Menù Principale
· Links
Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
[ ]
News del 2020
LuMaMeGiVeSaDo
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829 
 
Sondaggio

Questo è un esempio di poll - Ti piace il sito?

SI

NO

Questo sondaggio è riservato agli utenti registrati

Voti: 464
Sondaggi precedenti
Feed RSS
Le news possono essere distribuite con sistema RSS.
rss1.0
rss2.0
rdf
Seleziona Lingua


giovedì 23 gennaio 2020
1249 burioni..

Burioni a proposito dei silenzi imbarazzanti della cina sul coronavirus e su come probabilmente sia inutile il cordone sanitario itorno a due citta per impedire il contagio su larga scala
LINK https://www.medicalfacts.it/2020/01/23/coronavirus-wuhan-blindata/
 
il problema non è tanto nel virus e nei morti : in Usa quest anno ci sono stati 16mln di influenzati con 6ooo morti.
Ma succede ogni inverno,  anche in tialia ci sono centinaia di morti. Il mondo non si ferma
Si tratta di virus conosciuti, già schedati.
Il problema è che questo virus non si conosce, non si sa quanto sia infettivo, e se , passato dai serprenti o altri animali, cosi si possa trasformare.
Per i mercati conta l impatto ecnomico : se si ferma una nazione, allora sono dolori. Il PIL crolla, e le azioni riflettono immeditamente questo  rallentamento.
 
temo che prima di migliorare, la situazione non potrà che peggiorare, portando eventualmente alla quarantena per altre città, chiusura di aeroporti, porti, treni, ecc. magari in altri paesi vicini o no all epicentro.
Inviato da Antonio Lengua il gio 23 gennaio 2020 - 12:55:17 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
1022 news dalla cina - fib e btp sugli scudi oggi

Prominent Chinese virologist Yi Guan says the best timing for controlling the spread of the coronavirus has passed and the number of infections could be 10 times that of SARS in 2003 - Caixin  (domani lo trovano morto hihihi)
 
intanto un altra città, Huanggang, 7,5 mln abitanti , entra in quarantena da mezzanotte.
Sembra di essere in un film..
 
i volumi sul  btp restano altissimi, e il btp sempre ben supportato.
il ftmib trae forza dal denaro sul fib e sale verso le chiusura del gap che si trova a 940.
anche il dax ha segnato un low sui supporti a 400  e rimbalza (ora 455) anche se con volumi molto inferiori a btp e fib.
Gli usa sono sempre flat e guardano distaccati quanto accade in cina e in europa.  non gliene puo fregare di meno :)
Inviato da Antonio Lengua il gio 23 gennaio 2020 - 10:22:39 | Leggi/Invia Commenti:5 |Stampa veloce
912 volume mostruoso passato sul btp alle 9.07.31

segnalo un volume mostruoso passato sul btp alle 9.07.31 : in 10 secondi hanno scambiato oltre 3200 lots, un volume che non penso di aver mai visto in tanti anni.
Inviato da Antonio Lengua il gio 23 gennaio 2020 - 09:12:25 | Leggi/Invia Commenti:24 |Stampa veloce
842 gli indici Usa sono già tornati flat, e il dax si riavvicina a 13.500.

gli indici Usa sono già tornati flat, e il dax si riavvicina a 13.500.
Concordo in pieno con molte case di investimento che considerano di breve durata l impatto del virus. e' stato cosi anche nelle precedenti epidemie di questo secolo.
Il cordone sanitario imposto alla citta di Wuhan, e il panico di una città di 11mln bloccata, è un costo nel breve termine che sarà un vantaggio enorme nel contenimento di questa brutta influenza.
Costerà qualcosa sul PIL cinese nel Q1, ma l impatto mondiale potrebbe limitarsi a questo.
se pero' guardiamo un chart delle borse cinesi, vediamo che hanno segnato un High il 2 gennaio e da allora sono solo scese. Questo indipendemente dal sell off di questa notte. Quindi c'è un segnale di debolezza, e neanche la firma del trade deal ha permesso di rompere i massimi di inizio anno.
In Usa invece , ogni giorno nuovi massimi.
Gli indici europei si avvicinano piu agli indici cinesi che agli Usa.
ieri il dax ha segnato un nuovo massimo storico, ma l euforia è durata meno di un ora : in breve infatti è tornato sotto il livello di massimo precedente, e ora è già oltre 1,5% piu basso. Quindi un false breakout che tecnicamente condiziona la price action dal lato bearish.
 
Finchè gli indici Usa non girano verso il basso, è inutile sperare in crolli verticali.
Esaminando i casi di sell off passati, in particolare la fine di genn 2018, ho individuato dei pattern di volumi  : sinora non c'è nessun segnale simile.  vi avvisero' se appaiono.
 
Inviato da Antonio Lengua il gio 23 gennaio 2020 - 08:42:40 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
741 lo yuan riprende a indebolirsi..

lo yuan riprende a indebolirsi..
 
se l epidemia impatta sul PIL cinese, devono fare qualcosa e la svalutazione è uno degli strumenti attivabili. Ovviamente questo non piace a trump, che tuttavia dovrai far buon viso a cattivo gioco e accettare la eccezionale causa alla base di questa svalutazione.  I mercati pero' si innervosiscono subito quando vedono lo yuan piu deboli, memori della catena di conseguenze che sono accadute dall agosto 2015 in avanti (che poi portarono alla pace di shanghai nel febb 2016)
LINK https://twitter.com/thehawktrader/status/1220230666874511360
Inviato da Antonio Lengua il gio 23 gennaio 2020 - 07:41:06 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
646 panico nelle borse cinesi

i mercati asiatici entrano in modalità Panico dopo la decisione di creare un cordone sanitario intorno alla città di Wuhan : shanghai -3,2% mentre sto scrivendo.
 
Ieri il nasdaq è arrivato ad una differenza dalla MM200 praticamente identico al picco raggiunto nel genn 2018 prima della discesa di inizio febbraio.
ecco un mio commento di ieri sera :
LINK https://twitter.com/thehawktrader/status/1220026167148916738

varie altre indicazioni di iperestensioni di movimento stanno raggiungendo (in alcuni addirittura superano) i valori di genn 2018: ecco un grafico riassuntivo di Gldman Sachs :
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20200122Gsachs_sentiment_indicators.gif
 
 
Inviato da Antonio Lengua il gio 23 gennaio 2020 - 06:46:05 | Leggi/Invia Commenti:6 |Stampa veloce
mercoledì 22 gennaio 2020
1131 nasdaq : studio sull Pista Ciclica, ossia la diff tra un prodotto e la sua MM200

vi segnalo anche questo mio aggiornamento di uno studio su quella che una volta si chiamava Pista Ciclica, ossia la diff tra un prodotto e la sua MM200
In questo caso è sul nasdaq, e calcolo negli ultimi 20 anni, la differenza in % tra il massimo della sessine e la MM200.
Siamo arrivati a livelli piuttosto tirati..
LINK https://twitter.com/thehawktrader/status/1219912597182566401
Inviato da Antonio Lengua il mer 22 gennaio 2020 - 11:32:06 | Leggi/Invia Commenti:42 |Stampa veloce
nuovo ATH per il dax :13.639

Trump, forte del deal con la cina e con canada+messico, minaccia nuovi dazi all europa
TRUMP SAYS IF U.S. CAN'T MAKE A DEAL WITH EU, WE'LL HAVE TO PUT 25 PERCENT TARIFFS ON THEIR CARS - FOX BUSINESS - [RTRS]
 
il dax, sui minimi della sessione (dalle 8) a 13560 resta supportato dalla zona di volumi di ieri 525-535.
stamattina ha aggiornato i massimi storici (All Time High : ATH) a 639 (facile da ricordare, tutti mltipli di 3) , ma non è riuscito a restare sopra il precedente ATH a 596 per piu di mezzora.
Un false breakout di un massimo storico non è un bel segnale tecnico, ma prima di giudicare, meglio aspettare almeno che finisca la sessione : gli indici Usa, imbattibili, potrebbero trasciare di nuovo al rialzo anche li indici europei, nella prosecuzione di questo melt-up infinito.
LINK https://twitter.com/thehawktrader/status/1219928808578592768
Inviato da Antonio Lengua il mer 22 gennaio 2020 - 11:29:08 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
1044 nuovi massimi storici in Usa, ftmib particolarmente debole

nella notte, dopo una partenza in decisa lettera (-2%), le borse cinese sono riuscite a recuperare terreno e il principale indice h achiuso in territorio positivo +0.40

Le borse Usa hanno inizialmente subito un po di lettera quando è arrivata la news che il primo caso di coronavirus era stato individuato a washington, ma poi hanno proseguito il loro rally eterno, incurante di qualsiasi preoccupazione sanitaria.
Cosi nella notte sono stati segnati novi massimi storici :es 3336.5  nadaq 9237.25  dj 29309
Il dax ha aggiornato il massio di tutti i tempi : 13635 sul future. ma la rottura rialzista non è durata molto :un livello critico creato nella salita, 610, ha ceduto e il dax è tornato ora sui massimi di ieri  (560 570).
 
in mattinata sono usciti dati macro italiani poco incoraggianti :
Italy Industrial Sales (M/M) Nov 0.0% (prev 0.6%) -Italy Industrial Sales (Y/Y) Nov 0.1% (prev -0.2%)
Italy Industrial Orders (M/M) Nov -0.3% (prev 0.6%) -Italy Industrial Orders (Y/Y) Nov -4.3% (prev -1.5%)

il ftmib è l indice piu debole : pesa l incertezza sulla transizione di dimaio all interno del M5s, oltre all incertezza sulle elezioni di domenica ovviamente.
Il settore bancario ingenerale resta sotto pressione, e non solo quello europeo : ieri UBS ha missed i target e ha pagato con un -6% la trimestrale non piaciuta.
 
i volumi sono alti, l attività è intensa su tutte le asset class.
 
Inviato da Antonio Lengua il mer 22 gennaio 2020 - 10:44:18 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
martedì 21 gennaio 2020
CORSO MINDFULNESS PER TRADERS : Milano, 1 febbraio 2020

CORSO MINDFULNESS PER TRADERS
una giornata a Milano
1 febbraio 2020
 
 
Il 1 febbraio 2020 è in programma un corso presso la sede della Mida, società milanese leader nella consulenza aziendale.
Con me , Marco Poggi , partner di Mida, docente accreditato di MBSR, che mi accompagna in questo percorso di formazione per trader ormai da molti anni.
 
Con alle spalle un'esperienza UNICA in Italia di 10 anni di formazione in questo campo, proponiamo una giornata per entrare nel dettaglio delle tecniche di concentrazione e di meditazione che costituiscono la pratica della Mindfulness.
 
Il taglio sarà quello specifico per traders: parleremo di ansia e paura, di stress e di emozioni devianti, di affaticamento nervoso e di logorìo.
Insieme sperimenteremo dal vivo le varie tecniche che consentono  al trader che le pratichi con continuità di
   - gestire le emozioni senza soffocarle
   - mantenere la mente lucida e attenta
   - restare reattivo in modo "freddo" per molte ore
   - recuperare rapidamente una stop loss subìta
   - gestire in modo asettico una posizione lasciando correre gli utili.
 
