Menù Principale
· Links
Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
[ ]
News del 2020
LuMaMeGiVeSaDo
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829 
 
Sondaggio

Questo è un esempio di poll - Ti piace il sito?

SI

NO

Questo sondaggio è riservato agli utenti registrati

Voti: 464
Sondaggi precedenti
Feed RSS
Le news possono essere distribuite con sistema RSS.
rss1.0
rss2.0
rdf
Seleziona Lingua


lunedì 17 febbraio 2020
1351 gli Usa stanno valutando se impedire alle aziende Usa di fornire tecnologia per produrre chip x huawei

gli Usa stanno valutando se impedire alle aziende Usa di fornire tecnologia per produrre chip x huawei
le fabbriche che producono chip fuori america devono avere una licenza se intendono usare apparecchiatrue americane per produrre chip per Huawei
 
 
questo l articolo integrale del WSJ che riporta la news (io non sono abbonato quindi leggo solo le prime 6 righe)
 
il nadaq ha erso subito da 9675 a 9662, ora  9668
In un pomeriggio in cui i volumi sono totalmente assenti, il dax è scivoato giu di una decina di punti.
per ora limpatto  è ridicolo.
Inviato da Antonio Lengua il lun 17 febbraio 2020 - 13:52:46 | Leggi/Invia Commenti:26 |Stampa veloce
1248 secondo la bundesbank, il virus non impatta la crescita tedesca nel Q1 2020

Bundesbank: Coronavirus Risks Are Damping German Exports - Monthly Bulletin -
Sees No Fundamental Change In German Economy In 1Q
 
la bundesbank non vede cambi fondamentali nell economia tedesca nel primo trimestre.
 
la germania è il paese esportatore europeo piu esposto alla cina.
Ecco un chart esplicativo
LINK https://twitter.com/fwred/status/1229335626090070016
come fa la bundesbank a raccontare che non ci saranno impatti sull export tedesco?
ci sta prendendo in giro ?
 
vediamo come escono il PMI venerdi e lo ZEW domattina.
Inviato da Antonio Lengua il lun 17 febbraio 2020 - 12:48:32 | Leggi/Invia Commenti:6 |Stampa veloce
corso avanzato di Minfulness per Trading, Mlano, 28 marzo 2020, Sabato

Corso avanzato di Mindfulness per Trading

 
il 28 marzo, sabato, a Milano, Marco Poggi e io terremo un corso avanzato di Mindfulness per trading.

Cosa significa "avanzato"
daremo per scontata la conoscenza delle tecniche di meditazione che sono alla base della mindfulness
 
Programma del corso :
Nel corso, si partirà subito con uno o due pratiche per aumentare il focus attentivo e il silenzio interno.
quindi passeremo ad una serie di esercizi pratici con i quali i corsisti individueranno  :
  1. le situazioni emozionali in cui più frequentemente cadono
  2. le sensazioni fisiche che segnalano condizioni di stress elevato e che quindi possono condurre a decisioni sbagliate
  3. i comportamenti ripetitivi che possono diventare ossessivi e compulsivi e che segnalano che si sta perdendo lucidità decisionale
  4. i self-talk che, come tarli, operano a livello subliminale e producono atteggiamenti autolesionistici e di autosabotaggio distorcendo il processo cognitivo-decisionale

Aiutati da una lunga lista di classici errori di trading, ognuno individuerà i casi in cui più facilmente incorre.
Abbineremo questi casi ai bias cognitivi più frequenti negli ambiti delle decisioni economiche.

Sotto la guida dei coach e prendendo spunto dalle intense e profonde dinamiche di gruppo, ognuno arriverà a compilare un suo quadro preciso di  emozioni, sensazioni fisiche, comportamenti automatici, pensieri ricorrenti che sono tipici delle sue fasi di scarsa lucidità e che preludono a decisioni errate, che poi portano a cascata altri errori ricorsivi.

Dopo aver compiuto questo fondamentale lavoro di ricognizione e aver quindi capito come gli errori sono alimentati , si manifestano e diventano poi incontenibili, passeremo alla fase della risoluzione degli errori.

La mindfulness è la base : riuscire a vedere è riconoscere questi processi mentre si sviluppano e non solo a errore compiuto è il primo step. Meditazione sul respiro, camminata, body scan sono fondamentali per riconoscere questi stati.
Per questo è necessario una preventiva conoscenza delle pratiche di meditazione.
Su questa base di attenzione focalizzata ( lista indicativa e non esaustiva...)
  • illustreremo altri metodi che potenziano ulteriormente la consapevolezza e aiutano il trader a fermarsi prima di arrivare al baratro dell'errore inevitabile.
  • Spiegheremo nei dettagli la profonda differenza tra decisioni intuitive e istintive, molto simili nella loro manifestazione ma completamente diverse nella genesi e nel risultato.
  • Parleremo di induzioni profonde (trance auto-indotte) per intervenire draconianamente su comportamenti compulsivi che non si riescono a estirpare.
  • Parleremo di come usare l'apprendimento strutturato per supportare la modifica delle mappe mentale errate.

Alla fine del corso, il partecipante
  1. avrà disegnato una mappatura precisa di come e quando si manifestano i suoi errori
  2. avrà degli strumenti per prevenirli, sia per la cresciuta consapevolezza, sia attraverso altri strumenti molto pratici che gli permettono di distaccarsi dal vortice emotivo.
  3. se la prevenzione non funzionasse e la pulsione verso l'errore si manifestasse comunque, avrà ulteriori strumenti per arrestare la progressione inarrestabile verso l'errore.
  4. saprà come gestire il rimorso post-errore e come trasformare l'esperienza negativa in qualcosa di costruttivo per il futuro.
Il corso si tiene il 28 marzo 2020, presso la sede di Mida, in via Privata della Braida 5, Milano (zona porta Romana).
L'orario  : dalle 9 alle 17.30.

Costo  . 200 euro (+4% contributo Inps + marca bollo : totale 210 euro)
 
I posti sono limitati.
Inviato da Antonio Lengua il lun 17 febbraio 2020 - 12:00:46 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1022 dax sotto 748 riprende short - Tentativo di riaprire le fabbriche cinese, ma mancano i lavoratori

 
Nonostante l assena di volumi, c'è un po di moivmento. 
sotto il doppio minimo intraday dax 747, riparte la discesa con primoo target 705, low di venerdi.
 
==============
 
In Cina cercano di far ripartire le fabbriche, ma mancano i lavoratori.
LINK https://www.bloomberg.com/news/articles/2020-02-17/u-s-factories-in-china-are-open-but-don-t-have-enough-staff

sarà interessante vedere se e di quanto aumenta il consumo elettrico questa settimana, per avere un quadro il piu obiettivo possibile della ripresa dell attivitàà produttiva.
 
intanto il governo cinese esclude di adottare delle politiche fiscali espansive per far riprendere l economia (fonte articolo scritto dal min finanze cinese).
Inviato da Antonio Lengua il lun 17 febbraio 2020 - 10:22:41 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
941 ATH ma con volumi nulli (sospetto) . supporti sul dax

nela notte sono usciti tante news/eventi, gli indici azionari sono saliti a segnare nuovi massimi (chinext, dax, es, nq, ftmib, ma non stoxx, nè dj).
Tuttavia i volumi in questa prima ora, e in realtà da tutta la notte sono bassissimi sugli indic.
La cosa sorprende un po, è forse dovuta alla chiusura del mercato Usa per festività.
Stamattina gli unici picchi di volume sul dax si sono visti a 778, ed erano davvero minimali.
 
Questi nuovi massimi, segnati in sessione notturna, con volumi inesistenti, mi lasciano estremamente perplesso.
 
Sul dax supporti a 755, quindi 748 poc di venerdi, quindi 735, poi 705, low di venerdi.
Piu sotto 690-686 (minore) quindi un bel supporto a 664, 626-634 (minore) , 603 e infine il supporto piu importante di tutti : 573-569.
Inviato da Antonio Lengua il lun 17 febbraio 2020 - 09:41:50 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
737 GDP giapponese Q4 molto peggio del previsto

mi ero perso le news giapponesi :

18:50       JPY         GDP (QoQ) (Q4)       -1.6%     -0.9%     0.1%     
18:50       JPY         GDP (YoY) (Q4)       -6.3%     -3.7%     0.5%     
18:50       JPY         GDP Capital Expenditure (QoQ) (Q4)     -3.7%     -1.6%     0.5%     
18:50       JPY         GDP External Demand (QoQ) (Q4)     0.5%     0.3%     -0.3%     
18:50       JPY         GDP Private Consumption (QoQ) (Q4)     -2.9%     -2.0%     0.5%     

20:30       CNY         House Prices (YoY) (Jan)     6.3%           6.6%     
21:19       CNY         FDI (Jan)     4.00%           5.80%     
23:30       JPY         Capacity Utilization (MoM) (Dec)     -0.4%     0.2%     -0.3%     
23:30       JPY         Industrial Production (MoM) (Dec)     1.2%           1.3%     (Y/Y) Dec F -3.1% (prev -3.0%)
 
il GDP giapponese del quarto trimestre si è contratto , q/q, di 1.6%.
A trascinarlo al ribasso, le spese capitale e il coonsumo privato (entrambi in rosso)
La produzione industriale è uscita 0.1 sotto il dato precedente.
 
il Nikkei risente di questi dati : +0.07% soltanto.

eccoun commento al dato,
LINK https://www.zerohedge.com/economics/japan-unexpectedly-reports-terrible-gdp-it-slides-recession
Inviato da Antonio Lengua il lun 17 febbraio 2020 - 07:38:40 | Leggi/Invia Commenti:17 |Stampa veloce
720 news nella notte - rally degli indici orientali, nuovi ATH indici Usa

la provincia di Hubei ha ulteriormente ridotto la possibilità di movimento.
LINK https://twitter.com/BNODesk/status/1229014125625389056
FInora, a queste restrizioni, erano sottoposti solo gli abitanti di Wuhan.

secondo un calcolo del NY times, almeno 760 milioni di cinesi (piu della metà) sono in una condizione di quarantena di varia severità.
LINK https://www.nytimes.com/2020/02/15/business/china-coronavirus-lockdown.html?smid=nytcore-ios-share
In moltissime città una sola persona puo uscire per nucleo famigliare a giorni alternati.
Il governo centrale ha fatto un enorme presione sui funzionari locali, causando una competiziare tra regioni e i governi locali hanno fatto a gara a scavalcarsi, trasformando i comportamenti prudenziali in normative radicali.
La "gestione a reticolo", ossia i comitati di vicinato, che è intermedia tra i residenti e le autorità locali, gestisce il controllo sociale fino al livello di singolo condominio.


nella notte, la PBOC ha iniettato 200bn yuan al 3.15, rispetto al 3.25 recedente.
200bn yuan sono 30bn Usd.

Goldman sachs upgrada la cina a overweight
LINK https://twitter.com/themarketear/status/1229271504719839233

gl indici cinesi sono tutti in rialz : Shanghai +2.06 (ha chiuso il gap down lasciato all apertura di inizio gebbraio: ora 2977 vs 3107 massimo di  gennaio), VSI +2.11, chinext +3.23 a nuovi massimi storici.

nasdaq +0.50 9680, ES 3391+0.30, dax 13800 +0.47
Inviato da Antonio Lengua il lun 17 febbraio 2020 - 07:21:05 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
domenica 16 febbraio 2020
2151 news negative e positive nel week end

passato il week end, ci apprestiamo ad un altra settimana.
intanto rivediamo i dati macro di questa settimana :
 
DOMENICA 16  JAP prod industr dic, CHI prezzi case genn
LUNEDI 17  EZ construction output dic
MARTEDI 18  IT GER FRA car registration genn UK disoccupaz genn, GER Zew febb, US NY Empire state maufact Febbr, NAHB housing market Febb, JPA trade balance GENN
MERCOLEDI 19  GER Wdi genn, UK Cpi Ppi genn, USA building permits housing starts GEN, Ppi Gen,
GIOVEDI 20 GER Ppi gen, GfK consumer climate Mar,  UK retail sales Genn, SPA asta 5 anni, US Philadelphia Fed index FEB, Leading index genn, JAP PMI manifatt FEB, Cpi Genn
VENERDI 21 FRA GER EUZ PMI preliminari FEB, ITA industrial orders+sales Dic , ITA cpi. EZ Core Cpi gen, USA Pmi preliminari FED, Existing home sals Gen
 
domani non c'è praticamente niente,
inoltre le borse usa sono chiuse per l anniversario di Washington : aspettiamoci quindi una sessione molto noiosa.
iin settimana pero' arriveranno dei dati (li ho colorati in rosso) che incorporeranno gli effetti del virus.
 
