Menù Principale
· Links
Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
[ ]
News del 2017
LuMaMeGiVeSaDo
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031 
Sondaggio

Questo è un esempio di poll - Ti piace il sito?

SI

NO

Questo sondaggio è riservato agli utenti registrati

Voti: 432
Sondaggi precedenti
Feed RSS
Le news possono essere distribuite con sistema RSS.
rss1.0
rss2.0
rdf
Seleziona Lingua


Charts - eventi

1. volumi profile di bund e 7 azionari 10 giorni (aggiornati ogni mattina, last 23 gennaio 2017, ore 14.53)
2. volumi profile di bund e 7 azionari 10 settimane (aggiornati il lunedi,last  23 gennaio 2017, ore 14.53)
3. Calendario eventi politici (last 29/10/14 1056), 4. Calendario settimanale sinottico (updated 28/4 805)


CORSI NEL 2017
clicca qui per accedere alla pagina dei corsi che ho effettuato. Potrai anche scaricare (free) alcuni seminari videoregistrati.

   *=*=*    *=*=*    *=*=*    *=*=*    *=*=*    *=*=*    *=*=*
L 11 febbraio 2017 inizia il corso di preparazione psicoemozionale più completo mai presentato in Italia.
4 docenti, oltre 40 ore di formazione, 9 settimane di corso.
Il titolo è   NEUROEMPOWERMENT PER TRADERS
Si compone di due moduli :
1) le prime cinque settimane sono dedicate alla MINDFULNESS : si impara a riconoscere e gestire le proprie emozioni in generale, e in modo specifico nel  trading. Gli effetti immediati sono riduzione dell'ansia e della fatica nel trading, maggior lucidità decisionale, recupero più rapido tra un trade e l'altro, riduzione dei retropensieri negativi e limitanti.
2) nelle successive quattro settimane, si potenziano , in un percorso di TRAINING COGNITIVO, una serie di funzioni cognitive fondamentali per il trading (memoria di lavoro, capacità di inibizione, attenzione, pianificazione, ecc) tramite esercizi su una specifica piattaforma di e-learning.

Le date sono :
modulo MINDFULNESS : 11 febbraio e 20 marzo, Milano, dalle 9 alle 17.30. Webinars il 21 febbraio, 28 febbraio, 7 marzo, 14 marzo, dalle 18 alle 20
modulo TRAINING COGNITIVO :  20 marzo e 22 aprile, Milano, dalle 9 alle 17.30. Webinars il 28 marzo, 4 aprile, 11 aprile, dalle 18 alle 20.

Costi : primo modulo : 600 €. Secondo modulo : 500 €.  Corso completo : 1.000 € (Iva esclusa).

Ecco un PDF con la descrizione dettagliata del corso
LINK http://www.thehawktrader.com/CorsoNeuroempowerment2017.pdf

Per avere un'idea precisa degli argomenti che tratteremo, potete sentire questi seminari introduttivi di 90' ciascuno:
LINK http://www.thehawktrader.com/20160520neuroscienzeITFrimini.zip
LINK  http://www.thehawktrader.com/ita/20161028tolNeuroscienzeDepisapiaLenguaPoggi.zip

   *=*=*    *=*=*    *=*=*    *=*=*    *=*=*    *=*=*    *=*=*

Regolamento del FORUM, timer in excel freeware, consigli per visualizzare bene questo sito => clicca qui 


Seguimi su Twitter a @thehawktrader

 ======  questo sito non contiene nessun cookie di profilazione, nè nostro nè di terze parti
Non contiene inoltre alcuna forma di pubblicità    ========

martedì 24 gennaio 2017
1748 domani ore 13 sarà comunicata la decisione della consulta sull italicum

domani ore 13 sarà comunicata la decisione della consulta sull italicum

intanto trump sta incontrando i vertici delle case automobilistiche in USA, e ha firmato un ordine secondo il quale, se vengono costruite delle condutture (pipelines) in USA, queste devono usare acciaio americano.
Inviato da Antonio Lengua il mar 24 gennaio 2017 - 17:48:35 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1042 il parlamento inglese deve votare la brexit

la corte inglese conferma che il parlamento deve votare la brexit, e che il regno unito non deve consultare la scozia sull art. 50.
Inviato da Antonio Lengua il mar 24 gennaio 2017 - 10:42:23 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1005 oggi

tranne il ftmib, infiammato per la lotta su generali, gli altri indici sono invariati e indecisi.
i volumi sono mediamente bassi.

su dax e stoxx sono particolarmente importanti i livelli vicini ai minimi di ieri : 11.510 e 3256. Entrambi testati ieri mattina in open con volumi notevoli, sono stati di nuovo ritestati prima della 17, e hanno confermato che quell area è uno spartiacque.

oggi arrivano due pronunce di corti europee : 1) in UK la corte suprema dirà se è prerogativa del parlamento far scattare la brexit  2) in italia la consulta farà sapere cosa pensa dell italicum.

nel primo caso, è probabile che, anche in caso di si al parlamento, i mercati non reagiscano in modo significativo. E' opinione abbastanza condivisa che il  parlamento non si schiererà contro il risultato del referendum.
In italia, la mia opinione è che ogni commento che rinvii o renda piu difficili eleioni anticipate in primavera sarà benvenuto.

stamattina sono usciti i dati PMI europei, stime flash. I definitivi, con i dettagli anche per tutti i singoli paesi , sono attesi  a inizio fbbraio.
03:00       EUR         French Markit Composite PMI (Jan)       53.8     53.3     53.4     
03:00       EUR         French Services PMI (Jan)       53.9     53.2     52.9     
03:30       EUR         German Composite PMI (Jan)       54.7     55.2     55.2     
03:30       EUR         German Manufacturing PMI (Jan)       56.5     55.4     55.6     
03:30       EUR         German Services PMI (Jan)       53.2     54.5     54.3     
04:00       EUR         Manufacturing PMI (Jan)       55.1     54.8     54.9     
04:00       EUR         Markit Composite PMI (Jan)       54.3     54.5     54.4     
04:00       EUR         Services PMI (Jan)       53.6     53.9     53.7     

nel pomeriggio in USA esce il dato sulla vendita delle case esistenti, e il richmond manufacturing index.

Inviato da Antonio Lengua il mar 24 gennaio 2017 - 10:05:34 | Leggi/Invia Commenti:15 |Stampa veloce
lunedì 23 gennaio 2017
1528 yen e nikkei

già nei giorni scorsi avevo messo in relazione i ns indici, in particolare il dax, con il nikkei,
Stamattina, un dollaro piu debole aveva fatto rellare lo yen di oltre 1%, e il nikkei aveva perso un analoga percentuale.
Da questi due chart potete vedere quanto sia stretta la correlazione tra yen e niikkei.
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20170123nikkei.gif
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20170123yen.gif

gli indici europei hanno aperto con un calo piuttosto deciso, cancellando ogni gain di venerdi, ma poi dopo le 1030 sono riusciti a recuperare tutto o quasi il terreno perso.
Teniamo presente sempre bene questa correlazione, perchè se lo yen rompesse i minimi di qualche giorno fa (quando il dax ando' a testare il 11.420), e il nikkei, in parallelo. rompesse i minimi di gennaio, potremmo facilmente vedere il dax tornare sll area 11.420 (testata la mattina dell intervento di May).

Inviato da Antonio Lengua il lun 23 gennaio 2017 - 15:29:06 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
1457 trimestrali USA di qs settimana

buongiorno a tutti!
ecco le trimestrali piu importanti in programma per questa settimana

Monday
 McDonald's, Yahoo, Halliburton, Brown and Brown, Zions Bancorp

Tuesday
 3M, Johnson and Johnson, DuPont, Alibaba, SAP, Travelers, Verizon, Corning, DR Horton, Kimberly-Clark, Lockheed Martin, AK Steel, Janus, Samsung Electronics, Texas Instruments, Alcoa, Capitol One, Seagate

Wednesday
Boeing, United Technologies, Abbott Labs, Freeport McMorRan, Hess, Illinois Tool Works, Textron, AT&T, eBay, Qualcomm, Citrix, WW Grainger, Las Vegas Sands, Cullen/Frost Bankers, Murphy Oil, McKesson, Norfolk Southern

Thursday
Intel, Microsoft, Alphabet, Caterpillar, Comcast, Dow Chemical, Ford, Fiat Chrysler, Unilever, Biogen, Northrop Grumman, Blackstone, Praxair, Potash, Alaska Air, PulteGroup, LM Ericsson, LVMH, Raytheon, Southwest Air, Stanley Black & Decker

Friday
 Chevron, Colgate-Palmolive, Honeywell, American Airlines, General Dynamics, Air Products

============
Ho appena aggiornato  i chart volume profile daily e weekly (vedi riguadro Charts e Eventi qui sopra).




Inviato da Antonio Lengua il lun 23 gennaio 2017 - 14:58:07 | Leggi/Invia Commenti:27 |Stampa veloce
venerdì 20 gennaio 2017
1655 il discorso di insediamento si terrà alle 18 circa e durerà 20' : probabilmente un non-evento per i mercati

il discorso di insediamento si terrà alle 18 circa  e durerà 20'
dovrebbe trattarsi di un discorso piu filosofico che pratico, e non ricomprendere tematiche economiche precise.
penso che alla fine si tratterà, per i mercati , di un non-evento.


Inviato da Antonio Lengua il ven 20 gennaio 2017 - 16:55:42 | Leggi/Invia Commenti:21 |Stampa veloce
1516 Tutti sono concentrati sull insediamento di trump e sul suo discorso.

mattina interlocutoria sui mercati europei, scossa solo dalle scadenze tecniche di settlement delle opzioni.
Tutti sono concentrati sull insediamento di trump e sul suo discorso.
Inviato da Antonio Lengua il ven 20 gennaio 2017 - 15:17:03 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
giovedì 19 gennaio 2017
influnza

 sonobloccato a letto col febbrone da cavallo
spero di tornare domani
Inviato da Antonio Lengua il gio 19 gennaio 2017 - 13:51:14 | Leggi/Invia Commenti:16 |Stampa veloce
mercoledì 18 gennaio 2017
1536 peg del franco all euro : l ultima idea della LePen

marine le pen cambia comunicazione :  invece di partire come giovanna d'arco contro l euro, propone un nuovo franco , peggato all euro, ma in caso di difficoltà libero di fluttuare contro l euro e di svalutarsi.
LINK www.thehawktrader.com/ita/images/20170117marinelepen_franc_peg.pdf

nei sondaggi citati nell articolo, si vede che, se da un lato i francesi vogliono restare nell euro, tuttavia una percentuale molto alta sarebbe daccordo ad un referendum sull euro.

impatti operativi
l idea della Lepen non è balzana e potrebbe guadagnare consenso, non solo in francia. Srebbe una via di mezzo tra l uscita stile Brexit e un tenere un piede dentro e uno fuori.
Penso che una soluzione del genere non sia neanche lontanamente prevista e  considerata dai trattati istitutivi, anzi mi sento di escluderlo. L art 50 parla di uscita, non di permanenza con una valuta ombra.
tuttavia l idea potrebbe essere elettoralmente un ottimo cavallo di troia.
Operativamente, vedo un progrssivo allargamento degli spread dei sovrani (oat, btp bono) rispetto al bund, qualora la proposta prendesse piede e fosse gradita dai francesi.  Tra tutti, come al solito, quello che si allargherebbe di piu è il btp.
Per ora, dei tre candidati, fillon le pen e macron, due sono proEuro, macron e fillon, e  in caso di ballottaggio con le pen, quello rimasto fuori girerebbe i suoi voti sull altro europeista, bloccando cosi la le pen. Per questo motivo nn si stanno allargando gli spread in modo sensibile.


