Menù Principale
· Links
Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
[ ]
News del 2017
LuMaMeGiVeSaDo
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031 
 
Sondaggio

Questo è un esempio di poll - Ti piace il sito?

SI

NO

Questo sondaggio è riservato agli utenti registrati

Voti: 435
Sondaggi precedenti
Feed RSS
Le news possono essere distribuite con sistema RSS.
rss1.0
rss2.0
rdf
Seleziona Lingua


Charts - eventi

1. volumi profile di 13 futures (oat bund btp gbx euro e 7 azionari) 10 giorni (aggiornati ogni mattina, last 22 maggio 2017 or 9.05)
2. volumi profile di bund e 7 azionari 10 settimane (aggiornati il lunedi,last 22 maggio 2017 or 9.05)
3. Calendario eventi  (riunione banche centrali, eventi politici, aste titoli di stato italiani, ecc)  (last 12/5/2017)


CORSI NEL 2017
clicca qui per accedere alla pagina dei corsi che ho effettuato. Potrai anche scaricare (free) alcuni seminari videoregistrati.

   *=*=*    *=*=*    *=*=*    *=*=*    *=*=*    *=*=*    *=*=*
8 luglio 2017 : a Milano terro' un corso di una giornata intera dal titolo :
 
IL MERCATO FIXED INCOME
Prodotti e Strategie per operare in modo professionale

Nei prossimi mesi la BCE rimuoverà lo stimolo monetario Quantitative Easing, che ha manipolato e condizionato l'andamento dei mercati obbligazionari europei.
Con la cessazione del QE, e con un ritorno ad un mercato "normale", ci saranno molte occasioni di trading e di arbitraggio, che dal genn 2015 sono scomparse.
Questo corso si prefigge lo scopo di fornire dettagli molto operativi (da trader a traders) su come operare sui mercati, analizzando a tutto tondo il mercato del reddito fisso.
Ho il privilegio e l'onore di avere come correlatore Marco Bramati (1990-2000 Deutsche Bank, responsabile desk Mercato Telematico, del portafoglio di Money market tesoreria, 2000-2002 CreditSuisse italy, resp.servizio Tesoreria Cambi, 2002-2009 Mediolanum Gestione Fondi SGR, responsabile gestioni obbligazionarie, sia sui fondi che su mediolanum vita, assicurazione vita, fondo pensione, ora partner di Wood E Company, consulenza obbligazionaria)

dalle 9 alle 18, sabato 8 luglio. La location è ancora da definire ma sarà facilmente raggiungibile in metro.
Costo 450 euro + iva.
====> qui potete scaricare un PDF con gli argomenti trattati nel corso, un CV di Marco Bramati e le modalità di iscrizione.


   *=*=*    *=*=*    *=*=*    *=*=*    *=*=*    *=*=*    *=*=*

Regolamento del FORUM, timer in excel freeware, consigli per visualizzare bene questo sito => clicca qui 


Seguimi su Twitter a @thehawktrader

 ======  questo sito non contiene nessun cookie di profilazione, nè nostro nè di terze parti
Non contiene inoltre alcuna forma di pubblicità    ========

venerdì 26 maggio 2017
1655 analisi spread dax/es

stamattina ho lavorato attivamente per costruire lo spread dax/es non solo daily ma ancora intraday.
questo il risultato del lavoro di stamatina :
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20170526daxesratio1.gif

ho ricalcolato tutto lo spread, tick by tick da inizio ottobre, e l ho riassunto in barre non a tempo ma a volume costante (una mia fissa...)

commento :
il livello 5 è sempre stato un baluardo, uno spiartiacque anche sul chart daily.
la rottura al rialzo di questo livello è arrivata intorno a metà dicembre.

il dax sul fine anno è arrivato a 5.18, salvo poi ritracciare a 4.977 : ha tenuto questo livello ed è ripartito verso l alto, lavorando in un canale molto preciso inziiato il 24 febbraio.

questo canale , definito dai due minimi a 4977 e 5.113, è stato rispettato al rialzo con il picco intorno a 5.365 : li si è creato un doppio massimo .

il chart mi pare molto ben costruito e sensato, da un punto di vista grafico.
gli spread, meno manovrabili del singolo titolo, spesso sono piu precisi e piu tecnici..

ora siamo tornati a 5.20,  -2.94% dal massimo, e siamo seduti su un duplice supporto :
1) la trendline inferiore del canale
2) una zona di volumi creata tra il 3 e il 14 aprile.

il movimento di discesa è intenso ed è simile al ritracciamento fatto dal 28 marzo al 14 aprile.
quindi qui ci sta una pausa ...
aprire un long es short dax non ha molto senso ora.. se parte una terza onda rialzista , conviene piuttosto il contrario
Inviato da Antonio Lengua il ven 26 maggio 2017 - 16:55:47 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
giovedì 25 maggio 2017
1852 uscita la comunicazione della prossima asta medio lungo del btp

uscita la comunicazione della prossima asta medio lungo del btp

LINK http://www.mef.gov.it/ufficio-stampa/comunicati/2017/documenti/Medio_Lungo_Termine_Comunicazione_x25.05.2017x.pdf

mi pare che 2.25-2.75 bn di decennale non siano tanti... domani mi informo meglio
Inviato da Antonio Lengua il gio 25 maggio 2017 - 18:52:35 | Leggi/Invia Commenti:21 |Stampa veloce
1219 stoppato lo short minidax

ho stoppato a 65 lo short minidax.
ero entrato in modalità "speranza" :)
sono sicuro che capite l emozione     hahah
c'è chi va direttamente in modalità preghiera, io già a speranza penso sia il caso di uscire.
Inviato da Antonio Lengua il gio 25 maggio 2017 - 12:20:49 | Leggi/Invia Commenti:9 |Stampa veloce
1206 OPEC Agrees To Extend Oil Production Cuts For 9 Months – Delegate

OPEC Agrees To Extend Oil Production Cuts For 9 Months – Delegate
Inviato da Antonio Lengua il gio 25 maggio 2017 - 12:07:01 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1147 livelli saltati come niente

gli indici recuperano buona parte della discesa.
poca razionalità , molta velocità e forza bruta.
news non ne sono uscite, torniamo all ipotesi principale : lo sfizio di qualche potente algo trading che ha seminato un po di panico e ha fatto scattare ordini che si sono tramutati in una valanga.
Il tutto estremamente difficile da prevedere , il classico fulmine a ciel sereno, Giove che si è divertito dall Olimpo a spedire giu un fulmine che gli pesava in mano :)

Restando sul dax, ho provato uno short a 620 : assoutamente sensato, visto che è quello il livello critico della rottura, poco sopra il picco massimo di accelerazione (608)e sotto il Poc di ieri (630). Ninete da fare : l ha bucato al rialzo come fosse burro..

ci sono giorni in cui i mercati sono tecnici, e giorni in cui i livelli vengono saltati come niente.
senno' sarebbe troppo facile fare i traders e predire un prezzo futuro, no?

Inviato da Antonio Lengua il gio 25 maggio 2017 - 11:47:10 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1058 debolezza europa vs forza Usa

ecco un chart di spread dax/es.
i commenti sono sul chart
====> spreadEUUSA

la giornata è lunga quindi è bene non precipitarsi a trarre conclusioni.
di certo stamattina c'è una grande attività di algo trading (le "macchinette"), senno non si spiega accelerazioni al ribasso cosi violente senza una news catalyst.
solo l algo trading è in grado di accodarsi una iniziale accelerazione, facendola diventare una valanga senza un preciso catalyst !

detto questo, guardando piu in largo, sono 4 gg che il dax perde forza relativa.
e questo non è episodico.
la discesa di oggi puo essere  l amplificazione di un trend che vede un posizionamento molto affollato sul long indici europei short indici usa.
oggi potrebbe semplicemente essersi manifestato con maggior chiarezza un po di unwinding di posizioni long eur vs usa.

aspettiamo la fine serata.
non sarebbe la prima volta che un sell off violento (e oggi è stato tale) si esaurisce nel pomeriggio tramutandosi in una buying opportunity.
vediamo intanto se ES, che ha rotto il 2400 arrivando a 2412, riesce a consolidare questo gain anche nella sessione ordinaria che apre alle 1530.
se a fine giornata si confermasse questa debolezza relativa europa, valutero' un  long ES short dax.
 
Inviato da Antonio Lengua il gio 25 maggio 2017 - 10:58:35 | Leggi/Invia Commenti:5 |Stampa veloce
1020 la situazione si sta facendo seria sugli indici europei.

la situazione si sta facendo seria sugli indici europei.
per ora non ci sono news apparenti a giustificare questa discesa, il che la rende ancora piu preoccupante.
I volumi sono altissimi, come non se ne vedevano da parecchii mesi.
la pressione in vendita non lascia tregua.

si stanno delineando bearish engulfing pattern su tutti gli indici europei
Inviato da Antonio Lengua il gio 25 maggio 2017 - 10:20:43 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
1000 forte mitragliata al ribasso su tutti indici pochi minuti fa..

forte mitragliata al ribasso su tutti indici pochi minuti fa..
i volumi sono stati enormi, degni di una breaking news (che pero non trovo)
Inviato da Antonio Lengua il gio 25 maggio 2017 - 10:00:21 | Leggi/Invia Commenti:6 |Stampa veloce
939 supporti e resistenze del dax

il dax ha chiuso il gap, a 660, e ci sta lavorando sotto.
support interssanti sono a 625-630, quindi si passa a 611, low di ieri, quindi zona 584/592
piu in basso 549.

al rialzo, oltre al H di oggi, 709, troviamo 738, 781, 804
Inviato da Antonio Lengua il gio 25 maggio 2017 - 09:39:42 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
820 minute della fed - riunione Opec - spread btp bund e prossime aste

le miute della fed non hanno spaventato i mercati. tuttaltro...
nelle minute sono stati resi noto i principi che informeranno la riduzione degli assets.
E sono principi di estrema gradualità, nessuna sorpresa e comunicazione molto curata e attenta a non produrre scossoni.
In pratica la FED definirà un limite di somme che ogni mese non verranno reinvestite : gli ammontari in scadenza (tra coupon e principle), che eccedono questo limite verranno reinvestiti.
Il tutto con la massima trasparezna.  Ovvio che questo limite non dovrà essere troppo alto, altrimenti i mercati si spaventeranno di nuovo per la rapida rimozione di questo stimolo ancora presente. Per ora prevale una lettura di fiducia nell approccio gradualista della Yellen.  
Nelle minute il FOMC ribadisce il concetto che il rallentamento visto nel Q1 è solo temporaneo , e che l economia riprenderà forza. I tre aumenti nel 2017 sono ancora il riferimento, e quindi il prossimo aumento a giugno è sempre piu prezzato (attualmente  è prezzato all 83%
LINK http://www.cmegroup.com/trading/interest-rates/countdown-to-fomc.html?redirect=/trading/interest-rates/fed-funds.html  )

Sulla news, gli indici USA si sono mossi al rialzo. ES ha rotto il critico 2400, tetto sotto il quale aveva sbattuto la testa 3-4 volte, e ora quota 2411.
Anche i bonds hanno trovato sollievo da questa policy poco aggressiva: il tnote ha recuperato da 125.75 (pre-minute) a 126.15 di ora

il dax ha lasciato un gap up che si chiude a 126.60
l euro si è rafforzato, grazie all indebolimento del dollaro.

Oggi si riunione l Opec a vienna : le indicazioni drgli ultimi giorni sono per un prlungamento dei tagli alla produzione per altri 9 mesi. L oil resta ben supportato, il wti tratta intorno a 52.

In europa, c era il sentore che si potesse concludere in tempi brevi un deal sulla grecia ma sono emerse chiare discordanze tra eurozona e fmi, quindi è tutto bloccato.
Questo ha prodotto un po di allargamento di spread ieri in giornata tr periferici e bund. Il btp ha perso circa 50 ticks in prezzo di differenziale prezzi rispetto al bund.
stasera il tesoro annuncia l ammontare di asta a medio lungo termine, che si terranno il 30 , martedi. Probabile che , se l ammontare è alto, ci sia un po di pressione sul secondario btp, per fare spazio ai nuovi titoli in emissione.
Inviato da Antonio Lengua il gio 25 maggio 2017 - 08:20:39 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
mercoledì 24 maggio 2017
852 eventi e dati di oggi

oggi parla Praet, capo economista, molto colomba, alle 1030 : è lui che prepara i suggerimenti operativi per il board, figura cruciale, al pari di draghi, con cui è in fortissima sintonia.
alle  14.45 poi parla draghi.
alle 20 escono le minute dell ultime riunione del fomc, particolarmente importante perchè non c era stata conf stampa, quindi le minute potrebbero chiarire se è cambiata qualche sfumatura di policy che  non si riusciva bene a cogliere nello statement. In particolare nello statement non avevano fatto riferimento alla riduzione del bilancio : vedremo se nelle minute ne hanno parlato e in che termini.

i dati macro non sono particolarmente importanti.
stamattina è uscita la fiducia consumatori in germania
     GfK German Consumer Climate (Jun)     10.4     10.2     10.2

ci sono quindi aste dei titoli tedschi 10anni : alle 1130 chiudono l asta, alle 1135 escono i risultati.
Spesso non allocano tutto l ammontare, e escono news del tipo "flop sull asta dei titoli tedeschi", ma sono false interpretazioni.
all 11 esce la bilancia commerciale italiana di parile.
Alle 16 escono le vendite di case esistenti in US.4

trump è dal Papa.
il Papa invece domenica è qui a genova : io vivo nel centro storico, a pochi metri dal Duomo, dove arriverà il Papa... vi lascio solo immaginare il casino per arrivare a casa nel week end, o per trovare un posto per l auto.

Inviato da Antonio Lengua il mer 24 maggio 2017 - 08:52:26 | Leggi/Invia Commenti:21 |Stampa veloce
martedì 23 maggio 2017
"euforico" il clima tra gli imprenditori tedeschi - FT

su FT uscito un articolo
  "euforico" : la business confidence tedesca al livello massimo , record
LINK https://www.ft.com/content/9bd3b76e-8079-35da-bcd2-bbc0964b9c60

"German businesses are feeling more confident than at any time since shortly after reunification, according to a key business survey, in a further sign of the renewed confidence in Europe’s economic recovery."
Inviato da Antonio Lengua il mar 23 maggio 2017 - 10:35:15 | Leggi/Invia Commenti:21 |Stampa veloce
1026 bund rompe il supporto a 160.80

====> bund_a

 bund rompe il supporto a 160.80ù
sul chart indico i prossimi supporti.
Inviato da Antonio Lengua il mar 23 maggio 2017 - 10:27:07 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1006 IFO migliore, cosi come il PMI eurozona, stima flash

IFO migliore, cosi come il PMI eurozona, stima flash.

04:00       EUR         German Business Expectations (May)     106.5     105.4     105.2     
04:00       EUR         German Current Assessment (May)     123.2     121.2     121.4     
04:00       EUR         German Ifo Business Climate Index (May)     114.6     113.1     113.0     


04:00       EUR         Spanish Trade Balance                 -2.61B     
04:00       EUR         Manufacturing PMI (May)       57.0     56.5     56.7     
04:00       EUR         Markit Composite PMI (May)       56.8     56.6     56.8     
04:00       EUR         Services PMI (May)       56.2     56.4     56.4    

ecco i rapporti di markit : la crescita tedesca è stata upgradata a +2% per il 2017 e markit stima una crscita in Q2 de 0.60, dopo il +0.4 nel Q1
 ====> PMIflash_eurozona
====> PMIflash_germania

nel commento sull eurozona, markit aggiunge una interessante indicazione
“Although selling prices have continued to march higher, there are signs of input cost pressures beginning to ease. This suggests underlying inflationary forces could moderate as we move into the second half of the year, playing into the ECB’s hands.  
“Although the pace of economic growth signalled by the PMI is historically consistent with the ECB taking a hawkish stance, the dip in cost pressures will add weight to arguments that there’s no rush to taper policy.”

una riduzione della pressione dei costi di input puo traslare nell seconda parte dell anno anche sui prezzi finali. E questo lascerebbe spazio alla bce per mantenere l attuale stance di politica monetaria espansiva senza fretta di tapering.
Questo commento è supportive per il bonds, ovviamente, anche se trattasi di un commetno di markit, quindi non particolarmente market mover. Nel passato commenti molto hawkish (nei mesi precedenti piu volte ho letto che la bce si sarebbe trovata in ritardo nel ripristinare una politica monetaria piu bilanciata) non avevano disturbato particolarmente i bonds.
Inviato da Antonio Lengua il mar 23 maggio 2017 - 10:06:38 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
948 ottimi i PMI flash usciti in francia e germania

ottimi i PMI flash usciti in francia e germania. l economia europea sta procedendo a velocità sostenuta. alle 10 escono i PMI eurozona (con il commento di markit, che pubblichero') e anche l Ifo tedesco.
03:00       EUR         French Manufacturing PMI (May)       54.0     55.2     55.1     
03:00       EUR         French Markit Composite PMI (May)       57.6     56.7     56.6     
03:00       EUR         French Services PMI (May)       58.0     56.5     56.7
    
03:30       EUR         German Composite PMI (May)       57.3     56.6     56.7     
03:30       EUR         German Manufacturing PMI (May)       59.4     58.0     58.2     
03:30       EUR         German Services PMI (May)       55.2     55.5     55.4  
tranne il Pmi servizi tedesco, poco sotto le stime, gli altri hnno tutti battuto le previsioni, e i dati di aprile, di un margine piuttosto netto.
 
Inviato da Antonio Lengua il mar 23 maggio 2017 - 09:48:57 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
lunedì 22 maggio 2017
corso di formazione di una giornata sul Reddito Fisso (future, cash, etf, ecc ecc)

recentemente ho fatto un po di interventi con Class cnbc e con Le Fonti a proposito dei mercati obbligazionari.
Mi sono arrivate molte email di chiarimenti su strategie, prodotti da usare.

In effett per il fixed income il 2018 si profila come un anno molto importante. Nel corso dell anno (chi dice all inzio, chi da metà), cominceremo a vedere la fine del quantitative easing , iniziato nel genn 2015.
Il QE ha portato uno schiacciamento verso il basos dei rendimenti dei titoli di stato, producendo enormi plusvalenza ai detentori di bonds.
Lo shift delle curve dei rendimenti verso il basso è andato ben al di là di quanto fosse immaginabile in una situazione di deflazione, tanto che quasi tutta la curva tedesca è sprofondata a rendimenti negativi.
Con la cessazione del QE, e con un ritorno ad un mercato "normale", ci saranno molte occasioni di trading.
Se poi a draghi dovesse succedere il falco weidmann nel 2019, lascio immaginare a voi :)

durante il week end mi è venuto in mente di proporre un seminario di formazione sul fixed income.
Ho cominciato a buttare giu una lista di argomenti , sempre molto pratici, da trader a traders, e ho elaborato questa bozza  :
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/fixedIncome_programmaIndicativo.pdf

Mi sono deciso, sempre nel week end, di proporlo in fretta, prima delle ferie estive, perchè per settembre , a mio parere, bisogna essere pronti con le munizioni e le armi, in vista delle prime dichiarazioni di draghi sull uscita dal QE. Quindi, il corso a fine settembre sarebbe arrivato anche troppo tardi.

Non saro' l unico relatore : mi affiancherà Marco Bramati (sconosciuto al pubblico ma non ai professionals). Marco è stato mio collega in DB (entrambi in direzione generale a Milano dal 91 al 2001, io market maker sul BTP future, lui gestore di una fetta del patrimonio della banca), opera sul reddito fisso da 30 anni, ha lavorato in importanti istituzioni finanziarie, ed è un profondo conoscitore di tutte le dinamiche di questo settore.

Il corso si terrà l 8 luglio, a Milano. Location ancora da definire.
E' aperto non solo ai traders, ma a tutti coloro che vogliono gestire dinamicamente la componente obbligazionaria del loro portafoglio.
il costo è 400 euro + iva per la giornata intera, che sarà molto intensa.
Parleremo (come vedrete nel pdf allegato) non solo di operazioni sui future, ma anche di mot/tlx, e forniremo informazioni preziosissime, davvero difficile da trovare online.