================================
 
Nel week end le news che mi hanno colpito di piu sono le seguenti :
 
1)   gli Usa hanno alzato dal 10 al 15% le tariffe per l import nel settore aerospaziale dall Europa
 
2) è stato rilevato il primo contagio in Africa,  in Egitto. Secondo gli epidemiologi, l egitto è peggio di altri paesi, non so capito beneil perchè, probabilmente perchè l egitto ha una popolazione molto alta, e con frequenti spostamenti internazionali. Isolare  l egitto sarebbe alquanto difficile.
Egypt's ministry of health confirmed that a 33-year-old male foreigner who flew into Cairo International Airport had tested positive for the virus. Authorities said the infected man had 17 contacts and many interactions at the airport before testing positive.
Uno dei problemi dell africa infatti è che fino a qualchegiorno fa non c erano kit diagnostici disponibili. E anche in usa, i kit diagnostici non erano precisi.
 
 
3) cinque importanti metropoli americane ( Seattle, San Francisco, Chicago, New York, e Los Angeles) hanno deciso di sottoporre al test del coronavirus a tutti i pazienti che si presentano in ospedale con sintomi influenzali.
considerando che l amministrazione Usa non si fida dei dati cinesi, e che i controlli aeroportuali, se fatti bene, intercettano solo il 30% dei pazienti infetti (il 70% non viene rilevato), e nei paesi con controlli di minore qualità, la percentuale scende al 15%, quanti potrebbero essere gli infetti??
Non lo so, ma tutto mi lascia immaginare che , da questa mossa americana, scaturiranno delle sorprese inaspettate nei prossimsi giorni.
 
queste sono le news che potrebbero impattare negativamente sul mercato domani.
 
Dal lato positivo, invece, la news che l amministrazione Usa sta considerando degli incentivi perchè il pubblico compri azioni
A dir la verità non so se considerare questa news come positiva o negativa... L impatto dell annuncio è ovviamente positivo, ma un giudizio piu approfondito mi fa essere scettico su queste forme morbose di attenzione ai prezzi azionari. QUesta idea, lungi dall essere ben definita, fa parte del programma di tax cut che trump intende proporre in vista delle elezioni di novembre.
 La news a dire il vero, era già uscita venerdi pomeriggio.
 
a domani amici.
 
 
 
Inviato da Antonio Lengua il dom 16 febbraio 2020 - 21:50:52 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
venerdì 14 febbraio 2020
1543 volumi nulli oggi

la sessione di oggi sta scorrendo in modo terribilmente sonnolento.
I volumi sono sempre stati bassi in tutta la giornata, su tutti i prodotti.
All apertura del cash Usa non ci sono novità : anche ora sto monitorando i volumi in entrata nella prima mezzora di cash, solitamnente la piu attiva, ma i volumi sono mediamente inferiori del 35-40% rispetto ai giorni scorsi.
Rispetto alle ultime 20 sessioni, oggi è la sessione con volumi piu bassi.
 
E questo nonostante il week end lungo in arrivo e i dati macro deludenti.
 
Gli indici stanno scivolando lentamente, questo si...sugl indici Usa siamo ai minimi della sessione, e sul dax nel terzo inferiore.
Inviato da Antonio Lengua il ven 14 febbraio 2020 - 15:44:02 | Leggi/Invia Commenti:26 |Stampa veloce
anche il dato della produzione industriale è uscito piu basso del previsto, e il dato di dicembre è stato rivisto al ribasso di 0.1

anche il dato della produzione industriale è uscito piu basso del previsto, e il dato di dicembre è stato rivisto al ribasso di 0.1

Capacity Utilization Rate (Jan)     76.8      76.8%     77.0%     
Industrial Production (MoM) (Jan)     -0.3      -0.2%     -0.3%     rivista a -0.4
Industrial Production (YoY) (Jan)                 -1.01%     
Manufacturing Production (MoM) (Jan) -0.1     -0.1%     0.2%     rivista a +0.1
Inviato da Antonio Lengua il ven 14 febbraio 2020 - 15:18:53 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
i dati retail sales Usa di gennaio sono tutti piu bassi , non solo...

Core Retail Sales (MoM) (Jan)      0.3     0.3%     0.7% rivisto a +0.6
Export Price Index (MoM) (Jan)     +0.7    -0.1%     -0.2%         
Import Price Index (MoM) (Jan)     0.0    -0.2%     0.3% rivisto a +0.2    
Retail Control (MoM) (Jan) 0.0          0.3%     0.5%     rivisto a +0.2
Retail Sales (MoM) (Jan) 0.3          0.3%     0.3%     rivisto a +0.2
Retail Sales (YoY) (Jan)     4.38            5.82%     
Retail Sales Ex Gas/Autos (MoM) (Jan)     0.4            0.5%
 
i dati retail sales Usa di gennaio sono tutti piu bassi , non solo : sono stati rivisti al ribasso tutti i dati del mese di dicembre.
questo non depone favorevolmente sia per il GDP Q1, sia per una view piu generale della salute del consumer.
 
come indicavo già stamattina, un rallentamento era già stato segnalato dal real consumer spending, comunicato insieme al q4 gdp usa,  Questi dati confermano il trend.
 
qualche commento :
Inviato da Antonio Lengua il ven 14 febbraio 2020 - 14:34:42 | Leggi/Invia Commenti:7 |Stampa veloce
801 crescita ferma in GER nel quarto trimestre

il GDP tedesco Q4, atteso +0.1, è uscito +0.0 q/q : non c'è stata crescita nel quarto trimstre
 
ecco un grafico dell andamento del PIL tedesco
LINK https://twitter.com/YanniKouts/status/1228235437593915393

Press release states that “final consumption by both households and government slowed markedly” and that fixed investment in machinery and equipment “was down considerably” compared to Q3. Exports also fell, whereas imports increased.
 
con il virus, temo che il Q1 sarà anche negativo.
Intanto il governo tedesco mantiene l approccio del BlackZero, ossia il pareggio di bilancio. Per il 2020, addirittura c'è un avanzo di bilancio.
nel 2019 l avanzo è stato del 1,6%
LINK https://twitter.com/Brad_Setser/status/1228187360824709120
Inviato da Antonio Lengua il ven 14 febbraio 2020 - 08:01:52 | Leggi/Invia Commenti:74 |Stampa veloce
754 giornata ricca di dati macro

giornata ricca di dati macro
 
8.00 GDP tedesco Q4 2019  ****
9.00 Cpi spagnolo (definitivo)
10. trade balance italiano di dicembre
11oo disocuppazione EZ + gdp q4 EZ
1430 retail sales Usa di gennaio *****
import e export prices
15.15 USA produz industriale e manifatturiera gennaio *****
16oo scorte delle imprese e fiducia univ Michigan (preliminare)
17.45 parla Mester
 

questo venerdi non è doppio witching,  lo sarà il prossimo, il 21
lunedi Usa chiusi, quindi saràun week end per le borse USA.
 
i dati piu rilevanti sono i retail sales Usa e la produz industriale , entrambi di gennaio.
sono dati che potrebbero non essere ancora impattati dal coronavirus, che in Usa non ha avuto (ancora, coee da noi) un impatto significativo nè sui consumatori, nè ancora sulle scorte delle aziende (l interruzione della catena delle forniture avrà impatto a febbraio).
 
i retail sales sono importanti per vedere se il rallentamento del real consumer spending, comunicato insieme al q4 gdp usa,viene confermato o no.
Inviato da Antonio Lengua il ven 14 febbraio 2020 - 07:54:53 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
giovedì 13 febbraio 2020
1634 Amministrazione Usa : dati sottostimati di almeno 100k infetti.

edwar lawrence, giornalista dei Fox news, una delle poche emittenti che trump considera fair, dice che l amministraione Usa considera sottostimatiilnumero degli infetti di almeno 100ooo persone . E anche le morti sono molto sottostimate.
LINK https://twitter.com/EdwardLawrence/status/1227970167499563009
 
Su questo twitter le borse hanno stornato con una certa decisione (es da 3373 a 3360 e nq da 9590 a 9555)  e con notevoli volumi, ma ora sono quasi tornate ai livelli da dove erano partite.
i volumi sono elevati : ieri ES aveva scambiato 1.17 mln di lots, nq 448k, dj 172, dax 81.7k
ora stiamo viaggiando a 1.95 mln es, nq 626k, ym 230k, DAX 139k
si tratta di incrementi che arrivano quasi al +70%
 
per ora a questi enormi volumi corrispondono grossi swings , come quello del dax di stamatitna, ma non ad una chiara direzionalità.
Abbiamo visto gli indici aprire un ribasso corposo dopo le notizie scoraggianti nelle notte, e poi recuperare.
la giornata è ancora lunga. puo succedere davvero di tutto.
stamattina , al minimo, gli indici Usa si sono appoggiati nuovaente sui low dell altroieri, la giornata shooting stare : hanno segnato un doppio minimo praticamente.
ES 3349.5 3348.5, naq 9511 oggi vs 9501.5..
sarà importante vedere la chiusura oggi : lasciando da parte le news riguardanti i morti e gli infetti,  è evidente che la ripresa dell economia in cina sarà  spostata avantinel tempo e richiederà molto tempo.
questo aumenta l incertezza e le ricadute sulle altre economie mondiali.
"dovrebbe" riflettersi, questa incertezza, nei valori delle azioni, anche se è compensata dalla "certezza" di prossimi interventi delle banche centrali.
questo è il motivo che tiene su i mercati.   Se i mercati non avessero fiducia nella capacità di salvataggio delle borse centrali, 1) non saremmo arrivati a questi livelli di ipercomprato  2) alla prima avvisaglia di una seria crisi economica in cina, avrebbero tutti stornato 10% o piu.
 
aspettiamo, perchè sono convinto che questi livelli continuino ad essere troppo alti anche in vista di un intervrnto certo delle banche centrali.
 
Inviato da Antonio Lengua il gio 13 febbraio 2020 - 16:34:15 | Leggi/Invia Commenti:27 |Stampa veloce
1513 dati di prossima settimana, Caterpillar :-11% vendita NordAmerica, Tesla AdC

ho buttato l occhio oltre domenica... escono molti dati che iniziano a riferirsi al periodo in cui il coronavirus ha iniziato a manifestare i suoi effetti.
diamoci un occhiata insieme (ho colorato in rosso i dati che dovrebbero essere piu influenzati dal virus)
 
DOMENICA 16  JAP prod industr dic, CHI prezzi case genn
LUNEDI 17  EZ construction output dic
MARTEDI 18  IT GER FRA car registration genn UK disoccupaz genn, GER Zew febb, US NY Empire state maufact Febbr, NAHB housing market Febb, JPA trade balance GENN
MERCOLEDI 19  GER Wdi genn, UK Cpi Ppi genn, USA building permits housing starts GEN, Ppi Gen,
GIOVEDI 20 GER Ppi gen, GfK consumer climate Mar,  UK retail sales Genn, SPA asta 5 anni, US Philadelphia Fed index FEB, Leading index genn, JAP PMI manifatt FEB, Cpi Genn
VENERDI 21 FRA GER EUZ PMI preliminari FEB, ITA industrial orders+sales Dic , ITA cpi. EZ Core Cpi gen, USA Pmi preliminari FED, Existing home sals Gen

 
intanto $CAT Caterpillar presenta le sue vendite al dettaglio per il trimestre che finisce a fine gennaio :
World Retail Sales For 3M Rolling Period Ending Jan Down 7%
-Asia/Pacific Down 2%
-North America Down 11%
-Latin America Down 2%
qui l effetto coronavirus non c era ancora..
 
Tesla annuncia che intende vendere 2bn di azioni.  E' il momento migliore a questi prezzi cosi alti , per Tesla, forse meno per i sottoscrittori dell' AdC.
 
CPI USA DI OGGI
i CPI Usa sono usciti piu alti del previsto , di poco , sul dato headlines. Il core mi pare piu alto del previsto ma in linea con il dato di dicembre
    Core CPI (YoY) (Jan)     2.3%     2.2%     2.3%     
    Core CPI (MoM) (Jan)     0.2%     0.2%     0.1%     
        
    CPI (YoY) (Jan)     2.5%     2.4%     2.3%     
    CPI (MoM) (Jan)     0.1%     0.2%     0.2%
Inviato da Antonio Lengua il gio 13 febbraio 2020 - 15:13:43 | Leggi/Invia Commenti:22 |Stampa veloce
1222 i due settori Usa piu esposti alla cina e HK sono semiconduttori e tech hardware

LINK https://twitter.com/StockBoardAsset/status/1227907305309687808
i due settori Usa piu esposti alla cina e HK sono semiconduttori e tech hardware : dipendono dalla cina e hk per una percentuale del 30 e del 14%.
e sono anche , paradossalmente, i settori che , dalla survey di Bofa ML hanno le posizioni long piu "crowded"  : sono tutti long OW sui tech Usa.
In teoria, l indice che dovrebbe soffrire di piu è l inossidabile Nasdaq.
sembra un paradosso, dato che in questi giorni ho sentito proprio discorsi contrari : long nasdaq perchè mi protegge.. in realtà sarebbe vero il contrario.
 
il settore tech ha inoltre contribuito in modo esagerato (18%) al rally dello SP500 negli ultimi 3 mesi (ce ne siamo accorti , ma la statistica aiuta a contestualizzare meglio il movimento)
Inviato da Antonio Lengua il gio 13 febbraio 2020 - 12:22:42 | Leggi/Invia Commenti:36 |Stampa veloce
1019 vendita auto uso privato -21% a gennaio, stima febbraio -30%

le vendite di auto per uso privato (passenger vehicles) cala in cina del 21% a gennaio
e si stima che a febbraio potrebbe crollare del 30% (francamente penso che possa essere anche molto peggio...)
 