Questo seminario è adatto
- sia ai neofiti, che si avvicinano al trading e che, imparando a gestire le emozioni, evitano quella dolorosissima e spesso costosa fase di apprendimento emozionale
- sia ai trader avanzati, che sentono di non riuscire ad esprimere completamente le loro potenzialità e vorrebbero fare un salto di qualità in questa professione.
 
Il costo del corso è di 200 euro, iva inclusa.
Si svolge dalle 9 alle 1730 presso MIDA, Via Privata della Braida, 5.
 
Per iscrizioni, scrivetemi a antoniolengua chiocciola  gmail punto com
 
Il corso prevede un numero massimo di partecipanti, raggiunto il quale il corso viene chiuso.
 
 
==================
 
Se  vuoi avere altre informazioni su cosa puo' fare la mindfulness nel trading, visita questa mia pagina, dove troverai molto materiale video.
LINK http://www.thehawktrader.com/page.php?58
 
 
======   CHI è MARCO POGGI   ==========
Marco è una delle persone piu profonde che abbia mai conosciuto. Ha una capacità di introspezione unica.
 E' uno dei formatori migliori in Italia, partner di Mida.
Ha scritto vari libri, l ultimo dei quali  MINDFULREVOLUTION, (ed. Hoepli), racconta la sua esperienza della mindfulness in azienda.
 
Ecco una sua breve presentazione :
 
 
se volete sentirlo parlare, lo potete ascoltare nei video che ho pubblicato qui LINK http://www.thehawktrader.com/page.php?58
 
=======   NON SPENDETE DI PIU !!!    ========
Non spendete piu di 200 euro, per una giornata di formazione su mindfulness.
Non c'è bisogno.   Credetemi.
Ho alle spalle quasi 500 ore di formazione di mindfulness per traders, e so che non si inventano strumenti rivoluzionari.
Marco Poggi , che lavora con aziende, qundi con un utenza professionale, condivide in toto questo mio pensiero.
Noi insegniamo le tecniche, le testiamo insieme, poi il grosso del lavoro sta a chi deve metterle in pratica.
Inviato da Antonio Lengua il mar 21 gennaio 2020 - 15:57:34 | Leggi/Invia Commenti:39 |Stampa veloce
1435 cos è successo ai mercati le volte precedenti in cui c'è stato timore di esplosione di epidemia o addirittura pandemia ?

cos è successo ai mercati le volte precedenti in cui c'è stato timore di esplosione di epidemia o addirittura pandemia ?
si vede in questi chart : la linea verticale indica il giorno in cui è stato individuato il primo caso
 
i mercati Usa sono rappresentati in alto a destra :  a me pare che il trend in essere non abbia avuto alcun sobbalzo..
giiudicate voi.
 
Inviato da Antonio Lengua il mar 21 gennaio 2020 - 14:35:31 | Leggi/Invia Commenti:12 |Stampa veloce
1103 lo zw è uscito piu alto del previto, e il dax recupera da 460 a 490.

- German ZEW Economic Sentiment (Jan): 26.7 (est 15, prev 10.7) -
German ZEW Survey Expectations (Jan): 25.6 (prev 11.2)
- German ZEW Survey Current Situation (Jan): -9.5 (est -13.5, prev -19.9)

lo zw è uscito piu alto del previto, e il dax recupera da 460 a 490.

interessante il commento allo zew :
ZEW Says Strong Increase Of The ZEW Indicator Of Economic Sentiment Is Mainly Due To The Recent Settlement Of The Trade Dispute Between The USA And China

tra 1 mese, ad una lettura piu attenta del trade deal (sicruamente i dettagli sono usciti DOPO la chiusura della rilevaizoe delle interviste per lo zew), il sentiment farà un ritracciamento

Inviato da Antonio Lengua il mar 21 gennaio 2020 - 11:04:00 | Leggi/Invia Commenti:20 |Stampa veloce
1048 in attesa di input dagli Usa

dopo la discesa di stamattina, gli indici stanno cercando di capire se è l inizio di una discesa piu forte o il solito buy the dip.
Per ora non è chiaro : sul DAX c'è un bel supporto a 450, che sta tenendo. Se rompe, secondo me si scende : low di oggi 434, quindi due poc allineati a 418-416.
 
Gil Usa saranno determinanti.
Alle 11oo c'è anche lo ZEW, che potrebbe dare una direzione.
 
i volumi restnao sopra la media, anche se si sono raffreddati molto dopo le 10oo.
 
dagli Usa filtrano dichiarazioni di Mnuchin  : arriverà una nuova misura fiscale espansiva, a favore soprattutto del ceto medio (quello che non fa parte del 1% della popolazione Usa che non ha pagato piu tasse da quanto c'è trump...). 
Vediamo se i DEM glielo lasciano passare, visto che la camera è sotto il loro controllo : il 2019 ha visto un deficit pil Usa al 4.6%, e un debito schizzato alle stelle. Con il primo Tax cut Trump aveva promesso che il tax cut si sarebbe ripagato con maggiori entrate provenienti dalla crescita del PIL : niente di piu falso... ricordo nel 2017 le discussioni su questo argomento.. Hanno avuto ragione come al solito gli economisti che conoscono bene i moltiplicatori della spesa pubblica, non certo i falsi economisti che millantano moltiplicatori inesistenti (non so se vi ricorda qualche nome italiano.. che ne so.. qualche economista della lega che stimava moltiplicatori di spesa pubblica a x2...)
 
 
Inviato da Antonio Lengua il mar 21 gennaio 2020 - 10:48:31 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
813 mercati in flessione - supporti per il dax

nella notte, gli indici girano tutti al ribasso.
C'è chi attribuisce questa discesa all epidemia cinese, chi al downgrade di HK da parte di moodys (ma con outlook stabile). Sta il fatto che già da qualche gioro le borse cinese sono in lettera, e ora il SSE sta chiudendo il gap lasciato tra il 31 dice e il 2 gennaio.
Mentreg li indici cinesi non hanno festeggiato per niente il trade deal, in usa , grazie alla fed, gli indici hanno inanellato una serie infinita di record storici... stanotte anche ES NQ YM sono in flessione pero'.
I volumi sono già molto alti, e probabilmente alle 9oo continueranno con questo passo. Vedremo : potrebbe diventare una sessione MOOOLTO interessante.
 
i dati macro in programma sono pochi, praticamente solo lo zew tedesco alle 11oo.
confermerà l attesa di recupero che tanti si aspettano oppure no ? insieme al PMI di venerdi, le survey (e anche l IFO  quando uscirà) forniranno un quadro percepito dagli imprenditori.
 
intanto il dax continua a scivolare rapidamente. siamo ora a 452.
Primi supporti a 423-416, poi vedo un bel 398 quindi il nettissimo 360 del 14 gennaio, e dopo questo si scivola a 318.
 
oggi trimestrali :
Netflix, Haliburton, IBM, Capital One, TD Ameritrade, United Airlines
Inviato da Antonio Lengua il mar 21 gennaio 2020 - 08:13:42 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
lunedì 20 gennaio 2020
1725 oggi zero volu9mi

a fine giornata l attività si conferma bassissima su tutte le asset class che monitoro : indici , bonds, commodities, e anche futures valutari.
La chiusura Usa ha impattato anche nell attività di questa mattina : dax stoxx btp bund hanno sentito l assenza degli investori Usa e hanno approfittato per ridurre i flussi al lumicino.
 
boeing ha bisogno di almeno 10 bn , forse anche di piu. Chi ha aerei boeing fermi, si aspetta delle compensazioni per il danno. Il fermo attività inciderà per circa 0.50% sul PIL del Q1 2020 Usa.
 
Itnato il FMI ha rivisto al ribasso la crescita per il 2020 dal 3.4 di ottobre al 3.3%. Si tratta della crescita piu bassa da molti anni.
LINK https://www.cnbc.com/2020/01/20/davos-imf-world-economic-outlook-january-2020.html
I mercati sono molto sbilanciati nell aspettarsi un recupero economico per il 2020 , e potrebbe rivelarsi un amara sorpresa scoprire che l atteso recupero non si realizza secondo il consensus.
I PMI preliminari, attesi vnerdi in eurozona, Uk, Usa, giappone, saranno monitorati con attenzione, soprattutto ora che si conoscono i contenuti della trade truce firmata il 15.
 
domani iniziano molte trimesdtrali importanti
in questo articolo ci sono , selezionate, le piu importanti (scorrete verso il fondo)
LINK https://www.cnbc.com/2020/01/17/earnings-will-decide-whether-market-continues-to-hit-new-highs.html
Inviato da Antonio Lengua il lun 20 gennaio 2020 - 17:25:23 | Leggi/Invia Commenti:18 |Stampa veloce
906 volumi bassisimi per festività Usa

buongiorno e buona settimana a tutti.
oggi i mercati Usa sno chiusi per il martin luther king day.
in europa i volumi sono molto bassi , direi bassissimi. Gl indici sono tendenzialmente in lettera (dax sotto 13500, stoxx 3792) , inclusi gli Usa che trattano sul globex (-0.10%).
in giornata non sono previsti dati macro , e , oggi , neanche trimestrali significative.
Quindi si prospetta una sessione interlocutoria.
La sorpresa è sempre pero' dietro l angolo, e , nonostante l apparente calma, l atmosfera si puo ravvivare rapidamente.
Inviato da Antonio Lengua il lun 20 gennaio 2020 - 09:06:20 | Leggi/Invia Commenti:18 |Stampa veloce
domenica 19 gennaio 2020
ecco il link per scaricare la videoregistrazione dell intervento di sabato,

ecco il link per scaricare la videoregistrazione dell intervento di sabato,
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/mindfulness/20200118_conferenza_mindfulness_e_cervello.zip
all interno di questo zip c'è il file completo in Mp3.
il file pesa circa 2gb
Dopo 1 ora e 53' inizia l intervento di Laura in cui parla , da medico, delle piu recenti scoperte scientifiche dell effetto della mindfulness sui processi fisiologici, sia sul cervello che sul DNA cellulare.
Inviato da Antonio Lengua il dom 19 gennaio 2020 - 18:09:40 | Leggi/Invia Commenti:10 |Stampa veloce
venerdì 17 gennaio 2020
1755 come si usano 20 bn al mese in repo per leveraggiare fino a 200bn di esposizione sull azionario..

come si usano 20 bn al mese in repo per leveraggiare fino a 200bn di esposizione sull azionario..
 
