Menù Principale
· Links
Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
[ ]
News del 2019
LuMaMeGiVeSaDo
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031 
 
Sondaggio

Questo è un esempio di poll - Ti piace il sito?

SI

NO

Questo sondaggio è riservato agli utenti registrati

Voti: 461
Sondaggi precedenti
Feed RSS
I commenti possono essere distribuite con sistema RSS.
rss1.0
rss2.0
rdf
Seleziona Lingua


0055 tregua Trump Xi

 
come avrete letto, xi e trump sono arrivati ad un accordo che prevede
1) nessun nuovo dazio (almeno per ora)
2) gli Usa levano il divieto alle aziende Usa di vendere a Huawei purchè non si tratti di materiale che riguarda la sicurezza nazionale
3) i cinesi si impegnano a comprare di piu merci Usa
4) le delegazioni commerciali ricominciano a trattare
 
a suggellare il nuovo corso con la cina, trump ha incontrato kim jung un oggi.
 
 
rispetto al g20 di buenos aires, ci sono novità piu positive (il 2 dicembre era stato indicato untermine di 90 giorni dopo il quale sarebbero scattate le sanzioni, mentre ora non è indicato nessun termine), ma al tempo stesso ora appaiono molto piu evidenti la diverse posizioni (proprieta intellettuale, aiuti alle società di stato, ecc) che renderanno molto complesso un accordo commerciale.
Inoltre il quadro macro è decisamente peggiore ora di allora.
I dazi esistenti continuano a lavorare contro il ciclo macro : tra qualche giorno inizierà l earning season Usa, e potremo toccare con mano quanto il rallentamento economico si sia trasformato in earning recession.
[intanto il PMI manifattueiro australiano è uscito in territorio di contrazione, sotto 50 :
Australia Manufacturing PMI (June): 49.4 (prior 52.7)
nella notte usciranno i PMI della korea e il caixin PMi cinese
e domani i PMi manifatturieri finali in  europa, e in Usa il PMi e il ISM]
 
A mio parere , l accordo di Osaka è solo una tregua, Il fatto che le delegazioni riprendano a trattare significa che trump sarà di nuovo libero di pompare al rialzo i mercati con i suoi tweet trionfalistici come ci ha abituato da gennaio a inizio maggio 2019.
A parte le immediati reazioni degli algotraders ai suoi tweet, si spera che i mercati siano piu attenti a pesare le sue boutade: penso che il quadro macro e gli utili aziendali riprenderanno importanza come temi per indicare la direzione delle borse.
Per quello che riguarda la Fed, sicuramente le probabilità di un triplo ribasso nei prossimi 12 mesi subirà una riduzione:il tnote sta già perdendo 30 ticks ossia sale di circa 5bp di rendimento.
 
Dopo il g20 gli indici avevano strappato al rialzo con decisione. 
  • il dax aveva chiuso a 11255 il 30 novembre,
  • il 3 dicembre aveva aperto in gap up a 11511 per salire fino a 11566 intorno alle 9.20 : da li era partito un bel reitracciamento che ha portato il dax a chiusdere a 11460
  • il 4 dicembre da 11420 open era scso fino a 11325, minimo della sessione e chiusura. 
  • Il 5 dicembre il dax era arrivato a testare un minimo a 11171 per le 9.25, chiudendo ll gap up di lunedi mattina.
gli indici Usa hanno aperto in gap up e stanno scambiando +1\+1,5%.
es ha rotto il massimo storico , che era 2968 - Ha segnato un H a 2977.
Il dax ha chiuso venerdi sera a 12390 circa, quindi è probabile che andrà a rompere il H dell anno a 12459.
Io stanotte lascero' qualche ordine di vendita, molto lontano. Non si sa mai che, negli scarsi volumi asiatici, gli facciano fare qualche strappo anomalo, destinato a rientrare.
 
Inviato da Antonio Lengua il lun 01 luglio 2019 - 00:56:01 | Leggi/Invia Commenti:0 |Stampa veloce

Devi essere loggato per inserire commenti su questo sito - Per favore loggati se sei registrato, oppure premi qui per registrarti