Inviato da Antonio Lengua il mer 18 gennaio 2017 - 15:37:03 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
1322 bce trump doppio witching

dopo l agitazione di ieri (il dax ha trattato piu di 100k lots , per un range di 160 punti), oggi siamo rientrati nella giornate noiose.
Range bassi, volumi ridotti.

gli impegni dei prossimi giorni sono molti : stasera alle 21 parla la yellen, domani la BCE e conf stampa di draghi, venerdi l insediamento di trump, e anche scadenza tecniche mensili.
prossima settimana, il 24-25 gennaio arriverà la decisione della consulta sull italicum (da li si capirà meglio il percorso del gov gentiloni e la sorte di questa legislatura).

Questi avvenimenti, sopratt draghi e trump, possono produrre un po di volatilità.

sulla Yellen di stasera non so molto, quindi non mi sbilancio.  Se qualche lettore avesse dei commenti a proposito, li leggo volentieri.

BCE
Per draghi, molti articoli giornalistici mettono in evidenza come il rischio deflazione sia sceso in modo significativo, che i PMI europei al 54,4 siano compatilibi con una crescita Gdp eu addirittura al 4%, e che quindi draghi incontrerà crescenti difficoltà a far passare la sua linea di QE stabile per tutto il 2017 a 60bn.
leggete per esempiO qs articolo su cnbc
LINK http://www.cnbc.com/2017/01/18/ecb-set-to-defend-its-bond-buying-amid-growing-internal-dissent.html
 A suo favore, la core inflation, che  resta bassa, mentre l inflazione headline rimbalza per l effetto statistico sul prezzo dell oil che a  genn 2016 ha toccato il suo livello piu basso.
Molto probabilmente questa riunione bce sarà interlocutoria, anche se i giornalisti insisteranno sulle discussioni all interno del board, sulla posizione del falchi, e su revisioni del QE (non in senso espansivo ma restrittivo) qualora il trend al rialzo dell inflazione dovesse accentuarsi nel corso dell anno. Mi aspetto già le risposte di draghi : ripeterà il suo mantra (inflation close but below 2% + inflazione core dev essere auto-sostenibile : se tocca 1,8% e poi , rimosso lo stimolo monetario, torna a 1% non va bene), che poi è la mission della Bce. Questo, a meno che non voglia lasciarsi andare a spiegazioni accademiche sull inflazione, sarebbe già sufficiente per zittire i giornalisti.
La riunione sarà interlocutoria anche perchè non sono previste revisioni degli aggregati macro (cpi , crescita, ecc), che arriveranno solo nella riunione di inizio marzo (il 9 marzo).

TRUMP
è opinione comune, direi totalmente di consensus, che la politica di trump manifesterà i isuoi effetti solo nel secondo semestre 2017, che tra il dire e il fare ci sia di mezzo il mare, e che quindi il trump rally potrebbe fermarsi o tornare indietro nei prossimi mesi.
Ricordo che morgan stanley, pochi giorni fa, suggeriva "buy the election, sell the inauguration" con riferimento all insediamento di trump.
Tecnicamente sp500 da inizio dicembre è incastrato in range 2250 2275, salvo una effimera discesa a 2228 in chiusura di anno.
Che dire... 1% di range su oltre 1 mese mette alla prova la pazienza di qualunque trader. Non so se l insediamento puo essere sufficiente a innescare un po di profit taking. A parziale scusante di questo laterale, posso dire che l indice è rimast molto bilanciato, ma al suo interno la rotazione settoriale è stata spesso violenta, con alcuni settori (come il financials) che ha corso oltre 15%.

DOUBLE WITCHING
venerdi è double witching , scadono opezioni su future e su singoli stock.
Spesso non succede niente, talvolta invece ci sono movimenti a sorpresa.
gli orari di settlement sono  : stoxx 11.50-12.00, dax 13.00-13.10, ftmib all open alle 9, mercati USA (es opzioni, ecc) alle 22.00  (l orario cambia alle 15.30 in open per il quadruple witching).

Inviato da Antonio Lengua il mer 18 gennaio 2017 - 13:22:40 | Leggi/Invia Commenti:4 |Stampa veloce
martedì 17 gennaio 2017
1801 una riflessione sul OW su indici europeii

il 4 gennaio notavo , con un chart, come il dax avesse recuperato molto spread vs ES
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20170104spddaxes.gif

oggi il report di BofA ML mette in evidenza come molti gestori siano passati da una posizione underweight su indici europei ad una OW.
Quindi il rally del dax ( come del ftmib) non è stato solo chiusura di shorts, ma anche un sano long, fatto di acquisti veri, enon solo una rapida chiusura di posizioni ribassiste.
Lo short squeeze lascia aperte mlte possibilità di ulteriore rialzo. Se invece alla base di un rally c 'è un posizionamento di finali, e questi sono mediamente piuttosto OW, diventa piu difficile che il rialzo prosegua.

Chiaramente se la stagione delle trimestrali sorprende positivamente anche sugli earning europei, i ns titoli possono rellare ancora parecchio.
Mi ricordo che su questo sito, qualche mese fa, si parlava di inflection point (al rialzo) degli earning  europei.
Il recupero in forza relativa a cui abbiamo assistito puo essere la risposta a questo cambio di fondo di profittabilità delle aziende europee.

Essere long europei ora pero' non è piu un trade controcorrente.
Quindi a mio parere , occorre cautela nel prevedere a breve il dax a 12000 : molti sono già posizionati, il citi surprise index è su livelli molto alto di sorpresa positiva, il sentiment è bullish.
Da qulche giorno assistiamo ad un indebolimento del dollaro : il rally del Usd (uno dei trade piu affollati) batte in testa. e dovrebbe essere uno dei trade piu sicuri, questo.  La cosa è sospetta...

Io da inizio anno sto operando con molta attenzione, e size ridotte, con short indici europei (dax, sx7e) e short fixed income (non outright, ma vendondo opzioni out of the money). La size è ridotta perchè i mercati non stanno dando segnali particolari. QUindi tengo il portafoglio poco impegnatio e le munizioni asciutte.
Cerco di mettere insieme analisi tecnica, posizionamenti , flussi e sentimenti del mercato. Per ora la view è poco chiara, molti input, parecchia confusione . Spero che questo polverone si diradi e emerga, almeno dal punto di vista tecnico, qualche trend intressante su cui entrare con piu decisione.
Buona serata a tutti.

Inviato da Antonio Lengua il mar 17 gennaio 2017 - 18:01:39 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
1544 un estratto del BofA ML fund survey

un estratto del BofA ML fund survey, che riassume i giudizi e il posizionamento di fondi che gestiscono asset per quasi 1 trn usd
LINK www.thehawktrader.com/ita/images/20170117BOFAsurvey.jpg

a gennaio l europa ha recuperato molto spread vs gli USA, e infatti l allocation sull europa  è aumentata da 1 UW a 17% OW, un balzo nettissimo.
Le maggiori paure (i csidetti tail risk) sono protezionismo, errori nelle politiche USa, svalutazione cinese.

gli investitori hanno attese di una crescita mondiale piu alta, e anche elevate attese di inflazione globale.  Il secondo punto illustra bene come queste attese siano ai massimi degli ultimi 5,5 anni .
per l inflazione direi che è comprensibile : bisognerebbe guardare n po piu indietro per l inflazione, 15 anni almeno, ma forse non hanno le statistiche, quindi questo rank delle attese dell inflazione mi lascia molto neutro.  
Piu interessante è il dato sull attese della crescita, che è quindi già prezzato sui mercati : una qualunque delusione sulla crescita coglierebbe i mercati in contropiede e già posizionati sul lato contrario.
questo dato sulle attese della crescita si lega bene ai timori maggiori : protezionismo e errori nelle politiche USA. E' evidente che , se tutto fila liscio, le attese di maggior crescita si materializzeranno come previsto. Il rischio  è che gli usa spingano troppo sul protezionismo o trump non consegni quanto promesso : in tal caso , la crescita Us non sarebbe quella attesa, con ricadute su tutta la crescita mondiale.
Inviato da Antonio Lengua il mar 17 gennaio 2017 - 15:45:01 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1449 short squeeze sulla sterlina trascina anche i ns indici al rialzo

short squeeze sulla sterlina trascina anche i ns indici al rialzo
LINK http://uk.reuters.com/article/uk-markets-britain-pm-idUKKBN1511ML?

Io non ho seguito particolarmente la May in queste ultime settimane, quindi non ho idea di quanto fosse prezzato o no del discorso di oggi nel mercato.
leggendo l articolo, mi pare di capire che la May non abbia detto niente di quanto non si sapesse già.
Come spesso accade, si è arrivati a questa conferenza con un eccesso di posizioni ribassiste , e la chiusura di queste in un classico caso di " buy the rumor sell the news" ha prodotto il rally della sterlina.
Inviato da Antonio Lengua il mar 17 gennaio 2017 - 14:49:28 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1330 un pot pourri di dichiarazioni della May

un pot pourri di dichiarazioni della May

May: Confident That Vast Majority Of EU Wants Positive Relationship With UK After Brexit
May: Wants To Reach Agreement With The EU Within Two-Year Leaving Process   =>   hahahahha  1-2 anni ???
May: Those Who Want To Punish UK, Would Be An Act Of ‘Calamitous-Self Harm’ By EU    => attento Schaeuble, la May è una tosta , rischi di farti male
no deal for Britain is better than a bad deal for Britain."   => ahi , qui casca l asino...   Sarà intressante sapere cosa ne pensa il parlamento scozzese.

dopo il relief rally degli indici, valuto short sulle resistenze in area 535/537 dax.

Inviato da Antonio Lengua il mar 17 gennaio 2017 - 13:33:04 | Leggi/Invia Commenti:4 |Stampa veloce
1315 May piu bullish dell atteso

ci si aspettava una May dura, a proporre un hard brexit.
invece ha fatto un discorso decismaente piu morbido, e il rimbalzo degli indici è stato pronto.

