Menù Principale
· Links
Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
[ ]
News del 2020
LuMaMeGiVeSaDo
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31 
Sondaggio

Questo è un esempio di poll - Ti piace il sito?

SI

NO

Questo sondaggio è riservato agli utenti registrati

Voti: 475
Sondaggi precedenti
Feed RSS
Le news possono essere distribuite con sistema RSS.
rss1.0
rss2.0
rdf
Seleziona Lingua


martedì 14 gennaio 2020
1550 mercati mercati mercati

buongiorno a tutti, e scusate per essere arrivato cosi tardi..
ero sui mercati e ho seguito tutta la sessione, ma non potevo scrivere..
 
Questa di oggi è una seduta interlocutoria, ma ci sono segnali che matureranno nei prossimi giorni, forse già domani.
I segnali riguardano sopratutto la debolezza degli indici europei : dax e stoxx, e anche i  bancari, restano sempre sotto pressione. riescono a rimbalzare la notte o sui rally degli usa, ma appena vengono lasciati soli, cadono in uno stato di depressione e prevale la lettera.
 
Sto seguendo una serie di canalini discendenti : sul dax per esempio ha estremi 470 360.

gli indici Usa hanno dato tantissimo, soprattutto ES e NQ. Il Dj è sempre il piu debole : dopo aver provato la rottura del 29ooo, è rimasto choccato di essere arrivato cosi in alto, forse baciato dal tweet di trump, e non si è piu ripreso.
Il DJ sarà il rpimo in caso a dare il segnale di reversal : un ritorno sotto 28750, in chiusura e non solo intraday, sarà l avviso. Prepariamoci uno scenario di trading per questo.
 
NQ e ES sembrano invincibili. Ieri sera ho postato un chart della differenza tra MM200 e nasdaq, ultimi 20 anni.Penso che l abbiate visto, e non mi dilungo. é l ennesimo segno di over-extension del rally iniziato il 3 ottobre.
in questi giorni uscirà il report di Bofa Merrill lynch  : il fund manager survey. Fornirà ulteriori informazioni sui trade piu affollati, sul posizionamento equity / bonds, sui tail risk percepiti, ecc.   Non penso ci dirà molto di nuovo : già nei giorni scorsi si sono moltiplicate le analisi di banche di investimento sui rischi che questo rally, determinato soprattutto dall inieizione di liquidità della fed, sta producendo.
 
questa settimana siamo partiti con la grande attese del trade deal.. domani è il grande giorno. Finalmente sapremo i dettagli di questo accordo minimale. i cinesi si impegneranno a comprare 200bn di merci dagli usa in 2 anni. GGi Usa a fornire loro merci di buona qualità e prezzo concorrenziale.
Sarà vero ?
Ho postato un commento  :
LINK  https://twitter.com/thehawktrader/status/1217084224064409603
traduzione : mica che queste precisazioni da parte cinese rappresentano una via di fuga per tirarsi fuori dall impegno di acquisto?? la puzza si sente lontano un miglio..
 
Ho studiato nei giorni scorsi il diamante in cui si sta trovando il dax. Oggi milano finanza ha pubblicato un articolo a questo tema : ecco un pdf artigianale.
Ho studiato attentamente i chart intraday dei diamanti del 2017 e 2018, e ho visto che i sell off sono sempre partiti sul dax dopo le 14.. 1415, 1445  1630..
Interessante...
Spesso le mattinate erano del tutto noiose. Ho ben chiaro le dinamiche dei volumi sviluppate in quei giorni, e sono pronto a riconoscerle qualora si ripresentassero nei prossimi giorni. Sono prontissimo e spero che certi pattern siano discernibili. Vi terro' aggiornati.  Gli algotraders potrebbero muoversi in modo diverso, ma ci sono delle ripetitività notevoli nei due casi, e mi aspetto che , con lemie nuove metriche di analisi dei volumi scoperte quest anno, emergano questi comportamenti della mano primaria.
 
I bonds languiscono sui top di rendimenti di quest anno. Penso che potranno aver nuova linfa dai movimenti prossimi degli indici (che mi aspetto al ribasso, non so se si era capito..  heheh )
Sono daccordo con la view di deus ex machina, presentata qualche post fa : Dem aveva linkato un bell articolo di zerohedge , estratto da un paper di deutsche bank, in cui si esaminano tutte le situazioni di iperestensione del movimento sotto varie angolazione, e venivano anche esaminati i positioning di diverse classi di investitori (real money, risk parity, CTA, ecc). Un bellissimo articolo, da salvare e studiare a futura memoria di bolla speculativa. In realtà in questi ultime 2-3 settimane sono uscite tantissime pubblicazioni che hanno illustrato quelli che sono i "red flags" di questa situazione. Sto raccogliendoli perchè ci sono molti indicatori comuni (put call ratio, breadth index, ecc ecc) ma ci sono altri che non avevo mai sentito. Una bella rassegna di indicatori di rischio.
 
 
 
Inviato da Antonio Lengua il mar 14 gennaio 2020 - 15:50:17 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce