Menù Principale
· Links
Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
[ ]
News del 2019
LuMaMeGiVeSaDo
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031 
 
Sondaggio

Questo è un esempio di poll - Ti piace il sito?

SI

NO

Questo sondaggio è riservato agli utenti registrati

Voti: 460
Sondaggi precedenti
Feed RSS
Le news possono essere distribuite con sistema RSS.
rss1.0
rss2.0
rdf
Seleziona Lingua


giovedì 11 luglio 2019
1433 Core CPI piu alti del previsto

l inflazione core Usa è uscita 2.1 da 2.0 atteso e precedente 2.0
L inflazione headkline è rimasta invariata a 1.6 %
 
i mercati hanno reagisto  (sia bonds che azionari) con un scatto al ribasso : la paura che la fed ritiri indietro la sua promessa di abbassare i tassi fa si che ogni dato macro che indichi forza dell economia o ripresa dell inflazione è visto negativamente da tutti gli assets.
oggi il core cpi piu alto è stato un warning...
se ci aggiungiamo i non farm payroll, dovrebbe fare inarcare le sopracciglia, ma powell vuol essere accondiscendente, quindi per ora l asticella che impedirà un ribasso di tassi è messa MOOOOLTO in alto, praticamente irraggiungibile.
Inviato da Antonio Lengua il gio 11 luglio 2019 - 14:34:04 | Leggi/Invia Commenti:14 |Stampa veloce
1345 bce pronta all azione

sono uscite le minute della BCE del meeting 5-6 giugno
il messaggio chiaro e forte è
ECB OFFICIALS SIGNALED 'DETERMINATION TO ACT' TO ENSURE INFLATION TARGET IS MET -MINUTES
 
non esiteranno quindi a muoversi..
 
già nel meeting di fine luglio molti si aspettanoun taglio del tasso di sconto da -0.40 a -0.50%
Per un eventuale QE, preparato da una modifica nelle percentuali acquistabili (spostato al rialzo dall attuale 33 al 50% di ogni emissione), si parla di riunione i settembre o del 24 ottobre.  La bce potrebbe riprendere ad un ritmo di 40 45 bn al mese, e andare avanti per be ben piu di un anno prima di finire i titoli acquistabili.
 
le riunioni della bce saranno il 25 luglio, il 12 settembre , il 24 ottobre e il 12 dicembre.

su questo scenario si incastra la successione di draghi.
Draghi è diventato presidente a inizio novembre, quindi la prima conferenza della lagarde sarebbe il 12dicembre.
Annunciare il QE  a dicembre, lasciando quindi l onore/onere alla lagarde di questo nuovo cambio di passo , potrebbe essere troppo avanti.
Pensare che la BCE resti nell inazione , aspettando l insediamento del nuovo presidente, non mi pare sensato.
Quindi ritengo che , se ci sarà da lanciare il QE, lo faranno indipendentemente dal fatto che si tratta dell ultima o penultima riunione con draghi.
 
 
Inviato da Antonio Lengua il gio 11 luglio 2019 - 13:45:39 | Leggi/Invia Commenti:7 |Stampa veloce
800 il rally Usa di ieri pomeriggio si è riverberato su tutti gli indici asiatici

il rally Usa di ieri pomeriggio si è riverberato su tutti gli indici asiatici, che sono tutti in verde stamattina.
Anche gli indici europei sono in recupero con dax e stoxx a +0.50%
La brutta chiusura di ieri sera (il martello invertito citato) potrebbe essere negato oggi.  Per ora è solo un sentiment che ho, vediamo come evolve la sessione.
attenzione quindi.
 
oggi escono le minute della BCE del 5-6 giugno (1330). ed escono anche gli importanti CPI giugno Usa (1430)
 
Inviato da Antonio Lengua il gio 11 luglio 2019 - 08:02:01 | Leggi/Invia Commenti:16 |Stampa veloce