (MoM) (Oct)      0.2     0.1%     1.6%     rivisto a 1.9
Retail Sales Ex Gas/Autos (MoM) (Oct)     0.3      0.3%     0.5% riivsto a 0.6

i retail sales sono anch essi in linea, anche se i dati del mese scorso sono stati tutti rivisti al rialzo
 
Non c'è stata nessuna sorpresa particolare.
i mercati stanno cercando di capire come muoversi.
sui bonds nessuno scossone per ora.
Inviato da Antonio Lengua il mer 15 novembre 2017 - 14:32:58 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1133 il dax ha da poco tradato volumi enormi a 12.852, un record in questi giorni

il dax ha da poco tradato volumi enormi a 12.852, un record in questi giorni , senza news particolari.
considerata anche l ora, dotrebbe essere un fine movimento prima dell open USA.
Inviato da Antonio Lengua il mer 15 novembre 2017 - 11:33:54 | Leggi/Invia Commenti:8 |Stampa veloce
si ingarbuglia la situazione degli indici...

si ingarbuglia la situazione degli indici azioanri.
 
il dax fatica a restare sopra li 12900, dove, in particolare a 907, ha sparato volumi enormi nella discesa.
in USA oggi avremo un test di uno dei supporti piu cruciali  : il 2562.
guardate questo chart :
 
il livello è evidentissimo.
I supporti e resistenze indicati sulla destra sono quelli derivate dai miei calcoli algoritmici, non è un volume profile.
una rottura intraday non vale : bisogna aspettare (considerata la tenuta delgi indici USA) che ci chiuda sotto.
Oggi ci sono le condizioni perchè cio' accada..
 
 
qui ci sono i chart di dax e stoxx, con i canali in cui si stanno muovendo.
 
non longherei gli indici per qualche giorno.
non è ancora finita la discesa secondo me
 
Inviato da Antonio Lengua il mer 15 novembre 2017 - 11:25:46 | Leggi/Invia Commenti:13 |Stampa veloce
1059 in europa tutti gli indici (tranne dax) sotto MM200

tranne il dax, quasi tutti gli indici europei soo sotto la MM200.  Lo stoxx 600, il piu rappresentativo , l ha rotta lunedi.
 
 
in USA invece gli unici due ad essere sotto la mm200 sono il DJ Transp (comprensibile, visto che amazon tra poco teletrasporterà i pacchi come facevano Spock e Capitano Kirk...) e il Russell.
Inviato da Antonio Lengua il mer 15 novembre 2017 - 10:59:44 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
1016 euro sale, dax scende

l euro è salito da 1.1650 a 1.1850 in due giorni, soprattutto in seguito all upgrade della crescita europea nel terzo trimestre e nei segnali di forza nel quarto trimestre.
li dax reagisce negativamente, con un comportamento analogo a quanto era successo a luglio.
 
la relazione tra utili aziende tedesche e forza dell euro è emerso chiaramente nell analisi delle trimestrali da poco uscite:  le aziende esportatrici hanno avuto una percentuale di sorpresa positiva molto inferiori alle aziende che si rivolgono di piu ai mercati europei.
quindi effettivamente per molte aziende tedesche, l euro forte = meno utili.
 
Inviato da Antonio Lengua il mer 15 novembre 2017 - 10:16:46 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
lettera in arrivo dalla commissione euopea

nonostante il nostro PIL stia crescendo dell 1,5% (ricordo che nel DPEF del nov 2016 la stima era al 0.9...), i conti italiani erano e restano a rischio.
la commissioe europea è pronta a inviarci la classica letterina..
Inviato da Antonio Lengua il mer 15 novembre 2017 - 09:32:05 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
930 hansson vede addirittura rischi al rialzo sull economia europea

hansson vede addirittura rischi al rialzo sull economia europea
 
ECB's Hansson: Don't See Robust Pick-Up In Inflation But It Is Rising Due To Monetary Policy Measures
ECB's Hansson: Short-Term Economic Risks Are To Upside
ECB's Hansson: Output Gap In Euro Zone Should Be Closing Relatively Quickly
ECB's Hansson: Scope For Some Prudent Recalibration Of ECB Policies Due To Stronger Economy
Inviato da Antonio Lengua il mer 15 novembre 2017 - 09:30:38 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
905 DAX sotto 13ooo, i prossimi supporti

il dax sprofonda con decisione sotto 13ooo : ha un bel supporto sul dax a 12907-900
altri supporti importanti sono : 12887 *  12811 ***,   12774*, 12733 *,  12667 **,  12594, 12569 ***,  12536***,   12453**, 12428 ****
il mercato che pero' mi preoccupa magigormanete è quello USA.. li ci saranno sorprese .
 
DATI MACRO
oggi in programma alle 1430 ci sono i fondamentali CPI Usa di ottobre, e i retali sales.
in mattinata alle 1130 c'è un asta di bund sul primario.
In europa alle 845 è uscito il CPI definitivo francese, che è risultato piu alto del dato di stima

French HICP (MoM) (Oct)     0.1%     -0.2%     -0.2%     
French HICP (YoY) (Oct)     1.2%     1.1%     1.1%
Inviato da Antonio Lengua il mer 15 novembre 2017 - 09:06:37 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
819 possibili rallentamenti sulla riforma fiscale disturbano gli indici

ieri mi sono sbagliato : ho attribuito alle parole di bullard la discsa degli indiic e la salita dei bonds. invece la causa sono i soliti problemi sulla riforma fiscale
 
"From Washington, unconfirmed reports indicate that Senate leaders have decided to add a repeal of the Affordable
Care Act's individual mandate to the upper chamber's version of a tax reform bill. If true, this development may
slow tax reform negotiations. On a related note, the House is expected to vote on its version of the bill this Thursday."

(briefing.com)
Inviato da Antonio Lengua il mer 15 novembre 2017 - 08:20:04 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
martedì 14 novembre 2017
1551 Queste dichiarazioni di bullard - fed- hanno spinto al rialzo il tnote, e quindi anche tutti i bonds europei

Queste dichiarazioni di bullard - fed- hanno spinto al rialzo il tnote, e quindi anche tutti i bonds europei
 
Bullard speaks with reporters: Dec hike may drive inflation further below target
Inviato da Antonio Lengua il mar 14 novembre 2017 - 15:51:59 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
15.01 usciti alti i PPI Usa