PM May: Wants To Guarantee Rights Of EU Citizens Already Living In Britain, Rights Of Britons Living In EU ASAP
May: Will Look To Find A Practical Solution To Maintain Travel Area And Protect Integrity Of UK Borders - RTRS
May: Agreement With EU Could Take In Some Elements Of Single Market

ecc ecc

ora aspettiamo che schaeuble le getti una secchiata di acqua ghiacciata addosso...
"o dentro o fuori, tertium non datur" è sempre stata la sua linea.
Inviato da Antonio Lengua il mar 17 gennaio 2017 - 13:15:48 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
1255 giornata di risk off.

giornata di risk off.
è tutto partito dall asia : il dollaro perde terreno (un ritracciamento del trump rally...) , e si è portato dietro i cross principali : yen e euro. La fora dello yen (che recupera 1.22%) trascina al ribasso il nikkei, che ha chiuso -1.50%.
Gli europei, e in particolare il dax, molto simile al nikkei quando le valute si rafforzano, innesca la retromarcia.  Rompe 500, e inizia a scendere.
I supporti, sempre quelli da parecchio tempo, sono quelli che avevo indicato anche ieri
"Per il dax, supporti a 490 (low di settimana scorsa) quindi 470 e 415/420."

piu o meno li ha rispettati : poco fa ha fatto un doppio minimio intraday a 423, che posso accettare come test dell area 415/420.

i volumi sono aumentati, il dax punta finalemnte a 95k lots a fine sessione, erano settimane che non vedevamo volumi giornalieri superiori a 80k lots...

a fronte di questa debolezza degli indici, il ritracciamento del movimento post-trump vede invece salire i prezzi dei bonds : il tnote è al massimo degli ulitmi 10 giorni. il bund torna ai livelli di inizio anno.
Vediamo giovedi cosa dice Draghi... secondo me, ogni rialzo dei bonds è comunque da vendere.

===============

alle 11 sono usciti i dati ZEW, inferiori al previsto, ma non hanno inciso in modo significativo. La crescita tedesca è cmq su un solido sentiero, e non sono dati leggermente inferiori che possono cambiarla.

=======================

avrete sicuramente sentito parlare del Citi Surprise Index.
in qs articolo si spiega cos'è, come interpretarlo, e inoltre guarda in particolare il surprise index con riferimento all inflazione
LINK https://www.topdowncharts.com/single-post/2017/01/17/ChartBrief-43-Surprised
Inviato da Antonio Lengua il mar 17 gennaio 2017 - 12:56:16 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
lunedì 16 gennaio 2017
1228 chart stoxx600 a lungo termine

in qs mattintata di ridotto range, ho provato a guardare sul lungo termine lo stoxx600.
si tratta dell indice che raggruppa le prime 600 aziende euroee (con euro e senza euro, ci sono dentro quindi anche svezia norvegia uk svizzera danimarca), quindi una fotografia completa della economia europea.
ho derivato questo chart con i commenti indicati sopra.
LINK www.thehawktrader.com/ita/images/20170116stoxx600.gif
Inviato da Antonio Lengua il lun 16 gennaio 2017 - 12:28:46 | Leggi/Invia Commenti:20 |Stampa veloce
1003 downgrade italia - festa in usa - indici in laterale

Venerdi a mercati chiusi, DBRS ha downgradato l italia a BBB high. L impatto, come dicevo venerdi, si ha sull haircut che la bce applica al collaterale depositato presso di lei. L aumento del collaterale non è da poco.
L'haircut, al momento limitato allo 0,5%, salirà al 6% per i titoli a un anno; dall'1% al 7% per i triennali; dall'1,5% al 9% fino a 5 anni, dal 2% al 10% fino a 7 anni, dal 3% all'11,5% fino a 10 anni e dal 5% al 13% oltre i 10 anni.
Mi risulta che questa mdifica comporterà un incremento di 10bn di titoli di collaterale da lasciare alla bce affinchè le banche italiane tengano lo stesso ammontare di finanziamento.
Per ora l impatto è limitato a questo : non vedo altri impatti particolari, tanto che il btp, che aveva aperto in lettera, con lo spread in allargamento, sta recuperando il terreno perduto rapidamente.

oggi i mercati uSA sono chiusi, per il giorno di commemorazione di martin luther king.

in europa sta sucedendo abbastanzaz poco : dax e stoxx sono sempre nel laterale in cui si trovano da molti giorni (ho aggiornato gli istodaily e istoweekly nel riquadro "charts e eventi").
Il fib è il piu debole, trascinato dal settore bancario (-1.30) che insieme all assicurativo e alle auto è tra i peggiori in europa.
non si segnalano rotture di livelli significativi.

Per il dax, supporti a 490 (low di settimana scorsa) quindi 470 e 415/420.

Inviato da Antonio Lengua il lun 16 gennaio 2017 - 10:03:58 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
venerdì 13 gennaio 2017
1700 supp e res ultimi 15 gg su 9 futures

LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20170113acccum15gg.gif

vi saluto augurandovi un buon week end.
intanto nel link trovate i maggiori supporti e resisnteze di 9 futures (i nomi in basso) create negli utlimi 15 giorni, tutte costruite in automatico dai miei software e aggiornate a pochi minuti fa.

Inviato da Antonio Lengua il ven 13 gennaio 2017 - 17:00:08 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
1620 tutti gli indici partono al rialzo , mentre , dopo i retail sales, i bonds cadono verticalmente.

tutti gli indici partono al rialzo , mentre , dopo i retail sales, i bonds cadono verticalmente.

il tnote ha perso 100 ticks da 125.30  124.34. il bund è sceso oltre 70 punti dai massimi di giornata. il btp paradossalmente perde di meno e lo spread addirittura si stringe leggermente.
gli azionari hanno strappato al rialzo, guidati dal settore bancario europe sx7e +2.54, che torna sopra 121.

anche in usa il settore piu forte di oggi è il bancario
LINK https://www.investing.com/markets/united-states
nell parte inferiore della pagina potete vedere tutti i settori USA.

il ftmib ha una importante resistenza a 565. Nella salita ha piazzato un accelerazione impontne a 440 :  se rompe 400, potrebbe ritornare indietro.
Sul dax, resistenze notevoli a 640/645, risalenti all altroieri.

Ili nasdaq ha rotto i massimi storici, es e ym restano indietro : ym punta sempre al mitico 20.000 e manca poco meno di 1% per questo record, che qualche giorno fa ha mancato per meno di 1 punto.
Inviato da Antonio Lengua il ven 13 gennaio 2017 - 16:20:08 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
1430 ecco i dati USA, direi piu deboli del previsto

ecco i dati USA, direi piu deboli del previsto

Core PPI (MoM) (Dec)     0.2%     0.1%     0.4%     
Core PPI (YoY) (Dec)     1.6%     1.5%     1.6%     
Core Retail Sales (MoM) (Dec)     0.2%     0.5%     0.3%     
PPI (MoM) (Dec)     0.3%     0.3%     0.4%     
PPI (YoY) (Dec)     1.6%     1.6%     1.3%     
Retail Control (MoM) (Dec)     0.2%     0.4%     0.1%     
Retail Sales (MoM) (Dec)     0.6%     0.7%     0.2%     
Retail Sales Ex Gas/Autos (MoM) (Dec)     0.0%     0.4%     0.3%
Inviato da Antonio Lengua il ven 13 gennaio 2017 - 14:32:10 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
1415 ecco wells fargo e JPM

ecco wells fargo e JPM
tra 15' i retail sales USA

$WFC Wells Fargo Q4 16 Earnings Results: -Adj EPS: $0.96 (Estimate $1.00) -Revenue: $21.6B (Estimate $22.47B)

$JPM Q4 Earnings Results -Rev $24.3 Bln (est $23.4 Bln) -Adj EPS $1.71 (est $1.44) Does Not Compare Est -FICC Revenue 3.4 Bln Up 31% YoY
Inviato da Antonio Lengua il ven 13 gennaio 2017 - 14:15:53 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1324 escono le trimestrali

$BLK BlackRock Q4 16 Earnings Results: -Adj EPS: $5.14 (Estimate $5.02) -Revenue: $2.89B (Estimate $2.93B)

BofA Q4 trading rev. ex-dva $2.91b, misses est. $3.06b FICC trading revenue ex-dva $1.96b, misses est. of $2.12b


Blackrock OK, non delude,
BofA invece non riesce a allinearsi alle attese.
aspettiamo JPM
Inviato da Antonio Lengua il ven 13 gennaio 2017 - 13:24:30 | Leggi/Invia Commenti:5 |Stampa veloce
1029 Rosso e Nero di Fugnoli

LINK www.thehawktrader.com/ita/images/20170112rossonero.pdf
Nel Rosso e Nero di ieri, fugnoli mette in evidenza i grandi dubbi dei prossimi mesi.

Mi permetto di correggere alcune cose riguardanti Icahn... il quale è rimasto sempre sottopesato o addirittura short indici USA, nonostante fosse un trump supporter..
il suo fondo ha perso il 7 nel 2014, il 18 nel 2015 e il 20% nel 2016
non proprio un gestore a cui darei i miei soldi. :)
della serie anche i ricchi piangono.
la fonte è lo stimato Barrons, non BuzzFeed
LINK http://www.barrons.com/articles/icahn-hedge-fund-loses-20-of-its-value-in-2016-1484248867
Inviato da Antonio Lengua il ven 13 gennaio 2017 - 10:29:42 | Leggi/Invia Commenti:4 |Stampa veloce
901 cos è successo da ieri alle 17 in poi

ieri pomeriggio è uscita la news di un nuovo diesel gate che ha travolto stavolta FCA , -16%.
il Ftmib è arrivato fino a 19000, appesantito da questa news.

i mercati USa sono partiti ieri verso il basso  : verso le 17 il minimo, ES ha testato il supporto posto in un intorno di 2250. Poi il recupero, che li ha portati , con un movimento a V , sui massimi della sessione. Alle 22 tutte le perdite della sessione erano state cancellate.

