Menù Principale
· Links
Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
[ ]
News del 2019
LuMaMeGiVeSaDo
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031 
 
Sondaggio

Questo è un esempio di poll - Ti piace il sito?

SI

NO

Questo sondaggio è riservato agli utenti registrati

Voti: 460
Sondaggi precedenti
Feed RSS
Le news possono essere distribuite con sistema RSS.
rss1.0
rss2.0
rdf
Seleziona Lingua


mercoledì 22 maggio 2019
2207 PMI di domani, chiusura stasera, Brexit update

tornando al dato PMI di domani, i questionari sono stati spediti alle migliaia di aziende che compongono il campione ben dopo il 5 maggio : con preciisone i dati sono stati raccolti a partire dal 13 maggio.  (un sentito grazie a Lucadrag per l aiuto a trovare questa informazione preziosa)
 
Quindi le risposte dovrabbero inglobare le percezioni dei direttori degli acquisti dopo lo scoppio della trade war.
E' probabile che gli ordini ricevuti fossero a quell ora già stati inseriti, e quindi le aziende li processaranno : nel questionario , piuttosto lungo, pero' non c'è solo il dato degli ordini da processare ma molte altre domande che rigurdano il maggior o minor ottimismo.
 
sarà importante pertanto non fermarsi ad una superificiale lettura del numero che uscirà,ma aprire il pdf che compare sul sito di markit per leggere il commento del chief economist.
 
e' chiaro che se il dato degli ordini risulta addirittura peggiore del mese precedente, possiamo solo aspettarci un ulterire peggioramento nel mese di giugno, che risentirà completamente degli effetti della trade war.
Se il dato non fosse tremendo, invece, bisogna andare piu a fondo, e capire la possibile evoluione dal commento indicato nel Pdf esplicativo.
 
Siamo intanto arrivati alle ultime battute dei mercati Usa : nell ultima mezza gli inici sono scesi, rimanendo comunque a metà del range di oggi.
YM e NQ sono scivolati sotto il poc, nella metà inferiore del range, mentre ES chiude praticamente sul OC di oggi.
i volumi sono i piu bassi dal 5 maggio, ES 1,22 mln lots, dax 108k, nasdaq 449k lots.
 
Il dax perde 20 ticks negli ultimi 10 minuti di trattazione , e scivola da 12160 alla chiusura di 12,142.
 
======
 
 ========     BREXIT    =========
dopo la sparata di ieri al rialzo della sterlina (quando è uscita la proposta May di indire un secondo referendum), tutto si è raffreddato e la sterlina è piombata a livelli infimi.
Non sto a raccontare tutto, ma mi affido al commento di Giuseppe Sersale, gestore di Anthilia, e vecchio amico.
Nella sua newsletter di stasera , scrive
"... fallimenti a nastro della May.
La sua proposta finale di accordo, con annesso Referendum confermativo, ha ricevuto un accoglienza gelida, con rifiuti di votarlo, oltre che da Corbyn e il Dup, perfino dai Conservatori che avevano votato il deal originale. Stamattina gli inviti a dimettersi si sono moltiplicati perfino sulla stampa inglese. A questo punto le dimissioni della Premier potrebbero arrivare anche prima della presentazione del piano (nel pomeriggio sono circolate indiscrezioni che potrebbero avvenire in serata). Il focus passa ora su chi le succederà, con Boris Johnson in pole position."
Chi volesse abbonarsi alla newsletter, puo contattarlo su twitter
Inviato da Antonio Lengua il mer 22 maggio 2019 - 22:07:03 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
1846 i cinesi stanno seriamente valutando di ridurre l export di terre rare

i cinesi stanno seriamente valutando di ridurre l export di terre rare
Inviato da Antonio Lengua il mer 22 maggio 2019 - 18:46:12 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
1427 nessun viaggio è programmato a pechino - mnuchin

Heading into House heading, Mnuchin says no trips to Beijing scheduled. He urges Congress to lift the debt limit.
 