 USD         Core PPI (MoM) (Oct) actual    0.4%   consensus  0.2%  previous   0.4%     
 USD         Core PPI (YoY) (Oct)     2.4%     2.3%     2.2%     
 USD         PPI (MoM) (Oct)     0.4%     0.1%     0.4%     
 USD         PPI (YoY) (Oct)     2.8%     2.4%     2.6%
 
i Ppi sono usciti piu alti del previsto, di piu nella componente generale headline, di meno nella componente core.
Questo dato fa pendant con vari dati sui prezzi alla produzione usciti recentmente (i piu recenti in cina) che indicano che, a livello di produzione , i prezzi hanno una dinamica al rialzo costante e generalizzata.
questi incrementi per ora sono assorbiti dalle imprese, le quali tengono fissi o poco variati i prezzi al consumatore, monitorati attraverso l indice consumer price index (cpi).
Le aziende , fermi gli altri fattori produttivi, riducono cosi i loro margini, oppure, se riescono ad aumentare la produttività , possono recuperare questo delta di costo non ribaltato sul consumatore.
Domani vedremo come sono variati ad ottobre i prezzi al consumo in usa.
le attese sono le seguenti :
 
08:30       USD         Core CPI (MoM) (Oct)           0.2%     0.1%     
08:30       USD         Core CPI (YoY) (Oct)           1.7%     1.7%     

08:30       USD         CPI (MoM) (Oct)           0.1%     0.5%     
08:30       USD         CPI (YoY) (Oct)           2.0%     2.2%
 
i mercati bonds hanno inizialmente reagisto   con noncuranza,
dopo mezzora pero' il tnote è sotto di 20 ticks rispetto al livello pre-dato e il bund è -10.
 
il dato Cpi di domani è ovviamente molto importante.
Il tnote è tornato sopra il rendimento del 2,40, anche se di pochissimo (rende ora 2.405).
Il bund resta sempre sopra il 162 (oa 162.13) con resistenze impornati a 162.26/32  162.49/54 e 162.69/77.
Inviato da Antonio Lengua il mar 14 novembre 2017 - 15:01:58 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
915 ultimo survey dei funds manager condotto da BofA Merryll lynch

 
in rete ho trovato qualche slide dell ultimo survey dei funds manager condotto da BofA Merryll lynch, uscito oggi.
di solito viene usato come contrarian sugli eccssi.
e queste slide colgono alcuni eccessi interessanti.
 
"Icarus is flying ever closer to the sun,” BofAML says, as investors’ risk-taking has hit an all-time high: "A record high percentage of investors say equities are overvalued yet cash levels are simultaneously falling, an indicator of irrational exuberance.”
 
Inviato da Antonio Lengua il mar 14 novembre 2017 - 09:15:40 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
810 gdp tedesco alle stelle

buongiorno !
ieri sono stato al buio con internet praticamente tutto il giorno.
oggi sembra che vada.. speriamo continui cosi
in germania sono usciti i Cpi in linea col previsto ma li GDP ha strappato al rialzo
02:00       EUR         German GDP (YoY) (Q3)       2.3%     2.3%     0.8%     
02:00       EUR         German GDP (QoQ) (Q3)       0.8%     0.6%     0.6%
Inviato da Antonio Lengua il mar 14 novembre 2017 - 08:10:49 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
giovedì 09 novembre 2017
1606 nikkei : shooting star sui massimi storici con volumi enormi

un amico gestore istituzionale mi ha chiamato per segnalarmi , visto che ero e sono ancora cieco sui mercati, che il nikkei stanotte ha fatto una shooting star sui massimi storici accompagnata da volumi enormi .
cosa ne dite?
Inviato da Antonio Lengua il gio 09 novembre 2017 - 16:06:22 | Leggi/Invia Commenti:33 |Stampa veloce
1523 sono al buio per passaggio da adsl a fibra ottica

giornata ideale per oscurarmi ... sto passando da adsl a fibra ottica e oggi la connessione è KO.
seguo i prezzi dallo smartphone, e vedo che sta venendo giu tutto.
il dax ha chiuso il gapup lasciato a inizio novembre, il bund ha rotto il 16310.
 
stamattina sulla mia chat di utenti di VolT, alle 848, avevo postato un alert per queste trendlie di supporto dei bonds:
sono state rotte tutte
 
ora lavoriamo sui minimi della sessione e non ci sono accenni di rimbalzi.
Inviato da Antonio Lengua il gio 09 novembre 2017 - 15:23:20 | Leggi/Invia Commenti:8 |Stampa veloce
948 il dax testa e rompe li low di ieri 341 con selling climax

il dax testa e rompe li low di ieri 341
il test è avvenuto con un notevole picco di volumi, tale da caratterizzare questa rottura come un selling climax.
valutavo uno short sotto il low di ieri, ma con questi volumi non shorto sicuramente,
ora il nuovo livello da moniotrare per aprire short è 13.337
Inviato da Antonio Lengua il gio 09 novembre 2017 - 09:48:45 | Leggi/Invia Commenti:24 |Stampa veloce
902 diverge l andamento tra Sp500 e etf su high yield

 
diverge l andamento tra Sp500 e etf su high yield : per ora la divergenza è ridotta, nel passato è successo piu volte che ci fossero dei disallineamenti tra i due andamenti senza causare particolri sofferenza all azionario Usa : non è quindi un movimento che prelude a crolli nel SP500.
molti pero' evidenziano anche questo indicatore, come segnale di allarme sulla tenuta dei prezzi degli indici Usa.
 
in questo link
potete vedere una view completa degli indici usa. Notate come il russell (piccole e medie aziende) sia già ampiamente lontano dai massimi, cosi come il DJ tranportation.
Il DJtransp è arrivato a rompere la linea rossa, che è la MM200.  il russell ci si è appoggiato sopra per il momento.
 
Inviato da Antonio Lengua il gio 09 novembre 2017 - 09:07:24 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
829 utili delle società europee nel Q3 : seconda parte.

ieri avevo postato il commento agli utili delle aziende eropee scritto da goldamn sachs.
Sto leggendo ora un report con analogo argomento di DB.
 
Secondo calcoli di DB, nel terzo trimestre la crescita dgli utili è rallentata al 7.6% (78% di aziende hanno riportato).   Le aziende che hanno battuto le stime sono il 51%, il valore piu basso dal Q4 2015, dato che la forza dell euro ha piu che compensato l impatto positivo  di ordini in arretrato per la forte crescita.

questo è dimostrato dal fatto che le aziende che hanno generato utile a livello interno/domestico hanno battuto le stime al 59% mnetre le aziende esportatrici hanno visto il "beat ratio" scendere sotto 50%
Inviato da Antonio Lengua il gio 09 novembre 2017 - 08:29:46 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
Cpi e Ppi cinesi sono tonici - migliora la bilancia commerciale tedesca

continuano a salire i PPI cinesi
anche il cpi y/y esce meglio del previsto
20:30       CNY         CPI (MoM) (Oct)     0.1%     0.2%     0.5%     
20:30       CNY         CPI (YoY) (Oct)     1.9%     1.8%     1.6%     
20:30       CNY         PPI (YoY) (Oct)     6.9%     6.6%     6.9%
 
l indice della sorpresa dei cpi e ppi cinese contiuna quindi a salire, e potrebbe trascinare al rialzo anche quello dei G10, come ho postato anche ieri
 