The BIS's finding was novel, and surprising, in that it highlighted the "growing clout of hedge funds in the repo market" according to the FT, which notes something we pointed out one year ago: hedge funds such as Millennium, Citadel and Point 72 are not only active in the repo market, they are also the most heavily leveraged multi-strat funds in the world, taking something like $20-$30 billion in net AUM and levering it up to $200 billion. They achieve said leverage using repo.

ultimo paragrafo di questo :
Inviato da Antonio Lengua il ven 17 gennaio 2020 - 17:56:17 | Leggi/Invia Commenti:6 |Stampa veloce
1731 GDP now dati Jolt

FED atlanta : previsione Q4 1.8  da precedente 2.3 , updated ieri
FED st louis: previsione QE 1.83, updated ieri
FED NY :    non ha ancora aggiornato la previsione, che è ancora del 10 genn a 1,1% Q4, e 1,2 per il 2020 Q1, Uscirà piu tardi penso.
 
 
DATI JOLT MOLTO BASSI
intanto oggi sono usciti i dati JOLT : solitamente passano abbastanza inosservati. Io infatti non me li filo molto, a  essere onesto.
Stavolta sono usciti piuttosto strani, molto piu deboli del previsto.
Addirittura , nel confronto annuale, sono usciti addirittura negativi.
Questo sta sollevando molta discussione e analisi.
posto il solito zerohedge, che comunque spiega bene cos è successo.
 
dopo la delusione dei NFP di venerdi scorso, questo ulteriore dato deludente getta un ombra sulla crescita del mercato del lavoro. Sono sicuro che nelle prossime settimane, i dati settimanali Jobless claims acquisteranno piu risonanza, per non parlare delle attese che si cumuleranno sul dax NFP del 7febbraio.
 
 
mentre scrivo (siamo in chiusura cash in europa), gli indici Usa sono sui inimi di sessione, 3319 es e 9130 nasdaq.
Il close delle 22oo servirà per il settlement delle opzioni mensili sugli indici e sulle azioni, quindi potrebbe essere piu aggressivo del solito in quanto a volumi.
 
 
==========0  update 1748
The New York Fed Staff Nowcast stands at 1.2% for 2019:Q4 and 1.7% for 2020:Q1.
Inviato da Antonio Lengua il ven 17 gennaio 2020 - 17:31:46 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
1604 CHART SP500 CON , sovrapposti, I RALLY DEL GEN 2018 E OTT 2018

CHART SP500 CON , sovrapposti, I RALLY DEL GEN 2018 E OTT 2018
 
ho confrontato il chart dello SP500 di ora, con altre due fasi di rally intense, che sono finite male, ossia fine genn 2018 e fine ottobre 2018.
ho sovrapposto i chart daily di questi periodi , ho estratto un chart con i valori assoluti e uno con le percentuali a confronto, ovviamente opportunamente sfasati temporalmente.
Soprattutto col gennaio ci soo notevoli somiglianza, non solo temporali (entrambi a scavalcamento dell anno), ma anche come andamento intermedio del chart e come iperestensione di altre condizioni di mercato.
ecco i risultati
 
Inviato da Antonio Lengua il ven 17 gennaio 2020 - 16:04:13 | Leggi/Invia Commenti:5 |Stampa veloce
1559 produz industriale Usa leggermente inferiore all atteso a dicembre

US Manufacturing (SIC) Production Dec: 0.2% (est -0.1% ; prevR 1.0% ; prev 1.1%)
US Capacity Utilization Dec: 77.0% (est 77.0% ; prevR 77.4% ; prev 77.3%)
US Industrial Production (M/M) Dec: -0.3% (est -0.2% ; prevR 0.8% ; prev 1.1%)
 
la produz industriale USA è uscita piu bassa del previsto.
la manifatturiera, che è un sottoinsieme della piu vasta industriale, è migliore
 
gli indici Usa hanno stornato un po rispetto ai massimi della giornata, ma restano in territorio positivo.
il dax ha supporto appena sotto 500.
per ora i volumi nella prima mezzora 1530 1600 sono buoni ma non allarmanti. Ho una serie di parametri vitali da monitorare, e per ora è tutto tranquillo, nella norma.
Inviato da Antonio Lengua il ven 17 gennaio 2020 - 16:00:07 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1304 ecco perchè i mercati non credono all accordo usa cina

dopo la firma dell accordo , il prezzo dei semi di soya è sceso.. com è possibile , visto l impegno della cina a comprarne cosi tanto??
Inviato da Antonio Lengua il ven 17 gennaio 2020 - 13:04:24 | Leggi/Invia Commenti:12 |Stampa veloce
1209 Cosa sa la FED che noi non sappiamo, tanto da giustificare un iniezione di liquidità cosi enorme???

Cosa sa la FED che noi non sappiamo, tanto da giustificare un iniezione di liquidità cosi enorme???
 
+415 bn da fine agosto al 15 genna :  è un incremento di quasi 10% del bilancio fed.
E' tanto ? è poco ?
finora nessuno mi aveva dato una risposta, e sono andato allora a scaricarmi dalla FED St Louis i dati storici del balance sheet della fed, e ho semplicemnte elaborato un rate of change su 20 settimane, trailing dal 2003.
 
ho fatto un bel chart su excel, che ormai gestisco a occhi chiusi, e questo è il risultato con commento, (che ho anche postato in inglese su twitter).
 
 
come vedete , abbiamo anche passato questo livello del 10%, arrivando fino al 13%.
In considerazione del fatto che non siamo nel mezzo di una crisi sovrana ma in un ciclo espansivo intenso , con dati macro positivi e prospettive migliori per il 2020, viene da chiedersi "cosa sa la fed che noi non sappiamo, e che giustifica l inondazione di 100bn al mese????"
 
 
 
Inviato da Antonio Lengua il ven 17 gennaio 2020 - 12:09:50 | Leggi/Invia Commenti:12 |Stampa veloce
838 Segnali di inversione non ce ne sono

 
Segnali di inversione non ce ne sono.
Ci sono molti avvisi di iperestensione del movimento, ma non arriva alcun segnale tecnico evidente di cambio di trend.
in questi giorni giorni ho studiato con attenzione i pattern che sono avvenuti nel crollo dei mercati di gennaio 2018 e di altre due importanti discese, alla ricerca di segnali anticipatori.
I casi studiati hanno mostrato un evoluzione ribassista rapidissima, e quasi senza avvertimenti nei giorni precedenti.
Ho individuato pero' qualche segnale premonitore dal comportamento dei volumi, ma si tratta di segnali piuttosto deboli..
Sto comunque tenendo d occhio questi pattern.
Infatti, anche in quei casi studiatii, i prezzi segnalavano una forza costante (quindi non lanciando alcun warning a chi guarda solo il prezzo), mentre una mia recente misura dei volumi indicava che nelle discese si accumulavano volumi notevoli. si vede sia sull SP che sul nasdaq..  I prezzi pero' rimbalzavano sempre.  L intensità dei volumi in queste spinte ribassiste era forte ma non fortissima, come se i venditori spingessero ma non intendessero far rompere subito.. Infatti ci furono vari rimbalzi prima di arrivare alla rottura finale , conun crollo del 10% successivo.
Come interpretare tutto cio' ? probabilmente con la necessità di distribuire ancora.  Nel mio grafico si vede benissimo che i rimbalzi successivi erano accompagnati da volumi in netta diminuzione.
sarà interessante (se e quando accadrà) dissezionare ex post con attenzione tutti i pattern, sia di prezzo che di volume, una ghiotta occasione di studio (oltre che di trading ovviamente)
Inviato da Antonio Lengua il ven 17 gennaio 2020 - 08:39:06 | Leggi/Invia Commenti:15 |Stampa veloce
817 di tutto un po..

nella notte sono usciti molti dati cinesi
21:00       CNY         Fixed Asset Investment (YoY) (Dec)     5.4%     5.2%     5.2%     
21:00       CNY         GDP (YoY) (Q4)     6.0%     6.0%     6.0%     
21:00       CNY         GDP (QoQ) (Q4)     1.5%     1.5%     1.5%     
21:00       CNY         Chinese GDP YTD (YoY) (Q4)     6.1%           6.2%     
21:00       CNY         Industrial Production (YoY) (Dec)     6.9%     5.9%     6.2%     
21:00       CNY         Chinese Industrial Production YTD (YoY) (Dec)     5.7%           5.6%     
21:00       CNY         Retail Sales (YoY) (Dec)     8.0%     7.8%     8.0%     
21:00       CNY         Chinese Retail Sales YTD (YoY) (Dec)     8.05%           8.05%     
21:00       CNY         Chinese Unemployment Rate     5.2%           5.1%     
21:00       CNY         NBS Press Conference      
 
in linea o meglio del previsto.
Le Borse cinesi principali tuttavia hanno segnato un massimo 4 giorni fa, e continuano a lavorare sotto questo massimo raggiunto.
Lo shanghai composite ha toccato un H a 3120 il 14  genn e ora quota 3075, -1.2% dai massimi
LINK https://it.investing.com/indices/shanghai-composite-advanced-chart
 
nel frattempo gli usa hanno aggiornato i loro massimi 3 volte...
 
si cominciano a fare i calcoli del trade deal, e filtrano sempre piu inforazioni che i cinesi non abbiano nessuna fretta di arrivare alla fase 2, e che piuttosto puntino ad una riduzione dei dazi che ancora sono attivi.
 
Nella notte sta girando la news che 11 soldati usa sono stati feriti nel raid missilistico dell iran dell8 gennaio. Trump ha sempre detto che non c erano feriti tra i soldati Usa, portando la guerra verso una de-escalation.
Difficile sapere qual  è la verità in questo mondo di simulazione e dissimulazione.. i mercati non stanno dando nessun peso al rumor
LINK https://www.voanews.com/middle-east/voa-news-iran/11-us-troops-hospitals-after-last-weeks-iranian-attack-iraq
 
nella notte gli indici Usa hanno tenuto i guadagni dell ultima ora di mercato aperto e sono stabilmente sui massimi
Il dax ha recuperato terreno, confortato da questa forza, ed è tornato in zona 13500, rompendo al rialzo il H di ieri intorno a 13490
anche lo stoxx e' sui masismi i ieri, 3778
 
oggi venerdi 17 è doppio witching : scadono le opzioni si future e le opzioni sulle azioni, sia in EU che in Usa.
si tratta di una scadenza tecnica secondaria, rispetto ai quadruple witching di marzo giugno sett e dicembre.
Gli intervali da monitorare sono 1150-1200 e 13.00-13.05.   Gli usa  fanno settlement al close delle 22oo.
 
Si rinnovano gli inviti alla prudenza. Ricordo settimana scorsa un report di Bofa ML che indicava in 3333 un top dello SP500 , da raggiunguere entro il super tuesday (3 marzo).   siamo già ora a 3319, slo una settimana dopo.
Oggi il medesimo report dice che "noi stiamo irrazionalmente bullish finche il picco nel positioning+picco di liquidità produrrà uno spike nel rendimento dei bonds e una correzione degli indici del 4-8%. Vendere sulla forza mentre l indice di volatilità dei bonds (MOVE) è sotto 40, e SPX si avvicina a 20x (3500), tutte sfide al mandato di stabilità finanziaria della FED"
eh si, perchè in tutta questa successione di record storici disconnessi dalla realtà sottostante, anche alcuni membri della FED sono arrivati a dire che è colpa della liquidità iniettata (la bellezza di 1 trn annualizzato in solo 4 mesi) se i mercati hanno strappato al rialzo in questo modo. Ad un certo punto verrà in mente anche a loro che forse stanno esagerando, e che stanno spingendo i mercati finanziari su un sentiero di instabilità.
 
