Menù Principale
· Links
Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
[ ]
News del 2019
LuMaMeGiVeSaDo
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031 
 
Sondaggio

Questo è un esempio di poll - Ti piace il sito?

SI

NO

Questo sondaggio è riservato agli utenti registrati

Voti: 461
Sondaggi precedenti
Feed RSS
Le news possono essere distribuite con sistema RSS.
rss1.0
rss2.0
rdf
Seleziona Lingua


lunedì 14 ottobre 2019
1125 China Wants More Talks Before Signing Trump’s Phase 1 Deal

il dax è stato tutta la mattina in un laterale 410 450, con volumi piuttosto bassi.
Trading noioso..
 
improvvisamente i cinesi ci hanno ricordato che la strada per un deal è lunga
China Wants More Talks Before Signing Trump’s Phase 1 Deal
 
quindi il dax ha rotto il supporto 410, scendendo finoi a 389 (a 387 avevo un supporto interessante).
il bund ha strappato fino a 17295 e si è fermato.   Prossia resistenza 17325-20.
Inviato da Antonio Lengua il lun 14 ottobre 2019 - 11:25:31 | Leggi/Invia Commenti:23 |Stampa veloce
800 nel week end i dubbi , sia sul rally per la brexit sia per l accordo Usa Cina, si intensificano

nel week end i dubbi , sia sul rally per la brexit sia per l accordo Usa Cina, si intensificano
 
===  USA CINA
non ho letto un solo commento positivo su questo pseudo accordo.
non c'è nulla di scritto, solo impegni verbali, e il tutto è rimandato ad un prossimo incontro, forse il 14 novembre, tra xi e trump
i dazi restano in vigore, ed è questo che poi interessa
daltronde, immaginare una svolta a 180gradi dall escalation era inimmaginale.
i mercati tuttavia avevano bisogno di salire, e soprattutto era molto underweighted indici..
 
===  BReXiT
la situazione pare scivolare di nuovo dalle mani di johnson.
i compratori hanno ancora sotto controllo il mercato, ma per quanto ?
questa sarà la settimana decisiva
 
Brexit talks grind on, with the next 48 hours looking decisive. EU chief negotiator Michel Barnier told ambassadors that while there’s still appetite to continue discussions, the U.K.’s current proposals aren’t acceptable. It’s hard to find many in Brussels who are confident of a deal by Thursday’s EU summit and even London acknowledged that “significant work” is needed. The surreal nature of the situation will be highlighted by the Queen’s Speech today, where the monarch lays out the priorities for Boris Johnson’s minority government — the same administration that has tried and failed to trigger an election to push thought its Brexit agenda.
Inviato da Antonio Lengua il lun 14 ottobre 2019 - 08:00:05 | Leggi/Invia Commenti:14 |Stampa veloce