Menù Principale
· Links
Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
[ ]
News del 2020
Sondaggio

Questo è un esempio di poll - Ti piace il sito?

SI

NO

Questo sondaggio è riservato agli utenti registrati

Voti: 465
Sondaggi precedenti
Feed RSS
Le news possono essere distribuite con sistema RSS.
rss1.0
rss2.0
rdf
Seleziona Lingua


domenica 26 gennaio 2020
1259 impatto sui mercati del nuovo virus

qualche riflessione sull impatto sui mercati del virus :
1. cominiciamo a vedere cosa successe con la SARS e poi ragioniamo sulle differenze tra SARS e il wuhan virus
ecco il chart dello ES futur nel 2003
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20200126Sars.gif
dal 11 febbraio al 2 marzo, perse 150 punti, da 950 a 800, e si fermo' quando il WHO annuncio' l allerta globale.
 
2. rispetto al 2003, il virus attuale presenta una virulenza molto maggiore (pazienti asintomatici possono essere contagiosi), un tasso di mortalità ancora non chiaro. Secondo molti epidemiologi, oltre ad essere il numero di infetti molto piu grave di quanto stia trapelando, il virus presenta un livello di contagiosità piu alto della sars, e un tasso di mortalità che potrebbe esplodere e salire molto sopra quello della SARS.
Pensate che la SARS colpi solo 8000 persone. con il virus cinese siamo già ad oltre 2ooo casi "ufficiali".
 
3. anche limitandoci alla sola Cina, questa epidemia colpisce la cina in un momento critico, ossia nella settimana del Nuovo anno lunare, in cui si svolge la piu grande migrazione planetaria : centinaia di milioni di cinesi tornano dalla città nelle zone rurali per incontrare i loro cari. Il flusso migratorio, sicuramente rallentato nelle zone infette, non si arresta nel resto della cina e renderà impossibile contenere la diffusione.  Gli ospedali sono già al collasso, non hanno piu scorte, seguite il sito del prof Burioni per update realistici.
 
4. rispetto al 2003, la cina è un attore globale molto piu importante. Nel 2003 era 1.5 tn Usd, ora è 10 volte tanto.
LINK https://mgmresearch.com/china-gdp-data-and-charts-1980-2020/
I cinesi sono diventati, in qualità di consumatori, uno dei motori della crescita mondiale.
Un rallentamento del GDP cinese impatterà molto piu pesantemente sulle economie e sui mercati mondiale di quanto successe nel 2003
 
5. questa crisi avviene in un momento critico per l economia mondiale: i mercati stanno puntando su una ripresa nel 2020, dopo un 2019 di earning recession e di rallentamento mondiale. I PMi segnalano un timido abbozzo di miglioramento delle prospettive, ma molti altri indicatori  non confermano questa maggiore fiducia : il FMI ha abbassato il tasso di crescita mondiale da 3.4 a 3.3 giusto settimana scorsa.  QUindi ci sono luci ma anche molte ombre ancora.
I mercati hanno tradoto queste aspettative in un rally, iniziato ad agosto 2019, che ha preso momentum nel settembre, e che è arrivato a un EPS su sp500 di 18.8x (ultimi dati di venerdi di Bofa Merrill), e su nasdaq 25x : livelli di iperestensione storicamente toppish. Aiutati dal QE-non-QE della fed, i mercati si sono lanciati in un rally che non trova supporto nei fondamentali, rally che è quindi molto vulnerabile.
Il posizionamento degli istituzionali non solo è overweighted ma, confidando nel supporto delle banche centrali (FED in primis), non presenta adeguate coperture in caso di cigno nero. Il rischio di una caduta senza paracadute è altissimo.
 
6. le banche centrali hanno aumentato il loro bilancio, portandolo da un cumulato di 4tn nel 2009 ad oltre 20 tn, passando da un rapporto del 10 % rispetto al GDP ad un attuale prossimo al 40%
Molte non hanno raschiato il fondo degli strumenti di politica monetaria (bce..), altre (fed) hanno spazio. In ogni caso lo spazio di intervento è molto inferiore rispetto ad un altra crisi epocale quale fu il 2008.
 
7. anche avessero ancora molte munizioni a disposizione, ci si chiede cosa puo fare una politica monetaria in caso di pandemia, quando il comportamento del popolo cade nel panico, e ci si trova a fronteggiare un nemico non politico, non militare, ma che mina la convivenza e la vita sociale di miliardi di persone.
Temo che iniettare liquidità non serva a niente, cosi come neancheun azione politica coordinata potrebbe aiutare.
 