Stamattina volano i prezzi all ingrosso in germania
German Wholesale Price Index (MoM) Dec: 1.20% (prev 0.10%) -Wholesale Price Index (YoY) Dec: 2.80% (prev 0.80%)
Mentre il bund è sempre in un range di rendimento compreso tra 0.20 e 0.30, il GDP tedesco esce ieri ai massimi degli ultimi anni, con un ottimo +1.9 nel 2016, trainato soprattutto dalle componenti domestiche. Giovedi prossimo abbiamo la conferenza stampa di Draghi dopo la riunione della BCE : sarà interessante sentire se la lancetta del rischio della crescita si sposta dal downside almeno al balanced..

oggi escono molte trimestrali USA nel settore finanziario : jpm, chase, bofa,  pnc financial, wells fargo, first republick bank,blackrock.
Stasera , a mercati chiusi, sapremo se DBRS mantiene ancora la A- al debito pubblico italiano.
Nel pomeriggio escono i dati retail sales in usa alle 1430 e alle 16 il michigan (dato preliminare).
Inviato da Antonio Lengua il ven 13 gennaio 2017 - 09:01:48 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
giovedì 12 gennaio 2017
1405 l authority per i conflitti di interesse boccia la soluzione di trump

il progetto di trump di lsciare ai suoi figli la gestione della trump organization non piace all authority che si occupa dei conflitti di interesse.
LINK http://www.lastampa.it/2017/01/12/esteri/lufficio-etico-federale-boccia-trump-inadeguato-il-piano-per-evitare-il-conflitto-di-interessi-G5T63ztUOqMAspl72hgCvI/pagina.html

daltronde, anche pensare pero' che debba vendere tutto mi sembra insensato.
noi ci abbiamo convissuto per 15 anni, ci riusciranno anche loro..
Inviato da Antonio Lengua il gio 12 gennaio 2017 - 14:05:42 | Leggi/Invia Commenti:48 |Stampa veloce
alle 12,15 dovrei essere su class cnbc con giuseppe di vittorio

alle 12,15 dovrei essere su class cnbc con giuseppe di vittorio
Inviato da Antonio Lengua il gio 12 gennaio 2017 - 11:56:03 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
1153 domani sera DBRS si pronuncia sul rating del debito italiano.

domani sera DBRS si pronuncia sul rating del debito italiano.
DBRS è un agenzia di rating non USA (canadese) che, insieme a fitch moddys s&P, viene utilizzata dalla bce per decidere l haircut da applicare ai titoli di stato usati come collaterale per attingere la liquidità.
Le banche non prendono soldi dalla bce,infatti, senza dare qualcosa in garanzia : lasciano depositati alla bce titoli di stato.  I titoli di stato non sono pero' valutati 100% : se una banca mette 10bn di btp, non puo prendere 10bn di liquidità ma una somma inferiore, tanto inferiore quanto peggiore è il rating del paese.
La bce applica degli haircut in funzione del rating, prendendo come riferimento il miglior rating di queste agenzie.
Dbrs è stata sempre molto generosa verso noi : il suo rating dell italia, A-, è ben superiore a quello delle altre agenzie. Questo consente alla bce di applicare degli haircut piccoli.
Se dbrs riducesse il ns rating, non ci sarebbero choc economici, ma qualche banca si troverebbe in difficoltà perchè i btp depositati presso la bce, ridotti del nuovo haircut (piu alto dopo il downgrade), sarebbero inferiori alla liquidità attinta. Quindi o restituisce la liquidità o aggiunge altri titoli, e potrebbe non averne.
Dbrs si pronuncia oggi e spedisce il verdetto al govenro italiano in giornata. La decisione verrà annunciata al pubblico solo domani sera a mercati chiusi.
Tutto è ben spiegato su un articolo di F. Fubini, uscito oggi sul Corsera.
Inviato da Antonio Lengua il gio 12 gennaio 2017 - 11:54:49 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1129 sono usciti dati macro migliori del previsto, in ita e in germ

sono usciti dati macro migliori del previsto, in ita e in germ

04:00       EUR         Italian Industrial Production (MoM) (Nov)     0.7%     0.3%     0.1%     
04:00       EUR         Italian Industrial Production (YoY) (Nov)     3.2%     2.0%     1.3%     
04:00       EUR         German GDP Annual (12M)     1.90%     1.80%     1.70%     
i dati sono usciti alle 10, uindi già nei prezzi.
significativo il miglioramento della prod industr italiana
Inviato da Antonio Lengua il gio 12 gennaio 2017 - 11:29:31 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
952 supporti per ES

Guardiamo un po di supporti, in previsione di un sgonfiamento del rally trump-induced.
 su es supporti a 2255 2254  (possiamo spostare il supporto fino a 2250) ,  poi si va a 2228 e quindi 2206-2203 ultimi POC weekly.

Inviato da Antonio Lengua il gio 12 gennaio 2017 - 09:53:25 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
924 tasso fisso alla riscossa dopo la delusione di trump di ieri sera

gli indici europei restituiscono i gain fatti ieri sull attes di un discorso di trump presidente.
i bonds , spaventati e dubbiosi sulla sua agenda economica, ripartono al rialzo.
ecco un grafico del bund dall rollover di inizio dicembre.
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20170112bundB.gif

potrebbe tornare sui massimi del contratto se completasse la figura rialzista
Inviato da Antonio Lengua il gio 12 gennaio 2017 - 09:24:30 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
mercoledì 11 gennaio 2017
1821 90% sulle politiche sull intelligence : pessima conferenza stampa

non ha detto molte cose che i mercati volevano sentire
brutta conferenza
non mi è piaciuta affatto
poche questioni economiche, molti annunci ad effetto
troppo concentrata sull intellingence: direi che un buon 90% dei suoi interventi erano su intelligence.
ha parlato poco o niente d progetti conomici, a parte qulcosa sul muro con il mexico.
povera di contenuti
estremamente autocelebrativa : tremendous persone, fantastic competenze, ecc ecc.
quando ha parlato di economia l ha fatto attaccando i partner commerciali, deridendo i democratici.
dopo questa conferenza stampa, c'è solo molta distruzione per terra.
anche il modo in cui l ha conclusa, lascia intuire molto del suo carattere.
boh      sono molto perplesso.

isolando i pochi concetti economici espressi, direi che il protezionismo (hundreds of billions of dollars rubati da altri paesi, russia cina giappone messico) è ben inculcato nella sua testa.  Complimnti a chi tiene il lavoro in USA, border tax a chi lo porta fuori.
L unica parte robusta mi è sembrato il trust, anche se nella veloce lettura di quella portavoce molti aspetti non mi sono risultati chiari (non perchè li abbia espressi male lei, ma per mia incomprensione e anche un po noia).
Poi mi immagino che spenda billions and billions per la cybersicurezza.
deve aver messo insieme un trust di cervelli incredibili : probabilmente ci sarà anche qualche extraterreste con QI di 500 o piu.  QUesto è quanto si deduce...

A me alla fine è parsa una conf stampa di
1) presentazione di come risolve il conflitto di interessi : 30%
2) difesa e smontaggio dalle accuse uscite nottetempo da buzzfeed e riprese da altri networks 65%
3) molta grandeur americana, esageratamente autocelebrativa e distaccata dal reale  5%
4) economia seria   0%

altro non ne vedo.
ho visto una persona piena di astio rancore . arrabbiato, livoroso.
questo è il modo in cui il nuovo POTUS si presenta?



Inviato da Antonio Lengua il mer 11 gennaio 2017 - 18:21:50 | Leggi/Invia Commenti:7 |Stampa veloce
1729 ecco cosa i mercati vogliono sentire dire da trump

ecco cosa i mercati vogliono sentire dire da trump
LINK http://www.marketwatch.com/story/3-things-stock-market-investors-want-to-hear-at-trumps-press-conference-2017-01-11?mod=markets_twitter_new&link=sfmw_tw

nel frattempo nei primi minuti sp scende da 2269a 2262.
poco entusiasmo direi.
dax scende da 11685 a 11635
Inviato da Antonio Lengua il mer 11 gennaio 2017 - 17:29:14 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
1649 conferenza stampa di trump

LINK http://www.cbsnews.com/live/?ftag=CNMdaef904
a questo link dovrebbe essere trsmessa in diretta tra poco la prima conf stampa di trump, che inizia alla trump tower alle 11 ora NY, 17 ora nostra
Inviato da Antonio Lengua il mer 11 gennaio 2017 - 16:50:08 | Leggi/Invia Commenti:6 |Stampa veloce
1437 referendum sull art 18 è stato considerato non ammissibile

torno dop ouna pausa diun oretta, e vedo che il referendum sull art 18 è stato considerato non ammissibile (ammesso quello sui voucher e quello sugli appalti).
Perfettamente giustificata la chiusura dello spread del btp, ora a 160bp dal bund, e il rally del ftmib.
C'è un minor rischio  : "referendum" oramai  è una parola che spaventa i mercati.

il clou della consulta arriverà pero il 24 con il loro giudizio sull italicum. Dai pezzi che stralceranno prenderà avvio tutta la stagione politica 2017, e da li si capirà se elezioni a maggio giugno saranno da considerare o se gentiloni arriverà a fine legislatura.
Inviato da Antonio Lengua il mer 11 gennaio 2017 - 14:39:24 | Leggi/Invia Commenti:9 |Stampa veloce
1030 niente da fare

niente da fare ... alle 10.10 è ripartito un movimento rialzista che ha riportato i mercati nell alveo in cui scorrevano da giorni.
il dax in pochi minuti è tornato a 11585/590, dove si trova ora, ha sparato il massimo dei volumi della sessione proprio qui in alto, a 11.585.
Inviato da Antonio Lengua il mer 11 gennaio 2017 - 10:30:46 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1010 dopo 6 gg di mercati logorroici, riusciamo a vedere un po di trend oggi ??

siamo da sei giorni in una fase che definirei di mercati logorroici.
continuano a ripetere le stesse cose, noiosi all inverosimile.
il dax è blccato in 60 ticks, se togliamo gli spike durati poco.
Oggi assistiamo per la prima volta ad un minimo di correzione piu convinta : a guidare, tranne il ftmib che già l altroieri ha fatto un bearish engulfing pattern,  è lo stoxx, contratto con maggior capitalizzazione europea : ha rotto il minimo degli ultimi due giorni, 3287, e  pur non accelerando al ribasso, non riesce a recuperarlo . Vivacchia sotto questo low 3287.
Il dax, che non trova catalyst al ribasso, è nella fascia bassa del range citato (530 - 590), e sta mettendo qui i volumi della sessione.
Sempre debole il bancario sx7e.

dati macro nn ce ne sono. Alle 1130 aste dei bund tedeschi, nel pomeriggio 1630 scorte di petrolio.
Tutti gli occhi puntati sulla prima conf stampa di trump (il minuscolo è voluto, non per pigrizia) alle 17oo.

Inviato da Antonio Lengua il mer 11 gennaio 2017 - 10:10:30 | Leggi/Invia Commenti:22 |Stampa veloce
martedì 10 gennaio 2017
1345 indice bancario sx7e

vi propongo questo chart di medio sul settore bancario sx7e.
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20170110sx7e.gif

i commenti sono sul chart

di sx7e ho anche scritto il 5 genn , post delle 18.13
Inviato da Antonio Lengua il mar 10 gennaio 2017 - 13:46:49 | Leggi/Invia Commenti:11 |Stampa veloce
1107 fixed income, btp bund : dove siamo, dove possiamo andare

un occhiata ai chart dello spread btp bund , btp bono
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20170110spdbtp.gif

e all andamento del rendim del btp e del bund singolarmente
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20170110rendbtpbund.gif

con i vari rollover da inizio anno, alcuni intensi, diventa difficile fare un analisi tecnica basata sul prezzo.
SUl rendimento, che non tiene conto dei rollover, invece è piu facile.