Inviato da Antonio Lengua il gio 13 febbraio 2020 - 10:19:14 | Leggi/Invia Commenti:17 |Stampa veloce
915 Nissan : una trimestrale spaventosa

Spaventosa trimestrale per nissan
 
Nissan Q3 Earnings:
3Q Operating Income: 22.74B Yen (est 59.32B Yen)
3Q Loss: 26.09B Yen (est profit: 47.48B Yen)
-Sees FY Operating Income: 85B Yen (prev saw 150B Yen)
-Will Not Pay Year End Dividend
-Cites Weak Performance And Industry Performance For The Cut In View
Inviato da Antonio Lengua il gio 13 febbraio 2020 - 09:15:46 | Leggi/Invia Commenti:16 |Stampa veloce
911 qualche precisazione del nuovo criterio di calcolo

penso di aver capito il nuovo criterio di calcolo.
 
questa è la definizione ufficiale  :
 
i casi nuovi sono quelli "clinically diagnosed case"
cosa sono i clinically diagnosed cases ?
"diagnosed w/ CT scan only, no test kit (“confirmed” is with kit.  "   CT = TAC
quindi i pazienti che risultano infetti in base alla TAC sono inclusi e possono ricevere trattamenti (prima erano rispediti a casa) anche se non hanno ancora un risutato dal test del kit
 
 
dei casi asintomatici, ossia i casi che risultano positivi al test ma non hanno sintomi, non si fa menzione : questi ultimi (i cd. portatori sani) pare siano ancora esclusi dal calcolo.
Inviato da Antonio Lengua il gio 13 febbraio 2020 - 09:11:26 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
846 nuovo criterio di calcolo solo a Hubei, proprio quando cambia la dirigenza..

un interessante lettura : lo spike di nuove infezioni puo essere legato anche al cambio di dirigenza nella provincia di Hubei.
infatti solo la provincia di Hubei ha modificato il criterio, proprio nel giorno in cui è cambiato il resposabile del partito della regione.
Serve per scaricare la responsabilità sulla gestione precedente, esattamente come i governi nostri addebitano tutte le rogne al governo precedente. Da ora si riparte, ma intanto il danno passato, il piu completo possibile, resta a carico della gestione passata.  Prendetevela con loro !
 
intanto ecco come appare la curva degli infetti
Inviato da Antonio Lengua il gio 13 febbraio 2020 - 08:47:16 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
832 solo Hubei ha modificato il criterio di calcolo degl infetti

incredibile...
solo la provincia di hubei ha modificato il criterioi di calcolo degli infetti. Le altre province hanno sempre lo stesso criterio di prima.
Io che pensavo che +15ooo casi fossero per tutta la cina, invece no, solo in una provincia.
Quando anche le altre si adegueranno, avremo altre sorprese
 
Shanghai Health Commission Official: Methodology For Coronavirus Diagnosis Has Not Changed In Other Areas Outside Hubei Province
 
inoltre non si parlano tra loro : il ministro degli esteri non sa cos ha detto la commissioe sanitaria.
China Foreign Ministry Official: Have No New Information On Methodology For Viruses In Wuhan And No New Information On Cases In Other Provinces
 
 
che figuraccia ha fatto ieri Hu Xijin, nel richiedere agli Usa di ripristinare i voli dato che le infezioni erano in netto calo.
New infection cases outside of Hubei have dropped for 8 consecutive days. In Beijing with more than 21 million population, the daily new case of infection is around 10 recently. It is now time for the US and other countries to actively consider resuming flights to China.
 
Lui si riferisce alle regioni esclusa Hubei, ma chissà com è davvero la situazione nelle altre province..
Inviato da Antonio Lengua il gio 13 febbraio 2020 - 08:34:46 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
822 come metabolizzeranno i mercati a digerire questo cambio di passo ?

sarei molto sorpreso se i mercati riuscissero a reggere l ondata di news negative che sono arrivate nella notte.
lunedi peraltro le borse usa sono chiuse per il washington's birthday, quindi abbiamo davanti un lungo week end di tre giorni.
Gli indici negli ultimi giorni hanno continuamente aggiornato i massimi, confidando nella nuova curva discendente di contagi e negli sforzi del governo di far ripartire le fabbriche.
ma stanotte tutto si è volatilizzato.
non solo i contagi si stanno manifestando per quello ceh tutti gli osservatori internazionali hanno detto sinora, ma , cartina di tornasole ancora piu significativa, le fabbriche non riaprono : esemplificativo è il caso di foxconn che smentisce la riapertura.
 
Hubei ovviamente tiene chiuso tutto fino al 20 febbraio, e poi chissà quando riapriranno.
 
le brse cinesi stanno reagendo con -0.7  -0.80  -0.93 , rispettivamente sse csi e chinext.
in europa siamo a -0.35 dax, sta rompendo il 13690, low di ieri mattina dopo aver fatto il primo massimo di giornata alle 930
.
sto valutando acquisti di put a 8 giorni appena apre il mercato cash delle 9oo.
oltre a short outright ovviamente...
 
vorrei dire che è una breaking news che puo rompere il castello di cristallo in cui si sono asseragliati i mercati, ma l ho immaginato già molte altre volte che si sono rivelate poi fallaci, quindi sto attento.. aspetto conferme da volumi e prezzi...
 
in bocca al lupo

Inviato da Antonio Lengua il gio 13 febbraio 2020 - 08:22:30 | Leggi/Invia Commenti:14 |Stampa veloce
746 colpo di scena nella notte : gli infetti aumentano del 40%, Foxconn smentisce riapertura fabbrica

colpo di scena nella notte : i cinesi rivedono il calcolo degli infetti, considerando tali anche quelli asintomatici (probabilmente senza ancora una vera e propria polmonite in atto) ma che sono risultati positivi al test.. le pressioni internazionali hanno avuto il loro effetto. Improvvisamente la curva delle infezioni è schizzata al rialzo di 15.111 casi circa, a fronte dei 2-3ooo giornalieri degli ultimi giorni, frutto evidente di un maldestro tentativo da parte del PPC di nascondere la reale situazione e spingere per una ripresa del lavoro nelle fabbriche.
Devono aver rivisto qualcosa anche nella mortalità ufficiale : 252 i nuovi morti, con un balzo dai numeri intoron a 100 dei giorni precedenti.
ecco la comunicazione ufficiale cinese
LINK https://twitter.com/MNINews/status/1227751246427234304

LAST 24 HOURS 252 deaths 15,111 infections 3,342 suspected cases 1,160 recovered

il vietnam comincia a applicare la quarantina
Sơn Lôi, a village in northern Vietnam, has been put on lockdown to prevent the spread of coronavirus
LINK http://www.rfi.fr/en/wires/20200213-vietnam-quarantines-area-10000-residents-over-coronavirus

Hubei mette in quarantena altre città
LINK https://www.forexlive.com/news/!/china-nhc-urges-more-hubei-cities-with-coronavirus-to-go-into-lock-down-20200213

Gli epidemiologi guardano con molto sospetto indonesia e cambogia, che hanno intensissimi scambi con la provincia di Hubei, e tuttora non abbiano casi , mentre singapore (con un clima tropicale) ne abbia oltre 60 (gli ultimi casi senza nessun contatto con cittadini cinesi).
gli epidemiologi pensano che si stia creando in queste nazioni delle sacche nascosto di virus, che esploderanno quando lo stato se ne accorgerà.
Il singapore, che invece ha notevoli capacità di controllo, riesce ad intercerttarli.
probabilmente la prima considerrazione è vera anche per l india, che non ha praticamente casi.
il fatto che il clima sia diverso non conta molto : a singapore il clima è tropicale, e il virus si replica lo stesso..

======= IMPATTO SUL LAVORO  =========
 
foxconn smentisce di voler riaprire delle fabbriche, come era trapelato nei giorni scorsi.
LINK https://uk.reuters.com/article/uk-china-health-foxconn/foxconn-says-recent-reuters-reports-on-factory-resumption-in-china-were-not-factual-idUKKBN20704K

oggi un azienda cinese ha provato a riaprire... hanno subito beccato un operaio col virus, e tutti i 200 sono andati in quarantena..
non sarà facile riaprire le fabbriche...

insomma, la verità sta progressivamente venendo a galla.
e cominciano le epurazioni : il responsabile politicico della provincia di Hubei è stato rimosso, sostituito dal reponsabile politico dello Shengzhen (la regione entroterra di HK).
il sistema trema, ma , se vedremo qualcosa, sarà a fine anno o nel 2021.

Reuters: CHINA'S HUBEI PROVINCE EXTENDS WORK SUSPENSION, ALL ENTERPRISES NOT TO RESUME WORK BEFORE FEB 20
Inviato da Antonio Lengua il gio 13 febbraio 2020 - 07:47:20 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
mercoledì 12 febbraio 2020
1229 S&P taglia stime mondiali, Powell senza munizioni, indicatori cinesi obiettivi, mercati : volumi nulli.

S&P taglia le stime della crescita mondiale causa virus di 0.30% (prima molti parlavano di 0.15% soltanto).. -0.30 a livello mondiale è tantissimo
LINK https://www.ansa.it/sito/notizie/economia/2020/02/12/sp-taglia-le-stime-del-pil-globale-per-il-coronavirus_a409d0b2-afa4-4b0d-8b14-67d725977d83.html

l impatto per eurozona e UK sarebbe solo 0.1-0.2% ma è ancora troppo presto x dare un giudizio definitivo
https://www.forexlive.com/news/!/coronavirus-impact-likely-to-shave-01-to-02-off-eurozone-and-uk-growth-20200212

Makhlouf (ecb)
ECB's Makhlouf: Coronavirus Has Potential For Negative Short-Term Shock To Growth Of The International Economy
-Must Wait And See On Coronavirus Beyond That, Though Recognising Uncertainty Has Increased
===> incertezza dominante anche qui

se i dati di infezioni/curati/morti sono sicuramente manipolati dal governo, ci sono dati obiettivi che possono dare un indicazione della ripresa del lavoro, come il consumo del carbone per elettricità :
questo tweet mostra, day by day, come sta andando.
LINK https://twitter.com/BaldingsWorld/status/1227522747338608642
Ci sono molti altri indicatori praticamente in tempo reale: il numero di passeggeri trasportati, la congestione del traffico (TOmTOm ha un indicatore incredibile in tempo reale del traffico), le vendite di case, vendite di biglietti del cinema..
inutile commentarli ora, tanto indicano crolli verticali rispetto al 2019. Nei prossimi giorni daranno un idea piu chiara, al di là della retorica del governo, della vera ripresa dell economia.
Aprire una azienda vuol dire poco se è tutto fermo.
Per ora hanno riaperto tutte quelle che si occupano di presidi medici.

Powell lascia intendere che in caso di recessione, le banche centrali hanno meno munizioni che nel passato. Lagarde gli fa eco poco dopo
LINK https://www.bloomberg.com/news/articles/2020-02-12/powell-suggests-the-fed-may-lack-ammo-to-combat-next-recession
Se si guarda da dove è partito il taglio nella crisi di lehman, scopria che i tassi erano al 5%, quindi la fed ha avuto molto spazio
LINK https://fred.stlouisfed.org/series/FEDFUNDS
ora siamo al 1.5%, con un bilancio che da 900bn, è salito a 4175 bn.  La riduzione delle munizioni è evidente..
LINK https://fred.stlouisfed.org/series/WALCL#
non parliamo della BCE : il suo rapporto bilancio/GDP eurozona è al 40%, contro il 20% della FED, e ha ancora tassi negativi. Praticamente la BCE non ha munizioni, se non la retorica green della lagarde.
 