Apro le iscrizioni sin d'ora.
Nei prossimi giorni, indichero' esattamente le modalità di iscrizione e di pagamento per chi è interessato.
Se qulcuno intanto vuole prenotarsi, mi scriva dal modulo Contatti del sito.


Inviato da Antonio Lengua il lun 22 maggio 2017 - 17:05:58 | Leggi/Invia Commenti:7 |Stampa veloce
1220 bonds e indici, movimenti interesanti stamattina

bungiorno e buona settimana  a tutti
mi scuso per il ritardo , parziamente dovuto a problemi di accesso al mio sito  .. sigh...
stamattina sono riuscito a postare gli aggiornamenti dei chart volume profile daily e weekly e poi ho avuto un blackout..

la giornata era partita briosa sugli indici (gap up su dax e stoxx), e i bonds tranquilli. Nel corso della mattinata, molte cose sono cambiate, pur in assenza di dati macro (oggi non ci sono praticamente dati in uscita)

INDICI
dopo il gap up di dax e stoxx, i mercati sono rapidamente rientrati nel range di venerdi. Il dax è andato a testare un supporto importante a 610-615 (stop sotto 600), che ha tenuto al primo assalto. Intorno alle 11.30 ha rotto il 600 e ora sta lavorando appena sotto il low di venerdi.   se continua cosi, e chiude sotto il low di venerdi, vedremo un bearish engulfing pattern.
Lo stoxx è a metà del range di venerdi.
Il ftib è il piu forte di tutti : noon ha lasciato gap up aperti (ha chiuso il gap up in apertura) e tratta stabilmente sopra i massimi di venerdi.

BONDS
oggi sono uscite una serie di dichiaraizon in ambito europeo che hanno portato ad una chiusura dello spread btp bund, fermo restando invece il OAT BUND.

il nuovo min finanze francese bruno Le Maire ha fatto un discorso molto intenso su riforme  consolidamento di budget   integrazione europea.
gli risponde il suo omologo tedeesco :
GERMANY'S SCHAEUBLE SAYS AGREED WITH FRENCH FINMIN TO SET UP WORKING GROUP ON STRENGTHENING EURO ZONE
Inoltre la commissione europea ha detto che l italia ha fatto i suoi compiti :
EU COMMISSION CONFIRMS ITALY HAS DELIVERED REQUESTED MEASURES

il tutto si è riflesso in una maggior fiducia nell istituzione eurozona e in restringimento dello spread dei periferici.

I politici europei sono molto attivi e loquaci stamattina, anche la merkel appare nelle headkline
MERKEL SAYS EURO IS `TOO WEAK,' MAKES GERMAN PRODUCTS CHEAPER
l euro, che scambiava a 1.118, è salito rapidamente a 1.125 dalle 10.40 in poi.



Inviato da Antonio Lengua il lun 22 maggio 2017 - 12:20:20 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
venerdì 19 maggio 2017
1458 chart tnote

il grafico del tnote è piuttosto "pulito", con bei canali, precisi, rispettati
====> tnote barre a 30ooo lots
oggi, nella discesa ha contemporanemtne sentito la base del canale discendente e il supporto a 126.15, e da li sta rimbalzando debolmente.
lo seguo...
il bund è arrivato fino a 161.20, non c era un particolare supporto li sui miei chart.

====
ho problemi nel caricamento del chart sul sito... sevi esce un errore, non vi stupite

Inviato da Antonio Lengua il ven 19 maggio 2017 - 14:58:09 | Leggi/Invia Commenti:12 |Stampa veloce
930 riparte un po di risk - on

ieri sera , a tel aviv, draghi ha pronunciato un discorso molto bullish sull economia europea.
la crescita è molto forte, piu forte di quella Usa, e ben diffusa a tutti i livelli produttivi e su tutti i paesi.
Ieri Coeure (che siede nel board ristretto della bce) aveva anticipato questa fiducia nella crescita ammonendo circa i rischi di una "eccessiva gradualità" nella rimozione dello stimolo monetario.
Mettendo insieme i due, sono ormai prezzate completamente le attese che nella riunione dell 8 giugno la bce modifichi la sua forward guidance.
il bund intanto scende e perde 70 ticks dai massimi di ieri, si spegne il flight to quality, anche lo spread vs periferici torna a stringersi.

dal lato macro non ci sono eventi di rilievo oggi.
il Ppi tedesco è uscito piu alto del previsto
German PPI (MoM) (Apr)     0.4%     0.2%     0.0%      (YoY) (Apr)     3.4%     3.2%     3.1%     
In pratica non ci sono altri dati in giornata.

gli azionari sono molto piu tranquilli.
non ci sono state notizie particolari : probabilmente, dopo l abbuffata di news su impeachmente russiagate ecc, i mercati si aspettano che il flusso di news vada a diradarsi. Da una piu attenta analisi del rischio di impeachment , poi, emerge che questa procedura è estremamente complessa e ben difficile da essere attivata.
Peraltro, nei giorni scorsi il mercato si è avviluppato su se stesso traendo alimento anche da una serie di citazioni di parlamentari USA, che da sempre puntano all impeachment : quando si legge che un deputato dice "la procedura di impeachment è sempre piu probabile" ma poi si scopre che lo sta dicendo da mesi e mesi, e questo deputato conta piu o meno come il due di picche, e su questa news il mercato scende, beh allora bisogna stare attenti. Detto questo, io non ho preso il rimbalzo e ho preso solo briciole della discesa. Ragiono solo a voce alta su come certe headlines, al limite dell inutilità, riescano a alimentare e amplificare un trend di mercato.
Inviato da Antonio Lengua il ven 19 maggio 2017 - 09:30:18 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
giovedì 18 maggio 2017
1603 bovespa, secondo peggior crollo della storia : -15%

le accuse di corruzione al presidente brasiliano hanno fatto aprire in gap down il bovespa del 6%, immediatamente sospeso, ha riaprto a -10%.
attualmente perde -11% circa ma ha toccato un minimo a -15%
dalla chiusura di ieri 67.89, ha segnato un minimo stamattina a 57.78

LINK https://it.investing.com/indices/ibovespa-futures
Inviato da Antonio Lengua il gio 18 maggio 2017 - 16:03:21 | Leggi/Invia Commenti:7 |Stampa veloce
1137 flynn ebbe ripetuti contatti con i russi per stabilire un contatto diretto trump-putin

BREAKING- Michael Flynn and #Russia's ambassador to the US discussed setting up back channel between #Trump AND Putin: sources via @Reuters
Trump campaign had at least 18 undisclosed contacts with #Russia officials & others close to Kremlin btwn April & November 2016 ~@Reuters
Trump team - #Russia contacts aimed inter alia at 'containing China'. This will go down very well in Beijing.

flynn ebbe ripetuti contatti con i russi per stabilire un contatto diretto trump-putin
cosi leggo da vari tweet che si riportano un articolo di reuters.
i mercati restano fissi in lettera,
flight to quality su bund e tnote, resta indietro in questo rally il btp e l oat (spread in allargamento vs bund)

il risk-off è presente coralmente su tutto.


===
queste news hanno iniziato a girare intorno alle 11oo.
si puo facilmente collegare la discesa di dax da 600 e il rally del bund da area 16140/45 a queste news, che alimentano il russiagate.

Inviato da Antonio Lengua il gio 18 maggio 2017 - 11:37:24 | Leggi/Invia Commenti:6 |Stampa veloce
aggiornato i volume profile weekly

di solito aggiorno i volume profile weekly di 13 futures a inizio di settimana.
dopo la sessione di ieri, ho pensato fosse utile fare un aggiornamento piu frequente.
trovate il chart in questione in cima a questa pagina, nel riquadro "charts e eventi", al punto   2)
Inviato da Antonio Lengua il gio 18 maggio 2017 - 08:31:19 | Leggi/Invia Commenti:11 |Stampa veloce
810 non è cosi facile mandare via un presidente USA

l incertezza proveniente da washiington scuote i mercati.
il bilancio di ieri è quello di un terremoto, se paragonato all assenza di volatilità che stiamo vedendo da inizio anno.
il dax ha avuto un range di 330 punti (quasi il 3%) lo stoxx 80 punti , 43 punti Es (poco meno 2%).
il rendimento del tnote è sceso da 2.30 a 2.22, del bund da 0.43 a 0.37.

si parla di impeachment, ma questa procedura non è affatto facile e richiede dei numeri che non ci sono.
LINK https://www.washingtonpost.com/news/the-fix/wp/2017/05/16/will-trump-be-impeached-its-less-likely-than-some-democrats-are-suggesting/?utm_term=.fffbcdf6a8b1

stamattina troviamo i mercati in recupero, i bonds in discesa dai massimi di ieri.
Inviato da Antonio Lengua il gio 18 maggio 2017 - 08:11:16 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
mercoledì 17 maggio 2017
1522 il repubblicano Al Green chiede l empeachment di trump

LINK https://thinkprogress.org/al-green-calls-for-trump-impeachment-obstruction-of-justice-498b7d3ae973

il repubblicano Al Green chiede l empeachment di trump

Votare un empeachment non è una cosa facile.
Gli azionari pero' si agitano parecchio..
il tnote sale, si stringe lo spread vs bund (ora 189 basis point)

Inviato da Antonio Lengua il mer 17 maggio 2017 - 15:22:52 | Leggi/Invia Commenti:6 |Stampa veloce
1510 oggi ho aperto una posizione su opzioni su Sp500 , expiry 15 settembre 2017

oggi ho aperto una posizione su opzioni su Sp500 , expiry 15 settembre 2017
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20170517struttura_opzioniEs.gif

è la fotocopia di una posizione che avevo aperto il 3 marzo
eccola
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20170303struttura_opz_es.gif
questa posizione l ho chiusa un po di giorni fa con un gain di 8 punti.
l ho riaperta quindi oggi, aumentando la protezione sul lato call (ho comprato lo stesso put spread, ho venduto il call strike 2490 invece che il 2480 di inizio marzo). Il costo è stato di 0.25 punti, che equivale a 12,5 usd per ogni lotto di strategia aperta.
il future miniES quotava 2386 (alle 11.58)

Inviato da Antonio Lengua il mer 17 maggio 2017 - 15:10:49 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1041 petrolio piu basso, euro piu forte : cosa cambia per la bce

negli ultimi giorni abbiamo assistito ad un cambio di alcune variabili fondamentali di riferimento : il petrolio e l euro.
  • Il petrolio ha abbandonato già da un po il 50, e staziona sotto questo livello (sarà importante la riunione Opec del 25 maggio a vienna, e le elezioni politiche in Iran questo week end : se il nuovo presidente non rispettasse gli accordi con gli USA, potrebbe scattare di nuovo il divieto di export dell oil, con ricadute immediate sull offerta di petrolio, quindi del prezzo : da lunedi si capirà meglio che piega prende questo importante evento)
  • L euro negli ultimi due giorni ha cominciato a recuperare terreno, piu per debolezza del dollaro (il dollar index è sceso sotto 99) che per forza dell euro.

