Menù Principale
· Links
Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
[ ]
News del 2020
LuMaMeGiVeSaDo
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 
 
Sondaggio

Questo è un esempio di poll - Ti piace il sito?

SI

NO

Questo sondaggio è riservato agli utenti registrati

Voti: 478
Sondaggi precedenti
Feed RSS
Le news possono essere distribuite con sistema RSS.
rss1.0
rss2.0
rdf
Seleziona Lingua


martedì 06 ottobre 2020
930 il reflation mood parte dagli Usa e potrebbe investire anche le curve dei rendimenti europei - focus sull Italia

ho dedicato una mezzora stamattina per fare un analisi dei grafici di rendimento di titli 10 anni italiani tedeschi e americani.
la situazione è delicata : il tnote è su una resistenza di rendimento a 0.79, rotta la quale il momentum ascendnete puo prendere forza.
il bund e il btp sono in canali discendenti, ma sulal parte superiore di questi e potrebbero essere trascinati al rialzo da una rottura del tnote.
il btp ha anche un doppio minimo storico in zona 0.78 (casualmente un livello simile al tnote...)
 
ho messo tutti i chart in questo post concatenato di twitter, con ulteriori commenti
LINK https://twitter.com/thehawktrader/status/1313377489385914369
 
una vittoria di biden potrebbe avviare un reflationary mood, che porterebbe al rialzo i rendimenti su tutte le curve.
LINK https://www.zerohedge.com/markets/us-yields-surge-amid-sharp-repricing-post-election-reflation-trades
il movimento piu intenso di ieri è stato infatti proprio sul tnote e sul 30 anni : sono uscite due research, una di JPM, che vede una vittoria di biden (che danno in vantaggio di 14 punti) positiva per gli stocks
biden non alzerebbe subito le tasse, ma incrementerebbe le spese pubbliche : questo creerebbe uno scenario reflazionistico (ecco perchè scendono i bonds)
per quanto riguarda i settori, questo analista di JPM dice di privilegiare financials, consumer discretionary and energy, dopo le elezioni (finora ha considerato underperforming questi settori).   
 
 
In italia il governo ha presentato ieri il documento di previsione NaDef, tuttaltro che incoraggiante.
mi fa specie che per il 2021 non abbiano neanche considerato l idea di prendere loans dal recovery fund , ma solo grants..
L idea che il debito italiano , tra acquisti di Bce e accesso a questi fondi, sia completamente in sicurezza è ancora da dimostrare..
sicuramente, in caso di reflation, noi non ci salviamo.
Il 23 ottobre S&P rivede il nostro rating (BBB outlook negativo).
 
occorre monitorare con la massima attenzione la situazione sul fronte fixed income, perchè movimenti intensi su questi portafogli hanno un impatto su tutte le asset classes.
Questa settimana ci sono molte emissioni di govies sul mercato primario, e saranno occasioni per capire il mood del mercato.
Inviato da Antonio Lengua il mar 06 ottobre 2020 - 09:50:24 | Leggi/Invia Commenti:5 |Stampa veloce
Categorie News