Menù Principale
· Links
Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
[ ]
News del 2019
LuMaMeGiVeSaDo
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031 
 
Sondaggio

Questo è un esempio di poll - Ti piace il sito?

SI

NO

Questo sondaggio è riservato agli utenti registrati

Voti: 461
Sondaggi precedenti
Feed RSS
Le news possono essere distribuite con sistema RSS.
rss1.0
rss2.0
rdf
Seleziona Lingua


venerdì 04 ottobre 2019
1432 usciti i dati sulla disoccupazione Usa

    Average Hourly Earnings (YoY) (YoY) (Sep)     2.9      3.2%     3.2%     
    Average Hourly Earnings (MoM) (Sep)     0.0      0.3%     0.4%     
    Average Weekly Hours (Sep)     34.4      34.4     34.4     
    Government Payrolls (Sep)      22           34.0K     rivisti al rialzo a 46
    Manufacturing Payrolls (Sep)           4K     3K     
    Nonfarm Payrolls (Sep)      136k     140K     130K     rivisti al rialzo a 168k
    Participation Rate (Sep)                 63.2%     
    Private Nonfarm Payrolls (Sep)       114    133K     96K     rivisti al rialzo a 122k
    U6 Unemployment Rate (Sep)     6.9            7.2%     
    Unemployment Rate (Sep)     3.5      3.7%     3.7%
 
ecco i dati
notevole la riduzione degli AHE (primi due) e la discesa del tasso di disoccupazione da 3,7 a 3,5
i NFP sno in linea con l atteso ma sono stati rivisti al rialzo tutto i dati del mese precedente
 
gli azionari reagiscono giustamente con un relief rally dopo queti dati.
i bonds perdono un po terreno dopo i forti rally di ieri, anche se l inflazione in discesa sul fronte salari ni altri momenti li avrebbe fatti salire.
Inviato da Antonio Lengua il ven 04 ottobre 2019 - 14:35:04 | Leggi/Invia Commenti:25 |Stampa veloce
1358 brexit . ilgoverno chiederebbe l estensione se non si trova accordo entro il 19 ottobre

secono Sky news, il governo intende chiedere l ennesima dilazione nell uscita se non si trova un accordo entro il 19 ottobre.
 
THE COURT OF SESSION IN SCOTLAND HAS BEEN TOLD THAT GOVERNMENT DOCUMENTS SAY THE PRIME MINISTER WILL SEEK AN EXTENSION FROM THE EU IF NO EU WITHDRAWAL AGREEMENT IS REACHED BY 19 OCTOBER - SKY NEWS


==========0

un amico londinese mi dice che è una non-notizia : il governo inglese non direbbe mai apertis verbis che intende spingere per una hard brexit contraddicendo il parere espresso dal parlamento stesso.
Inviato da Antonio Lengua il ven 04 ottobre 2019 - 13:58:54 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1258 hard brexit è possibile? la corte suprema scozzese ci mette lo zampino..

johnson sta cercando di creare un consenso in UK sul piano proposto all EU, la quale è scettica sul backstop irlandese.
Sta facendo il contrario di quello che fece la May, che prima negozio' con l eu e poi falli nel trovare appoggio in UK : lui prima cerca l appoggio in casa, e poi va a negoziare.
 
i tempi pero stringono e la deadline è il 31 ottobre.
Il 31 ottobre johnson minaccia di uscire dall euro , con o senza un accordo firmato, quindi con il rischio di un hard brexit.
 
a questo punto si inserisce un problema giuridico inglese : il parlamento ha votato una legge secondo cui non puo esserci un brexit senza un deal.
Johnson minaccia di fregarsene, ma entro in gioco il tribunale scozzese.
 
il tribunale di edimburgo sta esaminando il caso se johnson puo o non puo eludere un preciso voto del parlamento , che gli impedirebbe un no -deal brexit.
in UK, infatti i giudici inglesi scozzeri e dell irlanda del nord hanno competenza sulle questioni costituzionali.
 