ANDAMENTO INDICI  : mancano i volumi al rialzo
Gli indici restano in territorio positivo.
Il dax ha provato uno storno , dopo un false breakout alle 10.00 : da 13725 è sceso fino a 13690, ma negli ultimi minuti è tornato sui massimi, e ha segnato un nuovo ATH a 13.735.
I volumi sono bassi, il rank percentile rispetto alle ultime 51 sessioni è solo 33%, e punta a 82ooo lots a fine sessione (rank su 5 anni : 34%, su 1 anno, 16%, su 4 mesi  : 27% : volumi molto bassi quindi, che indicano poca attività su questa salita).
Mentre scrivo (12,27) il dax ha strappato di nuovo al rialzo con un accelerazione di 550 lots : ha aggiornato il massimo, e , come prima , i prezzi stanno già rientrando.. Un altra caccia alle stop..
Inviato da Antonio Lengua il mer 12 febbraio 2020 - 12:29:37 | Leggi/Invia Commenti:68 |Stampa veloce
936 esplodono improvvisamente i volmi al rialzo su tutti gli indici che seguo.

esplodono improvvisamente i volmi al rialzo  su tutti gli indici che seguo.
Il dax rompe il massimo e vola fino a 13.721 con spike molto alti.
anche es e nq si mettono a salire.
incerta la causa di questo improvviso movimento.
Inviato da Antonio Lengua il mer 12 febbraio 2020 - 09:36:55 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
918 volumi fiochi sul dax sopra i massimi di ieri

nella notte la propaganda cinese lavora intensamente :
le borse strappano  (+0.80% e addirittura +3% il chinext),
i dati del virus vengono mostrati in netta discesa.
 
salgono un po le borse asiatiche, le borse Usa non si lasciano ingannare particolarmente e limitano i gain a +0.20%
 
il dax lo troviamo alle 8 sopra il massimo segnato ieri : è arrivato a 13.685 stamattina.
dopo le 9oo , aperto il cash, i volumi languiscono.  I primi 5 minuti ha scambiato un po, ma molto sotto la media, e ora alle 9.13 i volumi sono arrivati ad un minimo  : si collocano al 14mo percentile  sulle ultime 80 sessioni (4 mesi).
che vuol dire ciò?  che questi livelli non suscitano particolare interesse e emozione.
si accettano, ma non attivano, non scaldano, non c'è "chimica"  :-)
mentre scrivo, intanto i volumi sono ancora in diminuzione.
Inviato da Antonio Lengua il mer 12 febbraio 2020 - 09:18:30 | Leggi/Invia Commenti:25 |Stampa veloce
martedì 11 febbraio 2020
2153 dati macro di domani - commenti di Bullard

dati macro di domani
11,oo prod industr eurozona dicembre : il dato sintetico che chiude il pessimo giro di prod industr
11,35 asta del bund tedesco
13,30 parla Harker  fed
16oo testimonianza Powell al senato : ripete stesso discorso scritto, cambiano le domande
1630  scorte distillati
19oo asta dei decennali Usa : oggi il 3 anno è andato ipersottoscritto.


questo pomeriggio Powell ha difeso il QE non QE, e anche Bullard ha ribadito il concetto :
 ONGOING LIQUIDITY AND REPO OPERATIONS HAVE "BLURRED" THE FED'S MESSAGE ON MONETARY POLICY, GIVEN BELIEF THAT IT AMOUNTS TO QUANTITATIVE EASING
WOULD WELCOME INFLATION READINGS ABOVE 2%
As Of Now, Current Fed Policy Feels ‘A Little Bit Accommodative’

a proposito del virus, Bullard dice :
HISTORY SHOWS VIRUS CAN HAVE TANGIBLE EFFECT ON RATES
UNTIL CORONAVIRUS IS CONTAINED ANYONE PRICING ASSETS NEEDS TO CONSIDER THE "TAIL RISK" THAT THE OUTBREAK COULD GET MUCH WORSE
CHINA ECONOMY EXPECTED TO "SLOW NOTICEABLY" IN Q1 DUE TO CORONAVIRUS

lasciamo perdere i commenti di Kashkari, il piu grullo dei bankers. ALmeno finchè non arrivi la Stalton..
Inviato da Antonio Lengua il mar 11 febbraio 2020 - 21:53:57 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
1222 altro articolo, fonte cinese, sulla ripresa del lavoro (People's Daily, quotidiano ufficiale..)

altro articolo, fonte cinese, sulla ripresa del lavoro  (People's Daily, quotidiano ufficiale..)
Inviato da Antonio Lengua il mar 11 febbraio 2020 - 12:22:26 | Leggi/Invia Commenti:25 |Stampa veloce
1120 FT : articolo su ripresa del lavoro in cina

il governo cinese sta spingendo le aziende a riprendere pian piano la produzione
Ieri foxconn ha riaperto al 10% la sua fabbrica piu grande.
Nonsi puo immaginare che la ripresa del lavoro sia immediato : le prime fabbriche a riprendere il lavoro soo quelle che producono presidi sanitari (camici e mascherine), per fornire una copertura ai lavoratori che riprenderanno.
Altre fabbriche che devono riprendere sono quelle che si occupano di grano.
Incontreranno tutte problemi, per via di insufficiente manodopera (molti sono in quarantena o bloccati in altre municipalità), interruzione delle catene di fornitura, carenza di mascherine, ecc ecc.
 
eccoun articolo interessante del FT
 
intanto il dirett generale dell OMS rileva che quello che sappaimo del virus è solo la punta dell iceberg..
Se lo dice pure lui che le cifre devono essere moltiplicate x 10, ci si puo credere.
PEr ora i mercati sono del tutto sordi, e continuano a salire.
Inviato da Antonio Lengua il mar 11 febbraio 2020 - 11:20:35 | Leggi/Invia Commenti:1 |Stampa veloce
1048 UK produz industriale dic conferma trend brutto

UK Manufacturing Output (M/M) Dec: 0.3% (est 0.5% ; prevR -1.6% ; prev -1.7%)
UK Manufacturing Output (Y/Y) Dec: -2.5% (est -1.0% ; prevR -3.3% ; prev -2.0%)


UK Industrial Output (M/M) Dec: 0.1% (est 0.3% ; prevR -1.1% ; prev -1.2%)
UK Industrial Output (Y/Y) Dec: -1.8% (est -0.8% ; prevR -2.5% ; prev -1.6%)
 
la produz industriale inglese conferma il trend già visto con le produz industriali europee nei giorni scorsi : dati sempre piu brutti del preisto.
Inviato da Antonio Lengua il mar 11 febbraio 2020 - 10:48:05 | Leggi/Invia Commenti:5 |Stampa veloce
1003 doppio massimo a 634-635 sul dax

anche oggi giornata di volumi scari sul dax.
Il dax ha proseguito il risk-on notturno ed è arrivato, partendo da una base di 13.585-590, al massimo storico 13.635.
Ha segnato un H a 634 ( C'è QUINDI UN DOPPIO MASSIMO FORMATO), ed è tornato in zona 590-595 dove siamo ora.
 
i volumi sono al 36mo percentile di volumi sugli ultimi 80 giorni di calendario.
 
Sotto 575 c'è ampio spazio di ritracciamento.
 
Inviato da Antonio Lengua il mar 11 febbraio 2020 - 10:03:55 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
840 nuovi massimi in USA, con volumi in progressiva riduzione

ieri gli indici Usa hanno segnato nuovi massimi storici (tranne il DJ).
ES ha rotto il precedente H 3357 ed è salito fino a 3364.75
il Nasdaq ha passato il 9464 ed è rellato fino a 9582 stanotte, quindi +118 punti.
 
i volumi sono stati nella media : li ho esaminati sia dal punto di vista dinamico, ossia i volumi che si sono sviluppati minuto per minuto nella giornata, sia i volumi finali a fine sessione.
niente di significativo, niente da notare.
avrebbe potuto tranquillamente evolvere in una sessione di laterale con questi volumi.
 
Anzi, posso aggiungere che negli ultimi 4 giorni, i volumi stanno progressivamente riducendosi. L ultima giornata di rally, che ha rotto i massimi precedenti con decisione, ossia il 4 febbraio, ha sviluppato volumi 20% superiori a quella di ieri.
quindi nuovo massimo, ma con volumi 20% piu bassi del precedente breakout rialzista.
 
questo ci dà qualche indicazione ma non chiarisce i dubbi..
come si sa, i mercati possono salire e scendere anche se non sono accompagnati da volumi a supporto. In salita questo puo avvenire perchè i venditori hanno gettato la spugna e non hanno piu cartucce da sparare contro gli agguerriti compratori.
La salita senza volumi accade spesso nelle fasi finale di un mercato ribassista, quando i venditori hanno venduto l anima al ribasso e non hanno piu munizioni, e , anzi, partono un po di ricoperture.
vedere queste fasi di salita di prezzo con volumi in riduzione su livelli cosi alti induce, qualora ce ne fosse bisogno visto il newsflow, ad una ancora maggiore prudenza nei longs, che si possono fare ma sempre con stop ben piazzate.
 
vediamo oggi come evolve.
 
Inviato da Antonio Lengua il mar 11 febbraio 2020 - 08:40:37 | Leggi/Invia Commenti:13 |Stampa veloce
803 dati macro di oggi

oggi in mattinata ci sono dati inglesi alle 1030 (prod industr  e trade balance di dicembre)
Parla la lagarde alle 15oo
alle 16oo Powell testimonia al COngresso (li testo era già stato diffuso settimana scorsa)
parlano molti membri FED  : quarles, bullard (1930) e l inossibile colomba kashkari (oggetto di infinite prese per il culo da parte di zerohedge).
In Usa alle 16oo escono i dati JOLTS, abbastanza interessanti (ercato del lavoro),  e alle 19oo c'è l' asta dei titoli a 3 anni.
Inviato da Antonio Lengua il mar 11 febbraio 2020 - 08:03:59 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
lunedì 10 febbraio 2020
1501 ora i casi di persone infette ma senza sintomi non verranno calcolati nel numero finale degli infetti

ora i casi di persone infette ma senza sintomi non verranno calcolate nel numero finale degli infetti
 
LINK https://twitter.com/lwcalex/status/1226840055869632512/
Chinese National Health Commission has changed their definition of #WuhanCoronavirus "confirmed case" in their latest guidelines dated 7/2. Patients tested positive for the virus but have no symptoms will no longer be regarded as confirmed. This inevitably will lower the numbers.

le varie province stanno ricalcolando, in base questa nuova assurda regola, il numero dgli infetti. Ecco spiegata la riduzione del numero degli infetti negli  ultimi 2-23 giorni..
The new rule has triggered provinces to find cases that can be deducted from the total no. of confirmed cases. Heilongjiang has axed 13 cases from their tally stating the new definition. #Hubei has deducted 87 cases today, but authorities did not explain why.

la situazione è sempre piu inquietante.
girano vari video, come questi in cui un cinese in 5' conta 8 morti :


=====    update in UK

LaBBC riporta che lo studio di un medico a brighton è stato chiuso perchè il medico è positivo al coronavirus
BRITISH DOCTOR'S PRACTICE IN SOUTHERN ENGLISH CITY OF BRIGHTON CLOSES AFTER STAFF MEMBER TESTS POSITIVE FOR CORONAVIRUS - BBC
si sa che ci si ammala sempre nelle sale di attesa dei medici..
Inviato da Antonio Lengua il lun 10 febbraio 2020 - 15:01:42 | Leggi/Invia Commenti:31 |Stampa veloce
1331 impatto sugli NPL di questo virus

impatto sugli NPL di questo virus
 
la pboc , negli stress test bancari del 2019, ha elaborato un worst case scenario in cui la crescita veniva prevista al 4.15%
iin questo caso gli NPL schizzerebbero del 500%.
 
========
 
la situazione è irreale.
E' come se ci fosse un incapacità di reagire da parte dei mercati.
Uno stato catatonico, con i mercati inchiodati ai massimi, inebetiti, ipnotizzati.
Psichiatricamente c'è una descrizione per questa situazione di stallo completo, di incapacità di metabolizzazione.
L occhio vede solo quello che la mente è capace di comprendere, si potrebbe dire.
 
tutti sono fermi, e guardano cosa fanno gli altri, in attesa di un segnale che il prezzo inizia a reagire a questo flusso di news.
quando arriva il segnale, tutti shorteranno nello stesso momento.
Inviato da Antonio Lengua il lun 10 febbraio 2020 - 13:31:20 | Leggi/Invia Commenti:11 |Stampa veloce
1120 mercati drogati necessitano presto di imponenti rilasci di dopamina

Gli ultimi due grossi sell off sono arrivati (gen 2018 e nov dic 2019) quando le banche centrali erano disallineate rispetto ai desiderata dei mercati e minacciavano di togliere liquidità.  Salvo poi fare marcia indietro e produrre il mega rally del 2019.