In un anno in cui l inflazione è percepita in salita, lo short sul tasso fisso puo essere una bella occasione di trading.
La reflazione in USA pare essere un trend ben definito, tuttavia in europa c'è sempre la BCE in agguato, che con i suoi 80bn al mese e 60 bn da marzo in poi, sosstiene i corsi.
E' evidente che quest attività della bce non potrà sostenere sempre i prezzi nel caso che anche in europa l inflazione dovesse cominciare a salire in modo sostenuto, quindi 1) non basata solo sul rialzo dell oil 2) ma ben supportata da un solido andamento della crescita economica.

per ora il rendimento del bund, tornato in positivo dopo essere stato sotto zero tra luglio e inizio ottobre, lavora in un range 0.2-.40 : tra le dinamiche che tengono il rendimento del bund schiacciato, ci sono le tensione geopolitiche europee, ossia i vari appuntamenti elettorali (marzo olanda, fine aprile francia, settembre germania, italia ancora non pervenuta). Ogni volta che si parla di tensioni sull euro, di rischi di break out, il bund schizza alle stelle : comprare carta tedesca è l unico modo , in caso di breakout, di restare investiti in un asset che verrebbe ridenominato in marchi, ossia la valuta che è sempre stata la piu forte in europa.
Dicorso esattamente contrario per il btp. restando investiti in btp, in caso di breakout dell €, il debito verrebbe ridenominato in Nuova Lira, che sarebbe sicuramente svalutata di un 30-40% rispetto al valore di ingresso di 1936. Quindi il Btp , e tutti gli asset italiani, soffrirebbero di questa svalutazione : lo spread salirebbe come abbiamo visto succedere nel nov 2011, a valori oltre i 650-700 bp rispetto al bund, il prezzo del btp crollerebbe ampiamente sotto 100, proprio per inglobare nel prezzo (e nel rendimento) la svalutazione della valuta in cui sarebbero ridenominati.

Quindi shortare bund, anche con inflazione in salita, presenta forti venti contrari qualora la Le Pen dovesse vincere in francia, tanto per fare un esempio. o se in olanda il partito di estrema destra chiedesse un referendum sull Euro.
In questi casi, più che un trend di salita dell inflazione, conta il mood risk-off che farebbe volare il bund, e penalizzerebbe i periferici (btp bono portogallo ecc).

lavorare sul medio termine sul fixed incom europeo richiede un enorme sensibilità (e anche una certa dose di fortuna), dato che sui piatti della bilancia ci sono variabili molto incerte, una della quali (il voto) si è già dimostrata nel 2016 imprevedibile per ben tre volte.
shortare btp, che potrebbe essere la soluzione piu banale e lineare (il btp scende sia nel caso che salga l inflazione, sia nel caso ci siano tensioni politiche), comporta comunque dei rischi e non è proprio rubare in chiesa.
Intanto perchè la BCE è sempre pronta a intervenire e supportare anche con misure straordinarie eventuali allargamenti eccessivi di spread, sia perchè uno short di btp ha un carry cost, dovuto al differenziale di rendimento tra il btp (1.90) e il tasso di finanziamento (-0.40) : stare short sul btp vuol dire perdere ogni anno il 2.30%. Anche se non ci si accorge di questo, il future sul termine è piu basso del prezzo del titolo a pronti  : vendendo sul termine si vende sempre a prezzi inferiori, e su ogni rollover si gira la posizione shortando a prezzi piu bassi. Ho semplificato al massimo il ragionamento, per non cadere in spiegazioni troppo tecniche sula costruzione del prezzo sul termine : il succo è cmq questo.


Inviato da Antonio Lengua il mar 10 gennaio 2017 - 11:26:47 | Leggi/Invia Commenti:8 |Stampa veloce
lunedì 09 gennaio 2017
1713 ho chiuso, con un gain di 0.50%, lo short fatto su sx7e.

ho chiuso, con un gain di 0.50%, lo short fatto su sx7e.
vedo che gli indici stanno stabilizzandosi, e dax+stoxx stanno creando una base.
Inviato da Antonio Lengua il lun 09 gennaio 2017 - 17:13:38 | Leggi/Invia Commenti:9 |Stampa veloce
1201 bearish engulfing pattern in vista per gli indici europei

gli indici azionari europei hanno aperto la settimana con un deciso movimento rialzista : il gap up è stato presente su tutti.
QUesto gap up è stato rapidamente chiuso, e il trend sta assumendo i contorni di un bearish engulfing pattern preoccupante  (apertura in gap up, chiusura sotto il low della sessine precedente).
Il ftmib ha rotto i low di venerdi, ed è chiaramente in questo pattern.
dax e stoxx non stanno ancora tradando sotto il low di venerdi, ma ci sono molto vicino.
segnalo anche l andamento del sx7e : giovedi ho postato un chart in cui era mlt evidente, dopo un rally di circa 22% da inizio dicembre, un supporto orizzontale a 121.10/20.  Oggi l abbiamo rotto e sta lavorando sotto questo livello : io ho aperto una posizione al ribasso a 120.80 (ora quota 120.70).

Inviato da Antonio Lengua il lun 09 gennaio 2017 - 12:01:46 | Leggi/Invia Commenti:6 |Stampa veloce
giovedì 05 gennaio 2017
1839 yen e azionari

mi ricollego ad una discussione sorta nel post di stamattina alle 737 riguardante lo yen...

concordo nel ritenere che le valute, visto il movimento del usd yuan, possono giocare un ruolo importante in qs inizio anno.
vediamo stanotte cosa succede, e nei prossimi giorni.

se lo yen si rafforza, ce ne accorgeremo subito...
il nikkei verrà giu e trascinerà anche gli europei.

oggi ho preparato, per mia curiosità , questo chart dello spread nikkei/dax, con sotto l andamento del cambio usd yen.
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20170105nikkeidaxyen.gif
e questo chart del nikkei
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20170105nikkei.gif

volendo proseguire nell analisi, possiamo anche pensare ai seguenti passaggi :
intervento Pboc per indebolire il usd e rafforzare lo yuan => rafforzamento yen => rafforzamento euro => discese azionari , sottoperformance europei vs USA, spread dax/es di nuovo sotto 5 .

intanto segnalo che il rublo ha rotto oggi il livello 60 e quota ora 59.66, con un progresso dl 1.15, l euro è +1 a 1.06 e lo yen +1.51 a 115.50.
ci sono i presupposti per un po di volatilità
Inviato da Antonio Lengua il gio 05 gennaio 2017 - 18:41:09 | Leggi/Invia Commenti:10 |Stampa veloce
1813 mercati in range - mia impostazione - zoom sul sx7e


i mercati hanno chiuso la sessione cash circa a metà del range di oggi. Si è trattato di una sessione interlocutoria : tecnicamente un inside day rispetto a ieri, ma dax e stoxx hanno ritestato il low di ieri, che è diventato ora un livello importante, 11.530 e 3290.
In chiusura, segnlo un po di debolezza del settore bancario:
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20170105sx7e.gif
il livello 121.10 ha tenuto 3 volte . c era un antico motto "triple tops and triple bottoms are to be broken".. ma sono detti che nell analisi tecnica moderna sono spesso smentiti.
L intervento della Pboc sullo yuan, a difendere il livello tecnico di 7 yuan per dollaro, ha prodotto un open al ribasso ma i mercati hanno rapidamente metabolizzato l evento e si sono riportati nel range di ieri, senza scomporsi piu di tanto.

dal punto di vista macro, è uscito l ISM servizi US, che comprende l 85% del GDP usa.
ISM Non-Manufacturing PMI (Dec)     57.2     56.6     57.2     

ISM Non-Manufacturing Business Activity (Dec)     61.4     61.0     61.7     
ISM Non-Manufacturing Employment (Dec)     53.8           58.2     
ISM Non-Manufacturing New Orders (Dec)     61.6           57.0     
ISM Non-Manufacturing Prices (Dec)     57.0           56.3     

il dato è uscito migliore del previsto, con una lettura mix dei sottoindici.

Le scorte di OIL, uscite alle 1630, hnno prodotto un indebolimento del petrolio, che da 54.10 è sceso  52.80, ora 53.10.
I volumi trattati sono stati medio bassi, ma si stanno riportando vs un livello piu normale rispetto al periodo intorno a natale.

Il mercato fixed income è forse il piu movimentato. Oggi in prticolare, si è allargato lo spread btp bund : il bt sempre fiacco, mentre il bund torna sui massimi di ieri.
Domani esce il dato slla disoccupzione USA di dicembre, da sempre un dato molto seguito.

Da una lettura dei chart di medio lungo postati ieri, su dax e stoxx, io propendo per un pullback dei mercati

Dato che il rally è stato pero' molto violento e rapido, potrebbe esserci ancora
Non mi immagino perdite sostanziali, un 2-3% sarebbe piu che sufficiente.
Dato che pero' il rally è stato intenso e rapido, e la partecipazione è stata lungi dall essere corale (molti sono rimasti fuori , sottopesati, oppure, se in trading, anche short), questa salutare discesa potrebbe stentare a partire. Sono consapevole di questo, quindi opero al ribasso ma con volumi ridotti.
Ieri ho provato un po di vendite in entry stop sulla rottura di supporti, ma ho dovuto rassegnarmi e  notare che lo short sulla rottura dei supporti non paga, o paga molto poco.
Meglio è vendere sulla forza, sugli strappi al rialzo. Avevo notato alcune formazioni (come un testa e spalla ribassista sul ftmib, alla rottura del 19450) che non sono partite.
Uno dei settori che ha tirato molto negli ultimi 3 giorni è stato il bancario, sx7e. All inzio del post ho postato un chart relativo a qs prodotto : a inizio dicembre, prima del referendum , valeva 101.20, ha toccato un H a 123.23,+21.84%..
Avendo anche metabolizzato il rinvio di basilea4, le cui regole avrebbero comportato una serie di aum di capitale imbarazzanti da digerire, direi che molte news positive sono prezzate. Quindi una rottura del livello 121 potrebbe essere da seguire con un bello short.