 
 
Inviato da Antonio Lengua il ven 17 gennaio 2020 - 08:18:04 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
giovedì 16 gennaio 2020
2224 nuovi massimi storici in usa, cambia il modo in cui i giornalisti riceveranno i dati macro usa

i mercati usa chiudono inanellando l ennesimo record storico  : es a 3316  nadaq +9133  dj 29241.
Il nasdaq , con il close a 9134, è distante +13.15% dalla sua media mobile a 200 giorni.  L utima volta che fu cosi lontano era il 12-3-2008  +13% e prima il 26-1-2008 +14% : dopo questi picchi, la differenza future-Mm200 scese sotto 3% in 10-15 giorni.
 
==================
 
sto leggendo un articolo interessantissimo su come cambierà la release di dati sensibili macro, come il non farm payrolls
 
sinora i giornalisti entravano in una stanza protetta da qualcunque segnale internet tra le 730 e le 8oo.  Veniva loro dato il report e potevano scrivere il pezzo su dei pc disconnessi da internet. La connessione veniva fornita per tutti alle 8.30.00.
questo andrà a cambiare dal 1 marzo. l articolo si chiede se questa mossa , decisa da trump, serva a tagliare una importante fetta di guadagni per bloomberg, che ha sempre venduto il dato zero-latency agli hedge fund a prezzi altissimi per decenni..
Inviato da Antonio Lengua il gio 16 gennaio 2020 - 22:24:31 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
1039 PIL a 0.5 , germania in recessione : Confindustria tedesca

German BDI Industry Association: Sees German Economic Growth At 0.5% In 2020, Calendar-Adjusted 0.1%
German Industry Is Stuck In Recession, There Are No Signs For Bottoming Out In Sector
 
pesantissima dichiarazione dell associazione industriali tedesca.
 

German BDI’s Kempf: German Government Must Cut Corporate Taxes To Push Down Overall Burden To Below 25% From 31% Currently
BDI's Kempf: Calls On German Government To Implement Massive Investment Programme In Infrastructure Over Next 10 Years To Boost GDP Growth
 
il governo per ora non ci sente, e resta ligio al mantra del BlackZero, ossia al pareggio di bilancio
Inviato da Antonio Lengua il gio 16 gennaio 2020 - 10:39:59 | Leggi/Invia Commenti:29 |Stampa veloce
952 long utility , dice GSachs - short tesla, dice morgan stanley

due notazioni interessanti dalle case di investimento :
 
1) GSachs dice che sovrapesare le utility GS: We become more constructive on the utility sector
2) Morgan Stanley Cuts Tesla To Underweight From Equalweight, Raises PT To $360 From $250
 
la prima :
il rally long ciclici short difensivi (tra cui utility) era iniziato a inizio ottobre 2019. Motivi : la ripresa ciclica ineuropa, fine trade war, un insieme di quadromacro in miglioramento e eccessivo posizionamento negativo sui ciclici.  Lo spread è andato benissimo, e la forchetta si è allargata a dismisura. Ora GSachs suggerisce di tornare sui difensivi.  La cosa è sospetta, e mi attendo qualche ulteriore comunicazione nei prossimi gioni anche sull altra gamba dello spread ossia i ciclici : sono arrivati a fine corsa mica??
Stamattina tutte le utilities del ftmib sono in denaro..
 
la seconda :
tesla quota 518, e la vedono a 360.  Hanno alzato il target ma consigliano di prendere profitto e ridurre .
 

Tra i due input ricevuti, il primo è secondo me il piu interessante : potrebbe sottintendere un cambio di visione, una rotazione di uno dei trade piu affollati del momento. Aspettiamo altri giudizi : se altre case di investimento si allineano, in ordine sparso, a questa view (che sia per un eccesso di posizionamento long sui ciclici, che sia per mancanza di fiducia nella ripresa macro 2020), farei un pensierino ad aprire uno spread tra questi due settori, soprattutto in usa usando gli etf settoriali.
Inviato da Antonio Lengua il gio 16 gennaio 2020 - 09:52:54 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
926 rapido quadro degli indici

dopo la firma del trade deal, le borse cinesi sono tutte in rosso, intorno a -0.50%.
Stamattina la PBOC mette le mani avanti su possibilità di ulteriori tagli di tassi :
 .... PBoC’s Sun: China's RRR Is At Appropriate Level, There Is Limited Room For Further Cuts
 
inoltre il capo negoziatore LiuHe manifesta un certo distacco dai target di acquisto di derrate alimentari, e una assenza di fretta di passare alla fase due.
....Chinese VP Liu He: Chinese Companies Will Import US Ag Goods According To Consumers' Need, Demand And Supply In The Market
....China’s Vice-Premier Liu He: ‘Unwise’ To Rush Phase Two Talks With US, Urges Patience After Partial Deal
 
gli indici Usa continuano i loro rally  : tra ieri e stamattina SP e DJ hanno continuato a macinare nuovi record storici, il nasdaq stavolta èrimasto un po arretrato.
in europa invece il dax e lo stoxx non si muovono.
Daltronde, come dice chiaramente larry summers in un intervista al Corriere, trump mostrerà i suoi muscoli all europa presto (il classico divide et impera)
 
  • Crede che nel 2020 le tensioni commerciali fra Stati Uniti e Europa aumentino?
  • «Sì. Nella misura in cui Trump è ostile al libero scambio e anche all’Europa, combina le due cose. Questo va nel senso di attriti commerciali».
  • In un anno elettorale?
  • «Anche. In un certo senso per uno come Trump in un anno elettorale conta più fare il duro che avere ragione».
 
quindi sarà difficile trovare bid aggressivi per i nostri indici in un contesto del genere.
Anzi, mi viene da pensare con terrore a cosa potrebbe succedere ai nostri indici se gli Usa dovessero stornare un po...
 
restando nel campo dell analisi tecnica e dei livelli, segnalo il poc di ieri sul dax, 416, e poco sotto il 400 : dovesse andare a testare questi livelli, potrebbe accelerare. Primo supporto 360 e poi zona 316-318.
 
Lo stoxx resta ancora piu fiacco del dax : appesnatito da una componente bancaria maggiore, (guardate un VP dei bancari nel chart Volume profile che pubblico ogni mattina...e anche il weekly), non è neanche riuscito a aggiornare i massimi del 2 gennaio nel furioso squeeze rialzista di mercoledi 8 (la guerra delle 12 ore...) : ha un supporto a 3734 (ora siamo a 3761) rotto il quale c'è almeno 1% di discesa.
 
gli indici Usa si stanno muovendo in un contesto "unchartered": territorio inesplorato, senza riferimenti se non un diffuso sentimento di euforia ingiustificata.
Tra oggi e domani dovrebbe uscire il Bofa Meriil Fund manager survey, che darà interessanti informazioni sul posizionamento di questa classe di investitori, dei tail risk percepiti, dei trade piu affollati, della % delle liquidità nei portafogli, ecc.

Inviato da Antonio Lengua il gio 16 gennaio 2020 - 09:26:56 | Leggi/Invia Commenti:10 |Stampa veloce
mercoledì 15 gennaio 2020
20141 trade deal firmato, si guarda già al tax cut 2020.

il deal  è stato firmato
kudlow intanto annuncia l intenzione della casa bianca di lanciare un piano fiscale espansivo per il 2020, come se non avessero già un deficit e un debito pubblico aumentato di 1 trn in due anni.
cosi non si fa per essere sicuri di essere rieletti per 4 anni.
gli 80 euro di renzi o il REI sono ridicolate.. questi fanno davvero sul serio
E meno male che i repubblicani sono quelli che difendevano il disavanzo statale e organizzavano i Tea Party , mentre i democratici erano gli spendaccioni.
 
Inviato da Antonio Lengua il mer 15 gennaio 2020 - 20:41:37 | Leggi/Invia Commenti:4 |Stampa veloce
1801 un teatrino la conferenza di trump

un teatrino la conferenza di trump, con quel poveretto di Liu He che deve applaudire tutte le battute
 
Inviato da Antonio Lengua il mer 15 gennaio 2020 - 18:02:02 | Leggi/Invia Commenti:5 |Stampa veloce
1715 ... and the winner of next trade war is ...

forza ragazzi...
tra poco si chiude un piccolo e intermedio capitolo del MAGA, il riequilibrio della bilancia commerciale tra Usa e Cina.
è una tregua armata, e sarà tutto da dimostrare se tiene o no.
 
poi lo sapete da soli a chi tocca, vero ?
qual è la prossima bilancia commerciale da raddrizzare...
Inviato da Antonio Lengua il mer 15 gennaio 2020 - 17:15:48 | Leggi/Invia Commenti:5 |Stampa veloce
1443 è uscita la news che il governo russo ha dato le dimissioni.

è uscita la news che il governo russo ha dato le dimissioni.
lo zar Putin è sempre li.
 
gli indici reagisono in modo automatico con un risk off che spinge giu il dax di 30 punti, nasdaq di 20 e ES di 8 punti.
boh... non sono informato del governo russo, quindi non riesco a giudicare con completezza di informazioni.
Inviato da Antonio Lengua il mer 15 gennaio 2020 - 14:43:47 | Leggi/Invia Commenti:14 |Stampa veloce
1349 primo "miss" nelle trimestrali dei financials è di goldman sachs, il nome piu eccellente

primo "miss" nelle trimestrali dei financials è di goldman sachs, il nome piu eccellente :

Goldman Sachs Q4 19 Earnings
-Q4 EPS $4.69 (est $5.52)
-Q4 Revenue $9.96 Bln (est $8.55 Bln)
-Q4 FICC Sales & Trading Revenue $1.71 Bln (+63% YoY)
-Q4 Equities Sales & Trading Revenue $1.71 Bln (+12% YoY)
Inviato da Antonio Lengua il mer 15 gennaio 2020 - 13:49:14 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
1310 volatilità azzerata, analisi dello strategist di G Sachs su eventuale vittoria DEM

dalle 10 in poi non ho visto un volume minimamente decente entrare sullo stoxx o sul dax : i volumi sono crollati e il range si è ridotto a 30 punti per il dax.
Preparo l intervento per la conferenza del 18 gennaio a genova, ho appena finito di scrivere il pezzo sul mind wandering e ora passo alle onde cerebrali e poi ai bias cognitivi.. :-)
 
ogni tanto divago e leggo qualcosa..
l impressine è che finoi alle 1730 di oggi, quando dovrebbe arrivare la firma del trade deal, i mercati potrebbero restare supportati, e poi decidere cosa fare ("SE" fare qualcosa), dopo la firma
 
intanto vi propongo questo articolo  :
lo strategist capo di Gschs per le azioni Usa dice che in caso che i DEM abbiano controllo della camera e de senato, sicuramente alzeranno la corporate tax, che trump ha fatto scendere dal 27 al 19% (causando peraltro un deficit pil del 4,7% nel 2019 e un esplosione del debito Usa..)
se cio accadesse, le azioni sicuramente stornerebbero
LINK https://www.cnbc.com/2020/01/15/united-we-fall-divided-we-rise-goldman-sachs-on-tax-policy-and-us-stocks.html
 
a piu tardi
Inviato da Antonio Lengua il mer 15 gennaio 2020 - 13:10:38 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1103 nicola pedde su repubblica TV

in una mattinata piuttosto noiosa, ho dedicato 40' a ascoltare questa interessantissima spiegazione delle dinamiche medio orientali (iran iraq usa emirati ecc) svolta da Nicola Pedde intervistato su Repubblica TV (mappa mundi)
 
si parla a 360 gradi dell iran, della prima generazione (khomeini) alla seconda guida (khamenei). al ruolo di soleimani, alle proteste in piazza degli studenti, ecc ecc.  Un must.
Inviato da Antonio Lengua il mer 15 gennaio 2020 - 11:05:34 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
dove sono finiti i QE: rally indici e esplosione del debito, ora al 322% del PIL mondiale

dove sono finiti i QE: rally indici e esplosione del debito, ora al 322% del PIL mondiale
 
le banche centrali pompano liquidità  : dal 2009 al 2020 i bilanci delle principali banche centrali sono aumentati da 4k ad oltre 20k miliardi
 