===============

in germania aumenta l export, diminuisce l import quindi il saldo della bilancia commerciale migliora
02:00       EUR         German Exports (MoM) (Sep)     -0.4%     -1.1%     2.0%     
02:00       EUR         German Imports (MoM) (Sep)     -1.0%     0.3%     0.8%     
02:00       EUR         German Trade Balance (Sep)     21.8B     21.1B     21.3B
 
=================
 
oggi parla Couere (bce) alle 11 : visto che l altroieri è trapelato il suo desiderio di mettere una data certa alla fine del QE, dissentendo dalla maggioranza del board, sarè interessante sentire oggi il suo pensiero,  Magari fa filtrare questo suo pensiero...
poi nel pomerigigo parla anche costancio
Inviato da Antonio Lengua il gio 09 novembre 2017 - 08:28:16 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
mercoledì 08 novembre 2017
1624 tnote e bund

il tnote si avvicina alla tdline che sta supportando il rally
 
li bund stamattina ha rotto al rialzo il precedente massimo del contratto di settembre, 163.39, e ha lavorato in due fasce : 16340-49 e 16350-63.
ora è tornato nella prima fascia 16340-49, e sta lavorando li.
 
il btp invece è a 10ticks dai minimi di oggi, a metà del range di ieri: ha perso almeno 5 basis point di spread vs bund oggi.
 
tra pochi minuti escono le scorte di oil.
Inviato da Antonio Lengua il mer 08 novembre 2017 - 16:24:20 | Leggi/Invia Commenti:4 |Stampa veloce
1117 il btp ha rotto al ribasso la trendline rialzista che guida il rialzo dal 26 ottobre.

il btp ha rotto al ribasso la trendline rialzista che guida il rialzo dal 26 ottobre.
 
bund e tnote invece tengono bene le loro trendline :
 
il bund in particolare ha rotto al rialzo il H di ieri ed è volato sino a 163.51 con uno spike di quasi 10k lots in area 163.49
 
===============
 
particolare il fatto che il bund abbia strappato al rialzo quando il consiglio tedesco degli consulenti economici, oltre alle loro previsioni per l economia tedesca, hanno detto che la bce dobrebbe concludere in anticipo rispetto al previsto gli afcquisti di bonds..


08 Nov - 05:00:00 AM [DJN] - DJ ECB SHOULD END BOND PURCHASES EARLIER THAN PLANNED -GERMAN COUNCIL OF ECONOMIC ADVISERS

ecco altre headlines
German Economic Advisers: Market Interest Rates Suggest ECB Should Significantly Tighten MonPol To Adapt It To Economic Developments
German Economic Advisers: Risks To Financial Stability Also Speak For Normalisation Of Monetary Policy
German Economic Advisers: ECB Should Publish A Strategy For Monetary Normalisation To Reduce Risk Of Volatility On Financial Markets


qio il testo completo delle loro previsioni
LINK https://www.sachverstaendigenrat-wirtschaft.de/presse-jahresgutachten-2017-18.html?&L=1
Inviato da Antonio Lengua il mer 08 novembre 2017 - 11:17:22 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1049 le aziende europee fanno molto utili ?

le aziende europee fanno molto utili ?
sorprendono al rialzo quanto la crescita dell eurozona?
 
secondo goldman sachs, in base ai risultati espressi dal 75% delle aziende, gli utili sono buoni ma sono in linea con le attese : la differenza tra i risultati comunicati e le attese, ossia il cd indice "surprise"  è addirttura pari a 0  o solo +1.3% a secondo di come lo si misuri.
cio' vuol dire che le aziende europee non stanno sorprendendo con utili fuori dalle attese. in pratica, dovrebbe già essere tutto prezzato.
 
Inviato da Antonio Lengua il mer 08 novembre 2017 - 10:50:02 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
959 varie...

non vi sarà sfuggita la notizia che il CME lancerà, in questo trimestre, il future sul bitcoin
 
sono molto interessato a questo sviluppo , e seguiro' con i miei software l andamento di questo asset fin dall inizio, come penso faranno molti.
Penso che l analisi dei volumi , con individuazione di zone di support e di resistenze importanti, darà un plusvalore notevole.
 
=============0
 
giornata molto magra dal punto di vista news macro : in programma c'è solo la produz industriale spagnola.
Nella notte invece avremo i cpi e ppi cinesi, come piu volte indicato nei giorni scorsi
 
==============
 
mentre gli indici europei hanno chiuso malamente ieri, gli USA sono a malapena variati.
bund e tnote sono leggermente sotto il close di ieri .
Inviato da Antonio Lengua il mer 08 novembre 2017 - 08:59:19 | Leggi/Invia Commenti:10 |Stampa veloce
martedì 07 novembre 2017
1740 bearish engulfing pattern su dax e stoxx

alla chisuura del cash delle 1730, il dax ha chiuso ben sotto il low non solo di venerdi, ma anche di giovedi e mercoledi scorso, e in prossimità dei minimi della sessione.
stesso discorso vale per lo stoxx, che è andato a testare un poc intatto del 30 ottobre a 3652 (piu sotto un altro poc importante a 3647) il quale ha fermato la discesa
per entrambi c'è un bearish engulfing pattern evidentissimo.
suppti per ildax sono in zona 13.300 e poi 13311  low del 4 novembre, quindi il gap lasciato aperto tra il 30 ott e il 4 novembre, che si chiude a 13248.
Inviato da Antonio Lengua il mar 07 novembre 2017 - 17:40:18 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
1314 attenzioni agli indici europei

stamattinatutti gli indici europei hanno aperto in gap up.
in mattinta i gapup sono stati chiusi.
il dax ha toccato il minimo proprio in corrispondenza del POc di venerdi, a 13.458 e ora tratta poco sopra questo livello.
Considerando che il range della sessione di ieri è stato molto ridotto (il dax 13438 13480) e che tra il POC di ieri e il low ci sono solo 20 ticks. c'è un rischio concreto che il dax possa andare a testare o rompere il low di ieri.
se fosse cosi, e se chiudessimo (alla fine della sessioe) sotto il low di ieri, si materializzerebbe un bearish engulfing pattern, una figura tecnica di inversione ribassista.
 