nessun viaggio  è programmato a pechino - mnuchin
Inviato da Antonio Lengua il mer 22 maggio 2019 - 14:27:20 | Leggi/Invia Commenti:12 |Stampa veloce
1339 arrivano da domani i primi dati post guerra commerciale

domani escono i PMI manifatturieri, servizi e composite preliminari n Europa e in USa, e l IFO tedesco.
Nei prossimi giorni avremo altre indicazioni previsive (survey) di come i direttori degli acquisti vedono il futuro : sono le prime survey dopo l U-turn del 5 maggio e fotografano l umore delle aziende.
A inizio giugno, usciranno i dati definitivi di questa survey, non solo Markit ma anche l ISM Usa.
 
Saranno una cartina di tornasole importantissima per valutare la ricaduta sull economia reale degli avvenimenti cui stiamo assistendo. Gl intervistati sono i direttori degli acquisti, il campione è enorme, si tratta di varie migliaia di interviste che arriveranno pian piano e definiranno il quadro della fiducia.
 
torniamo al basic, quindi.
Al di la delle dichiarazioni belligeranti o no, del posizionamento difensivo o no, saranno gli utili aziendali a decidere il livello di equilibrio degli indici.
 
questo è l elenco dei survey PMI da qui a 15 giorni
LINK https://www.markiteconomics.com/Public/Release/ReleaseDates?language=en
Inviato da Antonio Lengua il mer 22 maggio 2019 - 13:40:04 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
1320 si richiede view di medio...

il dax intanto ha rotto di nuovo al ribasso il H di ieri, che era 170, ed è scso fino a 140.
Nonostante i mercati siano molto resilienti e riescano a metabolizzare news che avrebbero dovuto produrre delle loss enormi, ritengo che si tratti di una pausa di distribuzione questa, resa possibile da vari elementi : 1) scarso posiionamento long sui massimi 2) elevati rapporti put/call 3) protezioni già attivate sui titoli che risentono della trade war.
 
il fatto che non si sia entrati in una fase di panic selling, di long liquidation immediata, non significa che non ci siano impatti sugli utili aziendali.
Non abbraccio una view bearish in modo dogmatico, considero il rischio di un rally ulteriore.
Tatticamente, sono venditore dax tra 200 e 300, e chiudo lo short (ma non vado long) sotto 12ooo.
Se esce dal canale che ho postato stamattina (chart daily sul dax), e rompe la MM50, allora incremento lo short.
 
Invece di guardare un chart a 10 minuti, bisogna spostarsi su un chart daily, e monitorare gli andamenti su quel timeframe.
 
Inviato da Antonio Lengua il mer 22 maggio 2019 - 13:30:02 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
1249 scenari di UBS

leggo quest' analisi di UBS, e la trascrivo qui perchè mi pare un esempio notevole da commentare.
LINK https://twitter.com/Francesc_Forex/status/1131147490709913601
 
da UBS:
#USChinaTrade Deal: while we expect the process to be bumpy, we still believe a truce on trade is likely over the coming six months. We see three main potential scenarios.

1. An agreement over the next two months with an announcement at the #G20meeting in late June: This positive scenario could prompt a 5%–10% rally in #USequities & 10%-15% rise in #Chinesestocks, but we see only a 20% chance of this outcome. Such a rapid solution would require both sides to bridge the gap with significant concessions.
That looks unlikely given recent signals from the presidents of both nations.

2. A breakdown of trade talks: We assign this a 30% probability. We remain alert for signs that either side starts to calculate that the political benefits of a confrontational stance on trade outweigh the potential threat to economic growth. An escalation of US tariffs to include the remaining USD 300bn of Chinese goods not currently covered by punitive tariffs would entail significant economic downside for the US. This would include a host of goods  from smart phones to textiles – that the US would struggle to source from other countries. In this downside scenario we would expect #USequities to fall by 10%-15% & #Chinesestocks by 15%.

