Menù Principale
· Links
Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
[ ]
News del 2019
LuMaMeGiVeSaDo
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
 
Sondaggio

Questo è un esempio di poll - Ti piace il sito?

SI

NO

Questo sondaggio è riservato agli utenti registrati

Voti: 461
Sondaggi precedenti
Feed RSS
Le news possono essere distribuite con sistema RSS.
rss1.0
rss2.0
rdf
Seleziona Lingua


giovedì 13 giugno 2019
1426 primarie in UK

in inghilterra si stanno svolgendo delle tornate di voto per definire il leader conservatore  che si presenterà alle alezioni, in pratica le primarie
boris johnson ha agevolmente passato il primo turno, staccando gli altri con 114 voti.
 
Inviato da Antonio Lengua il gio 13 giugno 2019 - 14:26:49 | Leggi/Invia Commenti:35 |Stampa veloce
1016 sono su class cnbc con emerick de narda

sono su class cnbc con emerick de narda
Inviato da Antonio Lengua il gio 13 giugno 2019 - 10:16:34 | Leggi/Invia Commenti:52 |Stampa veloce
948 no news su questo rally

dalle 930 hanno iniiato a entrati volumi anomali , tutti al rialzo.
gli indici hanno strappato su, il dax è arrivto  170, il fib a 545.
nn ci sono news se non quelle dell attacco alle due petrolieri nello stretto di ormuz
 
a ben vedere, sono uscite delle news, ma sono bearish :
 *CHINA TO `FIGHT TO THE END' IF U.S. INSISTS TO ESCALATE: MOFCOM
China Won’t Back Down on Principle Issues In Trade Talks – MOFCOM
Inviato da Antonio Lengua il gio 13 giugno 2019 - 09:48:47 | Leggi/Invia Commenti:8 |Stampa veloce
921 ci sono stati due attacchi a tankers nel golfo di oman.

ci sono stati due attacchi a tankers nel golfo di oman.   news alle 8.54
questo ha fatto strappare l oil al rialzo improvvisamente
 
due le possibilità
1) o la crisi con l iran si ingarbuglia, e allora l oil schizza all stelle su ipotesi di chiusura dello stretto di ormuz (bearish per le borse)
2) o rientra l allarme e l oil si sgonfia di nuovo e riprende il trend ribassista che si vede bene su un chart daily
Inviato da Antonio Lengua il gio 13 giugno 2019 - 09:21:59 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
839 Trump, l'elefante nel negozio di cristalli

Trump, l'elefante nel negozio di cristalli
 
putin e xi si sono incontrati forse x la 30ma volta in  6 anni settimana scorsa, e hanno firmato tantissimi accordi commerciali, che prevedono pagamenti in yuan e rublo e non in usd.
 
Pochi minuti fa putin ha rilasciato dichiarazioni potenti sui rapporti con gli Usa.
Russia’s Putin: Ties With The US Are Getting Worse And Worse – RTRS Citing MIR TV
 
Evidentemente si sta creando una polarizzazione con l area UsA e l area RussoCinese, con ricadute sulle valute.
Circa la sostituzione del dollaro, Putin ci prova da tanto tempo, ma le condizioni attuali possono essere quelle giuste.
LINK https://www.zerohedge.com/news/2019-06-12/putin-sets-table-leave-dollar-behind
 

Cosa centra coi mercati nel breve? intanto deduco che l allontanamento Cina Usa sia sempre piu una condizione definitiva, e che la soluzione della trade war si allontani molto nel tempo.
 
trump è davvero un elefante in un negozio di cristalli.. passerà alla storia.
 
Lungi da me la pretesa di essere un esperto di politica internazionale. Collego solo qualche pezzo di puzzle qua e la, e arrivo alla conclusione che Xi si recherà al meeting di Osaka, e li incontrerà nuovamente Putin con molto onore (putin di nuovo al centro della scena, non come in australia qualche anno fa quando nelle foto fu messo in fondo a sinistra, dimenticato), e con trump ci sarà un freddo incontro, magari un lunch inconcludente con uno stuolo di dignitari a fare da presenza inutile.
 
Il mondo si sta polarizzando, con ricadute sulle filiere del commercio internazionale, e sul ruolo delle valute.
e vediamo cosa succede, in questo scenario che si evolve rapidamente, con l Iran, visto che quello è un altro spot molto caldo.  Iran da un lato è colpito dalle sanzioni Usa ma è ovviamente appoggiato ampiamente da russia e cina (con navi cinese che violano l embargo e caricano petrolio iraniano).
 
la crisi trade war cina usa deve essere inquadrata in uno scenario molto piu ampio, in cui alcuni paesi cercano di creare nuovi equilibri piu favorevoli per loro a livello planetario.
 
 
per quanto riguarda la posizione dell europa, leggete questo :
Trump minaccia ulteriri sanzioni alla russia se continua il progetto nord stream 2, ossia la condotta che porterebbe gas in europa, alternativa a quella che passa dall ucraina
LINK https://www.reuters.com/article/us-gazprom-nordstream-usa/trump-considering-sanctions-over-russias-nord-stream-2-natgas-pipeline-idUSKCN1TD267
 
Inviato da Antonio Lengua il gio 13 giugno 2019 - 08:50:23 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
814 update sindacato 20 anni italiano

update sindacato 20 anni italiano :
anche se il sindacato è ampiamente chiuso, riassumo i termine, che possono essere utili come archivio per la prossime emissione.
il collocamento è stato chiuso ieri alle 12,45 e ha raggiunto una richiesta di 24 bn di richieste.
il tesoro ha deciso di collocarne 6bn.
il rendimento di aggiudicazione è stato piu basso della finestra iniziale, che era +16bp sopra il benchmark 2038 : alla fine è stato collocato a +12bp, ad un renimento del 3.149
 
il btp è rimasto su prezzi stabili fino alle 1515 circa, ballanto intorno a 13110 e 13130, poi ha iniziato a scendere e in chiusura delle 19oo è arrivato a testare il supporto a 13050.
un comportamento abbastanza simile a quello avvenuto il 6 febbraio scorso, sul collocamento del sindacato 30 anni.
in quel caso, il tesoro aveva deciso di emettere 8 bn, 1bn piu di quanto il mercato si aspettasse e questo aveva scatenato un po di lettera, che è proseguita il giorno successivo.
 
in questo caso non è chiaro il motivo della lettera : in realtà le motivazioni ci sono tutte (Aste oggi di 8,5 bn, chiusura dell asta alle 11oo e risultati dopo 10 15 minuti, apertura dei lavori dell ecofin che si pronuncia sulla procedura di infrazione), ma sono news che c erano anche ieri mattina, quindi non determinanti.
Le dichiarazioni di conte ieri in una lunga intervista all Ansa non erano neanche belligeranti, quindi non si puo attribuire la lettera a sue frasi anti-euro.
 
vediamo come oggi prosegue il movimento
Inviato da Antonio Lengua il gio 13 giugno 2019 - 08:15:22 | Leggi/Invia Commenti:4 |Stampa veloce