si pone in questo caso la pssibilità che la corte esautori johnson e chieda l estensione al suo posto.
Se cio succedesse, ossia se johnson rifiutasse di chiedere l estensione, potrebbe essere minacciato di multa o prigione
 
sapremo tutto entro il 31 ottobre ovviamente: nella settimana del 14 ottobre, la questione viene esaminata dalla corte suprema scozzese
 
 
Inviato da Antonio Lengua il ven 04 ottobre 2019 - 12:58:53 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1216 pronti per la disoccupazione Usa

buongiorno!
scusate il ritardo nel postare.. mi sono perso in un po di botta e risposta su twitter sul costo aggiuntivo del debito pubblico italiano da maggio 2018 in avanti.
 
ieri gli Usa hanno messo a segno un recupero decisamente profondo : un +2% dai minimi (su SP500).
gli europei hanno perso metà di questo rimbalzo, infatti lo spread che ho aperto long dax short ES , che era in pari , è andato in loss.
Per ora tengo...
 
bel recupero dei bonds : il btp è ritornato sopra 146 (due gg fa, con l asta dei 10yr inflation linked era sceso a 148.8), e tutta la curva europea e Usa è traslata verso il basso,. La probabilit di taglio nella riunione fed del 30 31 ottobre di 25bp è schizzato da 50 a sopra 80%.
 
oggi il dato sull occupazione Usa accenderà un altro faro sulla dinamica macro Usa.
per ora i Pmi e Ism hanno indicato la proiezione dei direttori degli acquisti, essendo survey, soft data. Oggi con l occupazione si passa la parola agli "hard data".
 
oggi ho chiesto ad un amico, Giuseppe Sersale, gestore di Anthilia, (che pubblica un interessantissima newsletter ogni giorno), se aveva qualche chart dei surprise index.
cosa è un surprise index ?
Misura il gap nei dati macro tra il dato atteso e il dato uscito.
In pratica indica se le aspettative , il consensus degli analisti, vanno deluse o migliorate.
Spesso viene usato come contrarian : quanto il surprise index è sui massimi, o gira dai massimi al ribasso,  significa che il quadro macro è vulnerabile a delusioni.
Quando l indice è sui minimi, tutte le soprese negative sono ormai prezzate, e se gira verso l alto , significa che il quadro macro comincia a sorprendere positivamente : pu essere un buon momento x comprare azioanrio.
 
 
guardando questo chart, si vede
 l eurozona è su livelli piuttosto bassi, e continua a scendere.
Gli usa sono arrivati a livelli molto alti (50 ) e hnno già iniziato a scendere.
In qs fase sono piu vulnerabili gli Usa degli europei.
Per gli europei  andare long è forse prematuro, dato che potrebbero scendere ancora e non hanno girato al rialzo
Per gli Usa andare long mi pare un vero azzardo
 
in questo chart, piu breve, si vede come la cina si sia stabilizzata.
 
ci sono ancora molti eventi critici all orizzonte, che possono modificare , almeno nel breve, le reazioni dei mercati.
Mi riferisco a brexit (deadline fine ottobre), colloqui usa cina, fiscal spending   ( pacchetto sul clima in germania).
 
Il trend generale macro punta chiaramente al ribasso, e non è facile fargli cambiare direzione.
i colloqui usa cina difficilmente porteranno ad un accordo significativo, se ci sarà accordo sarà minore.
Pero' nel breve possono creare un rimbalzo che potrebbe mettere in difficoltà gli short.
L europa parte da una situazione di surprise index molto bassa, e in piu ha un posizionamento estremamente UW degli investitori ormai da molti trimestri.
Il rischio di sorprese positive (brexit postposta, nuova fase di fiscal spending),in questo contesto di aspettative molto negative (il surprise) e posizionamento UW, rende l europa piu suscettibile a riposizionamenti long di portafoglio.
 
Unico caveat : l europa difficilmente riesce a performare meglio degli Usa in un contesto recessivo, soprattutto quando la banca central ha già raschiato il fondo, questo almeno nel medio lungo termine.
Nel breve termine tuttavia, l aspettativa di una sorpresa positiva potrebbe essere il catalyst per un ribilanciamento dei questo asset.
 
Inviato da Antonio Lengua il ven 04 ottobre 2019 - 12:16:31 | Leggi/Invia Commenti:10 |Stampa veloce