Menù Principale
· Links
Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
[ ]
News del 2020
LuMaMeGiVeSaDo
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031 
 
Sondaggio

Questo è un esempio di poll - Ti piace il sito?

SI

NO

Questo sondaggio è riservato agli utenti registrati

Voti: 463
Sondaggi precedenti
Feed RSS
Le news possono essere distribuite con sistema RSS.
rss1.0
rss2.0
rdf
Seleziona Lingua


giovedì 02 gennaio 2020
2323 continua il rally, senza sosta

oggi è il primo giorno dell anno, e si è partiti col botto.
gli indici europei e Usa chiudono sui massimi di sessione.
Il dax arriva a sfiorare, con il close a 13.443, il massimo del 2019.
Gli indici Usa hanno rotto i massimi  : il nasdaq ha segnato l ultimo prezzo a 8901.+1.70.  ES a 3261 +0.94%.
 
I segnali che indicano un iperestensione del movimento rialzista, definito Melt-up, sono molti, ma il rally continua senza tregua.
Che si tratti di un positioning ancora prudenziale, che si tratti della liquidità che la FED sta iniettando sul mercato per evitare un crash di fine anno, non è chiaro.
Sta il fatto che tutti gli indicatori FEar- Greed stanno indicando "extreme greed" : volatilità bassissima, indice put-call a livelli molto bassi (non si comprano put), e altri indicano questa situazione di eccessivo ottimismo. L anno scorso, esattamente un anno fa, segnava "extreme fear".
 
zerohedge ha calcolato l ammontare degli intervenrti della fed in questi ultimi 3 mesi e mezzo : ben 414 bn usd.
si tratta di un intervento massiccio, ad un ritmo superiore ai 100bn al mese.
Nei QE precedenti, la FED non aveva mai iniettato cosi tanta liquidità !  sicuramente nelle prossime settimane, passato le scadenze di fine anno, dovrà cominciare a ritirare un po di questa liquidità, e li si capirà la reazione dei mercati.
 
Quando la fed inizierà a ritirare la liquidità immessa per fronteggiare il fine anno, saremo probabilmente nel mezzo della earning season del quarto trimestre.
 
 
 
Inviato da Antonio Lengua il gio 02 gennaio 2020 - 23:24:01 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
1615 nuovi massimi storici in Usa, bund falsa rottura della resistenza sul rendimento

i massimi indicati alle 10.53 nell ultimo post sono durati fino alle 14 05 circa, quando il dax ha rotto ancora al rialzo : il H di oggi è attualmente 394.
 
In Usa tutti i tre principali indici hanno segnato nuovi massimi storici . Sui future il Nasdaq ha segnato un nuovo massimo storico.
Nel pomeriggio è uscito il dato ISM manifatturiero :
US Markit Manufacturing PMI Dec F: 52.4 (est 52.5; prev 52.5)
 
leggermente inferiore al previsto e non ha avuto nessun particolare impatto sui mercati.
 
Io mi trovo short di dax, avendo fatto un po di in and out durante la salita... sono short ad un prezzo medio intorno a 340, e conto di tenere la posizione.
E' una posizione non particolarmente impegnativa.
 
Non mi aspettavo che riuscisse a passare il 360, e ho ancora inserito degli ordini di acqisto a 325 e 305.
 
 
BUND
Interessante è il movimento del bund: dopo aver rotto il -0.20% edessere sceso fino a -0.16%, che corrispondeva al prezzo di 170.20, ha messo a segno un rally notevole che l ha riportato al rendimento di -0.235%, quindi sotto la resistenza a -0.21-0.22% .
per ora, la rottura di questo livello si è dimostrato una falsa rottura.
Inviato da Antonio Lengua il gio 02 gennaio 2020 - 16:15:09 | Leggi/Invia Commenti:8 |Stampa veloce
1053 potremmo essere arrivati e aver visto i massimi di oggi


gli indici azionari continuano al rialzo un bel rally di inizio anno.
Con volumi piuttosto elevati, il dax ha cancellato tutta la discesa di venerdi ed è tornato addirittura sopra 350 (366 high).
Mentre scrivo quota 348 e l ultimo spike ha incontrato venditori aggressivi : potremmo essere arrivati e aver visto i massimi di oggi
Inviato da Antonio Lengua il gio 02 gennaio 2020 - 10:53:12 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
900 oggi PMI manifatturieri

buongiorno a tutti e buon anno nuovo!
 
i mercati partono in denaro nella prima sessione dell anno , sostenuti da mosse della PBoc (ha tagliato il tasso di riserva obbligatoria liberando cosi 115bn usd per sostenere l economa, il tasso è stato ridotto per tutte le banche dal 13% al 12,5%) e il tweet di trump che presto sarà firmato il trade deal fase 1 e si inizierà a lavorare sulla fase 2.
Gl indici Usa sono tornati in prossimità dei massimi : es tratta 3242 a fronte di un ATH all time high di 3254, il nasdaq è a 8796 (8843 ATH).
Il dax, che venedi era arriva quasi a 13100, è ora a 13210.
 
in mattinata escono i PMI europei  manifatturieri : ddall 915, spagna, alle 945 ita 1050 fra, 9.55 ger, 10oo eurozona 1030 Uk.
In Usa escono i consueti jobless claims, e poi alel 1630 i dati sulle scorte di distillati.
 
ella notte è uscito il
 CNY         Caixin Manufacturing PMI (Dec)     51.5     51.8     51.8
inferiore al previsto e inferiore al precedente, ma la mossa della PBOC ha compensato questa delusione tanto che tutti gl indici cinesi hanno messo a segno progressi di oltre 1%.
 
Inviato da Antonio Lengua il gio 02 gennaio 2020 - 09:00:30 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce