Menù Principale
· Links
Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
[ ]
News del 2020
LuMaMeGiVeSaDo
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930 
 
Sondaggio

Questo è un esempio di poll - Ti piace il sito?

SI

NO

Questo sondaggio è riservato agli utenti registrati

Voti: 473
Sondaggi precedenti
Feed RSS
Le news possono essere distribuite con sistema RSS.
rss1.0
rss2.0
rdf
Seleziona Lingua


mercoledì 10 giugno 2020
1036 giornata interlocutoria, dax stoxx, indici Usa, e vari titoli sui giornali (ecofin e recovery fund)

la mattina è piuttosto incolore sinora.
i volumi sono bassi sugli indici, e i movimenti un po random.
Il dax si è riportato a metà del range 12500 12900, e tratta in n intorno di 12700.
 
lo stoxx a 3341 è a metà strada tra 3394 high dell 8 giugno e il low di ieri 3288

il principale supporto è il Point of control di ieri  : 12610 e 3319, molto definito e visibile.
Sul dax emerge evidentissimo un supporto a 12500, anche prima che ieri fosse il minimo di sessione. Questo è un livello che terrei attentamente in considerazione : la rottura di questo, con chiusura sotto, proietta 12.100.
 
Trainati dall euforia del nasdaq , gli indici Usa stazionano circa 0.30% dai massimi ma con molto minore entusiasmo rispetto al nasdaq (che ora tratta 10.010).
Es e YM appaiono un po stanchi, ma segni di reversal non ne appaiono.
 
Leggendo qua e là, segnalo questo articolo di huffington post che fa il punto sulle discussioni recovery fund :
Non è carino che la germania non appoggi il piano della VdL e invece preferisca un downgrade sui 500 bn del piano merkel macron. D'altronde si sapeva che sarebbe stato una negoziazione al ribasso, non certo al rialzo.  E i dati di ripresa dell attività post covid certamente avvantaggiano chi spinge per ridurre questi impegni di bilancio.
Per ora non si vedono ricadute negative sul BTP, ben supportato dal PEPP.
Questa settimana, dopo l ecofin, ci sarà l eurogruppo, e il 19 giugno il consiglio europeo. Date da marcarsi, anche se non saranno risolutive (parlano già di due consigli europei a luglio per chiudere , forse, la trattativa).

Altri argomenti , come i rapporti cina - us (titolone di CNBC su trump che vuole delistare le società cinese dalle borse Usa) , non vengono minimamente prese in considerazione come elementi di risk-off seri.
 
Inviato da Antonio Lengua il mer 10 giugno 2020 - 10:36:43 | Leggi/Invia Commenti:13 |Stampa veloce