I mercati sono drogati, e, come ogni buon drogato sa benissimo, c'è bisogno di sempre crescenti rilasci di dopamina.
infatti i ricettori di dopamina si danneggiano e per "stupirli" il rilascio di dopamina dev'essere sempre piu rapido e intenso.
ma le droghe interferiscono con il lavoro dei neurotrasmettitori : l attivazione potente del sistema limbico (sede delle emozioni) ha il controaltare della riduzione del controllo inibitorio corticale. In pratica la corteccia pre-frontale, sede della razionalità e del controllo emozionale, va totalmente in tilt, attivando lo sballo.

ci vedete qualcosa di simile sui mercati, mica ?
la fed aumenta di 400bn il suo bilancio in 4 mesi : mai visto prima , se non nel 2008.
i mercati reagiscono ma vogliono di piu, sempre di piu. E aspettano la prossima dose, con tanta attesa che ogni reazione logica è cancellata.
nel frattempo la situazione è peggiorata : il debito è cresciuto moltissimo. Quindi le condizioni generali del soggetto sono piu vulnerabili a crisi in caso i ritardo nell assunzione della droga o di dose insufficiente.
 
come vanno a finire queste cose , si sa.
infatti alla fed hanno già iniziato consultazioni con San Patrignano.
Inviato da Antonio Lengua il lun 10 febbraio 2020 - 11:20:37 | Leggi/Invia Commenti:12 |Stampa veloce
1003 CPI cinesi salgono dal 4.5 a 5.4% y/y - iron ore - prod industr italiana

ieri notte sono usciti i CPI cinesi, e riflettono subito l aumento dei prezzi,che in queste situazioni di stress economico e sociale, inevitabilmente si manifestano.
Quindi,nonostante gli inviti pressanti  del governo a non aumentare i prezzi, questi sono i risultati : I prezzi al consumo strappano al rialzo dal 4.5 precedente al 5.4 anno su anno.

20:30       CNY         CPI (YoY) (Jan)     5.4%     4.9%     4.5%     
20:30       CNY         CPI (MoM) (Jan)     1.4%     0.8%     0.4%     
20:30       CNY         PPI (YoY) (Jan)     0.1%     0.1%     -0.5%     

il quadro economico è esattamente il contrario del Goldilocks (buona crescita con inflazione bassa) : siamo in uno scenario da Stagflazione, ossia aumento dell inflazione in recessione. Per ora , si spera, temporanea. 
Difficile pero' dire se la crescita nei trimestri prossimi avrà un andamento a V, a U o a L...
 
 
stamattina intanto i volumi sono stati bassissimi, su tutte le asset class. Sugli azionari europei , letteralmente nulli i volumi trattati , anche all open delle 9oo.
L OIL resta intorno a 50
 
I volumi delle transazioni su minerale ferroso, una buona misura dell andamento delle commodities, sono da paura :
i volumi a febbraio sono stati sinora 5.4 mln , vs una media dei mesi precedenti di 110 mln.
dato che febbraio è iniziato da poco, l economica consiglia di moltiplicare il dato x 3,5 per avere la proiezione mensile. Arriveremmo cosi a 20 mln per tutto il mese. >-80% rispetto ai mesi passati.
 
 
la produzione industriale italiana è uscita tremenda.
Italian Industrial Production (M/M) Dec -2.7% (est -0.6%; prev 0.1%)
-Italian Industrial Production WDA (Y/Y) Dec -4.3% (est -0.4%; prevR -0.8%; prev -0.6%)
-Italian Industrial Production NSA (Y/Y) Dec -1.3% (prevR -3.8%; prev -3.7%)

ecco un commento dettagliato su Ansa
 
==== CPI Cinesi
The coronavirus outbreak is driving up the cost of food — and almost everything else in China — adding to the pressure on household budgets. China's consumer price inflation hit 5.4% in January, according to the country's National Bureau of Statistics today. Prices rose last month at their fastest rate since October 2011, when China was battling to control months of soaring inflation. Food, which makes up nearly a third of spending by Chinese consumers, is spiking the most:
  • Pork — a mainstay in the Chinese diet that is already under pressure because of a devastating pig disease — skyrocketed a staggering 116% compared to a year ago.
  • Vegetables were 17% more expensive.
Other items saw modest price rises by comparison: Health care was 2.3% more expensive, for example, while clothing prices rose 0.6%.
Inviato da Antonio Lengua il lun 10 febbraio 2020 - 10:09:45 | Leggi/Invia Commenti:7 |Stampa veloce
947 BREAKING : l incubazione puo' arrivare a 24 giorni.

l incubazione puo' arrivare a 24 giorni.
questa news, se confermata, sarebbe una doccia fredda
 
 
Inviato da Antonio Lengua il lun 10 febbraio 2020 - 09:48:09 | Leggi/Invia Commenti:9 |Stampa veloce
811 update della notte

buongiorno e buona settimana.

ieri sera mi sono fermato a guardare l apertura alle 00.00 : era piuttosto in linea con la chiusura di venerdi.
stamattine le borse cinesi sono +0.4/+0.5, tranne il chinext +1.72%
yuan appena sotto 7 : 6.98
Lo yen giapponese, misura del flight to quality, resta debole intonrno 109.60 (future) : potete vedere un chart weekly/daily nei chart che posto in alto in quest pagina (riquadro chart e eventi) : lo yen nella terza riga, il terzo da sinistra
 
gli indici europei sono in leggera flessione, -0.17%. Il dax in notturna è arrivato a segnre un low a 13.421
il bund è esattamente sul close di veneri.

i volumi sono medoi alti, e sugli Usa sono MOLTO alti per quest ora.
 
Foxconn ha riaperto la mega fabbrica di zhanzhou ma con un numero di operari molto ridotto (10%) : 16k su oltr 160k.
la fabbrica di zhanzhou è la piu grande delle 42 fabbriche di foxconn in cina: arriva oltre 200ooo lavoratori
Ora ne hanno attivato solo 16ooo.
Leggete questa descrizione della fabbrica :  risale a 2 anni fa, ma rende l idea di questo gigantesco campus
Difficillssimo il bilanciamento tra le esigenze della produzione e il contenimento del virus: temo che questa decisione sarà un boomerang..
 
 la nave ormeggiata in giappone ha raddoppiato il numero di infetti  : ora sono a 136.
Sono tutti isolati, ma l aria condizionata porta il virus in giro..
E ci sono molte navi da crociera che non ricevono autorizzazione a sbarcare i crocieristi : riforniscono e ripartono. L'Olandese Volante..
 
DATI MACRO
oggi non ci sono dati : solo prod indust italiana di dicembre alle 10oo e null'altro.
Dopo i dati tremendi di prod industriale ineuropa usciti venerdi, e il GDP Q4 italiano -0.3%, l attesa per un -0.50% m/m mi suona molto ottimistico. Attenti quindi a sorprese brutte alle 10oo, e impatto su fib e btp.

questo intanto è l update del Coronavirus :
- 40,134 confirmed cases worldwide
- 28,942 suspected cases - 904 fatalities
- 6,305 in serious/critical condition
- 3,005 recovered
Inviato da Antonio Lengua il lun 10 febbraio 2020 - 08:13:43 | Leggi/Invia Commenti:7 |Stampa veloce
domenica 09 febbraio 2020
2233 update nel week end

buonasera !
nel week end non ci sono state notizie eclatanti.
Il virus continua a diffondersi, e il numero degli infetti cresce.
I morti ufficiali hanno superato quelli della SARS.
Questo trend è destinato a continuare senza tregua : il picco è da molti previsto intorno a metà marzo.
 
circa la riapertura delle fabbriche domani, non ho ancora capito se vengono riaperte o no.
Penso che l epicentro del virus, Hubei, sia ancora completamente fermo , cosi come le zone in cui non è concesso muoversi se non con precise limitazioni (zone endemiche di secondo livello).
Li e nelle immediate vicinanze si concentra un polo industriale di dimensioni gigantesche : avevo letto che l 80% del pil cinese e il 90% dell export proviene da li.
Quindi , essendo vietati i trasporti, tutti chiusi in casa, e essendo vietato muoversi  in area endemica di primo livello e in area endemica di secondo livello (circa 400 mln di abitanti coinvolti), non posso immaginare come in queste aree possa riaprire alcunchè..
 
la PBOC sta offrendo liquidità alle aziende : un blocco di attività di 1-2 mesi metterebbe allo stremo molte piccole aziende, portandole al fallimento. Leggevo venerdi un articolo sulla situazione del mondo real estate, che contribuisce per il 25% del PIL. Era già in una fase calante negli ultimi mesi dell anno. Questi mesi con uffici vendite chiusi, e cantieri fermi, assesteranno un colpo duro a molti operatori marginali.
https://www.bloomberg.com/news/articles/2020-02-09/pboc-to-offer-first-batch-of-special-re-lending-funds-on-monday
 
stanotte riaprono le borse: le borse Usa alle 00.00,  l eurex alle 1,15, le borse cinesi alle 2,30.
 
=========  update 22.41
 
ho appena trovato la news che il governo ha impedito a foxconn di riaprire le fabbriche
LINK https://www.channelnewsasia.com/news/business/china-blocks-foxconn-plan-to-restart-factories-over-virus-worries---nikkei-12411080
Inviato da Antonio Lengua il dom 09 febbraio 2020 - 22:34:11 | Leggi/Invia Commenti:11 |Stampa veloce
sabato 08 febbraio 2020
1858 5 infetti in francia al confine con l italia (ora ricoverati a Lione), due scuole chiuse per controlli

5 infetti in francia al confine con l italia (ora ricoverati a Lione), due scuole chiuse per controlli
LINK  https://www.lefigaro.fr/sciences/coronavirus-5-nouveaux-cas-en-france-20200208


Inviato da Antonio Lengua il sab 08 febbraio 2020 - 18:58:43 | Leggi/Invia Commenti:13 |Stampa veloce
1339 il picco potrebbe arrivare verso metà marzo

I casi accertati riprendono a salire dopo la discesa deigiorni scorsi, e sono quasi 35.ooo
Un picco anche purtroppo lato decessi, con 724
Lasciando andare i numeri forniti dal governo, che rispecchiano la sua necessità di mantenere sotto controllo la situazione, JPMorgan predicts that the epidemic will peak in 1.5 months, i.e., by mid-March, at which point the total infected people will grow to 85K.
 
Inviato da Antonio Lengua il sab 08 febbraio 2020 - 13:39:44 | Leggi/Invia Commenti:6 |Stampa veloce
venerdì 07 febbraio 2020
1613 il consumatore cinese compra piu di consumatore Usa e consumatore europeo insieme.

il consumatore cinese muove un controvalore di merci superiore al consumatore Usa + consumatore europeo messi insieme.
Inviato da Antonio Lengua il ven 07 febbraio 2020 - 16:14:03 | Leggi/Invia Commenti:26 |Stampa veloce
1504 qualcuno sa come è disciplinato il il profit warning in USA?

domanda ai lettori :
 
mi aspetto che i CEO delle aziende Usa, che hanno appena pubblicato i loro ottimi bilanci Q4 2019, si stiano chiedendo se non sia il caso di tarare meglio le previsioni di utili e vendite per il Q1 2020..
 
e mi aspetto che, non appena avranno un quadro un po piu preciso, se ne usciranno con sonori profit warning.
E questo poi che i mercati aspettano e vogliono saper, al di la' di tante illazioni/stime/ipotesi top bottom.
E l analisi bottom up che interessa piu di tutto, perchè è piu precisa.
 
Non so pero' come funziona il meccanismo del profit warning.
Penso che la Sec li vincoli a fornire informazioni al mercato se le attuali previsioni si discostano di una certa percentuale dal quelle precedenti, e forse li costringa anche a non mantenere questa informazione per loro fino all ultimo momento.
Non ho pero conoscenza di questi tecnicicmi, che sono importanti per esempio per impostare strategie in opzioni (dove il timing è fondamentale)
 
Se qualcuno ne sapesse di piu, sarei grato se condividesse la sua conoscenza, sia scrivendola nei commenti, sia contattandomi in privato.
Grazie mille
Inviato da Antonio Lengua il ven 07 febbraio 2020 - 15:04:16 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
1442 la reazione a questi NFP è fondamentale: i mercati sono quasi maturi

la reazione a questi NFP ottimi è fondamentale per capire il bias del mercato, x capire se i mercati stanno metabolizzando il quadro diverso o proseguono indisturbati sul loro ottimismo.
 
Infatti finora salivano anche con le news brutte.

Ora invece sono già tornati sotto i livelli pre-nfp : quindi lo strappo al rialzo prodotto dal dato è stata occasione di vendita.
E' importante la conferma: sta cambiando il mood..
 
Ora alle news buone non salgono.  Neanche alle news molto buone.
 
OK che i dati sono vecchi, ma sono anche MOLTO buoni : un dato vecchio e buono ma poco ci sta che venga trascurato.
Diverso è se un dato vecchio ma MOLTO buono viene accolto con una secchiata di vendite.
 
un paragone con le pere : sono quasi mature ormai...
 