Queste due variabili pesano nello scenario inflattivo della bce, e quindi nelle decisioni del board.
Nello scenario presentato da draghi nella riunione dell 8 marzo, si faceva riferimento a questi valori previsivi :

prezzo oil : 56.4 2017,   56.5 2018,  55.9 2019
eur/usd : 1.07   per tutti i 3 anni

in base a questo, si stimava un rendimento medio dei bonds decennali eurozona
1.3%  2017,  1.6%  2018,  1.9%  2019

Con l oil in discesa e l euro in salita, l inflazione da materie prime importate si riduce.

La data del 16 maggio segna la fine del periodo di rilevazione degli aggregati che sono presi in consideraizone per le nuove previsioni del 8 giugno (era ieri).
E' probabile che la bce abbassi il prezzo medio del barile di petrolio, e alzi l euro.
Secondo alcuni economisti, questo potrebbe ridurre di circa 0.1 il rendimento medio dei bonds decennali eurozona.

tutto sommato , un impatto contenuto.
Inviato da Antonio Lengua il mer 17 maggio 2017 - 10:44:19 | Leggi/Invia Commenti:11 |Stampa veloce
914 trump fa innervosire i mercati

che pasticci sta facendo trump...
prima il licenziamento di Comey, poi le notizie di intelligence svelate ai diplomatici russi.
magari non è neanche un pasticcio enorme, chi puo saperlo.
sta il fatto che sono segnali di una lotta all interno del partito repubblicano che non piace affatto ai mercati. Chi ha fornito questi dettagli al WSJ possono essere solo i partecipanti al meeting : oltre a trump e ai russi (ambedue possibili fonti dei leaks, non escludiamo neanche trump stesso..) ci sono le altre persone presenti (il cui nome è sconosciuto a me).
Non ricordo di casi del genere usciti sotto la presidenza Obama. E neanche Bush.
I mercati si allarmano, si agitano.  Trump "ingestibile", lo staff fatica a stargli dietro.   Se almeno fosse riuscito a portare avanti il suo programma di riforme, gli si potrebbe perdonare questa incapacità politica. Ma sembra sempre piu evidente che la sua ingestibilità e l incapacità della sua amministrazione di portare avanti le riforme siano due lati della stessa medaglia : che vogliano fargli le scarpe e lasciare la presidenza al vice Pence ?
Il dollaro perde terreno (e questo puo far comodo a trump...), gli indici scendono.
si comincia a parlare con piu insistenza di "sell in may and go away".

Stamattina gli indici europei aprono in gap down (solo lo stoxx non ha gapdown).
Il dax punta verso 12.667, il ftmib è in caduta piu forte,appensantito da un settore bancario pesante.
I bonds rimbalzano: il bund torna verso la fascia alta del range 160 161 in cui è bloccato da 9 sessioni.
Il btp, che ieri sembrava placcato d'oro, perde spread (dai minimi 27.67 di ieri siamo tornati a 28.05 ora) : io ho ieri aperto un po di lots di spread long bund short btp, prezzo medio 27.85.


Inviato da Antonio Lengua il mer 17 maggio 2017 - 09:17:27 | Leggi/Invia Commenti:5 |Stampa veloce
martedì 16 maggio 2017
1411 continua il rally del btp

continua il rally del btp
da ieri sera il btp ha recuperato 75 ticks di prezzo rispetto al bund.
lo spread è arrivato ora a 1.787, una chiusura rispetto a ieri di oltre 6 basis point.
per me, un ottima occasione per aprire spread contro il btp... sto infatti incrementando la posizione short btp long bund.
non si tratta di una posizione a breve termine, nè intraday.  La metto li, e sicuramente lo rollero' su settembre.

Inviato da Antonio Lengua il mar 16 maggio 2017 - 14:12:27 | Leggi/Invia Commenti:10 |Stampa veloce
1146 ho aperto poco fa, a delta prezzo 27.97, uno spread long bund short btp.

ho aperto poco fa, a delta prezzo 27.97, uno spread long bund short btp.
oggi il btp ha fatto un movimento piuttosto intenso : rispetto al bund ha recuperato 60 ticks, come si vede da questo chart:
====> bundbtpdiff

non vedo news a spiegare questo movimento, quindi , dato che ho una view di fondo ribassista sui nnostri btp, soprattutto sullo spread verso bund, ho approfittato di questo movimento di chiusura spread, per aprire uno spread che punta invece all allargamento spread
Il GDP Q1 italiano cresce poco, come abbiamo visto alle 10.
C'è l emissione in corso del BTP italia, sta andando bene, e forse questo aiuto il recupero del btp stamattina.
il 25 maggio ci sarà l annuncio delle aste di inizio mese, quindi cn 5 10 anni. L asta si terrà il 30 maggio.

 lo spread oat bund è quasi invariato invece, ed ha toccato il suo minimo il giorno dopo la vittoria di macron.
====> bundoatdiff
Inviato da Antonio Lengua il mar 16 maggio 2017 - 11:46:05 | Leggi/Invia Commenti:7 |Stampa veloce
1000 gdp italiano uscito come atteso : 0.8 y/y e 0.2 q/q

gdp italiano uscito come atteso : 0.8 y/y e 0.2 q/q
siamo il paese europeo con crescita piu bassa
Inviato da Antonio Lengua il mar 16 maggio 2017 - 10:01:08 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
951 stamattina forte il BTP rispetto a bund e oat


nella notte sono uscite un po di dichiarazioni di Kuroda, BOJ

BOJ Kuroda: BOJ May Have Lessons To Learn From How Fed Normalises Policy, Though At This Stage "We're Not Exiting"
BOJ Kuroda: At This Stage Not Exiting Extraordinary Easing Program
BOJ Kuroda: BOJ "Always" Can Do More To Achieve Its Objective Of Hitting 2% Price Target, When Asked Whether BOJ Can Increase Stimulus
BOJ Kuroda: Open To Movre Stimulus If Inflation Target Isn't Met, Yield Curve Control Is Appropriate At This Stage
BOJ Kuroda: Japans Real Economy Greatly Improved In The Past Four Years
BOJ Kuroda: JPs Inflation Is Still Quite Low, Our Monetary Policy Target is Achieving 2% Price Target As Soon As Possible
BOJ Kuroda: Not Very Concerned About Fed Normalization
BOJ Kuroda: Global Economy Started Recovering Mid-2016


=============

stamattina gli indic sono quasi tutti in territorio positivo, vicini ai massimi di ieri. Il ftmib ha anche brevenmente rotto il H di iera ma è rientrato nel range precedente.

sul tasso fisso, si nota una discreta forza relativa del btp, che recupera spread vs bund e oat.
non c'è una ragione. potrebbe essere la buona accoglienza del Btp italia, oppure qualche leak sul dato del prodotto interno italiano, che uscirà alle 10, quindi tra qualche minuto.
Il bund ha supporti interessanti in area 160.25/27.
Inviato da Antonio Lengua il mar 16 maggio 2017 - 09:51:43 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
lunedì 15 maggio 2017
1151 oil +2.65% su parole di Putin

PUTIN: #RUSSIA SUPPORTS 9-MONTH EXTENSION ON #OIL OUTPUT CUT - BBG
oil +2.65%

il movimento , a essere onesti, è partito stamattina verso le 5,00.   ovviamente i bene informati lo sapevano prima.

Inviato da Antonio Lengua il lun 15 maggio 2017 - 11:53:07 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
955 visione sinottica dei rendimenti espressi dai titoli tedeschi sui 2 5 10 e 30 anni

====> curvatedesca
 
ecco una visione sinottica dei rendimenti espressi dai titoli tedeschi sui 2 5 10 e 30 anni. il chart parte dal luglio 2014, quindi sono quasi 3 anni di dati (posso andare indietro nei miei archivi fino al 2000 circa).

tutti hanno rotto le trendline discendenti partite nel marzo 2014 (freccia rossa). il 5 10 e 30 sono in un rettangolo, molto vicino alla parte superiore di questo rettangolo.
 Forse il piu vicino alla rottura rialzista è il 5 anni : mancano solo 3 basis point alla resistenza, e l eventuale rottura al rialzo darebbe un segnale forte anche alle altre scadenze.

ritengo quindi che il 5 anni sia il titolo piu indicativo.

alle 12 dovrei essere intervistato da giuseppe di vittorio su lefonti, e parleremo di questi argomenti.
Inviato da Antonio Lengua il lun 15 maggio 2017 - 09:56:04 | Leggi/Invia Commenti:4 |Stampa veloce
907 buona settimana !

nel week end è avvenuto l attacco informatico che ha coinvolto decine e decine di paesi, sfruttando una falla di windows xp il sistema operativo piu vulnerabile.
si temeva per l apertura di stamattina, dato che molte aziende avrebbero potuto risentirne, ma per ora non c'è stato nessun problema per i mercati finanziari.

la cdu della merkel ha vinto in nord reno westfalia , roccaforte della SPD : i risultati finali : cdu 33%, spd 31,2, fed 12,6, adf 7,4%.
la merkel per ora non sembra avere problemi in vista delle elezioni di metà settembre.

ho aggiornato i grafici volume profile daily e weely.

stamattina giornata senza dati macro, nel pomeriggio esce qualche dato in USA , ma di secondaria importanza.