Una parte di queste somme ha alimentato bolle speculative, in particolare sugli indici azionari.
Una parte è stata destinata a comprare bonds : quest articolo del sole24ore misura proprio questo aspetto , ossia l esplosione del debito, che è arrivato al record storico del 322% del PIL mondiale
 
Inviato da Antonio Lengua il mer 15 gennaio 2020 - 10:03:39 | Leggi/Invia Commenti:4 |Stampa veloce
921 fixed income in spolvero

fin dalla primissime battute, i volum isugli indici languivano, mentre  tutto il fixed income era in subbuglio denaroso.
E dopo 15 minuti, la situazione vede confermato il denaro (e i volumi) su bund e btp (questo nonostante il sindacato 30 anni oggi,  oggi c'è anche asta sul 30 anni tedesco), mentre gli indici hanno rotto un canalino ascendente partito da stanotte alle 5oo (sulle mie barre a volume costante è evientissimo), col dax tornato in zona 13400 dopo aver testato e rotto il poc di ieri 448 al rialzo.
 
nobbuono..
non mi piace questo comportamento degli indici.
 
la mattina il dax è preda delle incursioni degli algotraders, che sfogano la loro giovanile irruenze su un mercato che possono spostare facilmente al rialzo e al ribasso anche senza news.
Ieri a 360 è stata marcata, con uno spike molto alto di volumi, il low della sessione.
Questo è il primo livello significativo. Se lo rompe, 310 315 sarà il prossimo livello.
Il denaro sui bonds (incluso il tnote, attenzione.. quindi non solo una questione europea) alla vigilia della firma di questo trade deal lascia perplessi. Dov è la fiducia nella crescita stimolata dal trade deal ??
il ghiaccio del laghetto si fa sempre piu sottile,  Chi va a farsi una pattinata ? io resto a bere cioccolata allo chalet..
Inviato da Antonio Lengua il mer 15 gennaio 2020 - 09:21:45 | Leggi/Invia Commenti:6 |Stampa veloce
martedì 14 gennaio 2020
2108 domani la firma del trade deal, ma non si sapranno tutti i dettagli

se vi aspettavate di sapere domani i dettagli del trade deal, fase 1, resterete delusi
 
l annesso con i dettagli degli impegni di acquisto cinesi non verranno divulgati.
stop.
 
e gli Usa non toglieranno i dazi fino a che non saranno sicuri che i cinesi rispetteranno i loro impegni.
Quesdta seconda parte non è piaciuta molto ai mercati, che hanno traballato un po dopo la headlines ma sono riusciti a incassare bene il colpo e recuperare , limitando a circa -.20% il rosso di ES e NQ attualmente
 
 
 
Inviato da Antonio Lengua il mar 14 gennaio 2020 - 21:08:07 | Leggi/Invia Commenti:6 |Stampa veloce
1621 il tesoro lancia un emissione in sindacato di bond 30 anni.

il tesoro lancia un emissione in sindacato di bond 30 anni.
io me ne sono accorto perchè i volumi sul btp hanno strappato a livelli record, in un ora in cui non possono esserci altre notizie che questa.
Poco dopo è arrivata la conferma.
I book saranno aperti, come al solito, domani e si chiuderanno in serata. Vedremo l accoglienza di questo nuovo bond.
Inviato da Antonio Lengua il mar 14 gennaio 2020 - 16:21:27 | Leggi/Invia Commenti:18 |Stampa veloce
1550 mercati mercati mercati

buongiorno a tutti, e scusate per essere arrivato cosi tardi..
ero sui mercati e ho seguito tutta la sessione, ma non potevo scrivere..
 
Questa di oggi è una seduta interlocutoria, ma ci sono segnali che matureranno nei prossimi giorni, forse già domani.
I segnali riguardano sopratutto la debolezza degli indici europei : dax e stoxx, e anche i  bancari, restano sempre sotto pressione. riescono a rimbalzare la notte o sui rally degli usa, ma appena vengono lasciati soli, cadono in uno stato di depressione e prevale la lettera.
 
Sto seguendo una serie di canalini discendenti : sul dax per esempio ha estremi 470 360.

gli indici Usa hanno dato tantissimo, soprattutto ES e NQ. Il Dj è sempre il piu debole : dopo aver provato la rottura del 29ooo, è rimasto choccato di essere arrivato cosi in alto, forse baciato dal tweet di trump, e non si è piu ripreso.
Il DJ sarà il rpimo in caso a dare il segnale di reversal : un ritorno sotto 28750, in chiusura e non solo intraday, sarà l avviso. Prepariamoci uno scenario di trading per questo.
 
NQ e ES sembrano invincibili. Ieri sera ho postato un chart della differenza tra MM200 e nasdaq, ultimi 20 anni.Penso che l abbiate visto, e non mi dilungo. é l ennesimo segno di over-extension del rally iniziato il 3 ottobre.
in questi giorni uscirà il report di Bofa Merrill lynch  : il fund manager survey. Fornirà ulteriori informazioni sui trade piu affollati, sul posizionamento equity / bonds, sui tail risk percepiti, ecc.   Non penso ci dirà molto di nuovo : già nei giorni scorsi si sono moltiplicate le analisi di banche di investimento sui rischi che questo rally, determinato soprattutto dall inieizione di liquidità della fed, sta producendo.
 
questa settimana siamo partiti con la grande attese del trade deal.. domani è il grande giorno. Finalmente sapremo i dettagli di questo accordo minimale. i cinesi si impegneranno a comprare 200bn di merci dagli usa in 2 anni. GGi Usa a fornire loro merci di buona qualità e prezzo concorrenziale.
Sarà vero ?
Ho postato un commento  :
LINK  https://twitter.com/thehawktrader/status/1217084224064409603
traduzione : mica che queste precisazioni da parte cinese rappresentano una via di fuga per tirarsi fuori dall impegno di acquisto?? la puzza si sente lontano un miglio..
 
Ho studiato nei giorni scorsi il diamante in cui si sta trovando il dax. Oggi milano finanza ha pubblicato un articolo a questo tema : ecco un pdf artigianale.
Ho studiato attentamente i chart intraday dei diamanti del 2017 e 2018, e ho visto che i sell off sono sempre partiti sul dax dopo le 14.. 1415, 1445  1630..
Interessante...
Spesso le mattinate erano del tutto noiose. Ho ben chiaro le dinamiche dei volumi sviluppate in quei giorni, e sono pronto a riconoscerle qualora si ripresentassero nei prossimi giorni. Sono prontissimo e spero che certi pattern siano discernibili. Vi terro' aggiornati.  Gli algotraders potrebbero muoversi in modo diverso, ma ci sono delle ripetitività notevoli nei due casi, e mi aspetto che , con lemie nuove metriche di analisi dei volumi scoperte quest anno, emergano questi comportamenti della mano primaria.
 
I bonds languiscono sui top di rendimenti di quest anno. Penso che potranno aver nuova linfa dai movimenti prossimi degli indici (che mi aspetto al ribasso, non so se si era capito..  heheh )
Sono daccordo con la view di deus ex machina, presentata qualche post fa : Dem aveva linkato un bell articolo di zerohedge , estratto da un paper di deutsche bank, in cui si esaminano tutte le situazioni di iperestensione del movimento sotto varie angolazione, e venivano anche esaminati i positioning di diverse classi di investitori (real money, risk parity, CTA, ecc). Un bellissimo articolo, da salvare e studiare a futura memoria di bolla speculativa. In realtà in questi ultime 2-3 settimane sono uscite tantissime pubblicazioni che hanno illustrato quelli che sono i "red flags" di questa situazione. Sto raccogliendoli perchè ci sono molti indicatori comuni (put call ratio, breadth index, ecc ecc) ma ci sono altri che non avevo mai sentito. Una bella rassegna di indicatori di rischio.
 
 
 
Inviato da Antonio Lengua il mar 14 gennaio 2020 - 15:50:17 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
655 ieri leggevo che il nasdaqè arrivato a una distanza dalla MM200 daily record. ho verificato

ieri leggevo che il nasdaqè arrivato a una distanza dalla MM200 daily record.
Non fidandomi delle news, ho costruito rapidamente un chart in cui c'è il nasdaq future, la media mobile a 200 giorni, e la differenza tra nasdaq e MM200 i valori percentuale (non in valore assoluto perchè si confrontano valori negli ultimi 20 anni che cambiano molto: il nasdaq è passato da 2000 a 9000, quindi se avessi preso il valore assoluto, la probabilità che ora segni massimi assoluti sarebbe stata molto alta ma frutto di distorsione).
 
ho calcolato la mm200 come 200 sessioni reali, e il risultato è questo che potete vedere voi stessi.
Inviato da Antonio Lengua il mar 14 gennaio 2020 - 06:55:13 | Leggi/Invia Commenti:32 |Stampa veloce
651 la cina promette di arrivare a comprare circa 200 bn di merci dagli usa in due anni

 
la cina promette di arrivare a comprare circa 200 bn di merci dagli usa in due anni, questo per ribilanciare il deficit di trade balance Usa
 
Il rumor viene da Politico citing a Trump administration official and two people briefed on the matter said.
 
Cosi a pelle mi pare strano che la cina si sbilanci cosi tanto, impegnandosi a acquisti tanto intensi mentre gli sa tengono ancora molti dei dazi imposti a maggio 2019...
ci sono quindi  dei dubbi, ma vedremo presto se effettivamente c'è questa volontà.
Inviato da Antonio Lengua il mar 14 gennaio 2020 - 06:51:17 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
lunedì 13 gennaio 2020
1255 notevole discesa del dax...