============
ecco qui l andamento dei settori dello STOXX 50 da inizio dicembre
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20170105settoristoxx50.gif
il piu performante è stato il settore bancario, con un progresso del 16.77% (calcolato pero sul H a 122,54, che  se calcolato correttamente sul minimo diventa 20.14%, close su close) afronte di un progrsso dello stoxx50 del 10% (che diventa 11.1% dal minimo).
Inviato da Antonio Lengua il gio 05 gennaio 2017 - 18:13:47 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
737 intervento pesnte della PBoC per rafforzare il yuan

negli ultimi due giorni la PBOC è intervenuta pesantemente sul cambio per far recuperare terreno al Yuan,  in questo grafico vedete l andamento del cambio usd yuan non ufficiale - offshore - in alto, e usd yuan ufficiale in basso
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20170105cina.jpg
in questo chart
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20170105cinatassi.jpg
vedete di quando  la pboc ha alzato i tassi x rafforzare il yuan.
mosse analoghe dei tassi avvennero nel gennaio dell anno scorso

stanotte inparticolare il tasso per mantenere depositi offshore in yuan è salito al 69% : cio significa che chi ha depositi in usd contro vendita di yuan è sottoposto ad un tasso passivo del 69%, il che è piuttosto pesante... ogni giorno paga una penalizzazione di 0.20% circa flat (69/360)
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20170105tassoONal69percento.jpg

questo rafforzamento del yuan ha impattato anche sull eurousd, tornato quasi a 1.06, e sullo yen, che ha perso 1% a 116

i ns azionari, per lo meno nel passato, erano piuttosto sensibili a questi movimenti delle valute, nel snso che il rafforzamento dell euro e dello yen li spingevano al ribasso.
Il nikkei, che spesso ha anticiato il dax, sta perdendo 0.82%

ecco un chart del yuan offshore weekly, preso da InteractiveBrokers
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20170105cnhw.gif

nella notte dalla cina sono usciti dati PMI migliori del previsto
CH Caixin Services PMI (Dec): 53.4 (prev 53.1) CH Caixin Composite PMI (Dec): 53.5 (prev 52.9)

===================

le minute della fed sono risultate piu hawkish del previsto : i membri del fomc hanno espresso preoccupazione circa le politiche fiscali del neopresidente, che aumenterebbero (se implementate) un rischio verso l alto dell inflazione.

Inviato da Antonio Lengua il gio 05 gennaio 2017 - 07:43:27 | Leggi/Invia Commenti:14 |Stampa veloce
mercoledì 04 gennaio 2017
1658 lo stoxx ha un grafico ancora piu preciso del dax

LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20170104stoxxB.gif
guardate come i due livelli , due proiezioni diverse, coincidono perfettamente nel caso dello stoxx, che è ancora piu netto e pulito del dax.
Inviato da Antonio Lengua il mer 04 gennaio 2017 - 16:58:42 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
1052 chart dello spread dax future/sp future

oltre al rally illustrato nel post delle 9.43, in cui il dax è salito rapidamente di piu di 1000 punti, il dax ha macinato un bel rally anche contro lo sp500.

in qs chart potete vedere un chart dello spread dax future/sp future. I livelli e il commento sono sul chart.
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20170104spddaxes.gif


Inviato da Antonio Lengua il mer 04 gennaio 2017 - 10:52:18 | Leggi/Invia Commenti:16 |Stampa veloce
959 PMI buoni in tutta europa ma gli indici non regiscono al rialzo

sono usciti PMI buoni in tutta europa, un po piu fiacca l italia, mentre ger e fra battono le stime flash pubblicate 10 gg fa.

 Spanish Services PMI     55.0     54.8     55.1     
Italian Markit/ADACI Services PMI Dec: 52.3 (est 52.6; prev 53.3) -Composite PMI Dec: 52.9 (est 53.0; prev 53.4)
France Markit Services PMI Dec F: 52.9 (est 52.6; prev 52.6) -Composite PMI Dec F: 53.1 (est 52.8; prev 52.8)
German Markit Services PMI Dec F: 54.3 (est 53.8; prev 53.8) -Composite PMI Dec F: 55.2 (est 54.8; prev 54.8)

il dax pero' batte in testa : sono entrato short come indicato nel post precedente.
valuto di incrementare la posizione alla rottura del low di ieri 551,
Inviato da Antonio Lengua il mer 04 gennaio 2017 - 09:59:58 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
943 il dax è arrivato su livelli di resistenza

LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20170104daxb.gif
due proiezioni coincidono sui livelli attuali del dax.
nell ultima salita di lunedi il dax ha lasciato buchi di volume con primoi supporto 11.518 e poi 11.489
mi aspetto che possa stornare fino a li almeno.
per entrare short, aspetto la rottura al ribsso dell area 575-570
Inviato da Antonio Lengua il mer 04 gennaio 2017 - 09:43:43 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
martedì 03 gennaio 2017
1627 vola il settore bancario per rinvio di basilea 4

il settore bancario sx7e sta volando +3.6.

l accelerazione al rialzo, che ha trascinato anche il ftmi b e lo stoxx (meno il dax x l asseza di titoli bancari nel paniere) è il rinvio delle norme basilea4 allo studio
LINK http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2017-01-03/basilea-4-rinviato-vertice-nuova-stretta-bancaria-155237.shtml
Inviato da Antonio Lengua il mar 03 gennaio 2017 - 16:27:43 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1040 oggi è partita la campagna email per il corso NEUROEMPOWERMENT PER TRADERS.

oggi è partita la campagna email per il corso NEUROEMPOWERMENT PER TRADERS.

in questo PDF c'è tutto il materiale di spiegazione del corso
LINK http://www.thehawktrader.com/CorsoNeuroempowerment2017.pdf

come ho scritto nell email,

"L'11 febbraio 2017 inizia una novità assoluta nel panorama formativo per traders : il corso "Neuroempowerment per traders"

Quattro docenti, 40 ore di lezioni, 9 settimane, materiali esclusivi, videoregistrazioni, esercitazioni su una piattaforma dedicata di e-learning : è senza dubbio il corso più completo dedicato al controllo emozionale e al potenziamento mentale per chi fa del trading la sua professione.

Un corso valido per tutti, che non insegna tecniche di trading specifiche, ma insegna ad usare al massimo il capitale più importante per un trader : il suo cervello.

Gestire le emozioni, eliminare il rumore di sottofondo sempre presente nel cervello, aumentare la memoria di lavoro, aumentare la velocità e al tempo stesso sapere quando fermarsi (gestione dell'inibizione), questi sono solo esempoi degli aspetti che verranno spiegati e , tramite esercizi specifici, potenziati.
"

i posti sono limitati : se siete interessati, affrettatevi.
Se aveste dubbi, sono disponibile anche telefonicamente per spiegarvi a voce.


Inviato da Antonio Lengua il mar 03 gennaio 2017 - 10:42:20 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1017 colgo questo inizio di anno per ringraziare tutti coloro che leggono il sito.

colgo questo inizio di anno per ringraziare tutti coloro che leggono il sito.
Un particolare ringraziamento a chi collabora, in modo del tutto spontaneo e disinteressato, con i suoi commenti.
E' anche grazie a loro che continuo a scrivere e tener vivo questo diario.

Nel 2017 saranno 10 anni che questo sito è attivo.
Sono arrivato a pubblicare 27092 post
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/27092post.gif

se a questi aggiungiamo i commenti, penso che passiamo sicuramente il mezzo milione di contribuzioni.
Per essere un sito monotematico, tecnico, senza fronzoli, non sponsorizzato da nessun broker,  e gestito da una persona sola, è un discreto risultato.

il 2017 sarà un anno importante anche per me.  il 1 giugno 1987 ho iniziato a lavorare in questo campo. Mi ero laureato a genova il 23 aprile di quell anno. Una settimana dopo ero a milano, a distribuire (non mi fidavo delle Poste...) i miei curriculum ad una lista di intermediari e società finanziarie nella frizzante Milano , hub finanziario italiano, di allora. Bei tempi !  ogni banca , anche le piu piccole, avevamo la sede operativa , dove veniva gestito il portafoglio, a Milano.
Dopo 1 settimana, avevo già tre colloqui. Due settimane dopo, proposte di lavoro.
Cosi, sulla mia kawasaki klr 650, con uno zaino in spalla, il 30 maggio sono partito da genova, pronto a prendere servizio a La Centrale, soc finanziaria del gruppo Ambrosiano Veneto, sede in via Clerici.
La Reuters aveva ancora i monitor a fosfori verdi, 13 pollici. Bloomberg non esisteva. Per spedire proposte operative si usava il telefono, oppure il telex. Del fax non ci si fidava...
Le transazioni si concludevano al telefono : la propria parola era fondamentale. Anche se facevi un errore, comunicando un przzo sbagliato, quello era il prezzo. Se dall altra parte ti dicevano "chiuso", non potevi tirarti indietro , anche se il prezzo era manifestamente sbagliato a tuo sfavore. Tutti gli scambi si reggevano su questa regola fondamentale.
Si lavoravano i Cct, le cartelle fondiarie, i BTP.   I principali market maker erano la BNL, il Credit, il San Paolo, il MPS.  Borsa Italia era a Palazzo Mezzanotte, ed era alle grida.
c era il repertorio Sige, con la lista di tutti gli operatori italiani.
Ci si conosceva tutti di persona.
L analisi tecnica era del tutto sconosciuta. I pochi che la facevano si segnavano open high low close a fine sessione su un foglio di carta millimetrata.
Io personalmente ero totalmente digiugno e ho iniziato a guardare un grafico solo 3-4 anni dopo, quando in Banca d America e d Italia seguivo il book future.

Dopo questo ricordo , un po patetico, dei tempi passati, torniamo al presente :)
Inviato da Antonio Lengua il mar 03 gennaio 2017 - 10:22:19 | Leggi/Invia Commenti:15 |Stampa veloce
950 buongiorno a tutti, buon anno nuovo!

buongiorno a tutti, buon anno nuovo!
il 2016 è stato un anno difficile per tantissimi professionals.
Il 2017 non sarà da meno.
Il trend al rialzo dei tassi, considerando la percentuale  alta di investimento in bonds da parte dei fondi, trasforma in sabbie mobili l asset principale di investimento : prezzi in discesa del fixed income, con steepening della curva, rendono difficile fare performances.
Il 2016 ci ha proposto tre eventi binari, brexit trump e referendum itliano, che hanno dimostrato l incapacità di predizione da parte dei sondaggisti. Il 2017 non sarà da meno, con un rischio gepolitico concentrato in europa (elezioni olandesi francesi tedesche e , forse, anche italiane).
Il rally di trump, che ha supportato i mercati da novembre in poi, viene da molti considerato all inizio del suo corso. tuttavia, prima del secondo semestre, non vedremo i primi risultati reali. Il fatto che sia ancora tutto basato su aspettative lo rende fragile : l ampio anticipo con cui è stato prezzato dai mercati, ansiosi di lavorare su una rotazione settoriale come non si vedeva da molto , molto tempo, rende possibile anche un significativo ritracciamento al primo intoppo che il neo presidente incontrerà (sicuramente) nell implementazione del programma.

Sui mercati europei, il dax è arrivato stamattina ad un target tecnico : 11600 è la proiezione rilsista del laterale 10000-10800 in cui è rimasto imprigionato per oltre 5 mesi.
Il ftmib ha toccato un top di canale rialzista (questo un grafico sulle mie Barre a 450 lots):
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20170103fibb.gif

per 10 giorni i volumi sono stati praticamente nulli. IL dax a malapena arrivava a 40k lots a fine sessione. Per me sono mercati di difficile comprensione, dato che mi baso sui volumi come elemento fondamentale della mia analisi. Ho colto l occasione per starmene in relax mentale in campagna, a spaccar legna e togliere rovi dalle fasce del primo appennino ligure. Non facevo ferie da luglio, e ne avevo proprio bisogno.
Oggi si riprende con rinnovato vigore e lucidità.

