Menù Principale
· Links
Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
[ ]
News del 2021
LuMaMeGiVeSaDo
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930 
 
Sondaggio

Questo è un esempio di poll - Ti piace il sito?

SI

NO

Questo sondaggio è riservato agli utenti registrati

Voti: 490
Sondaggi precedenti
Feed RSS
Le news possono essere distribuite con sistema RSS.
rss1.0
rss2.0
rdf
Seleziona Lingua


giovedì 02 settembre 2021
1147 impressionante aumento dei prezzi alla produzione eurozona in luglio : 2.3% MENSILE, 12.1% annuale

impressionante aumento dei prezzi alla produzione eurozona in luglio : al ritmo di 2.3% MENSILE, il dato annuale arriva al 12.1%

   EUR   PPI (MoM) (Jul)  2.3% 1.1% 1.4%     
   EUR   PPI (YoY) (Jul)  12.1% 11.0% 10.2%

avranno facile gioco i falchi a ridurre il PEPP dagli attuali 80bn ad almeno 60bn (erano cosi a inizio anno) o anche meno.
Il tapering sarà iniziato anche in europa.
dopo Canada, Australia, UK (quelli che ricordo a memoria) e dopo il rialzo dei tassi in corea del sud (26/8).

La Lagarde puo presentare la riduzione da 80 a 60bn non come tapering (ossia come inizio di riduione dello stimolo) ma solo come eliminazione della parte straordinaria decisa a inizio anno.
"per ora torniamo a 60bn e li stiamo. poi ci vedra'"
potrebbe essere questo il messaggio : un colpo al cerchio e uno alla botte.
L inizio del tapering significherebbe indicare un sentiero di riduzione : 20 bn ora, 20 bn a dicembre, per arrivare a zero a marzo   ==> questo sarebbe un tapering.
Se invece togliesse questo gradino di PEPP straordinario  60=>80, potrebbe evitare di pronunciare la parola tapering che tanto terrorizza i mercati.
Non solo forma , ma anche sostanza perchè il vero tapering è diverso.
Inviato da Antonio Lengua il gio 02 settembre 2021 - 11:47:08 | Leggi/Invia Commenti:10 |Stampa veloce
835 lungo post con commento alla chiusura di ieri / open di oggi / dati macro / twitter concharts di ieri

IERI :
i dati macro sono stati mixed : l ADP ha deluso, con un misero +374k, ma la correlazione con il NFP è stata nulla nelle ultime 5 rilevazioni su 6, quindi il mercato non se n'è preoccupato particolarmente :
ADP comes in light at +374k in August. Nobody in the consensus was below +400k so quite the downside miss. Twenty months into the crisis, and 70% of the job loss has been recouped, where we were in Dec/12 — it took the Fed three years to pull the trigger back then.

il dato PMI e ISM sono usciti buoni :

US Markit Manufacturing PMI Aug F: 61.1 (est 61.2; prev 61.2)


10:00       USD         Construction Spending (MoM) (Jul)     0.3%     0.2%     0.1%     

10:00       USD         ISM Manufacturing PMI (Aug)     59.9     58.6     59.5
10:00       USD         ISM Manufacturing Employment (Aug)     49.0         52.9     
10:00       USD         ISM Manufacturing New Orders Index (Aug)     66.7         64.9     
10:00       USD         ISM Manufacturing Prices (Aug)     79.4     83.8     85

La sessione si è chiusa con una sfilza di shooting star su tutti gli indici europei e Usa.
Il dax è il piu pesante di tutti, lo spread vs sp ha rotto 3.50 (ora 3.488) e ogni tentativo di rialzo in questi ultimidue giorni è fallito miseramente.
Martedi è partito alrialzo e poi dalle 12 in poi è crollato.
Ieri mercoledi è successa la stessa cosa : partito da 850, è salito fino a segnare un quasi doppio massimo con martedi, e poi giu di nuovo fino a chiudere a 15800.
Il dax è davvero fiacchissimo.

tengono meglio ftmib bancari (per il rialzo dei rendimenti) e quindi lo stoxx.
Tutti pero' hanno concluso ieri sera sui minimi,
stamattina il dax è sotto ilow diieri e sta sfidando il livello 15755, low di martedi.
I volumi sono alti, ieri 85k lots, martedi quasi 90k : samo oltre l 80% ile su 4 mesi.

Gli Usa sono molto tranquilli al confronto : ieri il range dell ES è stato solo di 20 punti, da 4519 a 4540, meno di 0.50%.
un p di piu si è mosso il nasdaq, da 15576 a 15697, 120 punti 0.80%.
Il vix sta scivolando in zona 15.. da cui nei mesi scorsi ha poi sempre rimbalzato.
Il NFP payrolls di domani potrebbe essere il catalyst.

Anche gli Usa (tranne il russell, molto forte) hanno disegnato delle shooting star.

BONDS
ieri i volumi hanno continuato ad ssere molto alti (> 75% ile su 2 anni su bund e btp) con i prezzi in stabilizzazione dopo la discesa di martedi.
Il tnote resta indietro, paralizzato dalla narrativa di Powell.
In europa invece la sensazione evidente e' che qualcosa si muova :ieri anche deguindos si è detto favorevole ad una riduzione degl interventi di emergenza.
Ieri è stato nominato chief economist alla Bank of england un economista di stampo molto ortodosso, che non vede affatto di buon occhio la MMT (modern monetay theory) : scuramente con lui ci sarà un ulteriore riduzione del QE inglese. Cominciano ad essere numerose le banche centrali che riducono l espansione di liquidità. Non si sa mai che gli Usa si adeguino..
. https://twitter.com/lucabagato/status/1433307835266371588


STAMATTINA
il dax continua a scivolare, siamo ora a 15766.
I volumi sno stati bassi nella notte, e non ci sono particolari segnali di nervosismo o di allarme.
Escono i PPI eurozona di luglio , i jobless claims in Usa, e ci sono aste di titoli di stato in francia e spagna.
la giornata si preannuncia interlocutoria , in attesa del NFP di domani.
Proprio perchè non dovrebbero esserci news o eventi, ogni anomalo incremento di volumi sarà attentamente monitorato, perchè non frutto di news ma perchè derivante da flussi ben ragionati.


QUALCHE TWITTER CON GRAFICI DI IERI
BUNd quasi arrivato al target della prima onda ribassista
. https://twitter.com/thehawktrader/status/1432984854443003912

stoxx50 segna nuovi massimi , ma per ora non li tiene. Bellissimo canale rialzista : ha testato il top del canale stamattina
. https://twitter.com/thehawktrader/status/1433003024419590146
Inviato da Antonio Lengua il gio 02 settembre 2021 - 08:35:45 | Leggi/Invia Commenti:4 |Stampa veloce
Categorie News