WOW !!
notevole discesa del dax...
il dax ha rotto i minimi notturni e sta andando verso i minimi di venerdi, anzi mentre scrivo li sta rompendo.
il tutto con pochissimi volumi, senza panico e con accelerazionoi ridotti.
sembra che si sciolga il ghiaccio sotto...
Inviato da Antonio Lengua il lun 13 gennaio 2020 - 12:55:40 | Leggi/Invia Commenti:20 |Stampa veloce
812 Iran, trade deal Usa cina dominano la settimana

Dopo l ammissione di aver abbattuto il boeing con 170 morti, il governo iraniano ha dovuto affrontare una serie di manifestazioni di piazza, che chiedevano che fosse fatta giustizia nei confronti dei responsabili di questa strage
Il regime è apparso un po in difficolta : dato che il regime non è nuovo a repressione di piazze, gli occhi del mondo sono puntati sulle loro risposte, che per ora non arrivano in modo aggressivo.
Trump ha minacciato di tenerli sotto occhio :
To the leaders of Iran - DO NOT KILL YOUR PROTESTERS. Thousands have already been killed or imprisoned by you, and the World is watching. More importantly, the USA is watching. Turn your internet back on and let reporters roam free! Stop the killing of your great Iranian people!
 
e ha scritto anche in farsi :
National Security Adviser suggested today that sanctions & protests have Iran “choked off”, will force them to negotiate. Actually, I couldn’t care less if they negotiate. Will be totally up to them but, no nuclear weapons and “don’t kill your protesters.”
 
=============
 
 
mercoledi 15 , o poco dopo, dovrebbe tenersi la cerimonia della firma del trade deal Usa Cina : Xi non è presente e ha madato Liu He. Da parte Usa , non è ancora chiaro chi metterà la firma sul testo.
Finalmente sapremo i termine dell accordo, visto che sinora i reciproci impegni sono tenuti nascosti nei dettagli.
Passato il week end, gli indici riprendono la settimana in denaro, in attesa di questa firma.
Troviamo quindi gli indici Usa in rialzo di circa 0.30%, e il dax è tornato sopra 13500 (ora 508).
 
=====
 
oggi il programma delle trimestrali è ancora vuoto. Da domani si parte con i financials
MARTEDI 14 JPMorgan  Wells fargo
MERCOLEDI 15  alcoa   bank of america  goldmansachs png financial  us bancorp  inutedhealth
GIOVEDI 16   bank of ny mellon    blackrock  fidelity
VENERDI 17
 
Inviato da Antonio Lengua il lun 13 gennaio 2020 - 08:13:55 | Leggi/Invia Commenti:4 |Stampa veloce
758 ci avviciniamo al voto in emilia romagna

siamo entrati nel rush finale per le elezioni in calabria e emilia romagna.
le ultime dichiarazioni della Meloni sono ovviamente tutte dirette al voto anticipato.

«Un minuto dopo la vittoria alle regionali chiederemo il ritorno alle urne. Mai il proporzionale»
 
I sondaggi piu recenti danno bonaccini in testa ma ovviamente di poco
LINK https://www.agi.it/blog-italia/youtrend/ultimi_sondaggi_emilia_calabria-6862957/post/2020-01-10/

i prossimi sondaggi saranno solo privati, non si puo pubblicare niente nei 15 giorni precedenti il voto.
intanto vnerdi la lega è riuscita a rimpolpare il numero delle firme che chiedono il referendum sulla riduzione del numero di parlamentari
 
 
domani ci sono le aste a medio lungo termine di btp (ore 11oo , risultati 11,10)
 
 
Inviato da Antonio Lengua il lun 13 gennaio 2020 - 07:59:38 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
sabato 11 gennaio 2020
conferenza sulla MINDFULNESS PER TRADERS - GENOVA 18 GENNAIO 2019 , DALLE 930 ALLE 13OO


SABATO 18 GENNAIO dalle 9.30 alle 13.oo
 organizzo
a Genova
un incontro aperto a tutti e gratuito, avente ad oggetto la mindfulness per traders (ma non solo)


Il relatore sarà il sottoscritto.
 
Dopo aver lanciato a fine novembre il gruppo su Telegram MINDFULNESS PER TRADERS (oltre 560 adesioni) , ho deciso di rendere piu concreta l esperienza di questo gruppo facilitando l'incontro e la reciproca conoscenza e ho pensato a una prima conferenza.
E' un occasione per conoscerci, per ricevere feedback, rispondere a domande e dubbi.
 
La location : Circolo degli Ufficiali, via san Vincenzo 68 nero : a 300 metri dalla stazione FFSS di Brignole, e da ampi parcheggi in piazza della Vittoria.
 
Se intendente partecipare, vi prego di inviarmi un email a   mindfulnesspertraders chiocciola  gmail punto com   cosi posso avere un idea più precisa del numero.

Il focus sarà come il cervello elabora il processo decisionale e come utilizza il nostro vissuto in questo delicatissimo processo (che per i traders è fondamentale).
Quindi iniziero' con cenni di neurofisiologia  : come il cervello registra i ricordi, dove li colloca, come li recupera e li utilizza in una decisione.
L importanza delle emozioni e del nostro vissuto : amigdala e ippocampo.
Perché facciamo sempre gli stessi errori e come interrompere questo ciclo.
Come si sviluppano i bias cognitivi.
Il chiacchiericcio mentale (mind wandering), attenzione, disattenzione : le recenti scoperte sul mind wandering.
I concetti di coscienza, autocoscienza e autoconsapevolezza.
Come gli esercizi di mindfulness aiutano a migliorare il processo cognitivo filtrando gli elementi inutili e quelli controproducenti (autosabotaggio, autolesionismo. ecc).
Mindfulness significa maggiore concentrazione, lucida visione, rapidità decisionale, sviluppo dell intuizione e della creatività : perchè e come incide in questi processi mentali.
Mndfulness significa anche minore ansia, controllo dello stress, capacità di attivazione rapida anche dopo lunghi periodi di stasi, problem solving laterale (incubation).
Come la mindfulness modifica non solo le onde cerebrali, ma anche la struttura stessa del cervello (plasticità cerebrale), e addirittura l'impatto sul processo di invecchiamento del DNA cellulare (aumento della telomerasi)
Come utilizzo io la mindfulness e , se qualcuno vuole intervenire, come viene usato da voi.
 
Non ho ancora completato totalmente il canovaccio dell'intervento, quindi considerate questi punti solo indicativi.
 
Il seminario è GRATUITO E APERTO A TUTTI, anche ai non traders ovviamente.
Nel ridotto tempo a disposizione non potro' andare a fondo nelle tematiche specifiche per traders, anche se un mi riferiro' spesso alle problematiche emozionali e decisionali tipiche di questa professione.
Inviato da Antonio Lengua il sab 11 gennaio 2020 - 08:02:05 | Leggi/Invia Commenti:4 |Stampa veloce
748 ANDAMENTO DELLA VOLATILITà INTRADAY

buongiorno !
da un po di tempo non aggiorno sul sito i miei chart che calcolano l ANDAMENTO DELLA VOLATILITà INTRADAY .
Ecco il chart su 12 FUTURES , aggiornato a ieri incluso :
 
 
 
Inviato da Antonio Lengua il sab 11 gennaio 2020 - 07:48:39 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
venerdì 10 gennaio 2020
2153 interessante movimento nelle ultime due ore

interessante movimento nelle ultime due ore : anch io ero rimasto quasi ipnotizzato dalla forza di questo toro, ma , quando meno te l aspetti, cambia il giro..
 
DJ ha rotto il 29ooo, e ora è arrivato a testare il low di ieri : se chiude sotto 28750, mette a segno un reversal interessante.
Il ES è arrivato a sentir 3260 : a 3259 c' il poc vergine dell altroieri.
 
anche il dax, che ostinatamente tenevo il 465, ha rotto il supporto scendendo fino a 427
 
la chiusura sarà interessante, e anche se non romperanno questi livelli stasera (non mi faccio troppe speranze), per lo meno si è interrotto quel fuoco sacro di rialzo. Spero si riproponga un po di sana bidirezionalità.
 
saluti a tutti e buon week end !
Inviato da Antonio Lengua il ven 10 gennaio 2020 - 21:54:41 | Leggi/Invia Commenti:5 |Stampa veloce
1653 sto leggendo un weekly di BofAmerica (Flow Show)

 sto leggendo un weekly di BofAmerica (Flow Show)
 
il loro indicatore bull/bear è a 6.5, livello piu alto dal 3/2018 ma non ancora "extreme". Il sell signal (>8) si avrebbe se nelle prox 4 settimane entrassero 20bn su risky assets, + ulteriore rotazione vs equity cyclicals.
Continua la spinta bullish dalle banche centrali (hanno inondato 1,1 tn usd annualizzati in 4 mesi, e hanno tagliato i tassi 80 volte in 12 mesi).
Bofa resta bullish ma  segnala che :
  • qs settimana c'è stato un record di inflow nei bond piu inflazionati (investment grade AA, e high yield BB)
  • le azioni leaders sono molto tirate (apple >40% sopra la MM200)
  • gli investitori stanno prezzando un PMI > 55 senza inflazione
Ulteriori movimenti di rialzo a seguito di un buon NFP di oggi, trade deal del 15 genn e un passivo FOMC del 29 genn dovrebbero creare un picco di bullishness. Consigliano di vendere sulla forza se il rendimento del 10 anni  (ora 1.86) arrivasse al 2.2%, e il rapporto PE dello spx si avvicinasse a 20x.
Come nel 2018, una sottoperformance dei bonds HY (HYG), semiconduttori, homebuilders (XHB) e bancari (BKX) è da considerarsi un preludio al top.
Attualmente il PE dello spx è a 18.50.  Arriverebbe a 20 a 3539

I loro target di melt-up sono 3333 di SP enro il 3 marzo (il 3 marzo è il supertuesday nelle elezioni di questo anno), e il rendimento al 2,2 entro il 2 febbraio (anche qui mi pare, tutti 2, come sopra tutti 3, un po una presa in giro...)
 
 
====  upate 21.01
poco fa è uscito un articolo di zerohedge che riprende , con l aggiunta di qualche chart, quanto ho riassunto qui sopra in italiano
Inviato da Antonio Lengua il ven 10 gennaio 2020 - 16:53:57 | Leggi/Invia Commenti:12 |Stampa veloce
1646 iniziano le trimestrali Q4

dalla prossima settimana iniziano a uscire le trimestrali Usa Q4. C'è molta attesa per questo giro, considerando che gli indici sono già a livelli iper-estesi e l attuale valore medio delle azioni SP tratta ad un multiplo di 18.5 volte gli utili attesi, livllo storicamente molto alto.
 