CONCLUSIONE   a+b = c
a) se nel 2003 gli indici Usa persero 150 punti su 950 (SP500) a fronte di una crisi sanitaria piu controllata, e in presenza di situazioni macro molto migliori + un posizionamento meno aggressivamente long e senza protezion di ora, 
b) se nel gennario 2018 gli indici (con un posizionamento simile all attuale, simile overextension del rally, ma assenze di seri motivi sottostanti) persero il 12%,
==>
c) tovo molto plausibile che, nella situazione attuale (che pare molto piu grave sotto tutti i punti di vista) , le perdite degli indici facilmente raggiungeranno  percentuali comprese tra 10 e 20%.
 
 
 
Rapidamente il quadro dell andamento dei prossimi giorni che mi sono disegnato in mente.
 
i settori piu massacrati saranno  : travel, transport, oil+gas
il settore Health andrà al rialzo.
i bonds schizzeranno alle stelle, flight to quality ovunque (bund e tnote), ma non tutti bonds : high yield potrebbero vedere i prezzi crollare. E se l oil scendesse molto, mettere sotto pressione tutti i bond junk Usa (il 30% emesso dalle società shale).
Gold salirà.
Nei prossimi giorni la volatilità esploderà in modo enorme : aspettiamoci il VIX schizzare oltre 30, con movimenti accentuati dalla chiusura di posizioni short che sono arrivati a livelli record nella seconda metà di gennaio.
ES aprirà probabilmente sotto 3250, e farà scattare dei reversal enormi nelle posizioni gamma in opzioni, spingendolo al ribasso rapidamente (solo per questioni meramente TECNICHE) di 2-3% almeno.
Il chart che avevo postato venerdi sulle similitudini su nasdaq 2018 e nasdaq 2020 si completera' (vedi questo mio post : LINK https://twitter.com/thehawktrader/status/1220767729487155200
questo è il quadro che ho in mente e che ritengo essere il piu probabile.
La prossima settimana c'è il meeting della FED mercoledi, e importanti trimestrali (amazon apple microsoft alphabet, i 4 unicorni Usa), quindi saro' rapido a modificare il quadro .
Probabile che il WHO dichiari lo stato di epidemia globale , e questa sarebbe una notizia deflagrante a livello di media.
Prima di martedi sera (trimestrale di Apple) ci sono pero' due intere sessioni, che si svolgeranno senza paracaduti, e che potrebbero facilmente acculuare perdite già di 5-7%.
 
 
 
Inviato da Antonio Lengua il dom 26 gennaio 2020 - 13:05:30 | Leggi/Invia Commenti:18 |Stampa veloce
NOVITA PER SEGUIRE MEGLIO I MIEI INTERVENTI

IMPORTANTE NOVITA PER ESSERE AGGIONATI CON I MIEI INTERVENTI E POTERLI SCROLLARE RAPIDAMENTE
 
presento una novità che spero di permetterà di seguire molto piu facilmente i miei interventi , sia qui sul sito che su Twitter :
ho creato un CANALE SU TELEGRAM, che si chiama TheHawktrader_Lengua
questo il link
 
ogni volta che scrivo qualcosa qui sul sito o su twitter, postero' su questo canale
- una sinteticissima descrizione del contenuto dell intervento
- il link per accedere a questa
 
Cosi , per chi vuole seguirmi, basterà fare riferimento al canale Telegram : attivando le notifiche, potrà ricevere in tempo reale (o quasi, giusto il tempo per me di copiare il link sul canale) l avviso che ho pubblicato un nuovo chart, un commento, un suggerimento di trading, ecc ecc.
 
Io intanto imparero' a usare con astuzia gli heshtag per permettervi di cercare rapidamente tutti i punti in cui parlo di argomenti simili.
 
Si puo accedere a Telegram in tre modalità
  1. dallo smartphone, scaricando l app Telegram
  2. dal proprio computer scaricando l'app per desktop a questo LINK  https://desktop.telegram.org/
  3. dal proprio computer via browser web a questo link https://web.telegram.org/
Una volta scaricato Telegram, vi basta cliccare l icona con la LENTE DI INGRANDIMENTO, che si trova in alto a destra, e digitare TheHawktrader oppure Lengua, e compare il mio canale. A quel punto basta cliccare per entrare.
 
Inviato da Antonio Lengua il dom 26 gennaio 2020 - 12:12:46 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce