Menù Principale
· Links
Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
[ ]
News del 2020
LuMaMeGiVeSaDo
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930 
 
Sondaggio

Questo è un esempio di poll - Ti piace il sito?

SI

NO

Questo sondaggio è riservato agli utenti registrati

Voti: 470
Sondaggi precedenti
Feed RSS
Le news possono essere distribuite con sistema RSS.
rss1.0
rss2.0
rdf
Seleziona Lingua


giovedì 26 marzo 2020
1415 il dato jobless claims è pessimo : invece di 1.65mln , è salito a 3.283 mln.

il dato jobless claims, molto atteso, è uscito malissimo : invece di 1.65mln , è salito a 3.283 mln.
 
Considerando che negli ultimi mesi la capacità di creare occupazione in Usa si era assestata ad un ritmo di 170k al mese, in una settimana le aziende Usa hanno lasciato a casa forza lavoro pari a 19 mesi di crescita.
 
due riflessioni :
1) il dato tremendo è la testimonianza dell incredibile flessibilità e rapidità di risposta consentita alle aziende Usa nella gestione dei dipendenti : in un attimo licenziano, in un attimo riassumono. La totale assenza di sindacati e la normativa pro-business consente queste fisarmoniche estreme e fulminee. A pagarne lo scotto, ovviamente, è il dipendente.. OK che c'è il pacchetto fiscale che regala contanti, ma il regalo di contanti è una tantum. La sopravvivenza di molte persone dipenderà dalla durata del lockdown e dalla velocità di ripresa successiva.
2) la reazione del mercato è stata al rialzo : tranne un iniziale sell off automatico, da 9560 a 9500, il dax ha cominiciato  salire e ora quot 9690. difficile da spiegare che con un dato cosi brutto il mercato non scende, ma salga. Ma chi lavora sui mercati sa che puo succedere anche cosi.
Inviato da Antonio Lengua il gio 26 marzo 2020 - 14:15:55 | Leggi/Invia Commenti:49 |Stampa veloce