Il rischio è gli utili potrebbero non confermare la solidità dei listini, come viene spiegato in questo articolo
LINK https://www.cnbc.com/2020/01/10/stock-prices-keep-going-up-but-earnings-are-failing-to-keep-pace.html
 
come al solito, si inizia con i financials
MARTEDI 14 JPMorgan  Wells fargo
MERCOLEDI 15  alcoa   bank of america  goldmansachs png financial  us bancorp  inutedhealth
GIOVEDI 16   bank of ny mellon    blackrock  fidelity
VENERDI 17
Inviato da Antonio Lengua il ven 10 gennaio 2020 - 16:46:29 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
1436 i dati sulla disoccupazione lasciano un po delusi

Average Hourly Earnings (YoY) (YoY) (Dec) 2.9          3.1%     3.1%     
Average Hourly Earnings (MoM) (Dec)     0.1      0.3%     0.2%   rivisto a +0.3    
Average Weekly Hours (Dec)     34.3      34.4     34.4     
Government Payrolls (Dec)     6.0k            12.0K     
Manufacturing Payrolls (Dec)     -12k      5K     54K       rivisto a 58k
Nonfarm Payrolls (Dec)      145     164K     266K   rivisto a 256    
Participation Rate (Dec)     63.2      63.2%     63.2%     
Private Nonfarm Payrolls (Dec)      139k     152K     254K      rivisto a 243
U6 Unemployment Rate (Dec)     6.7            6.9%     
Unemployment Rate (Dec)     3.5      3.5%     3.5%    
 
 
i dati sulla disoccupazione lasciano un po delusi : sono stati tutti rivisti al ribasso, e i nuovi di dicembre sono usciti piu bassi delle aspettative.
A proposito odelle aspettative, il consensus era per 160k nuovi posti di lavoro,ma si mormorava di 180k. quindi la delusione è ancora maggiore..
 
gli indici di borsa avevano stornato un po prima del dato e sul dax sono rimasti unpo interdetti ma ora il nasdaq è otornato sui massimi di giornata 9051 e es a 3284 è a metà del range di oggi.
 
la salita degli indici è ormai ineludibile, e sarebbe davvero una sorpresa non vedere un ulteriore massimo storico durante la sessione di apertura del cash.
Il mercato del lavoro sta comunque viaggiando ad un livello merdio di circa 175k al mese, inferiore al 220k medio del 2018.
Da prossima settimana si passa alle trimestrali, e sarà un analisi bottom up dell econmia molto interessante!
Inviato da Antonio Lengua il ven 10 gennaio 2020 - 14:36:49 | Leggi/Invia Commenti:8 |Stampa veloce
1329 iran e nucleare 2

stamattina , parlando con i redattori di themarketear suggerivo loro di informarsi su scenari in caso che teheran decidesse di impedire le ispezioni ai loro siti nucleari agli ispettori IAEA
ecco, qualche ora dopo, il loro pezzo
LINK https://twitter.com/themarketear/status/1215607721002782720
 
 
 
con link a questo articolo del NYT
 
purtroppo si tratta di un articolo molto vecchio, maggio 2018, e poco utile.
Su google si trovano articoli molto piu recenti ..
Inviato da Antonio Lengua il ven 10 gennaio 2020 - 13:29:33 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
1006 il rischio percepito sulle azioni europee sta crollando.

il rischio percepito sulle azioni europee sta crollando.
l indice Itraxx main misura il rischio di default di 125 azioni europee (credit default swap su 125 azioni investment grade) , ed è ai minimi degli ultimi anni, ad un livello toccato solo a fine genn 2018 (poco prima del crash del 2 e 5 febbraio)
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20200110Itraxx_low.gif
 
[grazie a themarketear.com per avermi spedito in privato questo chart]
 
che dire... un altro segno del grande ottimismo diffuso sul mercato e del fatto che i professionals sono tutti overweighted rischio. 
Il posizionamento risk-on è altissimo.
Questa analisi va a matchare perfettamente con una serie di analisi evidenti già da settimane , come per esempio il livello del cash sui portafogli real money (
 
tutti long , e senza protezione..
evvai cosi, confidiamo nei repo della fed.
 
Inviato da Antonio Lengua il ven 10 gennaio 2020 - 10:07:03 | Leggi/Invia Commenti:18 |Stampa veloce
926 iran : guancia di trump photoshoppata con uno schiaffo insanguinato

stamattina l agenzia iraniana FARS ha pubblicato una foto della guancia di trump photoshoppata con uno schiaffo insanguinato.
"just one slap, more to come" commentano
 
 
con il week end davanti a noi, e i mercati che hanno rellato cosi forte questa settimana (e dall inizio dell anno), un po di cautela potrebbe prevalere nel pomeriggio.
Inviato da Antonio Lengua il ven 10 gennaio 2020 - 09:26:13 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
917 vola il btp stamattina.

vola il btp stamattina.
potrebbe essere legato ancora al fatto che molti parlamentari ritirano il voto dal referendum sul numero dei parlamentari, rendendo cosi meno probabile l ipotesi di elezioni anticipate.
i volumi sono molto, molto alti.
quindi il trend pare robusto e ben definito.
salvo poi trovare un momento di pausa prima delle elezioni del 26...  oppure nel caso che entro lunedi si trovino le firme necessarie per depositare in cassazione la richiesta del referendum (altrimenti la riduzione dei parlamentari diventa legge e non è piu appellabile o modificabile...)
 
se saltano fuori le firme che mancano, meglio stare short che long btp...
intanto ieri sera è stato annunciato l ammontare delle aste di metà mese :
Inviato da Antonio Lengua il ven 10 gennaio 2020 - 09:17:49 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
851 APPUNTAMENTI MACRO / EVENTI PER OGGI


APPUNTAMENTI MACRO / EVENTI PER OGGI

alle 845 è uscita la prod industriale francese di novembre
French Industrial Production (M/M) Nov: 0.3% (est 0.1% ; prevR 0.5% ; prev 0.4%)
French Industrial Production (Y/Y) Nov: 1.3% (est 0.4% ; prevR -0.1% ; prev -0.2%)

 alle 915 quella sgpanola e alle 10 quella italiana.
sono dati "vecchi" , già ampiamente presenti nei PMI o altre survey.
Ieri era uscito quella tedesca.
Non penso muoveranno molto il mercato.


mercoledi era uscito l ADP , che dovrebbe essere un proxy del NFP limitato al settore privato.
     ADP Nonfarm Employment Change (Dec)     202K     160K     124K
il numero era nettamente superiore alle attese, ma recentemente l ADP non riesce a rispecchiare bene il NFP.
A dicembre infatti era uscito un ADP molto brutto (124k a fronte di attese molto maggiori) e il NFP aveva invece sorpreso con uno stellare 266k , a cui si era aggiunta la revisione al rialzo dei mesi precedenti.
ecco i miei post del 6 dicembre
LINK http://www.thehawktrader.com/news.php?day.20191206

Average Hourly Earnings (YoY) (YoY) (Dec)           3.1%     3.1%     
Average Hourly Earnings (MoM) (Dec)           0.3%     0.2%     
Average Weekly Hours (Dec)           34.4     34.4     
Government Payrolls (Dec)                 12.0K     
Manufacturing Payrolls (Dec)           5K     54K     
Nonfarm Payrolls (Dec)           164K     266K     
Participation Rate (Dec)           63.2%     63.2%     
Private Nonfarm Payrolls (Dec)           152K     254K     
U6 Unemployment Rate (Dec)                 6.9%     
Unemployment Rate (Dec)           3.5%     3.5%     

Alle 16, escono poi le scorte all ingrosso di novembre, che rientrano in pieno nel calcolo del GDP
Inviato da Antonio Lengua il ven 10 gennaio 2020 - 08:52:06 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
giovedì 09 gennaio 2020
2237 L IRAN E IL NUCLEARE

gli indici Usa chiudono la sessione sui massimi della gionata. confermando il tono estremamente bullish.
In genere , dopo movimenti quali quelli visti ieri, sia al rialzo che al ribasso, il girno successivo il ercato continua a camminare nella stessa direione, quindi la giornata di oggi non presenta particolari novità.
Domani è venerdi, e mi aspetto che prima del week end , ci possa essere un po di ritracciamento.
 
 
L IRAN E IL NUCLEARE
stasera ho speso un po di tempo a informarmi sull accordo di controllo nucleare iraniano (JCPOA), firmato da obama e poi cancellato nel 2018 da trump.
L iran ha deciso infatti l altroieri di considerarsi sganciato da qualunque forma di impegno sulla arricchimento dell uranio 235 e sulla creazione del plutonio, ma ha mantenuto ancora attivo il controllo da parte degli ispettori dell IAEA.  Questo è un passo distensivo, ma puo essere cancellato in ogni momento, e sicuramente l annuncio che gli ispettori sono rispediti a casa creerebbe un notevole panico sui mercati.
Gli esperti ritengoo che 12 mesi o poco piu siano necessari all iran a produrre la quantità necessaria di uranio 235 arricchito al 90% per costruire una bomba.
Il mancato controllo da parte degli ispettori sarebbe il segnale che intende muoversi su questa strada.
In tal caso un intervento Usa o israeliano per rallentare il programma diventerebbe uno scenario del tutto plausibile e concreto (nel 2012 il Mossad è stato considerato responsabile per l uccisione di4 scienziati iraniani a capo di progetti nucleari).
Nel 2019 l iran ha già di fatto disatteso alcuni limiti imposti dal JCPOA : invece di 300 kg di uranio arricchito al 3.7% è arrivato a stoccare 380kg di uranio al 4.5%. e sta riattivando molte centrifughe che erano state fermate negli anni precedenti. Idem per il plutonio.
 
Ogni novità su questo fronte puo quindi essere foriera di sviluppi pericolosi ed è quindi bene avere uno scenario completo dello stato dell arte in modo da sapere esattamente come reagire ad un newsflow che riguardi il nucleare iraniano.
io ho riportato qui qualche veloce considerazione : in questi giorni sono usciti vari articoli in inglese, quindi gli interessati possono trovare materiale molto recente e completo su google.
 
Inviato da Antonio Lengua il gio 09 gennaio 2020 - 22:39:23 | Leggi/Invia Commenti:5 |Stampa veloce
1611 pagina dove seguire l andamento dei REPO della fed

per chi fosse interessato a seguire l andamento dei repo della fed, che tanto condizionano l andamento degli indici, la pagina principale è questa :
 
qui la FED NY, che è il braccio operativo della fed sul mercato dei pronti termine, annuncia i termini delle operazioni
Inviato da Antonio Lengua il gio 09 gennaio 2020 - 16:12:01 | Leggi/Invia Commenti:16 |Stampa veloce
1440 clarida spande ottimismo da tutti i pori

clarida spande ottimismo da tutti i pori
dopo aver detto che la fed continuerà a sostenere con i suoi repo almeno fino ad aprile, aggiunge :
  1. We Need To Have The Inflation Expectations Being Anchored At the 2% Target
  2. The Consumer In An Aggregate Sense Has Never Been In A Better Condition
  3. US Expansion Appears To Be Highly Robust
  4. - There Is No Reason To Believe US Expansion Cannot Continue
  5. A 2% Inflation Target Is Not A Ceiling And Framework, Review Could Have An Element Of Average Inflation Targeting
Inviato da Antonio Lengua il gio 09 gennaio 2020 - 14:40:57 | Leggi/Invia Commenti:14 |Stampa veloce
1407 clarida dice che le operazioni n repo potrebbero essere necessarie almeno fino ad aprile

CLARIDA SAYS FED WILL ADJUST DETAILS OF REPO OPERATIONS AS APPROPRIATE, THOUGH ONGOING PURCHASES MAY BE NEEDED AT LEAST THROUGH APRIL

clarida dice che le operazioni n repo potrebbero essere necessarie almeno fino ad aprile
continuerà quindi l espansione del bilancio della fed, con pace di chi pensava/sperava che si potesse tornare ad un andamento meno monodirezionale dei mercati..
Inviato da Antonio Lengua il gio 09 gennaio 2020 - 14:07:47 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
iran : on era loro intenzione uccidere soldati americani e che il lancio di missili era solo l inizio

gli iraniani fanno sapere che non era loro intenzione uccidere soldati americani e che il lancio di missili era solo l inizio..
 
