Menù Principale
· Links
Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
[ ]
News del 2018
LuMaMeGiVeSaDo
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031 
Sondaggio

Questo è un esempio di poll - Ti piace il sito?

SI

NO

Questo sondaggio è riservato agli utenti registrati

Voti: 444
Sondaggi precedenti
Feed RSS
Le news possono essere distribuite con sistema RSS.
rss1.0
rss2.0
rdf
Seleziona Lingua


SOFTWARE UTILIZZATO
Software Utilizzato Come è intuitivo dalla descrizione degli strumenti, man mano che procedevo nel mio studio dei volumi, ho dovuto costruire un software ad hoc, visto che i software in commercio non avevano questi dettagli. Ho quindi fatto sviluppare in Delphi (un linguaggio di programmazione molto veloce) un software che ho chiamato Vol.T. (Volume Trading): indubbiamente un nome non molto fantasioso ma che definisce bene il taglio dell'analisi. Il software ha bisogno di un feed dati in realtime piuttosto veloce e costante, non quindi un semplice collegamento DDE.

Puoi scaricare una copia di VolT, e provarlo free per 15 giorni, andando a questa pagina.

Per l'analisi daily, sono partito dalla teoria del Market Profile, un innovativo e potente sistema di analisi tecnica inventato da Pete Steidlemeyer negli anni 80. Per definire i volumi per ogni livello di prezzo, ho però utilizzato i veri volumi scambiati (informativa che al tempo di Steidlemeyer non era disponibile) al posto delle permanenza del prezzo per ogni mezzora di trading.

La precisione del calcolo dei volumi mi ha permesso di ampliare lo studio, di entrare sempre più nel dettaglio della forza delle singole aree di volume, e costruire dei indicatori e tools che permettono di analizzare il mercato con la definizione di un microscopio elettronico. Nell'ambito dell'analisi intraday, invece il materiale è del tutto frutto delle mie riflessioni.

Sono sicuro che qualcun'altro nel mondo ha elaborato pensieri simili. Tuttavia dopo accurate ricerche sul web, in siti specializzati, in software privati, mi sono reso conto dell'innovatività di questo approccio : l'aver messo insieme indicatori statici (aree di volumi) con indicatori di movimento del mercato, tutti basati sui volumi (CVB, trendline, Pressione sul Book, accelerazione) fino a comporre il tutto in un metodo coordinato e strutturato è il punto di forza di questa analisi, definibile sicuramente un metodo di trading. Nelle pagine precedenti, ho cercato brevemente di illustrare i concetti basilari, in modo da facilitare la lettura dei report.