Menù Principale
· Links
Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
[ ]
News del 2021
LuMaMeGiVeSaDo
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031 
 
Sondaggio

Questo è un esempio di poll - Ti piace il sito?

SI

NO

Questo sondaggio è riservato agli utenti registrati

Voti: 485
Sondaggi precedenti
Feed RSS
Le news possono essere distribuite con sistema RSS.
rss1.0
rss2.0
rdf
Seleziona Lingua


lunedì 08 febbraio 2021
1745 l inflazione Usa a giugno potrebbe essere già sopra il 3% : una previsione per i prossimi mesi

ho fatto un rapido studio sull inflazione Usa.
 
sono andato a guardarmi gli incrementi di aprile maggio e giugno 2020 in Usa : soprattutto in aprile e maggio , gli incrementi mensili sono molto bassi (-0.4 aprile, -0.80 maggio, -0.1 giugno sul CPi normale a causa della componente OIL)
 
Da investing.com sono andato  a prendere il valore dell indice, e l ho copiato in un foglio excel.   (colonna C)
In colonna F e G ho calcolato, partendo dall indice, i valori degli incrementi mensile e annuali.
e ho verificato che fossero corretti con quelli ufficiali. In realtà c'è uno scostamentov  sui dati annuali  : i miei sono piu alti di circa 0.2, dovuto probabilmente a correzioni di stagionalità. Gli incrementi mensili sono invece identici e si nota quanto dicevo sopra, ossia un crollo degli incrementi mensili nel mese di marzo 2020 -0.4 e un -0.8 nel mese di aprile.

ho poi stimato che nei prossimi mesi l inflazione aumenti mensilmente di +0.19, che trovo piuttosto in linea , forse fin prudenziale, con quando avvenuto recentemente.

Ho messo questo incremento in rosso nelle celle F10-F2
partendo da questo incremento mensile, ho calcolato come salirebbe l indice di mese in mese (numeri rossi : C10-C2).
Calcolati gli indici, ho calcolato l incremento anno su anno (colonna G)

Ho fatto un chart
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20210208Usa_Cpi_headline_2021.jpg
 
Se gli incrementi mensili restano a 0.19, l inflazione y/y toccherà un picco al 3.3% nella rilevazione di metà giugno

=============

ho ripetuto la stessa procedura con il CPI CORE.
questo il risultato .
LINK http://www.thehawktrader.com/ita/images/20210208Usa_Cpi_core_2021.jpg

nel core ho costruito due curve future : una fucsia con incrementi attesi di 0.19% mensili, e una verde con incrementi mensili di 0.15%
L inflazione core sale di meno e, considerando solo il base effect, a luglio torna già sotto il 2%.

===============

queste previsioni riguardano solo il BASE EFFECT, ossia la sostituzione di rilevazioni mensili molto basse con nuove rilevazioni attuali piu alte.
Non dicono niente circa inflazione da salari, o incrementi da prezzi derivanti da aumento dell oil ,o da materie prime importate.
Ceteris paribus, vedremo l inflazione Usa intorno al 3% a giugno.
La FED sicuramente non si lascerà agitare da questi dati, ben sapendo che verranno riassorbiti.
Tuttavia l effetto transitorio potrebbe avere un second round effect imprevedibile, quindi , come ci ha sempre ricordato Draghi nelle sue conferenze da presidente Bce, bisogner monitorare attentamente questi second round effect, Le ricadute sulla curva dei rendimenti dei titoli di stato e sugli indici potrebbero essere durature.


Inviato da Antonio Lengua il lun 08 febbraio 2021 - 17:45:31 | Leggi/Invia Commenti:4 |Stampa veloce
Categorie News