Inviato da Antonio Lengua il ven 07 febbraio 2020 - 14:45:29 | Leggi/Invia Commenti:2 |Stampa veloce
1435 ottimi NFP : riusciranno a togliere il pensiero dal week end in arrivo?

con il virus che avanza, anche gli ottimi NFP rischiano di passare inosservati, superati dagli eventi, in breve tempo. E' una fotografia del passato.
Ecco i dati

Average Hourly Earnings (MoM) (Jan)       0.2    0.3%     0.1%     
Average Hourly Earnings (YoY) (YoY) (Jan)     3.1      3.0%     2.9%     
Average Weekly Hours (Jan)     34.      34.3     34.3     
Government Payrolls (Jan)     19k            6.0K     rivisto a +5
Manufacturing Payrolls (Jan)     -1k      -5K     -12K     rivisto a -5
Nonfarm Payrolls (Jan)      225k     160K     145K     rivisto a 147k
Participation Rate (Jan)     63.4      63.1%     63.2%     
Private Nonfarm Payrolls (Jan)      206k     150K     139K     rivisto a 142k
U6 Unemployment Rate (Jan)     6.9            6.7%     
Unemployment Rate (Jan)     3.6%      3.5%     3.5%
 
 
dopo gli stellari ADP di mercoledi, mi aspettavo fin qualche sorpresa in piiu.
Nulla da dire : dati buoni.
Ma , per me, entro stasera al 70% di possibilità siamo sotto i minimi visti oggi (3327 ES 9395 NQ 13470 dax)
Inviato da Antonio Lengua il ven 07 febbraio 2020 - 14:35:09 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
1259 oggi volumi bassi in attesa del NFP. In attesa di un movimento con volumi tosti..

sugli indici i volumi restano sempre molto bassi.
Il dax punta a solo 75k lots per fine sessione.
Tra gli indici europei spicca di piu lo stoxx, probabilmente per la maggior presenza di bancari (che stanno scambiando parecchio invece, io monitoro l indice SX7E).
 
stamattina sono arrivate tante news brutte.
ci sono sempre le news di contagiati/morti/.. , un bollettino che purtroppo ci accompagnerà con dolore per molte settimane ancora, e che sappiamo essere la punta dell iceberg.

quello che colpisce i mercati sono le comunicazioni aziendali, che riflettono , con crudezza, la realtà (nascosta) sottostante.
Hyundai chiude le fabbriche in corea del sud (!!), fiat arriverà forse a chiudere le fabbriche del europa dell est.
Un gigante di casualwear giappo (Uniqlo) chiude metà dei negozi.
Chissà quante altre mi stanno scappando un questo continuo overloading informativo
 
gli indici stanno scendendo pian piano, sotto questa spinta.
La produz industriale di stamattina in europa è stata un massacro : forse abbiamo visto il minimo annuale a dicembre.
E chi si aspetta una ripresa in questi primi mesi 2020, come si intuisce dai PMI, rischia un secchio di acqua ghiacciata.
 
Gli operatori professionals sono tutti OW e stanno tenendo con ostinazione.
Man mano che escono nuovi dati di chiusure, i dati macro passati diventano meno importanti, e diventa sempre piu cruciale la view del futuro : mi riferisco ai tanto attesi NFP di oggi, che , dopo un stellare dato ADP di mercoledi, (291k vs 156k atteso), potrebbe essere usato come iniezione di ottimismo per l economia Usa.
 
Oggi pero' nessuna economia è indipendente, solo magari un po piu resiliente di altre.
In italia il turismo è già sotto enorme pressione. Tutte le compagnie aeree, le navi da crociera, l indotto che gravita intorno alle citta' d arte hanno disdette che fioccano in modo continuo, oltre al crollo del 100% del turismo cinese.
 
per questo negli scenari si cerca di capire quale potrebbe essere temporalmente il picco delle infezioni. Nella MIGLIORE DELLE IPOTESI, un mese in Hubei, e 2-3 mesi nelle altre province. Se confermato , sarebbe già molto avanti, forse troppo per ritirare su l ottimismo espresso dai PMI di gennaio.
 
Potrebbe arrivare che , oggi o nei prossimi giorni, sui mercati comincino a arrivare FORTI volumi, continui, in vendita.
Quello è il segnale che è in atto un riposizionamento dei finali, che dovranno incorporare nelle loro decisioni di investimento e nelle valutazione delle azioni una serie di scenari mutati (price/earnings, sostenibilità del debito corporate, atteggiamento dei consumatori, revenues..)
Sarà ben visibile, impossibile per me non notarlo.
Ho anche in mente come si svilupperà.
 
Saranno anche forse aiutati , in questo reality check, da profit warning emessi dalle società che dopo le trimestrali annunciate a gennaio si troveranno a avvisare gli azionisti che il Q1 non sarà come atteso, e quindi metteranno le mani avanti per sorprese negative.
 
 
Inviato da Antonio Lengua il ven 07 febbraio 2020 - 13:01:45 | Leggi/Invia Commenti:19 |Stampa veloce
1211 uniqlo chiude metà store in cina

oggi arrivano notizie sempre piu brutte..

Uniqlo (casual wear giapponese) ha chiuso metà dei negozi in cina a tempo indefinito.
In uno shopping mall, nonostante tutti i controlli che fanno con gli scanner termici, hanno beccato 23 infetti a Tianjin :ora 194 dipendenti del mall sono in quarantena.

non si riesce piu a starci dietro.
Inviato da Antonio Lengua il ven 07 febbraio 2020 - 12:10:03 | Leggi/Invia Commenti:15 |Stampa veloce
1200 le aziende cinese cominciano a rescindere i contratto invocando la clausola "force majeure"

 le aziende cinese cominciano a rescindere i contratto invocando la  clausola "force majeure"
LINK https://globalrubbermarkets.com/197034/china-reneges-on-commodity-deals-worsening-global-trade-chaos.html
 
mors tua , vita mea...
se accetto la consegna, sono nella cacca.
Se contesto la consegna e mi sgancio, sei tu nella cacca.
 
Solitamente i rapporti commerciali evitano questi confronti, perchè minano la fiducia, e fanno danni secondari peggiori della consegna rifiutata.
 
segnale che i tempi stanno cambiando, e che per molte aziende una consegna (o alcune consegne) fanno la differenza tra fallire o continuare a lavorare.
Inviato da Antonio Lengua il ven 07 febbraio 2020 - 12:00:41 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
1007 JPM ha ricalcolato , dopo solo 7 giorni, i suoi scenari per la crescita cinese nel primo trimestre.

JPM ha ricalcolato , dopo solo 7 giorni, i suoi scenari per la crescita cinese nel primo trimestre.
Ha individuato due possibili scenari :
LINK https://twitter.com/thehawktrader/status/1225706352909127680
 
sempre da prendere cum grano salis..
Inviato da Antonio Lengua il ven 07 febbraio 2020 - 10:07:15 | Leggi/Invia Commenti:21 |Stampa veloce
933 il settore auto comincia a dare segni di sofferenza...

il settore auto comincia a dare segni di sofferenza...

hyundai sospende produzione questa settimane nelle sue fabbriche in corea del sud perchè il virus ha interrotto le supply chains
LINK https://twitter.com/IndoPac_Info/status/1225697185951387649

toyota  : 4 fabbriche in cina resteranno chiuse ALMENO fino al 17 febbraio.

FIAT CHRYSLER: COULD SHUT DOWN EUROPE PLANT IF CHINA CLOSURES ARE EXTENDED DUE TO VIRUS
FIAT CHRYSLER CEO: SHUTDOWN COULD HAPPEN IN JUST TWO WEEKS
 
sarà dura stare dietro a tutto il newsflow che arriverà da qui a domenica su questo tema.
 
Il polo industriale di Hubei è il quarto cinese per dimensione per l industria automobilistica
LINK https://twitter.com/russian_market/status/1225700303158173701
Inviato da Antonio Lengua il ven 07 febbraio 2020 - 09:34:01 | Leggi/Invia Commenti:11 |Stampa veloce
923 dati macro di oggi

i dati macro "hard" di produzione industriale e di factory orders europei dipingono un quadro peggiore del previsto a fine dicembre.

ieri è usscito questo, ampiamente trascurato dai mercati.
German Factory Orders (MoM) (Dec)     -2.1%     0.6%     -0.8%     


oggi sono usciti questi dati :

German Industrial Production SA (M/M) Dec: -3.5% (exp -0.2%; R prev 1.2%)
- Industrial Production WDA (Y/Y) Dec: -6.8% (exp -3.7%; R prev -2.5%)

French Manufacturing Production (M/M) Dec: -2.6% (exp 0.1%; R prev -0.4%)
- Manufacturing Production (Y/Y) Dec: -3.2% (exp 1.2%; R prev 0.9%)

French Industrial Production (M/M) Dec: -2.8% (exp -0.3%; prev 0.3%)
- Industrial Production (Y/Y) Dec: -3.0% (exp 1.0%; R prev 0.9%)

Spanish  Industrial Output SA (Y/Y) Dec: 0.8% (exp 2.1%; R prev 1.6%)

le sorprese negative sono massicce, e diffuse in tutta europa.
nessuno si salva.

Questa la situazione da cui partiamo a fine anno.
I PMI (manifatt e servizi) usciti questa settimana hanno dato una passata di vernice rosa : i direttori degli acquisti vedono le cose migliorare.
Ma queste interviste sono arrivate prima del coronavirus.

Da allora gli automakers europei hanno già detto che terranno chiuse le fabbriche almeno fino al 17 febbr, poi si vedrà.
Il dax è ancora sui massimi assoluti.
Oggi esce in italia il dato delle retail sales di dicembre (alle 10.00)

il clou di oggi è la disoccupazione Usa.
Ecco i dati attesi secondo investing.com

Average Hourly Earnings (MoM) (Jan)           0.3%     0.1%     
Average Hourly Earnings (YoY) (YoY) (Jan)           3.0%     2.9%     
Average Weekly Hours (Jan)           34.3     34.3     
Government Payrolls (Jan)                 6.0K     
Manufacturing Payrolls (Jan)           -5K     -12K     
Nonfarm Payrolls (Jan)           160K     145K     
Participation Rate (Jan)           63.1%     63.2%     
Private Nonfarm Payrolls (Jan)           150K     139K     
U6 Unemployment Rate (Jan)                 6.7%     
Unemployment Rate (Jan)           3.5%     3.5%     

 
alle 16 esce il dato delle scorte. Sarà un dato interessante, perchè , riferendosi a dicembre, affinerà il calcolo del GDP (in usa fanno 3 revisioni per ogni dato GDP).
nel GDP Q4 Usa era saltato all occhio il rallentamento delle spese del consumatore (atteso +3,2, uscito +1,8%) : un brutto dato, dato che il consumatore Usa contribuisce per il 70% del PIL.
dalle scorte di oggi si puo capire di piu : se le scorte all ingrosso aumentano piu dell atteso, vuol dire che i grossisti non sono riusciti a svuotare tutto, quindi hanno molta merce ancora da vendere. E questo corrabora l idea che i consumatori hanno un po rallentato. Sui motivi non saprei, visto che in fondo , c'è solo 3,5% di disoccupati. la La capacità di spesa dipende molto dalla qualità del lavoro e dal salario. Sicuramente non pssiamo pensare che, visto che gli indici sono alle stelle, anche Main Street sia alle stelle..
 
        Wholesale Inventories (MoM)           -0.1%     -0.1%     
        Wholesale Trade Sales (MoM) (Dec)           0.4%     1.5%     


Inviato da Antonio Lengua il ven 07 febbraio 2020 - 09:24:14 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
832 picco di 1 mese per la provincia di Hubei e 2-3 mesi per il resto della cina.

ho trovato un intervista di 10 minuti assolutamente da ascoltare per chi parla inglese.
https://twitter.com/DrEricDing/status/1225668790198759424
 
oltre alle solite previsioni che i dati reali sono 10x in cina e 4x nel resto del mondo, da punto di vista di trading l affermazione piu interessante (e che, indipendentemente dal numero di casi probabilmente rispetta con maggior precisione l evoluzione dell epidemia) è il raggiungimento del picco.
loro stimano 1 mese per la provincia di Hubei e 2-3 mesi per il resto della cina.
 
I mercati sono molto pragmatici : interessa sapere quando la cina riprende la produzione.
Secondo JPM, una settimana aggiuntiva di fermo fabbrica incide del 2% sul PIL del primo trimestre solo in Cina.
mentre stiamo aspettando che il governo cinese decida se prorogare o no la chiusura delle fabbriche, chiusura che scade il 10 febbraio, toyota ha già deciso di tenere le fabbriche ferme almeno fino al 17 febbraio (news di ieri notte).
 