3. A bumpy road to a trade deal: We assign a 50% chance to this outcome, making it our base case. So far both sides have indicated a willingness to continue talks. While reaching agreement will not be easy, economic self-interest should still prevail. Financial market developments or changes in the economic outlook could affect the timeline and the pace of the negotiations. A significant market correction (15%–20%) or weakening in economic data could force one of the two sides to offer greater concessions. In the base case scenario we expect volatility to remain high and see 3%-7% upside for US equities and 5%-10% for Chinese stocks.
 
in pratica, sommando i casi:
1) breakdown, 30%, caduta del 10-15%
2) il resto : 70%, salita minima del 5-10, massima del 10-15%
 
che ne dite?
Inviato da Antonio Lengua il mer 22 maggio 2019 - 12:49:38 | Leggi/Invia Commenti:5 |Stampa veloce
1213 smartphone huawei : porte chiuse in giappone e taiwan

smartphone huawei : porte chiuse in giappone e taiwan
 
il divieto Usa a huawei sta dispiegando i suoi effetti. Aziende telefoniche in Taiwan e Gaippone  hanno detto che non venderanno prodotti huawei ai loro clienti
LINK https://asia.nikkei.com/Economy/Trade-war/Asian-carriers-step-away-from-new-Huawei-smartphones
quindi, oltre all esplicito divieto Usa, ci sono , a cascata, altri che si tirano indietro.
Se huawei aveva già fatto scorta per un anno di componenti sensibili in vista di un acutizzarsi della situazione, il fatto che non possa usare  Android, ma solo quello open source, li mette in crisi fin da subito.
Questo depone per un pssibile ulteriore aggravamento delle tensioni.
 
leggendo quest articolo,
sempre che non sia esagerato, si capisce che la risposta cinese non puo tardare ad arrivare.
Inviato da Antonio Lengua il mer 22 maggio 2019 - 12:13:37 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
1119 ancora laterale con volumi bassi

buongiorno a tutti
scusatemi nel ritardo di stamattina a postare qualcosa .
finite un po di cose urgenti , eccomi qui
vedo che DeM e Knecht abbiamo copiato , nel post precedente, una serie di link a news Usa Cina uscite stamattina, quindi non sto a ripetermi
Di ulteriore è uscito uno studio di goldman sachs : se la cina bannasse apple cosi come gli usa hanno bannato huawei, i profitti di apple scenderebbero del 29%.. tanto pesa il mercato cinese per apple!!!
 
non penso che questo possa accadere , sarebbe una mossa che , anzitutto, metterebbe in forte disagio tutti gli utenti apple cinesi.
molto piu delicato è invece l invito, lanciato da Hu Xijing il 20 maggio, e ritwittato chissà quante volte, a abbandonare apple e passare su huawei
 
gli indici continuano nel loro movimento laterale : anche oggi un inside day, come lo  è stato ieri rispetto all altroieri
i volumi scendono  : il dax oggi punta a solo 87ooo lots, e all orizzonte, non ci sono neanche dati macro particolari che potrebbero produrre uno spike di movimenti.
alle 20oo escono le minute dell ultima riunione della Fed, ma a quell ora gli europei sono già in sessione serale, quindi con volumi al minimo.
 
che dire... poco per ora..
gli indici stanno costruendo la spalla destra del testa e spalla ribassista che stavo monitorando.
questi bassi volumi creano anche poche barre, quindi nonostante la durata temporale di questa spalla si stia prolungando, dal punto di vista volumetrico, non è particolarmente estesa.
In ogni caso, per un testa e spalla  è piu importante la spalla destra della sinistra : quanti maggiori sono i volumi che si creano in questa zona, tanto piu violenta sarà la reazione alla rottura della neckline.
Non do niente per scontato : questa seconda spalla puo evolvere in un laterale, o anche tornare a testare il massimo...   chi vivrà, vedrà!
 
guarda sempre un bel chart daily sul dax.
 
mentre sto scrivendo il dax ha rotto il H di ieri, scambia ora a 12183, e si avvicina alla chiusura di venerdi sera (12206). Sono ovviamente entrati un po di volumi in questa rottura rialzista..
Inviato da Antonio Lengua il mer 22 maggio 2019 - 11:19:24 | Leggi/Invia Commenti:4 |Stampa veloce