Gli indici europei, in particolare dax e ftmib, sono sui massimi degli ultimi 10 giorni (il dax di nuovo sui massii storici) : il dax ha segnato un doppio massimo con il 5 maggio (12840 allora, 12843 oggi).
il ftmib è stato ancora piu preciso , e bissa perfettamente il H del 9 maggio : 21.345.

 Il bund , che venerdi era stato stato comprato fino a 160.99, tratta ora 160.74. Ha un bel supporto a 62/63,  quindi 160.41 e 160.19
Inviato da Antonio Lengua il lun 15 maggio 2017 - 09:07:25 | Leggi/Invia Commenti:4 |Stampa veloce
venerdì 12 maggio 2017
per questa settimana stacco, buon week end

per questa settimana stacco, buon week end!
Inviato da Antonio Lengua il ven 12 maggio 2017 - 16:24:19 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
1434 I cpi sono piu fredddi, i il tnote e i bonds salgono

Retail Control (MoM) (Apr)     0.2%     0.4%     0.7%     rivisto al rialzo da  0.5
Retail Sales (MoM) (Apr)     0.4%     0.6%     0.1%   rivisto al rialzo da -0.2
Core Retail Sales (MoM) (Apr)     0.3%     0.5%     0.3%       rivito al rialzo

CPI (MoM) (Apr)     0.2%     0.2%     -0.3%        => come attesi
CPI (YoY) (Apr)     2.2%     2.3%     2.4%     => piu basso del previsto
Core CPI (MoM) (Apr)     0.1%     0.2%     -0.1%       => piu basso del previsto
Core CPI (YoY) (Apr)     1.9%     2.0%     2.0%     => piu basso del previsto


i retail sales sono abbastanza in linea, considerandoli sul bimestre
I cpi sono piu fredddi, e infatti il tnote e i bonds salgono
Inviato da Antonio Lengua il ven 12 maggio 2017 - 14:34:36 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
1302 mattinata sonnolenta

difficile scrivereun commento sulla sessione odierna...

i dati macro in uscita stamattina sono usciti tutti in linea:
i CPI aprile finali in Ger e SPA sono usciti esattamente come quelli di primo calcolo usciti a inizio maggio.
Il GDP tedesco  si conferma camminare , nel primo trimstre, a +0.6 q/q  +1.7 y/y come indicavano i PMI già due mesi fa.
Nel pomeriggio escono i CPI Usa, anche questi finali di aprile, e poi le retail sales di Aprile (queste da seguire), quindi le scorte  e l indice fiducia dell univ di michigan.

Il dax è inchiodato in 27 ticks di range (0.2%), lo stocc in 12 ticks.
Il bund è salito fino a 160.77, senza idee e senza volumi.

Una giornata che, se ci fosse stato il sole, sarebbe stato piu fruttuoso dedicarla alla tintarella.
Mi ha tenuto sveglio Emerick de Narda, intervistandomi su Class Cnbc alle 11.
Abbiamo parlato dispread dax/es, che a inizio anno ha rotto al rialzo il livello 5, ed è volato fino a 5.35 (sovraperformance del dax di 7% su Es) e della differenza di spread Tnote-Bund , ora a 196 : era un chart che monitoro spesso, e di cui ho già scritto qui in chat : il H storico è stato 236, poi a 200 c'è un supporto ora diventato resistenza : proiettando questa differenza al ribasso, il target viene 164-165, coerente con un rendimento del bund intorno a 0.80.
Io concludevo dicendo che vedo questo livello di rendimento 0.80 e spread a 164 assolutamente coerente con una politica monetaria in cui la Bce progressivamente sospende il QE.
Inviato da Antonio Lengua il ven 12 maggio 2017 - 13:02:38 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
giovedì 11 maggio 2017
1604 dalle 13,45 con i primi flussi USA, è partito un riskoff sugli indici

una giornata del tutto normale e pallida sugli indici si è trasformata poco dopo le 1340 : i volumi sono aumentati di botto con delle acceleraizoni che non si sarebbero mai immaginate nella mattina.
il dax ha rotto il low di ieri, e ora sta puntanto verso verso il suppporto a 624.
sicuramente una giornata "di rottura" questa.
sta tornando un po di vola ?
Inviato da Antonio Lengua il gio 11 maggio 2017 - 16:04:45 | Leggi/Invia Commenti:6 |Stampa veloce
1522 analisi rendimento a lungo termine del decennale tedesco

ho ripreso qualche chart di rendimento a lungo termine del decennale tedesco.
ve li propongo qui di seguito.
i commenti sono direttamnete sul chart quindi non mi ripeto.
====> 20170511bund_rend_lungotermine : dal 2010
====> 20170511bund_rend_mediotermine: zoom da inizio anno
Inviato da Antonio Lengua il gio 11 maggio 2017 - 15:22:51 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1514 alti i dati PPI Usa

Initial Jobless Claims     236K     245K     238K     
Jobless Claims 4-Week Avg.     243.50K           243.00K
Core PPI (MoM) (Apr)     0.4%     0.2%     0.0%      (YoY) (Apr)     1.9%     1.7%     1.6%     
PPI (MoM) (Apr)     0.5%     0.2%     -0.1%  (YoY)     2.5%     2.2%     2.3%

sono usciti alti i PPI Usa : da li il Tnote ha iniziato a flettere, e si è  portato dietro il bund, che è tornato sotto il 160.22 low di ieri.



Inviato da Antonio Lengua il gio 11 maggio 2017 - 15:17:09 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1044 chart del bund

il bund ha rotto un supporto a 160.22 intorno alle 9.30 ed è sceos fino a 160.00
ha quindi rimbalzato ed è tornato a ritestare quel livello.
il 160.22 è il poc di due giorni fa, ed era stato testato ieri come minimo di sessione, quindi si tratta di un livello importante.
sul minimo , a 160.03, il bund ha esploso una notevole quantità di volumi (oltre 8ooo lots)  ,creando quindi un supporto degno di nota.

sotto 160.00 , ecco i supporti piu importanti (calcolati in base alle accelerazioni principali) : risalgono al periodo 9marzo 27marzo 2017
====> bund_supporti_sotto_160

ecco unchart barreB del bund : si trova in un canale discendente, ieri ha testato bene la trendline superiore
====> bund_b
 
Inviato da Antonio Lengua il gio 11 maggio 2017 - 10:44:44 | Leggi/Invia Commenti:5 |Stampa veloce
1028 previsioni di crescita europea del bollettinoBCE

ecco le previsioni di crescita europea del bollettinoBCE

EC: Spanish 2017 GDP Seen At 2.8% (Prev 2.3%), 2018 At 2.4% (Prev 2.1%)

EC: French 2017 GDP Seen At 1.4%, 2018 At 1.7%
-Italian 2017 GDP Seen At 0.9%, 2018 At 1.1%

EC: German 2017 GDP Unchanged At 1.6% (Prev 1.6%), 2018 Seen At 1.9% For (Prev 1.8%)

EC: UK 2017 GDP Seen At 1.8% (Prev 1.5%), 2018 At 1.3% (Prev 1.2%)a

EC: Eurozone 2017 GDP Seen At 1.7% (Prev 1.6%), 2018 Unchanged At 1.8%
-EU 2017 GDP Seen At 1.9% For 2017, 2018 At 1.9%
Inviato da Antonio Lengua il gio 11 maggio 2017 - 10:28:24 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
815 prezzi all ingrosso tedeschi indicano un incremento annuale 4,7

buongiorno a tutti !

German Wholesale Price Index (MoM) Apr: 0.30% (prev 0.00%)
Wholesale Price Index (YoY) Apr: 4.70% (prev 4.70%)
prezzi all ingrosso tedeschi in linea con il consensus, indicano un  incremento annuale 4,7% : i prezzi all ingrosso sono, nella filiera produttiva, l ultimo anello prima dei prezzi al consumatore (CPI)  e vengono dopo i Prezzi all import, prezzi alla produzione.

ieri il petrolio ha rimbalzato parecchio, oltre +3% riportandosi sopra 47,50 al barile (wti).
Gli obbligazionari, che per tutta la sessione erano in acquisto, sono tornati rapidamente da dove erano partiti : il bund quta di nuvo in area 160.30.

calendario macro di oggi (dati e eventi piu significativi)  :
alle 10, il bollettico economico della bce, importante.
1030 produzione industriale UK
alle 11 , aste di btp 3 7 e 30 anni, risultati alle 11,15
12.25 parla Dudley, una della colomba del FOMC
13, riunione della bank of england, attese tassi invariati
14.30 USA PPic aprile
19.00 asta dei titoli 30anni Usa
Inviato da Antonio Lengua il gio 11 maggio 2017 - 08:17:18 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
mercoledì 10 maggio 2017
1304 discorso di draghi al parlamento olandese

LINK http://www.ecb.europa.eu/press/key/date/2017/html/ecb.sp170510.en.html
discorso di draghi al parlamento olandese : ecco il testo

ci sarà una sessione di domande e risposte
Inviato da Antonio Lengua il mer 10 maggio 2017 - 13:04:20 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
1013 buona anche la produz industriale italiana, uscita 12' fa

Italian Industrial Production (MoM) Mar: 0.40% (est 0.30%; prev 1.00%)
WDA (YoY) Mar: 2.80% (est 2.40%; rev prev 2.00%)
buona anche la produz industriale italiana, uscita 12' fa

intanto i bonds, sia pur con volumi piuttosto bassi, stanno salendo. il bund è tornato sopra 160.50
Inviato da Antonio Lengua il mer 10 maggio 2017 - 10:13:50 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
942 la produzione industriale francese di marzo stupisce al rialzo

la produzione industriale francese di marzo stupisce al rialzo
French Industrial Production (MoM) (Mar)     2.0%     1.0%     -1.7%   rivista da -1.6%

i dati hard si stanno avvicinando (mi pare) ai dati soft (pmi ifo zew ecc).
alle 10 esce anche la produz industr italiana, anch essa di marzo.

c'è sempr eun notevole scollamento temporale tra i dati survey (i prossimi PMI escono intorno al 20 amggio, e riguardano già il mee di maggio) e i dati hard (che forniscono dati di due mesi fa...).
non solo scollamento temporale, ma anche scenari diversi : i dati soft indicano un economia europea al limite dell overheating, i dati hard mostrano una situazione meno sexy. E' importante quindi capire dove si incontreranno queste due misurazioni : se al livello piu basso indicato dai dati hard, a metà strada, o se invece sulla fascia alta di crescita indicata dai surveys.

da seguire quindi :
venerdi produ industriale eurozona di marzo
settimana prossima :
martedi GER  Zew    EUROZONA Gdp Q1
GIO  EZ Cpi e Core Cpi aprile, dato finale
Inviato da Antonio Lengua il mer 10 maggio 2017 - 09:42:11 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
martedì 09 maggio 2017
1726 charts sui rendimenti di titoli di stato

oggi ho trascorso la giornata a preparare un po di charts per i prossimi mesi.
nei prossimi mesi, e penso a partire dal settembre, i mercati obbligazionari si muoveranno parecchio.
La fine del QE e una certa ripresa dell inflazione produrranno cambiamenti importanti nelle curve dei rendimenti.
come sapete, i grafici a lunga sui bonds sono molto difficili da fare usando i prezzi. Non parliamo dei future, con gap up e down sempre imponenti ad ogni rollover.
Meglio usare i chart dei rendimenti.

Facile a dirsi ma difficile a farsi.
Infatti i rendimenti non sono recuperabili tanto facilmente.
Per quanto ne so io, uno dei siti è investing.com.
Si possono fare grafici di moltissimi rendimenti di titoli di stato.
Non è pero possibile fare degli spread : per spread non intendo solo spread tipo italia germania 10 anni, o germania usa 10 anni, o oat vs bund, ma anche all interno della stessa curva dei rendimenti : tipo schatz vs bund o bund vs buxl (10 vs 30yr) , ecc.

sto lavorando da un po su queste idee e oggi ho finalizzato il lavoro.
Sono riuscito a fare un programmino in google sheets che scarica l ultimo mese di dati da investing.com su una serie di titoli di stato che trovo particolarmente utili :
  • italia 2 e 10 anni.
  • spagna 10 anni
  • francia 10 anni
  • germania 2 5 10 30 anni
  • usa 2 10 30 anni.

una volta scaricati i dati con un pulsantino, li importo nel mio VolT, con il quale si possono chartare vari tipi di spread, impostando l operatore matematico (per gli indici, si usa la frazione,   per le differenze di rendimento, si usa il "meno").

tranne per la spagna, gli altri sono anche tutti rapprsentati da futures trattati sull eurex (in realt ci sarebbe anche il bono spagnolo, ma scambia 100 lots al giorno, meglio far finta che non esista..)
quindi si possono montare delle posizioni , qualora graficamente si vedano delle occasioni.

un esempio è questo spread tra il 2 e il 10 anni tedesco :
====> spread tra il 2 e il 10 anni tedesco

c'è un bug che risolvero' nel weekend, nell asse x non compaiono le date ma è un particolare che andrà a posto nel week end.
SI noti piuttosto il bel canale discendente, e il livelli 1,2%...
questi spread si muovono come delle portaerei : quando iniziano, non cambiano rotta facilmente. I trend sono lunghi e persistenti.

Questo per dire che nei prossimi mesi postero' molti di questi grafici.

Inviato da Antonio Lengua il mar 09 maggio 2017 - 17:26:22 | Leggi/Invia Commenti:16 |Stampa veloce
lunedì 08 maggio 2017
828 macron presidente : i mercati erano già posizionati

macron presidente
stamattina poteva arrivare un ultimo sussulto , uno squeeze finale sull OAT, ma i mercati erano già posizionati : quindi  , dopo il rally drgli ultimi 3 giorni, in cui lo spread OAT BUND è arrivato fino a 35 basis point di differenza, stamattina la news ufficiale non è stata in grado di portare un ulteriore restringimento di questo spread.  Anche, rispetto ai primi minuti , dopo mezzora di trading, lo spread si sta allargando di nuovo : stamattina il bund era a 160.30 e l oat a 149.80, ora siamo 160.64  149.65, quindi 50 ticks, 4 basis point di allargamento.
Io avevo ancora qualche lotto di long oat short bund e l ho chiuso nei primi 5' di mercato.

il bund ha provato un rimbalzo da 160.25 , ed è arrivato a testare il supporto (ora resistenza) fondamentale a 160.60/65 , che per ora ha contenuto il rimbalzo.

stamattina sono usciti intanto dei "hard data" tedeschi, che fanno pendant logico e coerente con i soft data (PMI Ifo zew..)
si tratta degli ordini alle industrie
Germany Factory Orders (YoY) Mar: 2.4% (est 2.1%; prev 4.6%) (revised 4.7%)
Germany Factory Orders (MoM) Mar: 1.0% (est 0.7%; prev 3.4%) (revised 3.5%)
il dato è piu forte dell atteso e del dato precedente (qs ultimo peraltro riviesto al rialzo).

con un 65% di suffragi, anche se l astnsione è stata molto alta, macron dovrebbe riuscire a garantirsi buone percentuali nell' assemblea (le elezioni per il rinnovo si terranno il 11 e 18 giugno prossimo)

Inviato da Antonio Lengua il lun 08 maggio 2017 - 08:28:20 | Leggi/Invia Commenti:15 |Stampa veloce
venerdì 05 maggio 2017
1514 il bund ha testato il fondamentale supporto a 160.60 con volumi molto elevati.

il bund ha testato il fondamentale supporto a 160.60 con volumi molto elevati.
si trattava di un minimo weekly, di un doppio minimo daily, e di un poc vergine weekly.
Il test con volumi elevati ha prodotto un rimbalzo contrarian
Inviato da Antonio Lengua il ven 05 maggio 2017 - 15:14:59 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1434 reazione composta dei mercati ai dati NFP

Unemployment Rate (Apr)     4.4%      4.6%     4.5%

Nonfarm Payrolls (Apr)       211k    185K     98K     rivisto a 79
Participation Rate (Apr)     62.9            63.0%     
Private Nonfarm Payrolls (Apr)      194k     185K     89K     rivisto al ribasso a 77k
U6 Unemployment Rate (Apr)       8.6          8.9%     
Average Hourly Earnings (MoM) (Apr)      0.3     0.3%     0.2%     rivisto 0.1
Average Weekly Hours (Apr)     34.4      34.4     34.3     
Government Payrolls (Apr)     17k             9.0K     rivisto a +2k
Manufacturing Payrolls (Apr)     6k      10.0K     11.0K     rivisto al ribasso a 13k

i dati sono abbastanza in linea con le attese, considerando anche le revisioni al dato precedente
sorprende il tasso di disoccupazione al 4,4, ma su questo impattano molte variabili (tasso di partecipazione, ecc).
i mercati ragiscono con compostezza.
direi che non è uscito niente che possa fare cambiare idea alla FED a giugno..
Inviato da Antonio Lengua il ven 05 maggio 2017 - 14:35:16 | Leggi/Invia Commenti:15 |Stampa veloce
1018 ultimo sondaggio macron lepen 62 vs 38

quest l ultimo sondaggio... elabe è molto precisa
France: Presidential election (run-off), ELABE poll: Macron (EM-*): 62% (+3) Le Pen (FN-ENF): 38% (-3)


Inviato da Antonio Lengua il ven 05 maggio 2017 - 10:18:28 | Leggi/Invia Commenti:15 |Stampa veloce
913 dati di oggi

oggi la giornata gravita intorno al dato non farm payroll, atteso alle 1430.

in europa pero c'è la produzione industriale di marzo spagnola, un dato "hard" da seguire con attenzione, per trovare la conferma dello sprint economico europeo segnalato dalle survey (PMI in testa).
il dato è uscito
Spanish Industrial Production (YoY) (Mar)     0.4%     1.6%     2.5%
pare essere piuttosto inferiore al consensus, ma mi riservo di capirci meglio.
Inviato da Antonio Lengua il ven 05 maggio 2017 - 09:13:23 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
908 oil in discesa - passato in prima lettura la riforma obamacare

nella notte il petrolio è sceso con decisione. stamattina l ho visto addirittura quasi -4% , ora tratta -1,4%.
l impatto sugli indici è piuttosto ridotto in ogni caso.

impatto ridotto anche per il passaggoi alla camera usa della riforma dell obamacare.
ieri infatti è passato alla camera usa il progetto di riforma dell obamacare.  come potete aver notato dai mercati, nessuno se l è filato.
c'è il motivo :
1) non si sa ancora quale sarà l impatto in termini di risparmio di questo nuovo bill. quindi (cosa piu importante) quanto potrà aiutare il taglio delle imposte.
2) il bill è solo temporaneo : al senato i repubblicani hanno numeri molto piu bassi, quindi è probabile che sarà modificato pesantemente. Una volta approvato dal senato, deve tornare alla camera che deve approvare lo stesso documento => il documento finale sarà mlt diverso dall attuale.. inutile quindi fare troppi calcoli e ipotecare un risparmio di spese, che si saprà solo alla fine del lungo ping pong parlamentare.

varie info qui
LINK http://www.cnbc.com/2017/05/04/republican-obamacare-replacement-bill-wins-enough-votes-to-pass-house.html
Inviato da Antonio Lengua il ven 05 maggio 2017 - 09:08:28 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
giovedì 04 maggio 2017
1227 il 30anni tedesco è venduto con decisione

intorno alle 11.30 m ha chiamato  su class cnbc emerick de narda : nella chiacchierata telefonica facevo notare un importante livello sul bund, il doppio minimo a 130.65, rotto il quale si puo shortare o incrementare lo short (io sono sempre short bund).

