News: 917 alla fine di novembre, lettera sugli indici tra volumi buoni - continua il sell off del Gold
(Categoria: equities EU)
Inviato da Antonio Lengua
lun 30 novembre 2020 - 09:17:16


si riprende l operatività normale dopo due giorni (gio e ven scorsi) di volumi nulli.
Oggi è anch el ultimo giorno di novembre, quindi potrebbero esserci dei rebalancing su indici e fixed income.

nella notte troviamo gli indici tutti al ribasso.
chi dice sia colpa dell assossinio da parte di israele del fisico nucleare iraniano, chi delle nuove misure di trump contro società tech cinesi.
In ogni caso la bella chiusura rialzista venerdi è stata cancellata bruscamente e il dax è stato rigettato sotto 13.300.

Anche il settore bancario, quello con maggiore beta in europa, sta soffrendo : continua a sbattere contro un importante resistezna a 76 circa come una falena, ma non riesce a bucarla. Venerdi sera aveva chiuso proprio su quel livello, e dava l impressione di voler saltarla e continuare forte al rialzo, ma stamattina è quello che perde di piu, oltre -2% sotto 74.

i volumi sono normali sugli azionari, e per normele intendo che sono tornati in media riespetto a quanto espresso su vari intervalli passati (80 sessioni , 2 anni, 4 anni).  Gli indici europei stanno perfino sviluppando volumi medio-elevati (rank intorno a 65/75)., mentre gli Usa sono appena sotto il 50mo %ile.

Bund e btp trattano sotto la media.

Sempre molta attenzione sul gold : dopo aver rotto il supporto indiciato in zona 1800, è sceso fino a 1780, dove si trovavano una serie di supporti. I volumi sono sempre molto, molto alti : dopo il fortissimo outflow registrato due settimane fa, il gold contina a essere trattato molto, e sempre al ribasso.
Non vedo per ora segnali di rimbalzo , anche se alcuni oscillatori classici possono dare segnali di ipervenduto.
In realtà il movimento del gold non presenta price climax particolarmente estremi : molte volte nel passato recente ha avuto rally e sell off di 100 punti.  E' stato mediamente piu veloce (in tempo) rispetto alle volte precedenti, ma secondo le mie metriche di volumi il movimento è stato anche supportato da volumi enormi, quindi la discesa non è stata vuonerabile (come succede quando le discese - o le salite- avvengono con pochi volumi, lasciando molti vuoti).  Nella discesa sono stati travolti i compratori, e sono stati travolti con volumi elevati : ogni rimbalzo incontrerà resistenze importanti da parte dei compratori pentiti..
Vedremo come va a finire questo movimento cosi violento,  E soprattutto se indica una ripresa inflattiva (l impatto sul fixed income, narcotizzato dalle banche centrali, non si vede.. venerdi il 10 anni portoghese è addirittirua andato in rendimento negativo..)
 
torno piutardi, con emerick de narda su class cnbc, per commentare i dati importanti di questa settimana.



Questa news proviene da THE HAWK TRADER
( http://www.thehawktrader.com/news.php?extend.32103 )