Per l analisi intraday, tengo sott occhio due bei supporti sul dax : il poc di ieri a 11.581, e 11.518, dove si trova una accelerazione , sempre di ieri, molto decisa, un accelerazione di continuation che ha poi prodotto la spionta fino a 620.
Se rompe il poc 581, provo short con target 518.

Inviato da Antonio Lengua il mar 03 gennaio 2017 - 09:50:36 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
martedì 27 dicembre 2016
825 poche novità in questi tre giorni di festività

buongiorno e buona settimana !
la novità di maggior rilievo in questi tre giorni è la richiesta , da parte della bce, di un aumento di capitale di 8.8bn al MPS al posto dei 5bn di cui si parlava fino a venerdi. La maggior somma richiesta, ben 3,8bn, dipende dal fatto che la situaione finanziaria della banca è peggiorata sensibilmente nell ultimoi mese.
Considerando il decoupling del ftmib dal MPS , non penso che questi 3.8 bn in piu, anche se sono una cifra enorme, avranno un impatto sul listino itliano

oggi la piazza di londra è ancora chiusa , e questo in genere si ribalta in volumi piuttosto bassi anche sull eurex.
i mercati Usa sono piu o meno dove li abbiamo lasciati venerdi, quindi non c'è in vista nessun gap up o down.

non ci sono dati macro in mattinata, solo nel pomeriggio ci sono dati usa non particolarmente importanti.
la settimana prevede operatività piena fino a venerdi incluso su tutti i mercati che normalmente trattiamo

questa settiman conclude l anno 2016 : spesso il rally di natale ha un ulteriore impulso in questi ultimi giorni , che portano alla chiusura fiscale dell anno. Il window dressing serve a tenere buone le performance dell anno, e ad altri scopi legati al pagamento di bonus. Perlo meno una volta era cosi...


Inviato da Antonio Lengua il mar 27 dicembre 2016 - 08:28:04 | Leggi/Invia Commenti:41 |Stampa veloce
venerdì 23 dicembre 2016
849 nella notte arrivano 3 importanti news riguardanti il settore bancario

nella notte arrivano 3 importanti news riguardanti il settore bancario :
1) DBK trova un accordo con il Dpt of Just uSA : 7.2 bn usd la multa per i prodotti subprime
2) idem il CS : la sua multa è 2.4 bn al Gov USA e 2.8 bn per i risparmiatori truffati
3) infine, la saga del MPS arriva al capolinea con la nazionalizzazione : oggi il titolo è sospeso, i risparmiatori che hanno chiesto lo swap tornano in possesso dei loro bonds, lo stato vedrà di riuscire a rimborsarli.

con tutto cio' gli europei aprono in marginale rialzo. Piu forte il settore bancario, sx7e, che ora scambia a 121, +1.85%, sopra i massimi raggiunti in qs ultimo rally.
Attesa per l open del ns ftmib, che tra l altro, come ogni venerdi, ha la scadenza di opzioni subito in apertura alle 9.
Inviato da Antonio Lengua il ven 23 dicembre 2016 - 08:49:18 | Leggi/Invia Commenti:10 |Stampa veloce
giovedì 22 dicembre 2016
814 MPS : swappati 2,4 bn di bond subord ma nonbasta, oggi l intervento statale

LINK http://www.lastampa.it/2016/12/22/economia/lo-stato-salir-oltre-il-di-mps-Y6erdQwZlmxqkhQIkrzjSL/pagina.html
sono stati swappati un totale di 2,4 bn di bond subordinati in azioni, ma cio' non bsta perchè non si è profilato nessun anchor investor per completare l aumento di capitale.
quindi oggi interverrà lo stato , di fatto prendendo il controllo della banca.
il ftmib ieri verso la chiusura, mentre i termini di questa saga stavano filtrando, si è dimostrato del tutto immune dal nuovo minimo toccato dal MPS.
L impressione  è che ci fosse un decoupling tra l andamento del MPS, dettato dall aum di cap, e il resto del mercato italiano (incluse le altre banche del listino), che invece probabilmente trarranno beneficio dal fatto che viene eliminata un incertezza che, insieme al referendum, ha tenuto sotto pressione il ftmib da giugno almeno.

dalla chiusura del ftmib i mercati usa hanno stornato un o : simo sui minimi della sessione di ieri. dax e stoxx anch essi sono sui minimi di ieri (sessione peraltro con volumi ridottissimi, dax 44k lots, stoxx 439k...) con range minimi (dax 0.36%, stoxx 17tiks su 3260).
vedremo oggi se il fmib continua in qs decoupling.
a piu tardi
Inviato da Antonio Lengua il gio 22 dicembre 2016 - 08:14:29 | Leggi/Invia Commenti:21 |Stampa veloce
mercoledì 21 dicembre 2016
831 ftmib e dax espressi in usd

con VolT posso fare dei grafici espressi in altre valute.
in particolare, qui vi mostro , nella parte superiore, il chart del Ftmib e del Dax normali, e sotto, espressi in usd

LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20161220fibinusd.gif
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20161221daxinusd.gif

Come potete vedere da voi stessi, l attuale fase di debolezza dell euro rende piu appetibili gli azionari europei : rispetto al chart normale, l attuale livello è piu distante dai massimi.

Inviato da Antonio Lengua il mer 21 dicembre 2016 - 08:31:23 | Leggi/Invia Commenti:52 |Stampa veloce
829 update dello spread dax/ftmib

1)
ecco un chart spread ftmib dax postato a inizio dicembre:
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20160112spreadaxftmib2.gif

2)
questo è lo stesso chart aggiornato a ieri :
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20161221daxftmib.gif
la trendline ascendente è stata rotta con decisione ormai e ci avviciniamo al minimo toccato post brexit, a 0.5917

3)
questo è uno zoom dello spread dax/ftmib, da giugno, con indicazione dei livelli del ftmib che corrisponderebbero ai vari supporti indicati sullo spread nel grafico 2
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20161220spddaxfib.gif
qui si vede molto meglio la dinamica recente.
la proiezione al ribasso del range 0.6130 06630 dà come target l area 0.5630 che equivale ad un ulteriore rally in forza relativa del ftmib di 5.70%  (partendo dall attuale livello, che è 0.5973 : 11462/19175)
Inviato da Antonio Lengua il mer 21 dicembre 2016 - 08:29:18 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
martedì 20 dicembre 2016
925 interessantissimo articolo uscito su "La voce"

segnalo questo interessantissimo articolo uscito su "La voce" in cui si passano in rassegna i casi piu recenti di nazionalizzazione di banche  (spagna portogallo svizzera irlanda germania)
LINK www.thehawktrader.com/ita/images/dossier_Vella_Lungarella_banchenazionalizzate.pdf

Sempre piu probabile che nel caso del MPS si proceda ad un intervento statale : mi risulta che quasi nessun privato abbia convertito i bond subordinati in azioni. Quindi , se gli istituionali, cui è stato riservato il 65% dell aum di capitale, non parteciperanno, resterà solo l Tesoro che si affiancherà ai 1,2bn di suborinati convertiti dagli istituzionali nelle scorse settimane.

Inviato da Antonio Lengua il mar 20 dicembre 2016 - 09:28:21 | Leggi/Invia Commenti:13 |Stampa veloce
lunedì 19 dicembre 2016
1007 stamattina i volumi sono assenti dagli indici

stamattina i volumi sono assenti dagli indici : se continuasse a questo ritmo , il dax future non riuscirebbe ad arrivare a 50k lots per fine serata..

neanche l importante dato IFO tedesco alle 10 èè riuscito a scuotere dal torpore :

German Business Expectations (Dec)     105.6     105.6     105.5     
German Current Assessment (Dec)     116.6     115.9     115.6     
German Ifo Business Climate Index (Dec)     111.0     110.7     110.4     
migliori del previsto

è partito l AdC del monte paschi : ieri 200 filiali sono rimaste aperte per contattare i piccoli investitori detentori di bond subordinati, affiancata in questo lavoro da un call center istituito ad hoc.
entro giovedi si sapra' quanti obbligazionisti hanno aderito.
Intanto si parla di interesse di un fondo cinese, ma le trttative sono riservatissime con gli istituzionali.
Per ora il MPS  tratta -7 ma non influsici piu di tanto sul ns indice, che è llineato con i suoi pari europei, e tratta , anche lui, pochissimo.
Inviato da Antonio Lengua il lun 19 dicembre 2016 - 10:08:01 | Leggi/Invia Commenti:12 |Stampa veloce
venerdì 16 dicembre 2016
1536 ultime fiammate prima della fine anno : la sorte di MPS entro il 31dic

la prossima settimana si centrerà , per quanto riguarda gli azionari, (e anche per il btp) , sull aum di capitale MPS.

in quest articolo è spiegato tutto il meccanismo proposto ai detentori dei bond subordinati.
LINK http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2016-12-16/mps-ecco-opzioni-i-piccoli-obbligazionisti-come-funziona-conversione-azioni-103700.shtml
l impatto sarà sui ns titoli bancari ovviamente, usl ftmib in generale, sui bancari europei, e anche sul btp : se si riuscisse a sistemare il MPS in forma privata, quindi con questo aum di capitale, (non c'è solo l aum di capitale ma anche i 27.7 bn di non performing loan), sono convinto che anche il btp ne trarrebbe giovamento, e potrebbe addirittura restringere lo spread vs bund verso l area 125-135 (quindi 20-30 bp dal livello attuale).
Mercoledi si tireranno le somme di quanti azionisti privati hanno switchato da bond a equity : in totale sono oltre 4,5 bn di bonds ammessi a questa procedura di swap.
L aumento di capitale è invece di 5 bn, di cui pero' già 1 è coperto dallo switch bond=> equity degli istituzionali (generali mi pare ha cambiato i suoi 800 mln di bonds in portafoglio).
Ogni euro swappato da bond a equity e' un euro in meno da cercare sul mercato.
L aumento di capitale sarà diviso in diverse tranche :
- un 35% al pubblico italiano, di cui almeno il 30% in prelazione agli attuale azionisti. questo al netto della parte che deriverà dalla conversione dei bond subordinati.
- il 65% agli investitori istituzionali  (qatar? altri?)

qui trovate qulche articolo uscito oggi :
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20161216MPSgiornale.gif
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20161216MPScorriere.gif

Inviato da Antonio Lengua il ven 16 dicembre 2016 - 15:38:29 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
1202 stoxx +1% in fase di definizione del settlement

lo stoxx ha fatto un movimento al rialzo di 35 ticks, piu di 1%, durante la fase di rilevazione del settlement : tra le 1150 e le 1200.
movimento davvero notevole.
vdiamo tra 1 ora cosa combina il dax : 13-13.10 è l orario dove partono le follie.
Inviato da Antonio Lengua il ven 16 dicembre 2016 - 12:02:38 | Leggi/Invia Commenti:19 |Stampa veloce
1013 quadruple witchiing / ES volume profile / ftmib e mps / capo dell IFO gufa sull italia

eccoci al quadruple witching di dicembre, la scadenza tecnica piu iportante dell anno.