Inviato da Antonio Lengua il mar 07 novembre 2017 - 13:20:59 | Leggi/Invia Commenti:5 |Stampa veloce
1250 queste news hanno buttato rapidamente al ribasso bund e btp

queste news hanno buttato rapidamente al ribasso bund e btp
pero non le riesco ad interpretare
 
*KEY ECB POLICY MAKERS ARE SAID TO HAVE CHALLENGED QE PLEDGE
*ECB OFFICIALS WANTED TO LINK INFLATION PROGRESS TO ALL TOOLS
 
 
Coeure, Weidmann, Villeroy Position Said To Be Opposed By Praet - Source
 
in pratica, quest articolo (forse uscito su reuters) indica che oltre a knot lauteschlager e weidmann, anche coeure e villeroy si sono opposti ad un open ended QE, andando in contrasto con Praet (chief economist) e sfidando l impegno sul QE
 
la news , caduta in momento di forte momentum bullish sui bonds europei (btp sui massimi a 140.80, bund e oat sopra il H di ieri), ha prodotto forti vendite al ribasso, con il btp che per esempio ha sparato oltre 1500 lots di volumi al ribasso in pochi secondi (uno spike di quasi 800 lots one shot).
Sapevamo che la decisione di fine ottobre non era stata presa all unanimità , si sospettavano subito i dissenzienti : con questa news emergono altri nomi di peso nel club dei dissenzienti, membri del calibro di coeure' e villetory (pres francia), che sicuramente riducono la portata dovish della comunicazione di draghi.
 
Inviato da Antonio Lengua il mar 07 novembre 2017 - 12:50:39 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1243 l inflazione, questo mistero

l inflazinoe che non sale è uno dei misteri dell attuale ciclo economico.
Non lo sostengo io, ma l ha detto esplicitamente la Yellen in un suo recente intervento.
La liquidità fornita dalle banche cnetrali si è incanalata in un generale aumento dei prezzi di alcune asset class (in particoalre indici azionari e bonds), ma non è andata a influire sui consumi.
con la disoccupazione USA al 4,1%, non si è ancora materializzata quella correlazione tra bassa disoccupazione e aumento dei salari che era il presupposto della curva di Phillips.
In europa l economia sta viaggiando a ritmi ben superiori alla media di lungo termine (li GDP quest anno potrebbe arrivare al 2,5%), ma qui da noi la disoccupazione è ancora ampia : il bacino di senza lavoro tiene bassi i salari, e non si innesca quel circolo salari-inflazione che era valido nel passato.
 
alla ricerca dell inflazione, c'è chi fa notare una correlazione tra l inflazione cinese e quella del G10
Vi rinvio alla lettura di questo mio post del 6 ottobre
questa settimana (notte tra merc e giov) usciranno i CPI e i PPI cinesi di ottobre :sono quindi dati molto freschi , del mese appena concluso.
interessante è vedere la relazioe tra i PPI cinesi e i CPI mondiali : eccoun chart
Dopo 5 anni di socrapposizione dei due aggregati, il PPI si è ampiamente allontanato ora dai global CPI.
 
C'è chi fa notare che stanno tornando flussi di sottoscrizione su un ETF che replica l indice composto da titoli di stato americani che proteggono dall inflazione (TIP)  I Tips sono titoli di stato il cui valore facciale ( e il rimborso a scadenza) sale col salire dell inflazione. Quindi , al di là dei dati ufficiali dell inflazione, una risalita dei corsi di questi titoli , e un crescente interesse in acquisto su questi, significa che , in prospettiva, ci si aspetta un aumento dell inflazione.
l ETF in questione sta ricevendo flussi in entrata che non si vedevano da mesi, come si puo vedere in questo chart. Si tratta sempre di ammontari modesti (148 milioni di usd, briciole ovviamente) ma sono in ogni caso i prmii flussi in sottoscrizione che si manifestano da giugno.
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20171107inflowTip_Etf.gif
inoltre l indice in questione sta rompendo al rialzo una resistenza a 115,oo.
 
Inviato da Antonio Lengua il mar 07 novembre 2017 - 12:43:59 | Leggi/Invia Commenti:5 |Stampa veloce
1145 molto buoni i dati retail sales eurozona

intanto alle 11 sono usciti i dati retal sale eurozona, altissimi
EUR Retail Sales (YoY) (Sep) 3.7% 2.7% 2.3% rivisto al rialzo da 1.20%
EUR Retail Sales (MoM) (Sep) 0.7% 0.6% -0.1%
 
nonostante questi ottimi dati macro, che in altri momenti avrebbero schiacciato il tasso fisso, il bund è tornato sopra 163, ora 16315
                           
il btp è in deciso rally, a 140.50 è 25 ticks sopra il H di ieri.
Inviato da Antonio Lengua il mar 07 novembre 2017 - 11:45:47 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1008 sta parlando draghi : occhio al ftmib se dice qualcosa di regolamentazion e su NPL

sta parlando draghi, parla di banche
occhio al ftmib se dice qualcosa di regolamentazion e su NPL
Inviato da Antonio Lengua il mar 07 novembre 2017 - 10:08:48 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
933 questa dichiarazione del membro del board ECB sta spingendo al ribasso il bund

LAUTENSCHLAEGER: I WOULD HAVE LIKED TO SEE CLEAR EXIT FROM QE - BBG *LAUTENSCHLAEGER: WE HAVE STRONG GROWTH MOMENTUM
 
questa dichiarazione del membro del board ECB sta spingendo al ribasso il bund
Inviato da Antonio Lengua il mar 07 novembre 2017 - 09:33:20 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
931 bund su supporti

buongiorno !
sono di nuovo al desk dopo la trasferta a milano di ieri.

gli azionari europei hanno aperto in gap up stamattina, seguendo i nuovi massimi storici segnati da es nq e ym
il dax chiude il gap a 13480, lo stoxx a 3683

il bund , con tutta la curva tedesca (quindi 2 5  30anni) è oggi in lettera, attualment è appoggiato su un supportio n area 163 163-03, rotto li quale ci sono supporti a 162.91 a 162.72.
Piu in basso troviamo 16249  16213/18
Inviato da Antonio Lengua il mar 07 novembre 2017 - 09:31:22 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
lunedì 06 novembre 2017
1018 bund diretto verso il massimo del contratto di dicembre

buongiorno ! oggi sono a milano, terro' un intervento nell ambito del corso COmmodities master trading nel primo pomeriggio, sono salito già in mattinata : un po di formazione non fa mai male !
intanto una panoramica sui dati che usciranno questa settimana.  
Vediamo che
esce la produz industr in tutta europa
in USA ci sono pochi dati
escono i CPI e PPI ddi ottobre in cina

LUN :  EUR Pmi servizi
MAR : GER prod industr sett, IT e EUR retail sales sett, USA Jolt job openings
MERC  : FRA trade balance, SP prod industr, CINA trade balance,
GIOV : CINA Cpi e PPI ottobre, GER trade balance sett
VEN : FRA UK ITA prod industr US Michigan

stamattina i PMI europei sono usciti  tutti mediamente piu bassi del previsto, anche se di poco.
il dato complessivo eurozona invece ha battuto il dato flash di stima uscito 10gg fa
04:00       EUR         Markit Composite PMI (Oct)     56.0     55.9     55.9     
04:00       EUR         Services PMI (Oct)     55.0     54.9     54.9

sui mercati bonds continua il denaro : il bund ha rotto al rialzo il livello 123 e si dirige al massimo del contratto di dicembre, ossia 163.39, segnato l'8 settembre in mattinata.
Inviato da Antonio Lengua il lun 06 novembre 2017 - 10:18:51 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
venerdì 03 novembre 2017
1502 ISM piu alti dl previsto, occupazione migliere del precedente.