Facevo inoltre notare che il trentennale tedesco (ticker GBX) stava testando il livello che corrisponde al 130.65 del bund.
A distanza di un oretta, il 30anni ha rotto il livello, e ha trascinato al ribasso anche il bund, che troviamo ora sotto 161.
====> 30 anni tedesco grafico barre a volume costante

l oat resta fermo, e lo spread vs bund si chiude.  lo spread è ora a 37.3 basis point
 
==============0

questo era un chart istogramma wekly postato il 26 aprile, ancora validissimo :
====> bund_w

Inviato da Antonio Lengua il gio 04 maggio 2017 - 12:28:44 | Leggi/Invia Commenti:5 |Stampa veloce
1009 PMI migliori del previsto

French Services PMI (Apr)     56.7     57.7     57.7

German Composite PMI (Apr)     56.7     56.3     56.3  
German Services PMI (Apr)     55.4     54.7     54.7

Eurozona Markit Composite PMI (Apr)     56.8     56.7     56.7    
Services PMI (Apr)     56.4     56.2     56.2

mentre il PMI servizi francese esce sotto il dato flash, la germania è piu forte dell atteso. Tutta l eurozona insieme è migliore del dato flash

gli indici europei volano : dax è su nuovi massimi con volumi alti.
il bund resta ovviamente schiacciato

ecco i commenti di Markit sul dato italiano e quello dell eurozona
====> PmiServizi_GER
====> 20170504PmiServizi_GER
Inviato da Antonio Lengua il gio 04 maggio 2017 - 10:09:52 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
946 molto bello il PMI italiano

molto bello il PMI italiano
     Italian Services PMI (Apr)     56.2     53.5     52.9 

un dato migliorativo di oltre 3 punti è una rarità
Inviato da Antonio Lengua il gio 04 maggio 2017 - 09:46:37 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
912 un update degli spread tra bonds decennali

un update degli spread tra bonds decennali :
btp - bund    192.2
btp - bono    64.5
oat - bund    40.3
us- ger    197.4

segnalo che lo sprad oat bund , ora a 40bp, è vicino ad un livello finale di target intorno a 30-35 : ogni basis point di movimento equivale a 13 ticks di prezzo.
Qualche giorno fa era a 0.45, si è ristretto man mano che i sondaggi confermano i 20% di distanza tra macron e lepen, 20% che dovrebbe dare una notevole sicurezza per il secondo turno di domenica 7 maggio.
Il dibattito televisivo di ieri non dovrebbe aver spostato molto i sondaggi : 63% degli intervistati dice che macron è stato il piu convincente, e questa percentuale si sovrappone in modo piuttosto preciso con quanto  macron dovrebbe spuntare al secondo turno, quindi direi che non ci sono state sorprese.
Mi aspetto che il risultato sia abbastanza prezzato dal mercato. tuttalpiu lunedi mattina, in caso di vittoria di macron, potrà stringersi ancora un po, ma a quel punto io personalmente usciro' totalmente da ogni spread oat bund (ho ancora una posizione leggera).

per quanto riguarda lo spread us-ger, qualche giorno fa avevo postato un chart in cui si vedeva bene che , dopo aver toccato un H a 236, questo spread ha rotto al ribasso un spporto (testato ipu volte) a 200, e continua a lavorare sotto.
Si tratta quindi di un riavvicinamento dei rendimenti GER USA.
Il livello 236 è stato un record storico.
Inviato da Antonio Lengua il gio 04 maggio 2017 - 09:14:12 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
820 FOMC di ieri : l economia rallenta ma non abbastanza da far deragliare il rialzo dei tassi

ci si aspettava un fomc interlocutorio e cosi è stato. La FED ha cmq voluto mandare un messaggio chiaro ai mercati : l asticella per rallentare il rialzo programmato dei tassi è molto alta, e per ora siamo lontani da questo scenario.

la fed infatti nota la debolezza nella crescita del PIL ma pensa che non durerà e non dà indicazione di cambiare la sua intenzione di alzare i tassi.  La debolezza economica quindi è sufficiente per modificare i piani.
"The Committee views the slowing in growth during the first quarter as likely to be transitory and continues to expect that, with gradual adjustments in the stance of monetary policy, economic activity will expand at a moderate pace, labor market conditions will strengthen somewhat further, and inflation will stabilize around 2 percent over the medium term,"
lo statement non contiene niente a proposito della riduzione del bilancio fed, che è stato oggetto di molte dichiarazioni da parte di membri fed nell ultimo mese.
alla fine il tnote ha perso circa 50 ticks dai massimi, e i mercati prezzano un rialzo di 25bp a giugno al 73.8%, in rialzo rispetto al 67% della settimaan scorsa
Inviato da Antonio Lengua il gio 04 maggio 2017 - 08:20:44 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
mercoledì 03 maggio 2017
oggi assente

oggi sono assente per tutto il giorno
da domsni riprendo il quotidiano lavoro commento
Inviato da Antonio Lengua il mer 03 maggio 2017 - 06:48:07 | Leggi/Invia Commenti:21 |Stampa veloce
martedì 02 maggio 2017
1004 PMI in linea o migliori del previsto

anche i PMI italiani sono migliori del previsto , e anche del dato precedente
Italian Manufacturing PMI (Apr)     56.2     56.0     55.7
 
francia e germania sono uscite in linea col previsto
French Manufacturing PMI (Apr)     55.1     55.1     55.1
German Manufacturing PMI (Apr)     58.2     58.2     58.2

PMI eurozona invece perde 0.1
Manufacturing PMI (Apr)     56.7     56.8     56.8
Inviato da Antonio Lengua il mar 02 maggio 2017 - 10:05:03 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
946 anche i PMI italiani sono migliori del previsto , e anche del dato precedente

anche i PMI italiani sono migliori del previsto , e anche del dato precedente
Italian Manufacturing PMI (Apr) 56.2 56.0 55.7
Inviato da Antonio Lengua il mar 02 maggio 2017 - 09:46:35 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
921 si inizia col PMI spagnolo

buongiorno e buona settimana !
questa mattina si inizia subito con il PMI spagnolo manifatt, piu alto delle stime e del dato di marzo, buona partenza per i PMI europei !
Spanish Manufacturing PMI (Apr)     54.5     54.4     53.9    

====

molto strano il movimento del BTP stamattina : con un close di venedi a 131.45, stamattina ha aperto 50 ticks al rialzo segnano un High a 132.11,e poi è precipitato di 100 ticks, (low 131.00)... il tutto mentre oat e bund trattavano 20 ticks sotto il close di venerdi.
Penso che dopo le primarie del PD, vinte da renzi col 70% o quasi di voti, qualcuno si sia lasciato prendere la mano da un eccessivo , e ingiustificato motivo, e abbia prodotto quello squeeze in apertura. Salvo poi ripensarci e riallinearsi, con un movimento esagerato anche al ribasso, al movimento degli altri obbligazionari.
in realtù la vittoria di renzi non vedo come possa spingere il btp al rialzo. tuttalpiu, se renzi si gasasse e pensasse a elezioni anticipate, il rischio è che il btp scenda, non salga.
Inviato da Antonio Lengua il mar 02 maggio 2017 - 09:21:06 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
venerdì 28 aprile 2017
1648 dati di oggi - overview di settimana prossima

sono usciti molti dati nel pomeriggio in USA.
il Gdp era il piu atteso : ci si aspettava anche qualcosa di meno rispetto allo 0.7% uscito , leggendo qua e là.
la reazione deimercati è stata molto composta.
Nel resto del pomeriggio è uscito un chicago PMI molto alto, che depone per un buon dato ISM (lunedi e mercoledi prossimo).
La fiducia del consumatori è stabile e non mostra sorprese.

08:30       USD         Employment Cost Index (QoQ) (Q1)     0.8%     0.6%     0.5%     
08:30       USD         Employment Wages (QoQ) (Q1)     0.80%           0.50%     
08:30       USD         GDP (QoQ) (Q1)       0.7%     1.2%     2.1%     
08:30       USD         GDP Price Index (QoQ) (Q1)       2.2%     2.0%     2.1%     
08:30       USD         Real Consumer Spending (Q1)       0.3%     0.9%     3.5%     
09:45       USD         Chicago PMI (Apr)     58.3     56.4     57.7     
10:00       USD         Michigan 5-Year Inflation Expectations (Apr)     2.40%           2.40%     
10:00       USD         Michigan Consumer Expectations (Apr)     87.0     87.0     86.9     
10:00       USD         Michigan Consumer Sentiment (Apr)     97.0     98.0     98.0     
10:00       USD         Michigan Current Conditions (Apr)     112.7     115.0     115.2     
10:00       USD         Michigan Inflation Expectations (Apr)     2.5%           2.5%     

====================0

lunedi i mercati europei sono tutti chiusi, è aperta invece l America...
ecco una panoramica dei dati e eventi piu importanti di settimana prosisma. Ho segnato in rosso quelli che sono ritenuti  dati/eventi importanti.  IL piu importante sarà la riunione del FOMC mercoledi alle 20oo, anche se senza conf stampa.  A seguire gli ISM in tutto il mondo (la survey piu seguita) , e i dati non farm payroll USA venerdi.

lunedi 1
US consumer spending, consumer deflator, ISM manifatt aprile, construction spending
mercati europei chiusi

martedi 2
EZ Pmi manifatt,  parla nowotny (bce, 18oo)

mercoledi 3
GER disoccupaz aprile, EZ GDP 1°stima, Ppi marzo, US ADP, ISM servizi
===> riunione FOMC (no conf stampa)

giovedi 4
EZ Pmi servizi , vendite dettaglio marzo USA Trade balance, industrial orders, durable orders finale
Draghi (1730)

venerdi 5
SP produz industr marzo, US non farm payroll
previsioni economiche della Commissione EU, Fischer (fed 1730), williams (Fed, 1845), Rosengren Evans Bullard (fed 1930)

Domenica 7
presidenziali francesi, secondo turno
elezioni schleswig holstein

============
Io stacco e torno davanti ai monitor martedi    Buon week end e primo maggio a tutti

Inviato da Antonio Lengua il ven 28 aprile 2017 - 16:50:15 | Leggi/Invia Commenti:4 |Stampa veloce
1154 bund-tnote spread / relazione con l euro

come sono messi tnote e bund  ?

il tnote è restato in un laterale 2.31 2.63,  è sceso fino a 2.165, e ora è tornato a 2,32
1il bund è rimasto in un range ampio piu o meno lo stesso : 0.16 - 0.50.   
quando il tnote è arrivato a 2.165, il bund non è andato sotto il 0.16 e ora rende 0.35.

cosa significa tutto cio ?
che lo spread bund tnote si sta chiudendo...
se il tnote dovesse tornare verso il suo top del laterale, 2.63, quindi salire di 30 basis point, il bund  molto probabilmente andrebbe a rompere il suo top di canale a 0.50 : gli manca ora solo 0.15%..