  • IRANIAN COMMANDER HAJIZADEH SAYS MISSILE STRIKES' AIM WAS NOT TO KILL U.S. TROOPS BUT TO DAMAGE AMERICA'S MILITARY MACHINE - STATE TV
  • SENIOR IRANIAN GUARDS COMMANDER SAYS MISSILE ATTACKS ON U.S. TARGETS STARTED OPERATION THAT WILL CONTINUE ACROSS REGION - STATE TELEVISION
e , nel caso gli usa pensassero che l omicidio di soleimani sia stato vendicato con una dozzina di missili, ricordano che :
 
  • -Appropriate Revenge To General Soleimani’s Killing Is To Expel US Troops From The Region – State TV
Inviato da Antonio Lengua il gio 09 gennaio 2020 - 13:29:10 | Leggi/Invia Commenti:5 |Stampa veloce
1326 dati tedeschi indicano una situazione ancora difficile per l econmia tedesca

i dati di oggi in germania (produz industriale e trade balance) indicano una produz industriale ancora in grave difficoltà, con il settore auto e l export che non hanno ancora toccato il fondo.
Ecco un commento di bloomberg a questo proposito.
 
Negli ultimi paragrafi si fa notare come questa debolezza tedesca verrà fatta pesare dagli Usa una volta siglato l accordo con la cina
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20200109GER_prod_industriale_auto.gif
Inviato da Antonio Lengua il gio 09 gennaio 2020 - 13:26:56 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1017 sentite questa interessante analisi in podcast dell incidente in iran, di Negri, analista medio orientale

sentite questa interessante analisi in podcast dell incidente in iran, di Alberto Negri, analista medio orientale
 
mi sono risentito il pezzo finale, dal minuto 5' 32'' in avanti tre volte, per fissarmelo bene in mente.
Inviato da Antonio Lengua il gio 09 gennaio 2020 - 10:17:25 | Leggi/Invia Commenti:12 |Stampa veloce
948 diamonds sul dax e onde rialziste

ho identificato, negli ultimi 2 anni, alcuni pattern di diamonds sul dax
Ecco qui il chart e un commento, con frecce e trendline
 
 
ci troviamo ora sul top di un canale ascendente partito a 10200, quindi 30% fa.
La prima onda rialzista 10270 12600 ha praticamente completato la sua replica e dal low  11257 del  15/8/2019 ha percorso 2260 punti (+20%)
LINK https://twitter.com/thehawktrader/status/1215186060789145601/photo/1
 
faccio una fatica terribile anche solo a immaginare di andare long su questi livelli.
 
eppure stamattina sono entrati nella prima mezzora 9 930 nuovamente volumi molto alti, segno che i compratori non mancano e che il rally è supportato da concreto interesse.
questo normalmente è una spada a doppio filo : da un lato denota un reale commitment, dall'altro l accumularsi di grosse posizioni su livelli top rende violento il movimento contrario se dovesse iniziare.  E' il caso del volume profile a P, dove tutti i volumi si concentrano nella parte alta, e quando il prezzo inizia a scendere sotto la pancia della P, poi crolla velocemente.
Il contrario di quello successo ieri,con il volume profile a "b" di inizio giornata.
Inviato da Antonio Lengua il gio 09 gennaio 2020 - 09:48:34 | Leggi/Invia Commenti:5 |Stampa veloce
915 il dax, dopo due anni, si avvicina al massimo del 23 gen 2018, 13.596.

il dax, dopo due anni, si avvicina al massimo del 23 gen 2018, 13.596.
oggi si è fermato a 13502 (ora 13480)
 
Inviato da Antonio Lengua il gio 09 gennaio 2020 - 09:15:51 | Leggi/Invia Commenti:7 |Stampa veloce
LiuHe a washington il 13 15 genn per firmare il trade deal

gli indici partono subito al rialzo , supportati dalla news :
Chinese vice premier #LiuHe will visit #Washington on January 13-15 to sign the phase one trade deal, said the Ministry of Commerce
 
Liu He firmerà l accordo al psto di Xi, e non penso ci sarà quindi un incontro al massimo livello Trump Xi come piu volte ci è stato proposto.
Forse neanche trump firmerà l accordo dal lato Usa, ma magari sarà Lighthizer o equivalente a LiuHe.
Bisogna interpretarlo come un "downgrade" di importanza quindi ??
 
finalmente dopo il trade deal si saparanno i contenuti e gli impegni, che sono tuttora tenuti segreti.
Inviato da Antonio Lengua il gio 09 gennaio 2020 - 08:16:47 | Leggi/Invia Commenti:7 |Stampa veloce
723 la volatilità sale , i movimento del pendolo si fanno sempre piu violenti

il movimento dei mercati di ieri si puo definire storico.
Da un punto di vista geopolitico, si è passati dal timore dello scoppio di una guerra in medio oriente ad una apparente totale distensione.
Sui mercati, dopo una partenza molto intensa sul lato bearish, come un boomerang la situazione si è totalmente ribaltata, e, prendendo forza dallo squeeze di posizioni errate prese nella prima parte della giornata, i mercati si sono proiettati completamnte dall altra parte, in un inseguirsi di chiusure di posizioni.
Sentimentrader ha esaminato quante volte è successo che gl indici Usa avessero aperto sotto il minimo degli ultimi 10 giorni e chiuso sopra i massimi delle ultime 10 settimane, e hanno visto che cio' non era mai successo nel passato.

E' stata quindi una sessione "tsunami" che ha travolto qualunque asset : indici, oil , gold, tassi fisso : ogni classe di investimento ha avuto volumi enormi, vola intraday altissima, e ribaltamento completo del mood, con rottura dei livelli di res [supporto] precedenti.

se guardiamo alla volatilità intraday come ad un pendolo, questa solitamente accompagna i mercati al rialzo quando è bassa, e ispira quindi una certa serenità e fiducia nel movimento.
Ultimamente la volatilità, intesa sia come range di escursione (H-L), sia come vola intraday (somma degli swing), invece di diminuire sta aumentando : le oscillazioni del pendolo si fanno sempre piu violente, addirittura come nella giornata di ieri , estreme.

Nei chart daily questo si esprime con la formazione di megafoni, o diamonds : su fasce di prezzo molto alte (o basse) di trend molto estesi,  i mercati cominciano ad avere escursioni sempre maggiori, sempre piu ampie : i massimi  relativi sono rotti ma i prezzi rientrati rapidamente e vanno a rompere i minimi relativi, e poi il pendolo riprende la sua oscillazione andando dall altra parte, con ancora piu violenza, fino a rompere i minimi relativi. E poi riprende , andando a segnare un nuovo massimo relativo. L oscillazione del pendolo aumenta sempre, finchè il perno su cui ruota si rompe..
Da inizio novembre, questo è stato il movimento tipico del dax e degli indici europei.

In Usa il movimento è stato piu contenuto, piu costante al rialzo, ma ci sono state anche li delle sorprese ribassiste violente come quelle di ieri.

Il tutto si sta verificando con un eccesso di posizionamento rialzista sugli indici,e con gli indicatori di rischio ai massimi su orizzonti di vari anni.

Queste violente oscillazioni sono spesso sfruttate per costruire importanti distribuzioni/accumulazioni : questo è il motivo per cui il megafono o il diamante diventano delle figure di inversione. E' difficile smontare enormi posizioni rialziste o ribassiste quando i mercati hanno escursioni molto ridotte con volumi marginali. Se invece i mercati si muovono molto, e i volumi sono altissimi,  smontare (o addirittura costruire al contrario) posizioni enormi risulta molto piu facile , nel gran casino che si verifica,
 
Se fossimo in periodi piu "antichi", con una analisi tecnica derivante dalla psicologia umana, sarebbe facile interpretare questi movimenti come le ultime scodate di un mood bullish in esaurimento.
In un mercato dominato da algotraders, la lettura diventa più complicata : certi comportamenti anomali e devianti potrebbero continuare e autoalimentarsi ancora, diventano autoreferenziali.  Ed è probabilmente proprio questo che sta succedendo.
Informazioni lacunose, o addirittura disinformazione. Decisioni nelle mani di poche elite. Manipolazioni della liquidità del sistema effettuate in forma subdola. Sono questi i temi che ci troviamo, come analisti dei mercati finanziari, a gestire ogni giorno. E in questi tempi la mia personale impressione è che lo scenario sia sempre piu "magmatico".
 
A fronte di questi movimenti cosi assurdi, acquisto di opzioni molto OTM, sia da un lato che dall'altro, è forse la strategia migliore : il cigno nero (che sia un melt up o un melt down) potrebbe essere dietro l angolo.
Inviato da Antonio Lengua il gio 09 gennaio 2020 - 07:23:44 | Leggi/Invia Commenti:13 |Stampa veloce
mercoledì 08 gennaio 2020
1711 qui potete seguire trump in realtime

qui potete seguire trump in realtime
LINK https://www.youtube.com/watch?v=0XY_RVhO4mc
Inviato da Antonio Lengua il mer 08 gennaio 2020 - 17:11:24 | Leggi/Invia Commenti:5 |Stampa veloce
1333 una lettura alternativa della guerra iran usa

non sono l unico ad avere dubbi su come sta evolvendo la situazione tra iran e usa.
Sembra troppo facile la lettura che sia tutto finito qui.
Peraltro le ultime news di un militare Usa lasciano intendere che i missili iraniani sono stati lanciati con l idea di mancare il bersagiio.
 
Sono piu portato a credere che questa sia la reazione di facciata, e a confermare questa idea, viene in soccorso un giornalista americano in un lungo post
 
 
se pero' i venti di guerra "convenzionale" smettono di spirare cosi violenti, e la WW III smette di essere un trend topic nelle ricerche di google, anche i mercati si rilassano e, come normalmente accade, spostano la loro attenzione su qualche tema piu hot.
A questo punto, tutta la vola creata viene archiviata e torniamo , magari con qualche dubbio in piu ma non di tanto, sulla situazione alla sera del 2 gennaio.
Dati della disoccupazione Usa venerdi, minute della fed, trimestrali in arrivo, posizionamento degli investitori, ecc ecc
 
Inviato da Antonio Lengua il mer 08 gennaio 2020 - 13:33:16 | Leggi/Invia Commenti:17 |Stampa veloce
Vai a pagina   <<        >>