ISM piu alti dl previsto, occupazione migliere del precedente.
anche i factory orders piu alti.
la componente prezzi è piu fredda del dato di settembre
 
10:00       USD         Factory Orders (MoM) (Sep)     1.4%     1.3%     1.2%     
10:00       USD         Factory orders ex transportation (MoM) (Sep)     0.7%         0.6%     
10:00       USD         ISM Non-Manufacturing Business Activity (Oct)     62.2     61.0     61.3     
10:00       USD         ISM Non-Manufacturing Employment (Oct)     57.5         56.8     
10:00       USD         ISM Non-Manufacturing New Orders (Oct)     62.8         63.0     
10:00       USD         ISM Non-Manufacturing PMI (Oct)     60.1     58.5     59.8     
10:00       USD         ISM Non-Manufacturing Prices (Oct)     62.7         66.3
 
il migliore dei mondi possibili, come fa notare FUgnoli nel suo ultimo paper
LINK  http://www.kairospartners.com/sites/default/files/rn-20171102.pdf
Inviato da Antonio Lengua il ven 03 novembre 2017 - 15:03:01 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
1442 tra poco l importante ISM servizi

alle 15oo  l importante ISM servizi, che raggruppa l 85% del PIL, e i factory orders
 
i factory orders sono un dato molto volatile
Inviato da Antonio Lengua il ven 03 novembre 2017 - 14:43:37 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1347 i mercati sono confusi dal dato e non sanno esattamente dove andare.

i mercati sono confusi dal dato e non sanno esattamente dove andare.
Il movimento piu chiaro l hanno fatto i bonds : delusi da un dato NFP piu basso dell atteso (anche se , come scrivevo , compensato dalla revisione al rialzo del dato precedente) e da un Average Hourly Earnings piatto e solo +2.4 y/y, sono un po saliti.
ora pero' i bonds tornano indietro : bund e tnote sono praticamente allineati al livello pre-dato.
 
gli azionari sono sul prezzo pre-dato, e reagiscono con una flemma bradipica.
 
il polverone derivante dagli uragani non si è ancora depositato ancora : molti anslisti ribadiscono, per esmepio, che gli average hourly earnng hanno avuto una discesa stavolta cosi come era stata un anomalia li 0.50 del mese scorso, e torneranno presto a viaggiare intorno a 0.2-0.25 di media.
 
alla fine il quadro che esce da questo dato è un economia che continua a marciare sul suo sentiero di crescita, e senza mostrare tensioni sul fronte salari.
Inviato da Antonio Lengua il ven 03 novembre 2017 - 13:47:16 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
1333 ecco i dati


    Nonfarm Payrolls (Oct)           261k 310K     -33K  rivisto a +18k
    Private Nonfarm Payrolls (Oct)       252k    303K     -40K     rivisto a +18k
    Government Payrolls (Oct)       9k          7.0K     rivisto a +3k
    Manufacturing Payrolls (Oct)       24    15.0K     -1.0K     rivisto a  +6k
    
    Unemployment Rate (Oct)       4.1    4.2%     4.2%
    
    Average Hourly Earnings (MoM) (Oct)      0.0     0.2%     0.5%     
    Average Weekly Hours (Oct)      34.4     34.4     34.4     
    Participation Rate (Oct)           62.7      63.1%     
    U6 Unemployment Rate (Oct)       7.9%          8.3%     
    
    Trade Balance (Sep)      -43.5     -43.20B     -42.40B


i dati sono usciti piu bassi del previsto, ma è stato rivisto al ialzo il dato precedente di 55k  unità   per cui alla fine la somma dei due mesi è come previsto
 
sorprendeono al ribasso i dati sui salari medi orari invece : e i bonds restano ben supportati : sale bund e tnote
Inviato da Antonio Lengua il ven 03 novembre 2017 - 13:33:25 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
953 nuovo record per il dax - salgono anche i bonds

mi aspettavo una mattinata tranquilla, in attesa dei dati NFP delle 1330, invece i mercati si muovono..

il bund ha rotto al rialzo i massimi dgli ultimi giorni, ed è salito sopra il 162.80.  Movimenti analoghi su tutti gli altri bond europei.
i volumi sono abbastanza bassi.

Sull azionario, nuovo record storico per il dax , che tocca quota 13500, con un rialzo di 600 punti dal 25 novembre.

Sempre molto sotto pressione il settore bancario sx7e, che oggi perde 0.9% : le normative sul trattamento del non performing loans pesano sul settore come un macigno.

===========

alle 1330 esce il dato sulla disoccupazione USA.
oltre ovviamente al Non farmpayrolls, ci sarà da seguire il average hourly earnings : la volta scorsa aveva strappato al rialzo dal prevsto 02 a 05.   stavolta è previsto 0.2%
 
ecco tutti i dati in uscita

    Nonfarm Payrolls (Oct)           310K     -33K
    Private Nonfarm Payrolls (Oct)           303K     -40K     
    Government Payrolls (Oct)                 7.0K     
    Manufacturing Payrolls (Oct)           15.0K     -1.0K     
    
    Unemployment Rate (Oct)           4.2%     4.2%
    
    Average Hourly Earnings (MoM) (Oct)           0.2%     0.5%     
    Average Weekly Hours (Oct)           34.4     34.4     
    Participation Rate (Oct)                 63.1%     
    U6 Unemployment Rate (Oct)                 8.3%     
    
    Trade Balance (Sep)           -43.20B     -42.40B

sono andato a guardarmi dove erano i mercati bond il 6 ottobre, ossia la volta precedente in cui sono usciti i non farm payroll. Il tnote era proprio qui 125.09, il bund invece era a 161.10, ossia 170 ticks piu basso.
dopo l uscita dei dati average hourly earnings, il tnote ha perso 40 ticks, scendendo a 124.70, e il bund era arrivato a 160.70
Inviato da Antonio Lengua il ven 03 novembre 2017 - 09:53:13 | Leggi/Invia Commenti:6 |Stampa veloce
giovedì 02 novembre 2017
1708 qualche dettaglio del piano di riforma fiscale

Tax Committee Chairman Brady: Initial Tax Bill Adds $1.51 Trillion To Federal Deficit Over Decade, Outside Budget Limit
Tax Committee Chairman Brady: Sets 10% Minimum Tax On Foreign Profits Of US Corporations
Tax Committee Chairman Brady: US Sets Corporate Profit Repatriation Rates Of 12% For Cash Equivalents And 5% For Illiquid Investments
Tax Committee Chairman Brady: US House Tax Bill's 20% Corporate Income Tax Rate Is Permanent
 
in pratica :
12% di tassa se le aziende rimpatriano gli utlii in cash, e 5% se sotto forma di investimenti illiquidi (??)
20% sarà la tassa sulle aziende
1,51bn $ di aumento del deficit
 
detta cosi non sembra male.
Inviato da Antonio Lengua il gio 02 novembre 2017 - 17:08:43 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1303 BANK OF ENGLAND RAISES KEY INTEREST RATE TO 0.5%; VOTE 7-2