Un mese di fabbriche chiuse non riesco a valutarlo completamente, ma penso che il GDP Q1 scenderà sotto l 1% e ci saranno impatti anche sul Q2.
La nebbia è ancora fittissima : si procede a tentoni per capire l impatto economico.
 
il resto (conta degli infetti, dei morti, dei guariti) è viziato dal partito e dall incapacità pratica di stare dietro a numeri che crescono ogni giorno che passa a ritmo che non lascia tregua alle strutture sanitarie.
Personalmente da qualche giorno non li considero piu.
E' probabile , come spesso succede che la nebbia si dissolvi di colpo, tutto ritorno visibile, e che i mercati a quel punto debbano prendere coscienza che lo scenario intorno è totalmente diverso..
se la nebbia si dirada mentre sei in auto in autostrada, tiri un sospiro di sollievo.
Vedo piu probabile un'altra metafora: che con un aereo, al diradarsi della nebbia , i piloti improvvisamente si accorgano che sottostimavano le asperità del terreno, e si trovano un picco davanti al muso dell aereo: crash inevitabile..  Succede spesso.. l'ultima volta 2 settimane fa.
Inviato da Antonio Lengua il ven 07 febbraio 2020 - 08:32:42 | Leggi/Invia Commenti:21 |Stampa veloce
giovedì 06 febbraio 2020
1829 conferenza stampa WHO - lunedi riapriranno le fabbriche??

 
cè molto eco , dato che la trasmissione è stereo (mal fatto) : suggerisco di usare una cuffia e poi usare solo un auricolare dei due.
 
il succo è che ne sanno ancora molto poco
non ci sono protocolli terapeutici testati, per il vaccino ci vorrà tempo.
troppo presto dire che abbiamo passato il picco, difficile fare qualsiasi previsione, dobbiamo stare molto attenti
non abbiamo visto un aumento fuori da hubei ma ci sono stadi diversi nella progressione dell infezione, quindi questo potrebbe cambiare.
 
domani altra conferenza stampa.
 
 
da un po di giorni sto seguendo in modo svogliato l aumento degli infetti, per due ragioni :
1) ritengo che le informazioni siano del tutto controllate e manipolate dal governo
2) l attuale livello di numeri riportati non interessi minimamente ai mercati
 
solo un important e significativo cambio puo cambiare l effetto economico di questa infezione.
Come puo manifestarsi ?
1) con un rapido aumento dei casi fuori da hubei, e in particolare a HK (dove è piu difficile nascondere i casi veri) , e nelle province di shanghi pechino e altre megalopoli (pur con le considerazioni di cui al punto 1 sopra).
2) con un aumento delle infezioni nei paesi del sud est asiatico : giappone thailandia vietnam ecc
 
come diceva Ryan nella conf stampa, nelle infezioni non si procede sempre in modo lineare, ma ci sono spesso degli improvvisi aumenti.

quest considerazioni valgono per il numero delle infezioni.
 
L indicatore piu serio è la riapertura delle fabbriche: ed è quello che a chi valuta la ricaduta economica conta di piu.
Lunedi è prevista la riapertura delle fabbriche  : sarà cosi o sarà riprogrammata di una settimana ?

Immagino che l headline "il governo rinvia l apertura delle fabbriche" possa dare un po di fastidio ai mercati
Immagino anche che , dopo una settimana di nuovi massimi storici, domani ultimo giorno della settimana possano emergere delle prese di profitto
 
 
il danno sul consumatore cinese sarà difficile da stimare dato che la produzione puo diventare un dato obiettivo ma la fiducia dei consumatori ha ritmi diversi : ossia dopo quanto tempo, riprenderanno la loro vita normale?  L impatto del consumatore cinese è pari al 60% del PIL : non è la cina rurale di 20 anni fa.. e ad ora il consumo è  letteralmente crollato.
L impatto non è quindi solo nella catena che porta alla creazione dell export, che va ai consumatori mondiali, ma anche al consumo interno.

tutte incognite che nessuno si sente di prevedere, perchè sono legate a fattori temporali del tutto sconosciuti.
 
=======
 
a proposito della riapertura delle fabbriche, leggo questa ricerca di JPM :
LINK https://www.zerohedge.com/markets/we-tactically-trim-risk-jpmorgan-lists-four-reasons-why-it-selling-stocks-here
si tratta di un articolo di zerohedge che riprende lo studio di JPM (Kolanovic) di cui ho già parlato stamattina.
Mi lascia stupido come dell impatto monster che anche solo una settimana di ritardo delle fabbriche possa impattare sul PIL Q1 cinese.
Ecco il pezzo.


Second, the economic impact of the coronavirus outbreak could prove a lot more severe if factories fail to reopen next week as expected. According to JPM's Chinese economists each additional week of Chinese factory closure, would suppress the annualized pace of Chinese GDP growth for Q1 by 4-5 percentage points. As such, JPM's Q1 forecast would be revised to a contraction of 4-5% if the Chinese factory re-opening is delayed by only one week. In addition, a more protracted factory closure could delay the subsequent V-shaped recovery. Meanwhile, as discussed last night, the economic spillovers from China to the rest of the world in the event of more adverse scenarios are likely to be significant. China is a lot more important for the world economy than during the SARS outbreak of 2003. Global PMIs will inevitably take a hit in the coming releases, clouding the macro picture for at least the next 1-2 months. This could remove from the macro picture the positive impulse from the global PMI rebound that propelled equity and risky markets since last October
Inviato da Antonio Lengua il gio 06 febbraio 2020 - 18:29:48 | Leggi/Invia Commenti:14 |Stampa veloce
1539 Kaplan (fed) : il virus taglierà 0.4% dal PIL Usa : correzione o,4 boeing, non virus

dichiarazioni di Kaplan (FED)

Fed’s Kaplan: Virus Could Subtract Around 0.4 Percentage Points From US Growth

Fed’s Kaplan: Expects US GDP To Grow 2.25% This Year
- Outlook For Growth Would Be Even Firmer If Not For Boeing And Coronavirus Situations

e' la prima volta che esce una previsione di un banchiere centrale sull impatto dell infezione. Sinora tutti si sono astenuti e sono arrivati solo studi di case di investimento/analisti. Quindi occorre dare un peso adeguato a questa informazione "rara".
 
-0.40 mi pare un numero altissimo , considerato che sicuramente lo stimano in difetto.

=============
 update 15.59
 
pochi minuti fa è uscita una correzione :
Kaplan said Boeing could cut 0.4 pp from US growth, not coronavirus
 
Inviato da Antonio Lengua il gio 06 febbraio 2020 - 15:39:52 | Leggi/Invia Commenti:43 |Stampa veloce
1522 Tianjin -13mln a sud di Pechino, limita entrate e uscite dai centri residenziali.

Tianjin -13mln a sud di Pechino, limita entrate e uscite dai centri residenziali.
https://twitter.com/thehawktrader/status/1225424018171400192
Inviato da Antonio Lengua il gio 06 febbraio 2020 - 15:22:30 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
933 altra analisi molto utile, sempre di Kolanovic, è sul posizionamento

un altra analisi molto utile, sempre di Kolanovic, è sul posizionamento :
- i commodities traded accounts CTA e le strategie che inseguono il momentum (long se sale, short se scende) sono ancora nettamente long azioni Usa
- l investitore retail, che era atteso entrare long, è riluttante e se ne sta ancora fuori : non si sta verificando quella rotazione in uscita dai fondi obbligazionari e entrata sugli azionari che era prevista prendere forza nel 2020.
 
 
in questo mondo che sta girando all incontrario, con gli indici che segnano nuovi massimi dopo 10gg dall esplosione di un virus che paralizza la seconda piu importante economia mondiale, non posso che rimettermi al giudizio di chi ha e puo giudicare freddamente posizionamento, flussi, ecc.
Da parte, mi sento molto datato nel mio processo cognitivo : magari sono solo un po desincronizzato, e quello che ritenevo logico (una seff off intorno al 10%) richiederà solo piu tempo del previsto. Di certo mi sento come se, su un tappeto elastico, mi muovessi non in sincronia con il tappeto.
 
============
 
 
sul dax i volumi stanno entrando al ribasso.
Ha toccato la resistenza 13.603, e da li, i volumi sono nettamente aumentati al ribasso.
ll future ha stornato fino a 545
resistenze al rialzo sono a 571-573.
 
In tutto questo periodo, i volumi sono sempre entrati al ribasso, anche sugli indici usa.. Nel passato, quando preparava un rally sostenuto, i volumi entravano anche al rialzo, senza fatica alcuna.. poi il mercato rallentava senza stornare, e ripartivano al rialzo verso prezzi piu alti.
Dal mio piccolo osservatorio di volumi/prezzi, posso affermare senza dubbio questa dinamica.
Inviato da Antonio Lengua il gio 06 febbraio 2020 - 09:29:27 | Leggi/Invia Commenti:25 |Stampa veloce
850 Mark Kolanovic - JPM suggerisce di restare long volatilità, e lui riduce la posizione UW sugli indici.

Mark Kolanovic  - JPM suggerisce di restare long volatilità, e lui riduce la posizione UW sugli indici.
capo del team quantitativo di JPM Equity, è il nuovo Buffett.
A inizio ottobre aveva chiamato un long ES indicando target a 13.250 per fine anno, fine febbraio.
Sicuramente una persona che ha un accurato barometro di dati quant (posizionamento, ritorni prospettici, liquidità, ecc) di tutto il mondo finanziario.
Inviato da Antonio Lengua il gio 06 febbraio 2020 - 08:50:34 | Leggi/Invia Commenti:9 |Stampa veloce
mercoledì 05 febbraio 2020
1636 nasdaq sale con pochi volumi, scende con volumi record

stamattina ho segnalato che il rally di ieri  era avvenuto con volumi bassissimi, e trovavo questo fatto molto sospetto.
il rally ha proseguito stamattina sugli indici Usa, con volumi che sono necesariamente ridotti , dato che si sono sviluppati alle 4oo ora di Ny.
 
all apertura degli indici Usa, che aspettavo con molta curiosità, i volumi sul nasdaq sono stati altissimi,
LINK https://twitter.com/thehawktrader/status/1225075732231151616
 
in questi ultimi giorni sono stato preso in netto contropiede dal rimbalzo degli indici, come se il rallentamento economico causato dal virus fosse solo un minimo intoppo.
I mercati hanno abbandonato ogni logica prudenziale e hanno dato per scontato una reazione stile Sars, addirittura piu rapida, rinunciando a  qualunque minima prudenza nel giudicare la ricadute economiche.
 
Non ho capito il rimbalzo.
tuttavia c'è un limite a tutto, e i volumi segnano una riga nella sabbia : quando salgono con pochi volumi, magari in notturna, e poi scendono conmolti venditori, allora inizio a dubitare del rally.

Considerata la forza del rally, non basta certamente questa reazione della prima ora di cash Usa aperto : va sicuramente nella direzione di una prosecuzione della discesa, ma negi giorni scorsi abbiamo visto molti veloci reversal.
e' necessario che questo movimento sia riconfermato, con un altro trend al ribasso (sia nel corso della sessione che in chiusura) che confermi che le discese attirano molti piu venditori che compratori.
 
Calma e gesso...stiamo a vedere..
Inviato da Antonio Lengua il mer 05 febbraio 2020 - 16:36:29 | Leggi/Invia Commenti:52 |Stampa veloce
1316 fino alle 1530 non scenderà niente

 fino alle 1530 non scenderà niente
vediamo dopo

i livelli critici sono ES 3317 e 3308, NQ 9414 e 9379

sotto il piu alto, già comincia a scricchiolare il rally.. sotto il secondo si dimostra che non credono alla fake news.
Purtroppo c'è anche la possibilit che, pur essendo manifestamente una fake news che stamattina ha fatto rellare gli indici, i mercati non si filino la smentita

oggi poi c'è PMI all e1545 e ISM non manfatt alle 16oo che peseranno molto
Inviato da Antonio Lengua il mer 05 febbraio 2020 - 13:16:16 | Leggi/Invia Commenti:27 |Stampa veloce
1144 amazon pagherà per la prima volta tasse nel 2020, dal 2016 ha pagato ZERO tasse

perchè le società HiTech rellano cosi tanto?
oltre ai buybacks, un motivo è che non pagano tasse.
Il tax act del 2017 di trump ha abbattuto i loro carichi fiscali praticamente a zero. Un esempio è Amazon, che in questo anno 2020 pagherà per la prima volta qualche spicciolo di tasse, quando dal 2016 ha pagato ZERO di tasse, grazie agli sgravi fiscali di trump (che nel frattempo ha aumentato il debito Usa di oltre 1 trn usd, e ha sparato il deficit/Pil al 4,7%, riuscendo a inanellare un misero +2.3% di crescita y/y a fine 2019)
Quindi, il succo è che amazon scalza tutti i concorrenti, fa chiudere il commercio retail, i malls, diventa il principale venditore in USa e nel mondo,  e non paga nessuna tassa.
Il tutto a spese del contribuente Usa.