In pratica i mercati , con questo andamento dello spread ci stanno indicando che puntano ad un allineamento dei rendimenti, quindi ad  una chiusura dello spread.

Significativo secondo me è che per lungo tempo entrambi sono rimasti in un laterale molto simile. e quando il tnote ha rotto al ribasso, il bund non l abbia seguito.
 
daltronde l economia europea è in costante accelerazione, siamo ai massimi degli ultimi 6 anni su tutte le componenti della crescita.
 manca solo il tassello dell inflazione. Ma il QE della bce dopo dicembre è atteso in riduzione progressiva. I mercati da giugno in poi cominceranno a prendere posizione (se i trend macro si confermano..) su un riallineamento dei tassi eu-usa anche a lunga..  

ecco un chart dello spread di rendimento tra bund e tnote : siamo scesi sotto un livello critico 200, e , ribaltando al ribasso la distanza tra il High storico e questo livello, viene un target intorno a 164.
 ====> 20170427spreadTnoteBund

Interessante è stato anche il movimento dell euro da ieri pomeriggio.
Nonostante la retorica molto dovish di Draghi e l assenza di alcun cambiamento della forward guidance (nè sull inflazione nè sulla crescita), l euro, che ieri si era indebolito da 1.096 a 1.088, stamattina ha recuperato tutta la discesa, iniziando il rally fin dalle 8oo.
Gli obbligazionari hanno solo seguito, con un certo ritardo, questo rafforzamento dell euro.

I mercati cominciano a prezzare tassi piu alti anche sull euro ?
====> euro chart daily
in questo chart daily dell euro (future), si vede che siamo in canalino rialzista, sul top di questo.
Inviato da Antonio Lengua il ven 28 aprile 2017 - 11:54:55 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1140 CPi itliani forti - 4 criteri per l inflazione europea

i CPI italiani hanno rimbalzato con decisione, sicuramente aiutando a compensare la debolezza dei CPI francesi

Italian CPI (MoM) (Apr)       0.3%     0.2%     0.0%        1.8%     1.7%     1.4%     
Italian HICP (MoM) (Apr)       0.8%     0.5%     1.9%      (YoY) (Apr)       2.0%     1.6%     1.4%

================

ho trovato su twitter questo interessantissimo commento del capo economista di Pictet : esamina i 4 criteri di inflazione seguiti dalla bce, e stima quando ogni singolo criterio potrà essere raggiunto.
4 criteri inflazione BCE - tempo di raggiungimento

Se le date indicate in questo prospetto si riveleranno giuste, a settembre la bce dovrà cominciare a introdurre l argomento "tapering".
E li saranno dolori per i bonds europei, temo.
Temo che , come al solito, quelli che soffriranno di piu saranno i btp, per il classico triplice motivo
1) la bce non comprerà piu i btp,
 2) per l avvicinarsi di elezioni politiche molto delicate per la tenuta dell area euro.
 3) per il rialzo dei rendimenti che farà avvitare il costo del debito pubblico, levereggiando l impatto sul bilancio statale.



Inviato da Antonio Lengua il ven 28 aprile 2017 - 11:40:20 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1119 previsione dei "previsori profssionali" della Bce

LINK https://www.ecb.europa.eu/press/pr/date/2017/html/ecb.pr170428.en.html

la BCE ha pubblicato sul sito ufficiale la previsione dei "previsori profssionali" : si tratta di 56 analisti , contattati tra il 3 e il 7 aprile.
Il risultato è che per il 2017 hanno migliorato le previsioni
  1. sui cpi da 1.4 a 1.6
  2.  sulla crescita da 1.5 a 1.7,
  3. sulla disoccupazione da 9.5 a 9.4.

quindi una view decisamente piu ottimista per l eurozona.

per i 2018, il consensus prevede  :
  1. cpi invariati a 1,6
  2.  crescita al rialzo da 1.5 a 1.6
  3.  disoccupazione scende da 9.2 a 9.1.
Inviato da Antonio Lengua il ven 28 aprile 2017 - 11:21:19 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
1108 CPI core molto forte deprime gli obbligazionari

Eurozone CPI (YoY) Apr P: 1.90% (est 1.80%; prev 1.50%)
CPI Core (YoY) Apr P: 1.20% (est 1.00%; prev 0.70%)

sui dati CPI  europei, il bund rompe con decisione al ribasso, sotto l area di supporto 161.60/70.
il CPI headline era atteso al rialzo rispetto alla previsione di 1.8
Ha sorpreso invece la risalita del dato core, a 1,2%

pero a quanto pare c'è stato un anomalo rimbalzo dell inflazioine servizi a aprile. e il core inflation si rilasserà di nuovo a maggio
LINK https://twitter.com/fwred/status/857884265341739009
Inviato da Antonio Lengua il ven 28 aprile 2017 - 11:08:50 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
934 bund testa il supporto / GDP spagnolo

il bund arriva a testare dall alto l area 161.70 (oggi low a 161.75) , che ieri è stato definito come importante spartiacque.

sotto 161.70 (megio aspettare una conferma di rottura del 161.60) si puo shortare di nuovo.


============

la spagna ha gdp migliore dell atteso :
 Spanish GDP (YoY) (Q1) 3.0% 2.9% 3.0%
 Spanish GDP (QoQ) (Q1) 0.8% 0.7% 0.7%
 Spanish Retail Sales (YoY) (Mar) 0.9% 0.7% 0.4%
Inviato da Antonio Lengua il ven 28 aprile 2017 - 09:34:41 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
856 deludono i dati francesi

oggi è una sessione con molti dati ancora.
FRANCIA:
     French GDP (QoQ) (Q1)       0.3%     0.4%     0.5%     rivisto al rialzo da +0.4

il gdp francese delude nel primo trimestre, uscendo piu basso del previsto. ma è stato rivisto al rialzo il gdp del q4 2016 di 0.1, quindi su due trimestri il risultato non cambia.

France Consumer Spending (YoY) Mar: -1.0% (est 0.90%; prev 0.50%) (revised 0.60%)
France Consumer Spending (MoM) Mar: -0.40% (est 0.50%; prev -0.80%) (revised -0.70%)
France PPI (YoY) Mar: 2.90% (est ; prev 3.90%) (revised 3.70%)
-PPI (MoM) Mar: -0.50% (est ; prev -0.20%) (revised -0.3%)
anche il consumer spending è piu debole del previsto, in modo significativo.

France CPI EU Harmonised (YoY) Apr P: 1.20% (est 1.40%; prev 1.40%)
-CPI EU Harmonised (MoM) Apr P: 0.10% (est 0.10%; prev 0.70%)
France CPI (YoY) Apr P: 1.20% (est 1.20%; prev 1.10%)
-CPI (MoM) Apr P: 0.10% (est 0.10%; prev 0.60%)

i Cpi di aprile francesi, attesi invariati a 1,4, sono usciti piu deboli, 1,2.  

GERMANIA
German Import Price Index (MoM) (Mar)     -0.5%     -0.1%     0.7%     
German Import Price Index (YoY) (Mar)     6.1%     6.5%     7.4%     
German Retail Sales (YoY) (Mar)     2.3%     2.0%     -2.3%     RIVISTO al ribasso da -2.1
German Retail Sales (MoM) (Mar)     0.1%     -0.3%     1.1%  rivisto al ribasso da +1.8

 i prezzi all import sono piu bassi del previsto, scendono comunque da livelli record
Le vendite al dettaglio sono salite a marzo piu del previsto, ma sono compensate da una revisioe al ribasso del mese precedente.
Inviato da Antonio Lengua il ven 28 aprile 2017 - 08:56:54 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
836 piena occupazione naturale NAIRU nello speech di Draghi di ieri

mi ha incuriosito una piega che ha preso ieri il discorso di draghi, in particolare sull occupazione.
un giornalista ha fatto una domanda sulla NAIRU, ossia il tasso di disoccupazione di inflazione stabile : si tratta di un tasso di disoccupazione di equilibrio, che non produce tensione sui prezzi, quindi equivale al tasso naturale di disoccupazione.
In USA, mercato molto piu avanzato e con meno lacci e lacciuoli, sono arrivati ad un tasso di occupazione intorno al 4.7 senza produrre particolari tensioni.
In Germania sono al 5.6, e forse qualche decimo puo ancora scendere.
In Francia e in Italia, dove il mercato del lavoro è piu rigido , il NAIRU è sicuramente molto piu alto.

ecco comunque la domanda :
The second question would be what is the Governing Council’s estimate of the NAIRU, of the equilibrium unemployment rate at the moment?

Draghi: We don’t have an estimate of the NAIRU at the moment. We base our estimates on a variety of indicators, so in this sense we avoid the trap of being linked to a precise number which depends on a variety of factors, and we use a fairly wide range of indicators to inspire and inform our policy-making.

Draghi , nella risposdta successiva, va avanti dicendo :  
The unemployment rate is at the lowest since May 2009, though it’s still at 9.5%, and this may tell something about the need to do structural reforms, because there’s no doubt that some of this unemployment is structural and not cyclical.

Draghi quindi non si sbilancia nel dire qualè il NAIRU in europa, cosi non resta vincolato. Penso che un idea precisa la BCE la abbia, ma non la racconta in giro!
Trovo molto interessante che
1) la disoccupazione sia al livello piu basso dal maggio 2009
2)  draghi riconosce che  nella disoccupazion ci sia una parte incomprimibile, strutturale.

Se una parte di disoccupazione resta strutturale, vuol dire che quel 8/9% di forza lavoro resta sempre fuori dal circuito occupazionale : solo riforme strutturali possono liberare questa forza lavoro, questo ncciolo duro di disoccupati.  Il fatto che il NAIRU europeo sia probabilmente molto piu alto di quello USA, per esempio, vuol dire che eventuali tensioni di "piena occupazione" (sui salari,  che è quello che interessa alla bce), arriveranno in europa in corrispondenza di tassi di disoccupazione molto piu alti che in USA.
Inviato da Antonio Lengua il ven 28 aprile 2017 - 08:36:16 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
Vai a pagina       >>