il ftmib ha già fatto settlemente alle 9.
lo stoxx lo farà nell intervllo tra le 1150 e le 12oo
il dax nell intervallo 13-13.10
in questi intervalli ci sono spesso movimenti erratici, difficili da capire e da tradare, quindi suggerisco di stare molto attenti.

in open delle 1530, fanno settlement i future sugli indici usa, sulle opzioni su indici, sulle stocks usa e sulle opzioni su singole stocks.

dopo la fed, i mercati usa sono entrati in laterale : dj nq es hanno performato peggio degli europei, che invece sono riusciti a mettere a segno nuovi massimi.
gli spread stanno volgendo a favore dei nostri : segnalo che il dax è tornato in spread sopra 5 rispetto a sp500 (rapporto dax future/es future).
il migliore è il ftmib, che settimana prossima avrà ancora dei sussulti in base a come si sviluppa il caso MPS : la consob ha dato il via libera per proporre ai clienti lo swap bonds/equities bypassando il problema Mifid. Quindi il paschi sta cercando entro il 23 di convertire il piu possibile i bond subordinati (oltre 4,5bn ) in azioni e ridurre cosi l ammontare di capitale da reperire sul mercato. La riuscita di quest operazione potrebbe influenzare il mps e di rimbalzo il settore bancario itliano.

tornando ai mercati USA, sono 3 giorni che sono in laterale. martedi hanno toccato il massimo, poi da li sono solo scesi, non hanno ancora rotto i minimi di questa settimana, ma per sp500 il low non è molot lotano essendo 2243,  quindi meno di 0.70% da ora.
sul weekly, parlosempre di sp500, sta disegnando una doji, ma con tutti i volumi piu in alto .   i primi supporti importanti  livello weekly sonno 2203-2206 dove ci sono due poc weekly allineati
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20161216sp500.gif

stamattina sono uscite dichiarazioni del capo dell IFO:
Ifo Chief Fuest: Italy To Leave EUR If Gov’t Fails To Boost Growth
dichiaraizoni non incoraggianti, che hanno sicuramente influenzato lo spread btp bund (oggi di nuovo in allargamento dopo lo restringimento in atto da qualche giorno).
Inviato da Antonio Lengua il ven 16 dicembre 2016 - 10:14:06 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
giovedì 15 dicembre 2016
823 la fed as expected ma è piu hawkish dell atteso

la fed consegna un aumento dei tassi di 25bp come atteso ma il sentiero dei rialzi nel 2017 sarà piu ripido dell atteso : ilfamoso chart dot plt :
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20161215dotplotfed.jpg
putna per il 2017 al 1.5, cntro un atteso di 1.25, quini 3 rilzi invece di 2.
questo ha sorpreso i mercati, e ha prodotto un deciso sell off dei bonds : il 10yr ha perso 130 punti , e rende ora 2.58.
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20161215rend10usa.gif
Ha trascinato al ribasso anche il bund e i btp ovviamente, nonostante il ns sentiero dei tassi sia ben dierso.

dimostra invece un certo decoupling l andamento degli azionari : mentre SP ha perso da 2265 a 2255, il dax sta tenendo molto bene ed è addirittura +01. rispetto al close di ieri.
il ecoupling è da attribuire alla forza del dollaro, che è un drag per l economia usa ma favorisce l economia europea, e , ovviamente, il diverso sentiero delle politiche monetarie : la nostra, con tassi a zero o sottozero per piu di un anno, e quella us in costante rialzo nei prossimi anni.
Ricordo che anche l altro anno la fed aveva alzato i tassi , con un dot plot che promettava 3 rialzi nell anno : alla fine ce n è stato solo 1, dopo 12 mesi, e di solo 25 bp.  Molti sono scettici su questo sentiero di rialzi, dato che la politica fiscale non ha ancora preso l staffetta dalla politica monetaria, e i primi effetti della trump-enomics si avranno non prima del secondo semestre, scontando pero in anticipo (con forza del dollaro e irripidimento della curva, e anche forza degli indici azionari) che questa azione ci sarà e sarà vigorosa. Il che è tutto da dimostrare..

stamattina troviamo il settore bancario europeo molto tonico, +1.05% : l irripidimento delle curve, se giustificato da maggior forza dell economia, è una panacea per le banche per un duplice motivo 1) tassi a lunga piu alti e curva ripida danno fare piu soldi alle banche che si indevitano  a breve e prestano a lungo => margine di interesse maggiore 2) se quesi tassi a lunga piu alti significano economia piu forte, questo è positivo per un settore ciclico come il bancario.
Inviato da Antonio Lengua il gio 15 dicembre 2016 - 08:23:46 | Leggi/Invia Commenti:29 |Stampa veloce
mercoledì 14 dicembre 2016
1803 è prezzato al 95% un rialzo dei tassi nel corridorio 0.50/0.75

è prezzato al 95% un rialzo dei tassi nel corridorio 0.50/0.75
LINK http://www.cmegroup.com/trading/interest-rates/countdown-to-fomc.html

alle 20.00 sapremo la decisione.
sarà importante conoscere il sentiero che la FED si prefigura, in particolare il cd dot plot
alle 2030 conferenza stampa della yellen.
Inviato da Antonio Lengua il mer 14 dicembre 2016 - 18:05:48 | Leggi/Invia Commenti:6 |Stampa veloce

continua la saga del MPS anche se siamo agli sgoccioli...

ho visto ora queste headlines :
MONTE DEI PASCHI NEW DEBT CONVERSION OFFER COULD RUN UNTIL DEC 23 - SOURCES

MONTE DEI PASCHI COULD REOPEN DEBT-TO-EQUITY SWAP OFFER ON THURSDAY AFTERNOON PROVIDED MARKET REGULATOR APPROVES IT - SOURCES

MONTE DEI PASCHI COULD LAUNCH PRIVATE PLACEMENT OF NEWLY ISSUED SHARES NEXT WK IF BOARD OPTS PRESS AHEAD W/ PRIVATE RESCUE PLAN ON WEDNESDa

in pratica : fino al 23 il MPS offrirà la conversione dei bonds subordinati in capitale, valutandoli alla pari. sempre che la consob autorizzi gli intermediari a proporre lo swap ai privati (ci sono vincoli per la Mifid dato che formalmente bonds e equities hanno profili di rischio diversi : se la consob dice che ormai , nel caso MPS i due prodotti sono identici ai fini mifid, gli intermediari possono proporli a tappeto, altrimenti cambiare la mifid a 40k clienti è impossibile).
quindi la prossima settimana il MPS aprirà l aum di capitale, qualora il board confermi la decisione mercoledi (oggi??)

entro il 31 dic si saprà se c'è il piano A (mercato) o il piano B (tesoro)
Inviato da Antonio Lengua il mer 14 dicembre 2016 - 12:52:45 | Leggi/Invia Commenti:15 |Stampa veloce
1034 un update dello spread dax/fib - previsioni confindustria 2017

LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20161214daxfib.gif
un update dello spread dax fib : siamo tornati quasi ai livelli migliore del post-brexit : manca giusto un 1%.

nuove proiezioni confindustria per 2016 e 2017
Italy's Confindustria raise 2016 & 2017 GDP forecasts: 2016 0.9% (prev. 0.7%), 2017 0.8% (prev. 0.5%)
ricordo che nel dpef il governo ha una proiezione 2017 a +1%
Inviato da Antonio Lengua il mer 14 dicembre 2016 - 10:36:43 | Leggi/Invia Commenti:6 |Stampa veloce
martedì 13 dicembre 2016
1736 risk on sugli asset italiani : analisi spread btp bund e btp bono

continua imperterrito il rally del ftmib, trainato dal ucg, che oggi chiude con +15, e da mediaset (>+30).
le banche italiane staccano tutte le altre banche europee, che restano , con l indice sx7e, a +1.46.

la fiammata di risk on sui ns assets si è ribaltata anche sui btp :
ho aggiornato un chart sull andamento dello spread tra btp e bund e btp /bono
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20161213spreadbtpbundbono.gif
rispetto al bund, lo spread si è chiuso parecchio, siamo già in area 150, ma potrebbe scendere ancora .
si potrebbe addirittura tornare in area 1,20, magari su una fiammata di risk on,  e li sarei sicuramente ad aprire lo spread al contrario
ricordo che 1 basis point di rendimento del btp future sono 10 ticks di prezzo, e sono 13 tick di prezzo per il bund.  quindi 30 basis point di ulteiorre discesa significa che il btp sale 300 ticks, che il bund ne perde 13*30 = 390 ticks o molto piu probabilmente una combinazione dei due ..

contro bono , escludendo il periodo in cui l italia rendeva meno del bono, potrebbe perdere ancora 20 bp, èer tornare in area 020-0.25
Inviato da Antonio Lengua il mar 13 dicembre 2016 - 17:36:32 | Leggi/Invia Commenti:5 |Stampa veloce
1251 questa settimana ci sono due eventi importanti

questa settimana ci sono due eventi importanti :
1) domani sera la fed comunica il suo aumento di tassi. l aumento di 0.2 è atteso, sarà importante la retorica nella conf stampa della yellen
2) venerdi quadruple witching : scade il ftmib alle 9, lo stoxx (intervallo di definizione del settlement 1.50- 12.00), il dax (intervallo 13 - 13.10), le opzioni sui future USA e sugli stocks usa (all open alle 15.30).


Inviato da Antonio Lengua il mar 13 dicembre 2016 - 12:51:33 | Leggi/Invia Commenti:10 |Stampa veloce
1103 german Zew migliore del previsto sulle condizioni attuali

german Zew migliore del previsto sulle condizioni attuali
German ZEW Current Conditions (Dec)     63.5     59.1     58.8     
German ZEW Economic Sentiment (Dec)     13.8     14.0     13.8
    
eurozona Employment Change (QoQ) (Q3)     0.2%     0.3%     0.4%     
eurozona Employment Change (YoY) (Q3)     1.2%         1.4%     
eurozona ZEW Economic Sentiment     18.1     16.5     15.8    
Inviato da Antonio Lengua il mar 13 dicembre 2016 - 11:03:18 | Leggi/Invia Commenti:11 |Stampa veloce
1041 nonostante il +9 ucg non è riuscita a rompere il H di qualche giorno fa

LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20161213ucg.gif
nonostante il +9 ucg non è riuscita a rompere il H di qualche giorno fa, e ha segnato per ora un doppio massimo
Inviato da Antonio Lengua il mar 13 dicembre 2016 - 10:42:14 | Leggi/Invia Commenti:7 |Stampa veloce
Vai a pagina       >>