BANK OF ENGLAND RAISES KEY INTEREST RATE TO 0.5%; VOTE 7-2
 
il tono dello statement (inflation outlook) mi pare piuttosto hawkish tanto che , per riportare l inflazioe dall attuale 3% al 2% di target, il board ha in mente di alzare i tassi ancora due volte.
ecco il report
Inviato da Antonio Lengua il gio 02 novembre 2017 - 13:03:23 | Leggi/Invia Commenti:6 |Stampa veloce
1119 le aste sull OAT non sono andate a gonfie vele.. cede l oat

le aste di oat, abbastanza pesanti, non sono state accolte con gran interesse. Infatti alle 11oo , ora di chiusura dell asta, l OAT ha perso di botto 40ticks, trascinando al riabsso anche il bund.
l OAT ha chiuso parecchio spread vs bund dopo la riunioe della bce, e ora fatica a trovare altri acquirenti.
 
il bund ha un supporto tosto a 16213/19 poi scivola  fino a 16189, quindi 16161/66
Inviato da Antonio Lengua il gio 02 novembre 2017 - 11:19:31 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
1047 PMI - BOE - inflazione dalla cina ??

sono usciti tuttii PMI europei , e il dato aggregato eurozona è 0.1 piu basso del previsto.
 
04:50       EUR         French Manufacturing PMI (Oct)     56.1     56.7     56.7     
04:55       EUR         German Manufacturing PMI (Oct)     60.6     60.5     60.5     
04:55       EUR         German Unemployment Rate (Oct)     5.6%     5.6%     5.6%     
05:00       EUR         German Unemployment Change (Oct)     -11K     -10K     -22K     
05:00       EUR         Manufacturing PMI (Oct)     58.5     58.6     58.6    
 
il commento di markit al dao tedesco segnala che gli imprenditori sono in difficoltà a reggere le richieste
6
la disoccupazioe tedesca è stabile al 5,6%
===============
 
attenzione alle 13oo : la BoE aumentare i tassi di interesse, Potrebbe esserci un po di volatlità sul cable.
 
===============
 
 
li CPI excl food in cina sta salendo velocemente e la cina, una volta esportatrice di deflazione, potrebbe diventare esportatrice di inflazione

LINK https://ftalphaville.ft.com/2017/10/24/2195198/markets-are-not-prepared-for-china-exporting-inflation/
 
il surprise index cinese relativo all inflazioe sta salendo e potrebbe contagiare anche il resto dei G10, se si verifica la correlazione che c'è stata spesso in passato.
ne avevo parlato in questo post
Inviato da Antonio Lengua il gio 02 novembre 2017 - 10:48:59 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
946 PMI europei : italia e spagna molto forti

bello il PMI spagnolo, molto forte
Spanish Manufacturing PMI (Oct)     55.8     54.9     54.3

il PMI italiano è ancora piu bello : un incremento di 1,2 punti
     Italian Manufacturing PMI (Oct)     57.8     56.6     56.3    
 
alle 950 955 e 10 escono francia germania e eurozona : confermeranno o no il dato stima flash uscito 10 gg fa?
Inviato da Antonio Lengua il gio 02 novembre 2017 - 09:47:36 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
825 Powell nuovo presidente fed

da indiscrezioe giornalistiche, si è venuto a sapere ieri sera che il nome scelto da trump come presidente della fed è Powell.
Powell è da parecchi giorni dato come avvantaggiato, e questa previsione è risultata corretta.
le sue posizioni sono molto simili a quelle della yellen, e da parecchio tempo il suo voto nel FOMC è allineato a quello della yrllen : rappresenta quindi una importante continuita' che prevede 1) rialzo graduale dei tassi 2) fiducia che l inflazioe arriverà al 2% 3) riduzione del bilancio della fed
 
Rispetto alla yellen, è piu favorevole ad una graduale rimozione delle regole imposte nel 2010 dal Dodd Frank act : lo scopo era ridurre i rischi che banche commerciali potevano assumersi in operazioni speculative, e evitare cosi che la leva finanziaria mettesse in ginocchio le banche commerciali in caso di eventi tipo cigno nero.
Si è anche detto favorevole a rendere meno stringenti gli stress test cui le banche sono sottoposte ogni anno.
Sotto questi aspetti si distacca quindi dalla posizione della yellen, ed è sicuramente piu vicino allo spirito repubblicano della deregulation.
 
impatti sui mercati :
  • ci si aspetta che prosegua la politica monetaria che prevede 3 rialzi nel corso del 2018
  • secondo alcuni, la nomina di powell potrebbe essere positiva per gli indici (per ora non si vede...) e produrre un indebolimento del dollaro (effettivamente successo : stanotte è salito da 1.164 a 1.17).
  • crca la curva dei rendimenti, ci si aspetta uno steepening (i rendimenti a lunga salgono piu dei rendimenti a breve).
Inviato da Antonio Lengua il gio 02 novembre 2017 - 08:25:06 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
mercoledì 01 novembre 2017
1741 domani pomeriggio sapremo il nome del prossimo presidente FED

US Pres. Trump: #Fed Chair To Be Announced Tomorrow Afternoon -Expects People ‘To Be Impressed’ With Choice For Fed Chair
 
solito annuncio sensazionale di trump : ricordo sempre quello a fbbraio, in cui prometteva, nei 15 giorni successivi , una fenomenale riforma fiscale.
sicuramente il nome per la presidenza della fed l avrà trovato. Che poi il nome ci lasci "impressed", magari non sarà vero..
domani pomeriggio sapremo
Il primo della lista secondo i bookrunner è Powell, poi seguono Taylor, quindi Yellen e Warsh.
Inviato da Antonio Lengua il mer 01 novembre 2017 - 17:41:59 | Leggi/Invia Commenti:4 |Stampa veloce
1105 14.040 possibile target per il dax

ho calcolato un target per il dax, che potrebbe essere nell intorno di 14.000 proiettando un laterale sviluppato da giugno 2017 in poi
Inviato da Antonio Lengua il mer 01 novembre 2017 - 11:06:30 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
923 dax, chart di medio

il dax sta lavorando in un territorio non chartato mai prima. quindi è difficile trovare dei punti di riferimento , soprattutto come rseistenze.
ho disegnato questo canale sui miei chart : il canale era stato rotto al ribasso intorno a 13000, ma si è trattato di un passaggio ad un laterale, e poi il dax ha ripreso a salire. E' rientrato ora nel canale rialzista, il cui top si colloca a 13571.
 