LINK https://www.cnbc.com/2020/02/04/amazon-had-to-pay-federal-income-taxes-for-the-first-time-since-2016.html
Inviato da Antonio Lengua il mer 05 febbraio 2020 - 11:46:20 | Leggi/Invia Commenti:21 |Stampa veloce
947 improvviso strappo al rialzo di tutti gli indici

improvviso strappo al rialzo di tutti gli indici, mentre il bund crolla :

CHINESE TV: RESEARCH TEAM AT ZHEJIANG UNIVERSITY HAS FOUND AN EFFECTIVE DRUG TO TREAT PEOPLE WITH THE NEW CORONA VIRUS

questo il motivo ??? sara vero ?
 
oppure questo The scientist leading the UK's research into a coronavirus vaccine says his team have made a significant breakthrough by reducing a part of the normal development time from "two to three years to just 14 days".
 
pero' poi dice che ci vorranno mesi
And we think with adequate funding we could do that in a period of a few months."
 
Inviato da Antonio Lengua il mer 05 febbraio 2020 - 09:47:39 | Leggi/Invia Commenti:48 |Stampa veloce
846 rally , ma con volumi risicati : tutto molto sospetto e strano

ieri abbiamo assistito ad un rally intenso su tutti gli indici principali.
il nasdaq è arrivato addirittura a segnare un nuovo massimo storico.
eppure qualcosa non torna : com è possibile che rally dell ordine del 4% (nasdaq) con rottura di massimi generi i volumi piu bassi degli ultimi 9 giorni ??
il dax ha rellato 280 punti, e non  è neanche arrivato a scambiare 100k lots.
 
dove sono andati i compratori ?
il rally è tutto da attribuire ai venditori, che si sono eclissati dopo l intervento della PBOC, e hanno lasciato che la manipolazione degli indici si compisse senza ostacolarla?
i dubbi ci sono , eccome...
 
perchè  OIL , che aveva già perso 20%, non è riuscito a rimbalzare minimamente?
 
lo capiremo nelle prossime sessioni..
 
 
 
Inviato da Antonio Lengua il mer 05 febbraio 2020 - 08:46:38 | Leggi/Invia Commenti:5 |Stampa veloce
martedì 04 febbraio 2020
scusate l assenza oggi

scusate l assenza oggi : ho l influenza da 6 giorni ormai, e oggi tra nausea+mal di occhi+mal di testa è molto peggio  del solito.
riesco a stare davanti ai monitor per pochissimo tempo.
Inviato da Antonio Lengua il mar 04 febbraio 2020 - 16:00:08 | Leggi/Invia Commenti:46 |Stampa veloce
739 interviene di nuovo la PBOC (400bn Y di liquidità) e tira su gli indici

i pompieri della PBOC sono in azione nella notte per tirare su gli indici azionari locali.
e ci stanno riuscendo bene.
 
la PBOC ha iniettato 400bn di liquidit fresca.
l indice SZSE chinext50 sta salendo di oltre il 5%, quasi cancellando tutte le perdite : ha chiuso il gap lasciando co l ultimo giorno di trattazione
 
l indice principale di shanghai aveva aperto al ribasso del 2% ma ora è +1%
questo mood risk on si è traslato su tutti gli indici locali , e anche sul dax +0.6% a 13116 e sugl iindici Usa (+0.80 circa)  nq 9184  es 3268
 
ieri ser la trimestrali di alphabet, pur molto bella, era stata accolta con un flusso di vendita dopo la comunicazione
 
 
le news dal lato virus non cambiano marcia :  aumentano gli infettati ad oltre 20k, +19%
 ieri milioni di cinesi stanno rientrando nelle loro città, e inizieranno a lavorare oggi. Sono stat prese misure eccezionali di attenzione ma il rischio di aumento di contagi è altissimo
Inviato da Antonio Lengua il mar 04 febbraio 2020 - 07:39:46 | Leggi/Invia Commenti:57 |Stampa veloce
lunedì 03 febbraio 2020
1809 intervista all imprenditore Forchielli da Class Cnbc di oggi.

ho registrato un intervista all imprenditore Forchielli da Class Cnbc di oggi.
Secondo lui, i casi sono 5 volte i casi ufficiali, semplicemente perchè il serivizio sanitario non riesce a star dietro a questa virulenza. Dice che l economia cinese ha perso il semestre. Gli accordi del trade deal sono tutti da rivedere.
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20200203_intervista_forchielli.mp3
 
rispetto quanto ci siamo già detti in questi giorni sul sito, l intervista non ci porta elementi del tutto nuovi, tranne la previsione che la la ripresa dell attività richiederà molto piu tempo di quanto molti si aspettano.
Inviato da Antonio Lengua il lun 03 febbraio 2020 - 18:09:53 | Leggi/Invia Commenti:12 |Stampa veloce
1703 pomeriggio molto ricco


dopo una mattinata molto sonnolenta, gli indici Usa sono partiti subito in denaro.
Un quarto d ora l open è arrivata una prima news positiva :
US Markit Manufacturing PMI Jan F: 51.9 (est 51.7; prev 51.7)

IL PMI manifatturero definitovo ha battuto le stime preliminari.

Alle 16oo un altro boost al rialzo è arrivato dall ISM manifattu, che torna sopra il 50 (50.9) con un balzo dal 48.50 atteso e 47.8 precedente.

        Construction Spending (MoM) (Dec)     -0.2%     0.5%     0.7%     
    ISM Manufacturing PMI (Jan)     50.9     48.5     47.8     
    ISM Manufacturing Employment (Jan)     46.6     46.6     45.2     
    ISM Manufacturing New Orders Index (Jan)     52.0           47.6             
    ISM Manufacturing Prices (Jan)     53.3     50.8     51.7     

ma pochi minuti dopo, arriva una doccia fredda : la cina intende a chiudere agli Usa flessibilità sugli impegni del trade deal fase 1.
Nel trade deal, ci sono clausole che definiscono i casi in cui , per disastri naturali o altri eventi imprevidibili" ci siano ritardi. In tali casi US e Cina si incontreranno per parlarne.
Non è ancora chiaro se la cina abbia formalmente richiesto dette consultazioni, ma è prevedibile che si arriverà a questo punto.
il  30 gennaio Navarro aveva detto che gli Usa manterranno i dazi anche a fronte delle difficoltà del coronavirus : probabilmente anticipava già una risposta Usa alle richieste di consultazioni cinesi.
LINK https://twitter.com/C_Barraud/status/1222765263298408449

questo è il pezzo di un puzzle, che si credeva andato a posto, e che invece è saltato di nuovo fuori..
 
i mercati restano pero sempre molto forti, nonostanti le incertezze e scambiano in prossimità dei massimi di giornata (da 13055,es 3260  nq 9135)
Inviato da Antonio Lengua il lun 03 febbraio 2020 - 17:03:27 | Leggi/Invia Commenti:3 |Stampa veloce
1234 qualcuno sa mica che il vettore di contagio non è solo umano ?

stamattina sono passate due notizie, che li x li non ho notato. Poi le ho collegate e mi sono spaventato :
 
la russia ferma l import di verdure dalla cina
l indonesia ferma l import di food and beverages.
 
capisco fermare i voli e quindi il vettore di contagio "uomo".
ma l altro import che centra, mi sono domandato.
 
dubbio : qualcuno sa mica che il vettore di contagio non è solo umano ?
 
non salto a conclusioni facili, ma il dubbio mi gira in testa.
spero arrivi qualche epidemiologo a dirmi che non è possibile, almeno finche il virus non muti
 
Inviato da Antonio Lengua il lun 03 febbraio 2020 - 12:25:42 | Leggi/Invia Commenti:24 |Stampa veloce
1020 riflessioni a voce alta sull incertezza del quadro economico

in questi giorni si sono alternate giornate con trend molto ben definiti e giornate interlocutorie, in cui i volumi rallentavano e i mercati entravano in una fase di standby in attesa di ulteriori informazioni.
Spesso le fasi di standby hanno anticipato la release di importanti trimestrali.
 
ora ci troviamo in una specie di terra di nessuno.
I dati macro che stanno usceno delineano un quadro non piu attuale. Neanche i PMI, che , con la loro natura di survey, sono i piu forward-looking, riescono a illuminare il buio in cui l economia mondiale sta camminando
 
Si vede qualche luce ma per ora sono lampadine fioche, che danno solo conforto agli occhi e non sconfiggono l incertezza : le banche centrali intervengono con liquidità, come stanotte ha fatto la PBOC , poi ci si rende conto che da 1,2tln yuan, l intervento netto si è ridotto a 150bn yuan (20bn US).
Un altra luce si sta affievolendo : è la FED, che da settembre per 4 mesi ha inieittato 100bn al mese, ma , attenzione, (chart LINK https://twitter.com/thehawktrader/status/1223127709607395328  ) da inizio gennaio  ha stabilizzato il suo bilancio e lo tiene costante, senza incrementi netti.
 
mentre le case di investimento sell-side si sforzano a guardare il bicchiere mezzo piano e suggericono di comprare, usando argomenti triti e ritriti (LINK https://twitter.com/themarketear/status/1224251880483753984  davvero un esercizio di equilibrismo verbale quello di JPM ..), il punto cruciale è
- quanto si ferma il motore cinese ?
- quando ripartirà l economia mondiale ?
 
domande a cui nessuno si sente di dare una risposta!
Le informazioni che arrivano dalla Cina sono falsamente trasparenti , e addirittura  medici locali rischiano e tirano fuori  il coraggio di criticare i criteri di selezione degli infetti da centralizzare (come diceva il sito di Burioni, medicalfacts.it , in assenza di polmonite, gli ammalati venivano rispediti a casa in auto-isolamento).
le fabbriche sono chiuse fino al 10, poi si vedrà.
 
come si fa a farsi un quadro preciso?  impossibile.
E allora si procede, di fronte a tanta complessità, a semplificare con euristiche cognitive (le euristiche cognitive sono delle approssimazioni, di stima , di calcolo, di ragionamento, che la mente produce per ridurre la complessità della decisione).
Si va a guardare cos è successo nel passato : la SARS aveva prodotto una discesa del PIL nel primo trimestre, salvo poi recuperarlo totalmente nel secondo.
Impressiona il fatto che quasi tutti gli uffici studi abbiano usato, e stiano usando questo metro di paragone, cosi grezzo e banale. I piu avanzati (ma non tutti) aggiungono un punto interrogativo citando il peso della cina sul PIL mondiale, che è passato dal 4% nel 2003 al 15% attuale. Chapeau..
 
Nessuno sa come andrà a finire, quanto tempo impiegheremo ad uscirne e quali saranno i costi finali. Il tutto è aggravato dalla manipolazione dei numeri che arrivano dal governo cinese. Per esempio, in due giorni, due province come shanghai e pechino (29 e 24 mln di abitanti) non hanno aumentato neanche di un unità il numero di infetti. A occhio mi pare strano.

Come comportarsi allora?
O vi fate un idea generale basata sul sentiment di pancia (o istinto o intuizione, come preferite chiamarlo), attivando processi decisionali basati su semplificazioni euristiche (che poi, magari per fortuna , si dimostrano corretti), oppure si guarda l analisi tecnica, la quale è anche fallace, ma permette per lo meno di dire "al di là di questo livello, mi stoppo" e lasciando correre il gain quando prende momentum, usando un trailing stop profit.
 
 
Inviato da Antonio Lengua il lun 03 febbraio 2020 - 10:20:56 | Leggi/Invia Commenti:8 |Stampa veloce
910 giornata di PMI

DATI MACRO DI OGGI
 
oggi è giornata di PMI :
915 spagna, 945 italia 950 francia 955 germania 10 eurozona 1030 uk 1545 Usa
alle 16oo esce il ISM Usa con i suoi sottoindici, che, dopo il pessimo chicago PMI di venerdi scorso (US Chicago PMI Jan: 42.9 (est 48.9; prev 48.2) sarà attentamente scrutinato.
 
sono dati importanti ma quanto contano effettivamente?
di sicuro non incorporano, questi dati, l impattodel virus.
Nella notte sono usciti molti PMI del sud est asiatico, e sono andato a leggerm il report dettagliato e commentato di markiteconomics : non si fa mai riferimento al virus . quindi è una variabile che non è per niente considerata.
 
dai dati che escono possiamo al limite delineare il trend precedente al virus.
 
nella notte è uscito per esempio il
Caixin China PMI Mfg (Jan): 51.1 (est 51, prev 51.5)
piu o meno in linea col previsto , piu basso del precedente.
 
e poi è uscito questo dato : China Industrial Profits (Y/Y) Dec: -6.3% (prev 5.4%)
che trovo molto brutto considerando che si riferisce a dicembre.
 
Inviato da Antonio Lengua il lun 03 febbraio 2020 - 09:12:35 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce
Vai a pagina       >>