è ben visibile il gap up lasciato : si chiude, per la precisione, sul H di lunedi ossia 13245.
Inviato da Antonio Lengua il mer 01 novembre 2017 - 09:23:08 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
824 stocks e bonds

con il dax ieri, gli azionari europei hanno avuto volumi bassi. Lo stoxx è riuscito comunque a segnare un rialzo interessante e stamattina il dax , che ieri era rimasto chiuso, ha aperto un gap up di un buon 1%. Anche lo stoxx ha un gap up , che si chiude a 3682 (low di oggi 3688).
in USA ennesimo record storico del nasdaq, ora 6279.
Il miniES e' sui massimi del 27 ottobre, a 2581.
 
================
 
i bonds ieri sono stati in bid tutta la sessione. I CPi eurozona sono usciti sotto li previsto, soprattutto nella componente core, che da 1,1 atteso ha perso 2 decimi a 0.9.
Questo ha permesso al bund di salire fino oltre 162.80.
 
nel frattempo la crescita europa pompa decisa, con una crescita y/y al 2,5%, che penso sia un record per l europa
anche la disoccupazione si sta assorbendo piu rapidamente del previsto : il dato precedente è stato rivisto al ribasso da 9.1 a 9,0 e il dato di settembre , atteso a 9,0, è uscito a 8,9

leggo questo che la discesa del core cpi europeo è dovuto ad un singolo declino nei servizi, che dovrebbe rimbalzare il mese prossimo
LINK https://twitter.com/fwred/status/925303596425580544
 
Inviato da Antonio Lengua il mer 01 novembre 2017 - 08:24:34 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
814 dati macro di oggi e domano

oggi ci sono due dati da seguire :
1) alle 13.15 l ADP report, che anticipa (ma spesso canna alla grande) il dato sulla disoccupazione Usa sdi vnerdi
2) alle 16.oo il dato ISM manifatturiero : in particolare verrà scrutinato il valore della componente employment e prices paid (questi ultimi alla ricerca di tensioni sul lato prezzi)
 
non ho aggiunto li FOMC, il cui statement uscira' alle 19 (per questa settimana siamo disallineati di 1 ora rispetto agli uSA per il passaggio all ora solare), perchè non è atteso alcun rialzo di tassi. Il prossimo rialzo è prvisto per la riunione di metà dicembre. vediamo comunque cosa dirà lo statement ovviamente, Sorprese sono sempre dietro l angolo.
 
in europa non esce niente

domani invece c'è molta carne al fuoco
1) eurozona : PMI manifatturieri e disoccupazione in germania
2) decisione BoEngland : probabile rialzo tassi
3) annuncio presidente FED
Inviato da Antonio Lengua il mer 01 novembre 2017 - 08:15:09 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
martedì 31 ottobre 2017
909 mercati obbligazionari forti

stamattina avremo i CPI europei di ottobre definitivi.
dopo la delusione dei CPI tedeschi di ieri, i CPI francesi sono in linea col previsto, e addirittura piou alti sul dato nazionale (1.1)

France CPI EU Harmonized (Y/Y) Oct P: 1.20% (est 1.20%; prev 1.10%)
-CPI EU Harmonized (M/M) Oct P: 0.10% (est 0.10%; prev -0.20%)


France CPI (Y/Y) Oct P: 1.10% (est 1.00%; prev 1.00%)
-CPI (M/M) Oct P: 0.10% (est 0.10%; prev -0.20%)

la crescita francese del terzo trimestre è stata 0.5% : la francia avrà alla fine dell anno una crescita dell 1.8%, la piu alta dal 2011.
 
alle 11 esce il CPI eurozona.
============

Il BUND continua ad essere ben supportato. Stamattina sta trattando sopra i massimi di ieri (ora 162.78). Sono livelli che , sul contratto di dicembre, ha trattato pochissimo, quindi ci sono poche resistenze.

Il tnote ha rotto ieri al ribasso il rendimento del 2,40 e rende ora 2,365.
Ricordo che 2,40 era uno spartiacque importante, quindi questa rottura al ribasso potrebbe puntare a rendimenti ancora inferiori, tipo 2.31 e 2.275.
vedremo nei due-tre prossimi giorni (con tanti dati macro in uscita, decisioni FOMC , nomina del presidente FED - atteso per giovedi) se questa rottura al ribasso del 2,40 è vera o falsa.

Inviato da Antonio Lengua il mar 31 ottobre 2017 - 09:09:29 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
819 oggi il dax non scambia sull eurex

oggi il dax non scambia sull eurex : tutti i derivati sulle azioni tedesche non scambiano
Inviato da Antonio Lengua il mar 31 ottobre 2017 - 08:19:25 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
lunedì 30 ottobre 2017
1206 chart della differenza tra btp e bund

chart della differenza tra btp e bund
Inviato da Antonio Lengua il lun 30 ottobre 2017 - 12:06:50 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
1031 altro lander

Germany CPI North Rhine Westphalia (Y/Y) Oct: 1.60% (prev 1.90%)
CPI North Rhine Westphalia (M/M) Oct: 0.00% (prev 0.10%)
 
il consensus per il CPI tedeschi è 0.1 / 1.7% ma con questi dati già usciti dai laender è difficile ch esca un valore tale : piu probablie 1.6 o forse 1.5.
Inviato da Antonio Lengua il lun 30 ottobre 2017 - 10:31:57 | Leggi/Invia Commenti:20 |Stampa veloce
1014 CPI tedeschi stanno uscendo fiacchi, bund resta ben comprato

Germany CPI Baden-Wurttemberg (M/M) Oct: -0.20% -CPI Baden-Wurttemberg (Y/Y) Oct: 1.50%
Germany CPI Hesse (Y/Y) Oct: 1.60% (prev 2.10%) -CPI Hesse (M/M) Oct: -0.20% (prev 0.30%)

i cpi in germania stanno uscendo piu bassi del previsto
c'è il rischio che il dato aggregato deluda

il bund resta ben supportato ovviamente da questi dati fiacchi

deve ancora essere comunicato il dato relativo alla bavaria e al nord reno westafalia (il piu popoloso)
queti sono i dati headline, poi bisogna vedere il dato Core come si comporta
Inviato da Antonio Lengua il lun 30 ottobre 2017 - 10:14:51 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
803 vendite al dettaglio in germani salgono , come atteso a settembre

vendite al dettaglio salgono , come atteso a settembre
il dato y/y è nettamente piu forte dell atteso
 
German Retail Sales (M/M) Sep: 0.5% (exp 0.5%; prev -0.2%)
Retail Sales (Y/Y) Sep: 4.1% (exp 3.0%; prev 2.8%)
Inviato da Antonio Lengua il lun 30 ottobre 2017 - 08:03:22 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
802 ecco la videoregistrazione del seminario di un ora che ho tenuto a milano venerdi al TOl expo'

ecco la videoregistrazione del seminario di un ora che ho tenuto a milano venerdi al TOl expo'
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/TolExpo2017_lengua.zip
il peso è di 2gb : il file è zippato. Una volta unzippato all interno c'è un file AVI che qualunque programma di media player puo aprire
Inviato da Antonio Lengua il lun 30 ottobre 2017 - 08:02:10 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
venerdì 27 ottobre 2017
939 stamattina è debolissimo il 30anni tedesco

stamattina è debolissimo il 30anni tedesco
guardate un confronto con il volume profile del 10 anni (a sx) , e 30 anni (a dx)
Inviato da Antonio Lengua il ven 27 ottobre 2017 - 09:39:07 | Leggi/Invia Commenti:12 |Stampa veloce
903 tanta carne al fuoco...

volano i prezzi import in germania nonostante il rafforzamento dell euro
German Import Price Index (M/M) Sep: 0.90% (est 0.50%; prev 0.00%)
Import Price Index (Y/Y) Sep: 3.00% (est 2.60%; prev 2.10%)
 
chissaà cosa farà la bce se si arriva al target di inflazione prima del previsto!
 
L IG metall ha definito la sua piattaforma di richieste salariali : incremento del 6% per 12 mesi e riduzioni ore lavorate.
LINK http://www.marketwatch.com/story/germanys-ig-metall-union-seeks-6-pay-rise-2017-10-26
 
ieri pomeriggio, appena finita la conferenza di draghi, sono andato al Porto Antico qui a genova, dove Andrea Delitala, strategist e gestore di banque pictet, presentava il loro quadro macro.
Mi ha colpito molto una slide in cui mostrava la creazione di liquidità delle banche centrali dal 2015 in avanti.
vi ricopio qui sotto i dati salienti:
somma di Fed PboC ECB Boj Boe :
2015 : +1120 bn   2016 +1350     2017 +2540    2018  +510    2019  -80
 
nel corso della presentazioe Andrea ha anche parlato dei posti vacanti alla fed.
le prossime due settimane sono cruciali per l elezione del nuovo pres e vicepres fed.
In pole position sono powell e taylor.
Se arrivasse questa accoppiata, possiamo aspettarci parecchia turbolenza sui mercati.
Tornero' sull argomnto piu avanti.
Sto guardando delle strategie su opzioni (in acquisto) su scadenza 2-3 settimane.  Nel frattempo, non vendo assolutamente nessuna opzione put su posizioni che ho in essere.
Come assaggio, dico che l accoppiata powell fisher potrebbe deprimere il tasso fisso, spaventare molto anche gli indici, affossare l'oro.  Sicuramente non market friendly.
 
oggi non ci sono dati particolari se non la prima previsione del GDP Q3 in usa alle 1430.  il valore atteso è 2.5, dopo il +3.1 del Q2 finale.
 
nel pomeriggio sono a milano, per un seminario di un ora al Trding Online Expo'.
Per partecipare bisogna iscriversi.
Tuttavia , se ci sono posti vuoti, fanno entrare anche i non iscritti.
quindi se siete interessati, non sieti iscritti e non ci fossero piu posti per l iscrizione, presentatevi comunque : c'è sempre qualcuno che si iscrive e non si presenta.
 
 
Inviato da Antonio Lengua il ven 27 ottobre 2017 - 09:07:18 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
giovedì 26 ottobre 2017
1553 draghi ha cercato di essere il piu dovish possibile con le carte che aveva in mano.

draghi ha cercato di essere il piu dovish possibile con le carte che aveva in mano.
si è venduto tutte le decisioni , anche la prosecuzione dello stock, come fosse oro.
ha evitato accuratamente la domanda della giornalista"e cosa succede se l ifnalzione sale bene prima di settembre, chiudete prima gli acquisti?"
un draghi grande venditore, ma niente piu di quanto ci si aspettava.
 
significativi i riferimenti alla crescita: "unabated growth momentum" anche nel secondo semestre... rischiamo di arrivare al 2.5% di crescita nel 2017...
Inviato da Antonio Lengua il gio 26 ottobre 2017 - 15:54:20 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1346 30 bn x 9 mesi , tutto il tsto resta invariato

30 bn x 9 mesi
tutto il tsto resta invariato
siamo esattamente nel consensus
Inviato da Antonio Lengua il gio 26 ottobre 2017 - 13:46:57 | Leggi/Invia Commenti:48 |Stampa veloce
1335 link per il comunicato

sicuramente alle 1345 la bce annuncerà la decisioen completa.
nel dicembre 2016 annuncio' la riduzione da 80 a 60bn , valida da aprile 2017
leggete voi stessi l annuncio di allora:
 
 
questa è la pagina dove verrà pubblicato oggi
Inviato da Antonio Lengua il gio 26 ottobre 2017 - 13:35:36 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1251 attenzione allo statement delle 1345

attenzione allo statement delle 1345, in questo la bce potrebbe comunicare probabilmente cosa intende fare da gennaio in poi.
nell ultimo statement, come negli altri precedenti, la bce indica quanto compra.
quindi potrebbe specificare gà in questi documento che, "effective 1 jan 2018... " o potrebbe non dire niente confermando che restano 60 bn fino al 31-12-2017 e annunciare tutto in conferenza stampa
 
ecco l ultimo statement
Inviato da Antonio Lengua il gio 26 ottobre 2017 - 12:51:48 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
949 bce- hammer sui bonds - es : occho al testa e spalla, e all open di ottobre

oggi è la giornata della BCE
ho scritto molto su questa riunione, qundi non sto a ripetere
ricordo che alle 1345 c'è il comunicato ufficiale, che potrebbe già dare qualche indicazione. poi alle 1430 draghi inizierà e nei primi minuti di conferenza stampa dovrebbe annunciare tutte le decisioni del board.

ieri i bonds hanno chiuso con un  hammer, che è un segnale di inversione rialzista. Se pero' il giorno dopo non continua, rafforza il trend discendente
quindi oggi sarà interessante vedere cosa succede dopo draghi : i bonds possono salire, in tal caso l hammer conferma il suo significato.
se invece i bonds vengono giu (il bund ha poc a 16095) , allora l hammer viene negato, e la negazione di una figura tecnica abbastanza chiara diventa un boomerang

es ha fatto un doppio minimo in area 2541 con 4 sessioni fa (19 ott)   questo è un nuovo livello tecnico da monitorare attentamente.  Potrebbe essere anche la neckline di un testa e spalla ribassista, il cui target è 2577-2541 = 36 punti al ribasso, ossia 2541-36 = 2505
martedi è l ultimo giorno di ottobre, un ottobre molto benigno per gli indici.  ma mancano ancora 4 giorni e puo succedere di tutto n 4 giorni, Ricordo che il prezzo di open di ottobre è stato, per ES future, 2018 (errata corrige ==> l open di ottobre è 2518, non 2018)
Inviato da Antonio Lengua il gio 26 ottobre 2017 - 09:49:33 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
Vai a pagina       >>